PDA

Visualizza versione completa : Uniti Nella Lotta Al Terrorismo Nascente !!!


Stalker
19-03-2002, 21.47.08
Tutti uniti contro la violenza terroristica.

La morte di Marco Biagi è un fatto gravissimo.

NON FACCIAMO IL GIOCO DEI TERRORISTI, NON STRUMENTALIZZIAMO QUESTA MORTE MA DENUNCIAMO COMPATTI QUESTO ATTACCO BARBARICO ALLA DEMOCRAZIA.

(F)

Stalker
19-03-2002, 21.50.04
RICORDIAMOCI CHE QUESTI BASTARDI ODIANO SOPRATTUTTO I SINDACATI.

giofi83
19-03-2002, 22.03.07
(F) :(

Daniela
19-03-2002, 22.15.09
(F)

TyDany
19-03-2002, 22.16.51
(F)

Efreet
19-03-2002, 22.21.59
No alla violenza in tutte le sue forme, condanna totale del terrorismo, di qualsiasi stampo e ispirazione.

(F)(F)(F)

Stalker
19-03-2002, 22.38.03
Leggete e inorridite.

http://lavoce.freehomepage.com/voce2/voce2b.html

miki56
19-03-2002, 22.44.35
(F)

Paco
19-03-2002, 22.57.01
che vergogna
è stato ucciso un uomo che credeva nel suo lavoro
non si risolvono i problemi eliminando i protagonisti
era professore della mia facoltà, sarebbe dovuto essere un mio professore in futuro
insegnava Diritto del Lavoro ed era molto bravo come professore come del resto negli utlimi impegni che gli erano stati affidati
oggi possiamo ricordare tutte le vittime del terrorismo, fra cui il più vicino Massimo D'antona (anche lui tecnico del misistero del lavoro)
...
(F)

Cecco
20-03-2002, 08.29.14
In un momento nel quale la politica cerca di ritrovare un minimo di senso comune dello stato e tutti invitano ad abbassare i toni dello scontro, invito la magistratura a rileggere le dichiarazioni di Casarini ed Agnoletto.

Paperone69
20-03-2002, 08.41.21
(F) (F) (F)

bubba
20-03-2002, 08.59.54
sono sconvolto!
E' un fatto gravissimo, la cui vera portata forse comprenderemo nei prossimi giorni.
Oggi nella mia cara Bologna c'è un'atmosfera molto pesante, noi bolognesi siamo troppo abituati ad una vita tranquilla per non rimanerne sconvolti.

(F)

Ale il Golosone
20-03-2002, 09.03.05
(F)

Cecco
20-03-2002, 09.11.30
Eppure bubba, proprio nella tua bella Bologna, città ricca e dall'aspetto sereno e godereccio, sono già avvenuti più attentati di tipo terroristico. E' fatto davvero strano che potrebbe spiegarsi
con l'attenzione minore delle forze di polizia ed investigative su una città con minori tensioni sociali.

Bicet
20-03-2002, 09.15.51
(F)

Billow
20-03-2002, 09.29.53
Originariamente inviato da Stalker
Tutti uniti contro la violenza terroristica.

La morte di Marco Biagi è un fatto gravissimo.

NON FACCIAMO IL GIOCO DEI TERRORISTI, NON STRUMENTALIZZIAMO QUESTA MORTE MA DENUNCIAMO COMPATTI QUESTO ATTACCO BARBARICO ALLA DEMOCRAZIA.

(F)

[Admin mode OFF]
Stalker mi concedi un po' di mordacità malgrado il momento critico ???

spero di si... ;)

sta frase la dovresti spiegare a Bertinotti...
non a noi :o
[Admin mode ON]

un (F) per Marco Biagi

Adrian
20-03-2002, 09.42.41
Originariamente inviato da Cecco
Eppure bubba, proprio nella tua bella Bologna, città ricca e dall'aspetto sereno e godereccio, sono già avvenuti più attentati di tipo terroristico. E' fatto davvero strano che potrebbe spiegarsi
con l'attenzione minore delle forze di polizia ed investigative su una città con minori tensioni sociali.


..non credo serva scaricare la colpa sulla città, fermare o prevenire certi eventi non è cosa da poco.

Un (F) ad un uomo che credeva nel suo lavoro.

Cecco
20-03-2002, 09.55.16
Ehi Adrian, ti prego leggere bene e non mettermi in bocca cose che non mi sarei mai sognato! Altro che "scagliare colpe sulla città", una città che amo come può evincersi dalle parole che ho avuto per lei. Ma è strano davvero che una città così apparentemente tranquilla possa essere stata più volte teatro di così efferati attacchi terroristici.
Ciò è più plausibile per città come la mia, Napoli, sempre pregna di alte tensioni sociali. Questo è tuttok

Adrian
20-03-2002, 10.31.01
Originariamente inviato da Cecco
Ehi Adrian, ti prego leggere bene e non mettermi in bocca cose che non mi sarei mai sognato! Altro che "scagliare colpe sulla città", una città che amo come può evincersi dalle parole che ho avuto per lei. Ma è strano davvero che una città così apparentemente tranquilla possa essere stata più volte teatro di così efferati attacchi terroristici.
Ciò è più plausibile per città come la mia, Napoli, sempre pregna di alte tensioni sociali. Questo è tuttok


..intendevo solo dire che per gli inquirenti non è facile pevenire certi attacchi...specialmente in una citta apparentemente cosi tranquilla.

..Ciao

bubba
20-03-2002, 10.37.55
Originariamente inviato da Cecco
Eppure bubba, proprio nella tua bella Bologna, città ricca e dall'aspetto sereno e godereccio, sono già avvenuti più attentati di tipo terroristico. E' fatto davvero strano che potrebbe spiegarsi
con l'attenzione minore delle forze di polizia ed investigative su una città con minori tensioni sociali.

mi sa che hai ragione:(

Efreet
20-03-2002, 12.38.28
Originariamente inviato da Stalker
Leggete e inorridite.

http://lavoce.freehomepage.com/voce2/voce2b.html

Chi ha scritto questo articolo è un pazzo :(.

twinpigs
20-03-2002, 14.12.54
Originariamente inviato da Adrian



..intendevo solo dire che per gli inquirenti non è facile pevenire certi attacchi...specialmente in una citta apparentemente cosi tranquilla.

..Ciao sai perchè hanno tolto (da poco) la scorta a biagi? perchè ritenevano bologna una città tranquilla (l'ho sentito al tg1) ...
in compenso maroni ha detto: "in questi giorni avevo chiesto che le fosse ripristinata" :rolleyes:

inoltre i "servizi segreti" avevano segnalato forti possibilità di attentati "terroristici" contro uomini impegnati nelle riforme del lavoro ... proprio in questo periodo dove si paventano scioperi generali e quantaltro

Nothatkind
20-03-2002, 15.18.21
Più che terrorismo nascente, direi terrorismo "ritornante".

Io credo che Bologna sia stata teatro di attacchi terroristici a causa (o per merito...) del suo passato, e per il fatto di contenere tuttora una forte percentuale di giovani che con l'attuale rappresentanza di partiti trova ben poco da spartire. Il clima non è così sereno come sembra, basti pensare ai problemi della facoltà di Filosofia, dove coloro che hanno un orientamento molto a sinistra hanno una situazione molto critica, e sono molto soggetti a rischio strumentalizzazione.
Poi, la continua diatriba per cancellare sulla lapide in memoria dell'attentato del 2/8/1980 la parola "fascista" nella frase "vittime della strage fascista", fomentata dal CD in giunta, e che sta facendo inc@zzare molta gente qui, in primis il sindaco stesso, eppure eletto in coalizione CD. E le strumentalizzazioni si sprecano...
A parte questo, che riguarda particolarmente la città e non l'Italia intera, mi unisco anche io ad un saluto in memoria del prof. Biagi, poichè la violenza è un modo troppo semplice per cercare di far valere le proprie idee.
(F)

Tra l'altro, via Valdonica è vicino a casa mia, e io ci sono passato mezzora prima della sparatoria...

Nothatkind
20-03-2002, 15.19.21
Più che terrorismo nascente, direi terrorismo "ritornante".

Io credo che Bologna sia stata teatro di attacchi terroristici a causa (o per merito...) del suo passato, e per il fatto di contenere tuttora una forte percentuale di giovani che con l'attuale rappresentanza di partiti trova ben poco da spartire. Il clima non è così sereno come sembra, basti pensare ai problemi della facoltà di Filosofia, dove coloro che hanno un orientamento molto a sinistra hanno una situazione molto critica, e sono molto soggetti a rischio strumentalizzazione.
Poi, la continua diatriba per cancellare sulla lapide in memoria dell'attentato del 2/8/1980 la parola "fascista" nella frase "vittime della strage fascista", fomentata dal CD in giunta, e che sta facendo inc@zzare molta gente qui, in primis il sindaco stesso, eppure eletto in coalizione CD. E le strumentalizzazioni si sprecano...
A parte questo, che riguarda particolarmente la città e non l'Italia intera, mi unisco anche io ad un saluto in memoria del prof. Biagi, poichè la violenza è un modo troppo semplice per cercare di far valere le proprie idee.
(F)

Tra l'altro, via Valdonica è vicino a casa mia, e io ci sono passato mezzora prima della sparatoria, tornando dall'Università...

nana_d
20-03-2002, 17.40.22
figli di puttana

(F)

Paco
20-03-2002, 18.35.57
oggi non abbiamo fatto lezione, abbiamo più volte osservato un minuto di silenzio in memoria del Professore Marco Biagi. Alle 16:30 c'è stata una manifestazione alla quale erano presenti tutte le alte cariche istituzionali di Modena, la città di Biagi. Addirittura la giunta comunale si è riunita nell'aula magna della facoltà di economia, dove insegnava il Professore.

Si respirava un'aria tristissima, quasi angosciosa. Ci siamo sentiti tutti molto vicini al dolore della famiglia di Biagi e di tutte le famiglie vittime del terrorismo. Ci sentiamo dire sempre "basta con il terrorismo e la violenza", ma quando? Raccontate queste frottele ai figli di Biagi, che aspettavono il padre per festeggiare il 19 Marzo, la festa del Papà.
(F)
ciao

Stalker
20-03-2002, 19.30.54
Originariamente inviato da Billow


[Admin mode OFF]
Stalker mi concedi un po' di mordacità malgrado il momento critico ???

spero di si... ;)

sta frase la dovresti spiegare a Bertinotti...
non a noi :o
[Admin mode ON]

un (F) per Marco Biagi

Sinceramente di quello che pensa Bertinotti e gli altri politici in questo momento mi interessa proprio poco.
Qui siamo tutti vittime.

A chi giova tutto ciò ? A chi ha qualche interesse ad avere un'Italia instabile e del tutti contro tutti. Io non ci sto.

PS. Non vorrei passare per un simpatizzante di Rifondazione Comunista. ;) Ho già detto altrove senza problemi che la persona che in questo momento mi dà un briciolo di speranza in più per il CS è il mio ex sindaco Massimo Cacciari. :)
Ciao

Trinity
20-03-2002, 19.35.06
(F)

funnysoft
20-03-2002, 20.09.47
(F)

ennys
21-03-2002, 08.23.38
http://digilander.iol.it/caserta24ore/news/mar02/21-03-br.htm

h 08,24
A questo link un comunicato delle BR sull'assassinio di M. Biagi.
Non si sa, allo stato, se sia autentica.
Il linguaggio però, sicuramente è lo stesso del sito segnalato da Stalker...

:( :( :(

Billow
21-03-2002, 11.41.33
Originariamente inviato da Stalker


Sinceramente di quello che pensa Bertinotti e gli altri politici in questo momento mi interessa proprio poco.
Qui siamo tutti vittime.

A chi giova tutto ciò ? A chi ha qualche interesse ad avere un'Italia instabile e del tutti contro tutti. Io non ci sto.

PS. Non vorrei passare per un simpatizzante di Rifondazione Comunista. ;) Ho già detto altrove senza problemi che la persona che in questo momento mi dà un briciolo di speranza in più per il CS è il mio ex sindaco Massimo Cacciari. :)
Ciao


Io Cacciari personalmente lo stimo molto coem persona...
non fosse altro che per la coerenza con le proprie idee...
( e ve ne sono ben pochi di questi tempi .... badate bene).....

quello che NON VOGLIO capire....
è CUI prodest assassinare un TECNICO - professore universitario
oltretutto con simpatie di sinistra moderata (quella vera)...

che ha cercato di farsi il mazzo per far , quantomeno, proseguire la povera Italietta sul percorso della unificazione europea....
:mad:

Cecco
21-03-2002, 12.04.39
Cacciari è una persona perbene e questa tipologia umana comunque schierata conserva quel tanto d'obiettività da non offendere sè stesso più che gli altri. Devo dire rispetto al passato che ce ne sono parecchie in entrambi gli schieramenti.
Lo stesso Bertinotti è una persona perbene e lo si vede dal rispetto che porta nei confronti dell'avversario politico anche quando attacca con forza le sue idee.
La vittima del terrorismo è sempre un simbolo, una chiave e, per restare nel ns. linguaggio, Biagi rappresentava, in questo momento storico di tensioni sociali caratterizzate dai possibili grossi mutamenti in atto, la password del sistema.
Pare fosse davvero un grand'uomo ed anch'Egli persona perbene e rispettabile oltre che intelligente e preparato. Onore a Lui.(F)

Skorpios
21-03-2002, 19.09.31
Onori alla vittima... (F)

(Ignobiltà e disonore di mandanti e carnefici.)

Stalker
21-03-2002, 20.18.46
Originariamente inviato da Cecco
Cacciari è una persona perbene e questa tipologia umana comunque schierata conserva quel tanto d'obiettività da non offendere sè stesso più che gli altri. Devo dire rispetto al passato che ce ne sono parecchie in entrambi gli schieramenti.
Lo stesso Bertinotti è una persona perbene e lo si vede dal rispetto che porta nei confronti dell'avversario politico anche quando attacca con forza le sue idee.
La vittima del terrorismo è sempre un simbolo, una chiave e, per restare nel ns. linguaggio, Biagi rappresentava, in questo momento storico di tensioni sociali caratterizzate dai possibili grossi mutamenti in atto, la password del sistema.
Pare fosse davvero un grand'uomo ed anch'Egli persona perbene e rispettabile oltre che intelligente e preparato. Onore a Lui.(F)

Onore a lui anche se fosse stato l'ultimo dei disgraziati. Nessuno ha il diritto di uccidere nessuno . Questo deve valere sempre.

Paco
21-03-2002, 21.14.00
Originariamente inviato da Stalker


Onore a lui anche se fosse stato l'ultimo dei disgraziati. Nessuno ha il diritto di uccidere nessuno . Questo deve valere sempre.

pienamente d'accordo

e poi un personaggio come lui, così impegnato nel suo lavoro in cui metteva tutte le sue energie

ciao

BlackJack84
21-03-2002, 23.03.21
Dannazione ma come fanno questi a credere alle proprie idee?
Si fermano un attimo a riflettere su cosa stanno facendo, a cosa porta, a cosa mirano, se queste due ultime cose coincidono....?
Insomma io parto dal presupposto che un uomo, qualunque uomo, agisce nel segno di ciò che nella sua mente, sana o malata che sia, reputa giusto e buono.
Ma non vedo che visione del mondo possa giustificare nel proprio disegno cose del genere... solo odio cieco e fanatismo. Quanta tristezza... Dio ci salvi dalla stupidità umana.

(F)

kigirok
21-03-2002, 23.20.05
Questo tipo di terroristi agisce credendo di essere il depositario della verità e si arroga il diritto di compiere nel nome dei diritti del lavoro e di chissà quale concezione di libertà questi crimini... loro nn si rendono conto di essere dei criminali.

Paco
22-03-2002, 07.28.06
se fosse gente sana di mente non ucciderebbero
che ne dite?

Cecco
22-03-2002, 08.59.21
No, la storia ci insegna non solo che sono sani ma intelligenti e spesso anche colti. Che tipo di cultura sia e l'applicazione che fanno dell'intelligenza è tutt'altra cosa. Certo non sono buoni.

BlackJack84
22-03-2002, 16.17.56
Giusto.
Avrei dovuto parlare di ottusità. Capacità di mettere in discussione la propria visione del mondo, discernimento critico, empatia, tutte cose distinte dall'intelligenza pura e semplice e che, evidentemente, mancano completamente ai suddetti criminali.

Giorgius
22-03-2002, 20.13.12
Quelli dell'Agenzia ANSA si fanno... :rolleyes: :p

BOLOGNA - Potrebbe esserci una immagine, ricavata da una web cam, dell' autore di una telefonata rivendicativa partita da una cabina del centro di Bologna. La telefonata e' stata fatta ieri. E proprio ieri nella cabina erano arrivati i carabinieri del Ris per fare una serie di rilievi, alla ricerca di impronte. Oggi si e' saputo che proprio all' angolo tra le due vie c'e' una web-cam usata dall'Arpa per la rilevazione dell'inquinamento, puntata anche sulla cabina. (ANSA).
2002-03-22 - 19:06:00

http://www.smr.arpa.emr.it/webcam/15s.jpg

http://www.smr.arpa.emr.it/webcam/tuttalagiornata.asp

Dov'è sta cabina telefonica? Boh!?! :confused:

Nothatkind
22-03-2002, 21.09.37
Mi sa che la cabbina è in basso a destra, fuori dall'immagine :rolleyes:

Giorgius
23-03-2002, 15.19.18
No, questa mattina, mi hanno segnalato che la cabina telefonica sta sotto l'orologio che vedi dopo il semaforo... :rolleyes:
Praticamente se c'è qualcosa nei fotogrammi dei giorni scorsi si vedrebbe si e no una sagoma passare...
Nemmeno con il software più sofisticato in commercio riusciremmo ad estrapolare un fotogramma ad alta definizione.

Mah! :confused:

Ma Bologna non era la Città delle telecamere comunali? Possibile che le telecamere del Centro Storico e dei sistemi di parchimetro sorvegliati elettronicamente non hanno catturato nulla di interessante?

Poi parlando di una notizia letta Venerdì mattina sul Sito dell'Ansa (11:35 circa) sulla spartoria finita nel sangue a Perugia di quel posto di blocco in cui morì, dopo, un agente della stradale... Si sta facendo luce perchè quell'auto rubata (un taxi bianco station wagon, targato "Roma") sia arrivata indisturbata in quella zona senza essere stata mai fermata prima?
E i proiettili usati dai "4 assasini" che hanno utilizzato certamente una tecnica da "assalto" terrorista, xchè non stanno facendo notizia come quelli del "barbarico" assasinio di Biagi e D'Antona?

Leggete questo vecchio articolo della Repubblica, dove si parla delle BR dislocate in "alcune" città, e ditemi poi il vostro pensiero, trovandoci oggi nell'anno 2002...
http://www.repubblica.it/online/fatti/avvocato/milella/milella.html