PDA

Visualizza versione completa : altro attentato.


Fëanor
18-06-2002, 20.29.50
un VALOROSO kamikaze si è fatto saltare in aria su un autobus, ben sapendo che era pieno di studenti.
19 morti, compreso il pezzo di merda.

io mi chiedo quando e SE smetteranno...

bastardi...
:mad: :mad: :mad:

Freeze
19-06-2002, 05.43.32
OT
La signature può essere massimo di tre righe, secondo il regolamento ;)

/OT (come un codice VB :D)


E' uno schifo. Oramai non si sta più tranquilli. Sti kapicats stanno proliferando come i funghi :(

IrONia
20-06-2002, 02.12.39
(F) (F) (F) (F) :(

Sharok
20-06-2002, 02.29.59
Al peggio non c'è mai fine :(
Per tutta risposta Sharon è andato a rioccupare i territori palestinesi con i carri armati :rolleyes: :rolleyes:

sarahkerrigan
20-06-2002, 02.35.10
Originariamente inviato da Freeze
OT

........stanno proliferando come i funghi :(

....e saranno sempre di più e con attacchi sempre più a sorpresa....quei ragazzi...giovani...:( (F)
...rivogliono la loro terra....gli Israeliani dicono che è anche la loro...non se ne viene fuori....:(

Stamattina presto su Rainews24 ho visto parte di un corso accelerato per diventare un perfetto martire che dura in tutto 3 h e mezza fatto da un "professore" di Hamas, ,comprensivo di istruzioni per la miscelazione ingredienti per fabbricare una bomba....mi auguro che arrivino al più presto ad una soluzione...i palestinesi sono esasperati oltre misura.....bisogna evidenziare che non hanno nulla da perdere se non la vita....che vita?...un inferno....la maggior parte conosce solo quel tipo di quotidianità...perchè un bambino deve crescere con quella base culturale?...è ormai urgentissimo il riconoscimento di uno stato palestinese perchè ogni palestinese possa ricominciare daccapo basando la propria esistenza sul lavoro e la riorganizzazione del paese...secondo voi, una volta avviato un processo del genere, avranno la possibilità economica, la capacità e la voglia di "tirarsi su le maniche"? ...è un pò che ci penso...credo che, se mai riusciranno ad avere definitivamente uno stato, riorganizzarlo sarà davvero molto molto faticoso e impegnativo….ho la sensazione che, qualora si realizzasse, non ci sarà un grande sostegno finanziario a partire dai paesi arabi...sbaglio?:rolleyes:…inoltre i “vicini” sono un esempio di organizzazione e unità frustrante e purtroppo volenti o nolenti, tutti gli uomini (chi più, chi meno, chi una tantum, chi mezz'ora) soffrono anche solo inconsciamente di questa condizione che potrebbe incidere sul ritorno definitivo alla pace….dove sbaglio?


(F) :rolleyes: :( (F)

Stalker
20-06-2002, 02.44.58
Credo che senza un sostegno economico mondiale lo stato palestinese ben difficilmente possa nascere e diventare una realtà indipendente. Va formata una classe dirigente.

Ci vuole un nuovo piano Marshall, così come allora oggi ancor di più è nell'interesse di noi tutti.

Non possono continuare ad ammazzarsi ancora per molto tempo. Ci vuole una forza internazionale che stabilisca i confini dello stato palestinese e che ne prenda completamente il controllo perseguendo i terroristi.

Ci vuole un passo indietro di Israele che deve per forza tornare ai confini del 1967.

Terno
20-06-2002, 03.02.39
Ma che casino c'è? Dubito che esista davvero qualcuno che conosca come funziona tutta la vicenda e soprattutto perche!
- Islam Abad
- Arafat
- Striscia di Gaaza (si scrive così?)
- Sharon
- Ramalla
- al-Asqsa
- Jenin
- Hamas
- ...

Chi mi sa dire che cosa vogliono dire questi nomi? La verità è che non vogliono finire! PUNTO!
La situazione è gestita dai Kamikaze, non dai burattini che appaiono in TV: sono loro che decidono.

A noi può sempbrare incredibile, ma se venissero in Italia (o qualsiasi altro paese), pensate che potrebbero essere fermati?

Smart75
20-06-2002, 04.39.19
Ci sono venuti in un altro paese... e di danni ne hanno fatti anche parecchi :(

Non finirà mai questa cosa...

See you soon
Smart75