PDA

Visualizza versione completa : Genitori di ragazzi omosessuali


Stalker
07-10-2001, 17.10.38
Il rapporto tra genitori e figli in questo caso è molto difficile.

Ho conoscenze di un caso del genere.
La madre lo sa, il padre no. La madre ne ha sofferto da morire... forse ha accettato la cosa. Il padre se ne accorto ? Chi lo sa...

E' un mondo ancora troppo clandestino, che genera sofferenza per tutti. Quando si arriverà al giorno che al ristorante nessuno baderà più a due uomini che si baciano ?

Un pregiudizio che ho di noi maschietti etero.... secondo me abbiamo paura di parlare di queste cose, di avere amici gay perchè non vorremmo essere scambiati anche noi per fr%$£i...

Wolf64
07-10-2001, 18.05.59
Vedi Stalker, in effetti anche questo è un'argomento complesso, sappiamo tutti della parte maschile e femminile che albergano dentro di noi, a volte in alcune persone prende il sopravvento la parte legata al sesso opposto, a volte questo si verifica sin dalla nascita o anche prima, così alcune persone è come se nascessero dentro... il corpo sbagliato, certo che per la nostra società e la nostra cultura sono cose difficili da accettare, calcola poi che per i genitori, oltre che vedere il figlio (o la figlia) come un "diverso", si aggiunge l'immagine nei confronti della società e, forse la cosa più importante, l'idea che un rapporto omosessuale porti a uno "stop" nella prosecuzione della famiglia in quanto una coppia gay non può ovviamente procreare se non con l'intervento di terzi (anche artificialmente), alcune leggi vanno incontro a questa problematica in alcuni paesi, personalmente non sono molto d'accordo in quanto penso che un bambino dovrebbe nei limiti del possibile crescere in una famiglia composta da un padre (maschio) e una madre (femmina) e penso che il desiderio di avere un figlio non dovrebbe mai superare il bene massimo del figlio stesso altrimenti verrebbe trasformato il massimo atto d'amore di un essere umano nel massimo atto d'egoismo.
Con tutto ciò penso non sia giusto discriminare una persona per la sua tendenza sessuale, anche se questa ci può dare fastidio magari anche alla vista (vedi l'esempio di due uomini che si baciano,. magari due donne... :D, hei, scherzoooo ;)), l'importante è che questa tendenza non arrechi dei danni ad altre persone (vedi pedofili e immondizia del genere :mad: ).
Un'ultima nota, si pensa in psicologia che spesso le persone più infervorate contro gli omosessuali siano così anche perchè inconsciamente dentro di loro c'è una molla che li spinge in quella direzione e quello sia un modo per tenere il più lontano possibile quella spinta.

Hei, non vi sarete mica fatti idee sbagliate per l'abbraccio che scrivo come saluto alla fine di un post nel thread sull'ansia :D:D:p.

Bye
Gigi

Stalker
07-10-2001, 22.59.19
Non associamo però le "tendenze" come dici tu all'omosessualità...
Non identifichiamo omosessualità e pedofilia, siamo su un campo completamente diverso. La pedofilia è una "mania" diciamo così, una deviazione che fa male agli altri.
Un omosessuale è una persona che vive e che soffre ed è perfettamente normale.

L'anno scorso mi trovavo a Roma nel periodo del gay pride e una sera in pizzeria c'era un gruppo di amici... tutti uomini... Solo a ben guardarli mi sono detto "ma questi sono omosessuali" !!!
La cosa mi ha dato un senso di libertà, non so spiegare... mi sono detto: "Finalmente liberi, forse solo per una serata, di ridere e scherzare come tutti". Era bello te l'assicuro, ed era bello che in pizzeria nessuno li guardava con ironia... erano lì e questo era normale.

Siccome l'omosessualità non ha nulla a che vedere con lo stereotipo della "checca" ma è conflitto interiore e sofferenze, sarebbe bello che il problema ce lo ponessimo qualche volta.

Sulle coppie gay non vedo i problemi... se due persone si amano l'ambiente è sempre quello giusto. Te lo dice uno che ha provato sulla propria pelle cosa vuol dire avere in casa due genitori che si odiavano. ;)

Saluti. :)

Daniela
07-10-2001, 23.33.50
Sono d'accordo. :)

Alla fine se 2 persone si amano e sono felici, chissenefrega se sono gay, trans, bisex o quello che ti pare... beati loro che hanno trovato qualcuno da amare ed essere ricambiati.

E invece no... c'è sempre qualcuno che viene a sindacare, a giudicare. Non importa che tu sia gay, etero, trans, bisex o single addirittura! Bah... :(