PDA

Visualizza versione completa : Per gli altri è banale ma per voi significa panico


Stalker
30-10-2002, 21.34.08
L'idea mi è venuta dal 3d sulla guida. Per me genera batticuore e tensione nervosa il pensiero di:

- guidare

- imparare a nuotare (è una cosa che non potrei mai superare, in confronto il pensiero della guida si ridimensiona di parecchio)

- farmi prelevare del sangue (mi sento sempre male dopo).

- ingoiare una pillola intera (non ci sono mai riuscito) neanche una pasticchetta minuscola.

Mi pare basta. Poi se mi viene in mente qualcosa d'altro....

La cosa bella è che ho scoperto che la mia ragazza ha le stesse identiche fobie. :)

A voi invece cos'è che non riuscite ad affrontare con la dovuta calma e raziocinio ????

Topov
30-10-2002, 21.55.24
- farmi prelevare del sangue (mi sento sempre male dopo). too :D

- affrontare l'interrogazione di storia

- alzarmi la mattina presto presto

- attendere ogni tipo di cosa :S

- (Rimanere con la batteria del cel scarica e senza le chiavi in tasca)

lnessuno
30-10-2002, 21.58.14
- ho una paura fottuta degli insetti, inoltre anche il più piccolo ragnetto mi blocca

- vedere un pesce mentre nuoto (che ce vuoi fa...:p)


credo che non mi venga in mente niente x ora... al max aggiungo dopo :p

Billow
30-10-2002, 21.58.54
- le siringhe

- gli esami, ancora oggi a 36 anni suonati ;)

Topov
30-10-2002, 22.04.10
che tipo di esami? del sangue o cosa altro? :D

Stalker
30-10-2002, 22.07.55
Io purtoppo per quanto riguarda prove ed esami varie adotto una tecnica controproducente:
- per tener lontana l'ansia dò loro la minima importanza. Risultato scarsa concentrazione e poca preparazione. :rolleyes:
Aver paura negli esami secondo me aiuta a superarli al massimo delle proprie possibilità "intellettuali", o no ???

lucyfer_ina
30-10-2002, 23.38.27
- incontrare topi o scarafaggi
-crash del pc
-apparecchi, di qualsiasi tipo, che non funzionano
-dovermi alzare presto aò mattino
:S (W) :S (W)

Billow
31-10-2002, 08.22.34
Originariamente inviato da Topov
che tipo di esami? del sangue o cosa altro? :D

esami intesi come colloqui.. ;)

mi fanno sudare le mani... come al liceo ;)

koff
31-10-2002, 10.58.50
- mi mette ansia il mare aperto

soulmadx
31-10-2002, 18.53.08
paura schifosa che mi esca una biella in autostrada....:eek: :p :D

scherzo...
odio gli insetti tutti indistintamente.
odio gli ospedali e i dottori "iotuttosoepoinonsouncazzo"
panico e ansia se rimango sola di notte a casa(
:p )
Panico totale sulla ValTrebbia come passeggera su una R1 di un mio amico(vi giuro non me la sono mai fatta sotto così tanto!!!)


...

IrONia
31-10-2002, 21.19.18
-ho paura dei tumori, cancro...ecc..

-di non farmi capire dagli altri.

-di ricevere meno di quello che merito.



ciaooooooooooooo:D:D:D

Geppetto56
31-10-2002, 21.52.38
Essere bloccato in un posto piccolo,posso starci se libero di uscire x diverso tempo altrimenti ....panico
Nn essete libero di muovermi
E cominciare un discorso con una persona che vorrei conoscere
Bay

exion
31-10-2002, 22.39.59
Vado in panico quando:

- mi trovo in un ambiente medico (ospedali, ambulatori, dentista, persino un po' la farmacia!)

- quando devo avere a che fare con l'amministrazione pubblica

- quando mi ferma la polstrada

- quando mi accorgo all'improvviso, e troppo tardi per rimediare, che mi sono dimenticato di fare una cosa importante che ci si aspettava fosse fatta da me

- quando vedo un serpente in libertà (per fortuna raramente!!!)


Ah, poi una cosa strana: una sera ero in casa da solo, e mi presa paura del buio, così, all'improvviso, io che non avevo mai sofferto....

Strano, perché avevo appena passato il pomeriggio a vedere dei filmini allegri e divertenti, di quelli che tirano su il morale: Zombie, The Hole e Shining... Bah, chissà come mai....... :D

sarahkerrigan
01-11-2002, 18.08.22
Escludendo le paure che sono più facili da gestire anche solo con un pò di ragionamento/autoconvincimento, il panico mi assale quando non ho possibilità di scelta e devo obbligatoriamente mettere la mia vita nelle mani di qualcuno del quale non conosco il modo di pensare, di agire o che non stimo.



Ciao








(F)

cicciofriz
01-11-2002, 20.42.13
- avere nel raggio di 5 metri più di 3-4 persone

- essere guardato quando non voglio essere notato

- dover dire qualcosa quando non ne ho voglia

- far finta di essere interessato ad un discorso noiosissimo (la mia faccia e la mia attenzione mi tradiscono sempre)

- ricominciare qualcosa che mi ha impegnato per molto tempo

- insetti di tutti i tipi e razze (sto cercando di socializzare con mosche e moscerini)

- arrivare in ritardo

- perdermi quando sono già in ritardo

- dormire il pomeriggio (mi sveglio incazzato e ancora più stanco)

- dover lasciare il pc a mia sorella che vuole ontrollare la posta proprio mentre sto programmando

- scegliere il gusto del succo di frutta al bar (devo imparare a prendere il caffè)

- fare shopping