PDA

Visualizza versione completa : Bios non riconosce sequenza boot


Papillon56
29-07-2017, 00.46.00
Configurazione pc
MB--> Asus P8z68 V-Pro
processore-->. i5 2500K
RAM---> G.Skill ECO F3-12800CL7D-4GBECO 1600MHz 8GB (4X2GB) CL 7-8-7-24 Low Voltage
Dissi Noctua NH D14
VGA--> NVIDIA GeForce GTX 760
SSD --->Samsung 830 128gb
HD---> WD Caviar Blak
Ali--->Thermaltake Smart SE 630W
Windows ultimate 64 bit
Fino a qualche giorno fa l'avvio del pc avveniva in modo normale riconoscendo la sequenza di boot
1->SSD (sistema operativo)
2) masterizzatore
3) HD sata
4) USB
Vi allego un breve video che mostra le fasi di avvio del pc...
al termine dopo questa schermata
https://s19.postimg.org/m05i6lc7z/errore_bios.jpg (https://postimg.org/image/m05i6lc7z/)

premo il tasto di riavvio dal case del pc e tutto si ripete..
Per avviare il s.o devo entrare nel bios e fare il boot direttamete da li
Ho disattivato il controllo Marwell e impostato ACHI (mi era stato suggerito) ma nulla è cambiato
Sto valutando l'opzione di aggiornare il bios o di resettarlo..
attenderei prima un vostro parere
Video avvio (https://www.youtube.com/watch?v=muKJU9-HOh8&feature=youtu.be)
Dal momento che il video non è granchè allego immagine della schermata con scritta
https://s19.postimg.org/j3kyz6x7n/Bios_avvio_pc.jpg (https://postimg.org/image/9vsqihq5b/)
Grazie

borgata
29-07-2017, 03.36.49
Quella che vedi nel primo screenshot non è la sequenza di boot ma l'elenco delle periferiche connesse alle porte sata del PC.

Nel secondo screensho pare ci sia invece la schermata relativa al controller marvel, e li si legge che non riesce a vedere un disco. Hai dischi connessi a quel controller?

Ora bisognerebbe capire cosa sia successo tra quando funzionava e quando ha smesso di funzionare.
Alcuni suggerimento generici:
- ripristina il bios alle impostazioni di fabbrica
- verifica la batteria tampone, se puoi sostituiscila con una nuova
- magari aggiorna il bios, se ci sono versioni aggiornate disponibili
- controlla i condensatori della scheda madre, magari sta semplicemente tirando le cuoia

Comunque disattivare il controller marvel (assicurandoti che nulla sia connesso alle relative porte) èptrebbe avere un senso. Mettere i dischi in AHCI se prima erano in modalità ide no, quindi ripristina l'impostazione precedente fino a quando non risolvi la situazione (poi magari sarebbe saggio usarli in AHCI, ma potresti avere difficoltà con il sistema operativo a meno che non lo rinstalli da capo).

PS: i video in orizzontale, non in verticale! :frusta: :devil:

Papillon56
29-07-2017, 23.47.07
No, non ho e non ho mai avuto dischio sul controller marwell..
I condensatori li ho controllati a dovere.. non ci sono problemi hardware visibili
Proverò ad aggiornare il bios..
Solo un suggerimento... Una volta aggiornato il Bios c'è qualche parametro importante da settare a parte il controller in ACHI?
Grazie
PS. dal s.o posso verificare qualche info sull'SSD e relativo controllo Marwell o ACHI?

retalv
30-07-2017, 00.18.01
Non serve a nulla aggiornare il BIOS, devi solo andare nella giusta videata del suddetto e semplicemente disabilitare il controller MARVELL... se come dici lo hai già fatto... hai disabilitato l'opzione sbagliata.

Ma ancora prima di questo, considerando l'errore fatale, fai un bel reset CMOS e lascia configurare o riconfigura manualmente il BIOS della macchina.

borgata
30-07-2017, 12.40.11
Beh, aggiornare il bios (che poi in questo caso è un UEFI) male non fa, anche perchè se non è mai stato fatto la nuova versione è probabile contenga la correzione di vulnerabilità, problemi di compatibilità e bug generici. Ovviamente l'operazione va fatta con la massima attenzione.

Per quanto riguarda il controller Marvel, è quello che ti fornisce le sata3. Non ne conosco le prestazioni ma potrebbe non essere una cattiva idea usarlo in seguito per l'SSD (il sata2 è limitante per un SSD moderno).
Se non hai mai sttaccato alcun disco alle porte sata3 del tuo computer, allora quella schermata in cui ti dice che non è stato individuato alcun disco è perfettamente normale. In genere la schermata del controller secondario appare successivamente a quella che mostra la fase di post del bios, nel tuo caso però mi pare che le alterni riavviandosi, giusto?

Ad ogni modo:
- hai premuto la barra spaziatrice dopo la schermata del controller Marvel, vero? Che succede quando lo fai?
- non ho ben capito se il sistema operativo (quale? Win7?) riesci ad avviarlo in qualche modo.
- disabilita la funzionalità relativa allo "chassis intruder", così smette di romperti le scatole
- verifica, come suggerisce retalv sopra, di aver disattivato il controller marvel (se appare la schermata di sopra, dovrebbe essere attivo)

Riguardo ad AHCI, per ora lascia perdere e concentrati sull'avviare il computer. DOPO penserai ad AHCI se vuoi. Il vantaggio sono le prestazioni (soprattutto con un SSD), lo svantaggio è che devi fare un lavoro extra sul sistema operativo per farlo partire o se va male reinstallarlo da capo.

retalv
30-07-2017, 17.39.41
Beh, aggiornare il bios (che poi in questo caso è un UEFI) male non fa, anche perchè se non è mai stato fatto la nuova versione è probabile contenga la correzione di vulnerabilità, problemi di compatibilità e bug generici. Ovviamente l'operazione va fatta con la massima attenzione.

Per quanto riguarda il controller Marvel, è quello che ti fornisce le sata3. Non ne conosco le prestazioni ma potrebbe non essere una cattiva idea usarlo in seguito per l'SSD (il sata2 è limitante per un SSD moderno).

No. Le videate del mio BIOS sono molto simili alle sue e posso assicurarti che leggendo il manuale della sua scheda sembra quasi una copia del mio...

Lui ha due prese SATA3 6.0 Gb/s (gray) gestite dal controller Intel® Z68, quattro SATA2 3.0 Gb/s (navy) sempre gestite dal controller Intel Z68 per eventualmente fare un array di dischi RAID 0,1,5,10 e due ulteriori prese (purtroppo non menzionate sul manuale http://dlcdnet.asus.com/pub/ASUS/mb/LGA1155/P8Z68-V/E6752_P8Z68-V.zip ) per il controller Marvell che dovrebbe permettergli la creazione di Raid 0 e 1 su quella coppia di prese, prese che non permettono comunque l'avvio tramite boot della macchina.

Mi viene però il sospetto che le prese collegate al controller Marvell proprio non esistano... sentiamo cosa dice Papillon56: non credo che il controller Marvell possa esistere esclusivamente a supporto del JMB362 SATA controller.

Per l'upgrade del BIOS: ha senso quasi esclusivamente se ha bisogno di montare CPU o memorie non supportate o in quei rari casi di malfunzionamento di qualche componente harware (che comunque non inficerà mai l'avvio della macchina... almeno quello...). Considerando che appena dopo il boot i sistemi moderni non eseguono ulteriori chiamate al BIOS, dovrebbe esserci un baco grande come una casa per poterne intercettare l'incrinatura prima che il sistema operativo prenda il controllo della macchina ed è molto più semplice cercare in tutta tranquillità li che in quei pochi millisecondi di BIOS dove hai teoricamente a disposizione solo la CMOS come elemento "scrivibile"...

AHCI mi risulta essere un protocollo avanzato di comunicazione, non richiede la reinstallazione del sistema. Windows 7 x64 si accorge della presenza e se è attivo lo utilizza e stop.

borgata
30-07-2017, 18.09.44
Capito, avevo fatto una ricerchina in rete per la sua scheda e avevo letto che le porta sata 3.0 erano fornite dal controller marvel, e non mi è parso strano dato che questo tipo di aggiunte viene fatto spesso nelle schede di fascia sufficientemente alta per fornire le nuove tecnologie prima che queste vengano integrate nei chipset.
Oltretutto è una cosa non nuova, per esempio che su una vecchia asus avevo due porte pata aggiuntive gestite da un controller promise che fornivano gli ata133, più veloci di quelle fornite dal chipset.

Secondo me l'aggiornamento del firmware della scheda madre è sempre auspicabile (a meno che non sia indicato diversamente, come nei casi in cui serva a risolvere un problema che capita solo ad una parte degli utenti), soprattutto con i nuovi UEFI che per via della loro complessità e delle funzionalità avanzate sono più soggetti a problemi di sicurezza.

retalv
30-07-2017, 23.45.13
Secondo me l'aggiornamento del firmware della scheda madre è sempre auspicabile (a meno che non sia indicato diversamente, come nei casi in cui serva a risolvere un problema che capita solo ad una parte degli utenti), soprattutto con i nuovi UEFI che per via della loro complessità e delle funzionalità avanzate sono più soggetti a problemi di sicurezza.

Io ho dei seri dubbi che usi UEFI. Win7 x64 può gestirlo ma è una tale "palla" a livello di installazione che alla prima re-installazione torni al MBR e di UEFI te ne dimentichi proprio... :asd:

Forse con Win8 e 10 le cose sono diverse, ma con 7... no grazie... resto meno sicuro. Ma ormai, se sei un "casalingo" puoi usare altro o virtualizzare, se sei una ditta ... saranno poi cavoli loro proteggere la rete locale... :devil1: ... vorrei poi sapere quanti sono quelli che (al mondo) hanno VERAMENTE bisogno di UEFI... :gamer1:

Papillon56
31-07-2017, 00.12.01
Dunque... sono entrato nel bios (UEFI) e ho trovato che le impostazioni relative al controller marwell erano impostate su enable... le ho disabilitate entrambe e ora pare che tutto sia tornato alla normalita, nel senso che il pc boota regolarmente... Quello che non mi spiego è come sia potuta cambiare l'impostazione in oggetto dato che io non entravo nel bios da parecchio tempo...
Fortunatamente mi ero salvato diverse schermate del bios e ho potuto reimpostare tutto come era
allego una immagine chiarificatrice
https://s19.postimg.org/rke1qvgrj/bios_corretto.jpg (https://postimg.org/image/rke1qvgrj/)
Per ora grazie a tutti... speriamo che duri:fiufiu:

retalv
31-07-2017, 00.45.19
Dunque... sono entrato nel bios (UEFI) e ho trovato che le impostazioni relative al controller marwell erano impostate su enable...

Bene, toglimi però una curiosità hai installato Win7 in modalità UEFI (lascia perdere quello che c'è scritto nel titolo delle schermate BIOS, il BIOS è UEFI ma da li ad utilizzare UEFI ne passa...) o nella modalità classica con MBR?

Alias: visualizzi qualcosa simile a questo nell'elenco dischi?
http://www.multibooters.com/articles/images/win8diskmap.png

borgata
31-07-2017, 01.13.26
Beh, che lo sfrutti o meno per avviare il sistema, l'UEFI è li nella scheda madre, non puoi mica far finta che non ci sia! :p
Ad ogni modo credo che il firmware delle schede madri sia una di quelle cose che da tempo aveva bisogno di essere messo al passo con i tempi. I vantaggi di usare EFI ci sono, il problema è che vanno gestite con attenzione, perchè maggiori sono le potenzialità, maggiori sono i rischi.

@Papillon56
Magari qualche evento ha resettato il firmware: uno spegnimento improvviso, un problema di alimentazione del PC, la batteria tampone che sta tirando le cuoia...

retalv
31-07-2017, 10.00.26
I vantaggi di usare EFI ci sono, il problema è che vanno gestite con attenzione, perchè maggiori sono le potenzialità, maggiori sono i rischi.

Escludendo i teorici vantaggi delle partizioni GPT (“identificativi globali”, Ridondanza partizioni di avvio, controllo sull’integrità del contenuto dell’header GPT e MBR “di protezione”) e sottolineo "teorici" perché poco interessa all'utente riguardo la possibilità di gestire partizioni grandi fino a 9,44 Zettabyte ossia oltre 9 miliardi di Terabyte (!) quando attualmente i dischi più capienti che si trovano normalmente sul mercato sono di 10TB e mi piacerebbe conoscere uno che lo riempe o che lo usa come store o una signora "Cecilia" che si fa un array di 4 dischi o più per avere 40-60TB in linea, oppure che si crea 128 partizioni primarie su in disco da 10TB ... :p ... mi piacerebbe capire quali sono questi vantaggi aggiuntivi, solo per capire...

Da utente casalingo vedo la cosa solo come claim per poter vendere qualcosa di nuovo. Poi ci saranno condizioni particolari in cui è da considerare una pannacea (ma lo sarebbe stata anche l'evoluzione del FS NTFS caduta però nel dimenticatoio), ma francamente faccio molta fatica ad immaginarle... tu ci riesci?

Papillon56
20-08-2017, 23.58.51
Bene, toglimi però una curiosità hai installato Win7 in modalità UEFI (lascia perdere quello che c'è scritto nel titolo delle schermate BIOS, il BIOS è UEFI ma da li ad utilizzare UEFI ne passa...) o nella modalità classica con MBR?

Alias: visualizzi qualcosa simile a questo nell'elenco dischi?
http://www.multibooters.com/articles/images/win8diskmap.png
Riprendo questo mio 3d con un po di ritardo ma altre priorità hannop avuto la precedenza su pc e suoi problemi
In risposta alla tua domanda ti allego lo screeshot dell mio gestione disco

https://s19.postimg.org/96t3z6rkz/Zscreen_shoot001.jpg (https://postimages.org/)

Al momento comunque il problema oggetto del 3d è ancora presente sia pure in forma..... "variabile"
Eravamo arrivati qui...
Dunque... sono entrato nel bios (UEFI) e ho trovato che le impostazioni relative al controller marwell erano impostate su enable... le ho disabilitate entrambe e ora pare che tutto sia tornato alla normalita, nel senso che il pc boota regolarmente... Quello che non mi spiego è come sia potuta cambiare l'impostazione in oggetto dato che io non entravo nel bios da parecchio tempo...
Fortunatamente mi ero salvato diverse schermate del bios e ho potuto reimpostare tutto come era
allego una immagine chiarificatrice
https://s19.postimg.org/rke1qvgrj/bios_corretto.jpg (https://postimg.org/image/rke1qvgrj/)
Per ora grazie a tutti... speriamo che duri:fiufiu: Adseeo sia pur disabiltando i controller Marwell e salvando con F10 tale impostazione, capita random che all'avvio del pc mi ritrovi con il controller Marwell inspiegabilmente abilitato..:wall:
Al di la questo, l'avvio del pc richiede sempre un riavvio...
Al primo avvio mi trovo sempre questa schermata
https://s19.postimg.org/m05i6lc7z/errore_bios.jpg (https://postimg.org/image/m05i6lc7z/)
... riavvio il pc e puntualmente si avvia caricando il s.o ..
Se non riconoscesse l'hardware (SSD) non dovrebbe vederlo neppure al secondo avvio :crying:...o sbaglio?
A questo punto che faccio?? Aggiorno il BIOS?
Suggerimenti?
Grazie per la pazienza :tie::fiufiu:

borgata
21-08-2017, 01.11.53
Hai verificato la funzionalità relativa allo "chassis intruder" come suggerito sopra?
Il problema però mi pare legato al bios che si resetta, probabilmente a causa della batteria tampone andata. Hai provato a sostituirla come suggerito sopra?

Da utente casalingo vedo la cosa solo come claim per poter vendere qualcosa di nuovo. Poi ci saranno condizioni particolari in cui è da considerare una pannacea (ma lo sarebbe stata anche l'evoluzione del FS NTFS caduta però nel dimenticatoio), ma francamente faccio molta fatica ad immaginarle... tu ci riesci?
Il punto è che il vecchio sistema era arcaico, aveva dei limiti che cominciavano a farsi sentire e i sistemi per aggirarli non facevano altro che complicare le cose. Semplicemente, era arrivato il momento di avere qualcosa più al passo con i tempi.

Non mi sembra comunque che sia una mossa per vedere hardware nuovo, l'introduzione dell'UEFI non rende obsoleti i computer esistenti ne crea grossi problemi di compatibilità con le vecchie periferiche. Direi che è stato un passaggio molto più indolore di tanti altri.

NTFS comunque non è mai stata dimenticato, sebbene mantenga lo stesso nome si è molto evoluto negli anni. Certo, rimane un file system concettualmente ormai vecchiotto, e prima o poi andrà sostituito.
A tal proposito, i tempi stanno maturando per ReFS, già disponibile da tempo nelle versioni server di Windows e ora nella più recente versione "Windows 10 Pro for Workstations". Se non sbaglio anche l'ultimo feature update di Windows 10 ha cominciato a supportare questo file system.

retalv
21-08-2017, 09.21.17
Non mi sembra comunque che sia una mossa per vedere hardware nuovo, l'introduzione dell'UEFI non rende obsoleti i computer esistenti ne crea grossi problemi di compatibilità con le vecchie periferiche. Direi che è stato un passaggio molto più indolore di tanti altri.

A tal proposito, i tempi stanno maturando per ReFS, già disponibile da tempo nelle versioni server di Windows e ora nella più recente versione "Windows 10 Pro for Workstations". Se non sbaglio anche l'ultimo feature update di Windows 10 ha cominciato a supportare questo file system.
Ma mica mi hai detto quali sono i vantaggi per la sig.ra Cecilia..? (alias: utente standard di laptop o la sua evoluzione)

Di ReFS se ne "parla" dal 2012 ma in pratica se ne è solo parlato... vallo a spiegare sempre alla solita sig.ra Cecilia che si aspettava di vederselo proporre in Win 8.1 SENZA una patch ai registry... Lo tirano fuori adesso sperando in qualche vendita in più sempre nel mercato consumer... o mi vogliono far credere che lo hanno "testato" prima sui server per non avere poi problemi con la sig.ra Cecilia? :asd:

retalv
21-08-2017, 09.22.43
A questo punto che faccio?? Aggiorno il BIOS?

Male non ti fa, ma dubito risolva il problema: prova.

borgata
21-08-2017, 09.44.48
Non esiste mica solo la Sig.ra Cecilia. E non si può certo trattenere l'evoluzione del mercato dei PC solo per lei. ;)
Ad ogni modo i vantaggi ci sono, non credo sia il caso di stare qui ad elencarli.

Di ReFS non se n'è solo parlato, è in uso proprio da Windows Server 2012 e si sta sempre più "espandendo" verso il mercato degli utenti desktop.
Per la Sig.ra Cecilia non è ancora pronto, se non sbaglio per esempio manca ancora la possibilità di far avviare il sistema operativo da una partizione ReFS. Chi lo usa in ambito server sa quando e come usarlo e quando è vantaggioso. Quando sarà pienamente maturo per un uso "inconsapevole", allora arriverà ovunque.
Ma del resto, se ci pensi, quello del file system è uno di quegli aggiornamenti dei cui vantaggi la Sig.ra Cecilia probabilmente non si accorgerà mai (anche perchè con tutta probabilità neppure ha idea di cosa sia un file system, e sicuramente non è li ad aspettarlo).

PS: mi sa che stiamo andando un po' OT! :p

Papillon56
21-08-2017, 23.49.31
Hai verificato la funzionalità relativa allo "chassis intruder" come suggerito sopra?
Il problema però mi pare legato al bios che si resetta, probabilmente a causa della batteria tampone andata. Hai provato a sostituirla come suggerito sopra?

Proverò a cambiare la batteria ....porca putt....:wall: è proprio dietro alla VGA.... :crying:
va beh... domattina la toglierò..:dntknw:
Nel caso il problema persistesse, aggiornerò il BIOS...
Vista la configurazione della macchina c'è qualche parametro del BIOS che consigliate di settare qualche parametro in modo particolare dopo l'aggiornamento?
Thanks

retalv
22-08-2017, 00.35.13
Quando sarà pienamente maturo per un uso "inconsapevole", allora arriverà ovunque.

PS: mi sa che stiamo andando un po' OT! :p

Ammesso che "alla mamma" nel frattempo non venga in mente di sopprimerlo o... che venga soppressa lei stessa. :asd:

Hai ragione, siamo OT e stiamo parlando di lana caprina. Finisco qui.

retalv
22-08-2017, 00.46.51
Proverò a cambiare la batteria ....porca putt....:wall: è proprio dietro alla VGA.... :crying:
va beh... domattina la toglierò..:dntknw:
Nel caso il problema persistesse, aggiornerò il BIOS...
Vista la configurazione della macchina c'è qualche parametro del BIOS che consigliate di settare qualche parametro in modo particolare dopo l'aggiornamento?
Thanks

Questa è un'altra di quelle cose che avresti dovuto provare a fare subito e di tua iniziativa...

Nessun parametro particolare (...ma ti piace proprio complicarti la vita...), torgli la pila vecchia, metti la nuova e resetta sempre e comunque la CMOS e se non serve (vedrai che serve...) prova a flashare il BIOS e soprattutto per farlo segui le indicazioni del produttore ALLA LETTERA, è una operazione tendenzialmente rischiosa che potrebbe rovinarti il chip dove risiede il BIOS a seconda di come sono evoluti i moduli del BIOS stesso, quindi OCCHIO!!!!

Se avrai bisogno di modificare parametri ci penserai dopo.

Adesso accontentati di accendere la macchina e non rivedere l'avvertimento.

borgata
22-08-2017, 09.46.44
Il fatto è che ci sono tutti i sintomi di una batteria che sta morendo: impostazioni bios che ritornano da sole, problemi al primo avvio che si risolvono al secondo, ecc... direi che è il primo tentativo da fare.
Giusto per conferma proverei a controllare l'orario dal bios prima di aggiornare il sistema operativo (a meno che questi UEFI non siano in grado di aggiornare l'orario da soli...)

Papillon56
23-08-2017, 00.06.52
Ok grazie a tutti domani apro il case tolgo la VGA per vedere la sigla della pila al litio e la sostituisco
Poi resetto CMOS e se non basta ho già scaricato l'ultimo BIOS dal sito ASUS a passo a flashare..
Aggiorno appena fatto
Grazie

borgata
23-08-2017, 01.10.09
la batteria è una normalissima CR2032, che trovi praticamente ovunque.

Papillon56
27-08-2017, 00.10.42
@Papillon56
Magari qualche evento ha resettato il firmware: uno spegnimento improvviso, un problema di alimentazione del PC, la batteria tampone che sta tirando le cuoia...
Avevi perfettamente ragione👍👏
Sostituita la pila tampone tutto è tornato a posto...
Meriti una bevuta virtuale
Grazie

https://s19.postimg.org/tvjvo6nhf/sexy114.gif (https://postimages.org/)
E grazie anche a chi ha partecipato al 3d che in ogni caso mi ha dato spunti di approfondimento...
Colgo l'occasione per una domanda..
Bene, toglimi però una curiosità hai installato Win7 in modalità UEFI (lascia perdere quello che c'è scritto nel titolo delle schermate BIOS, il BIOS è UEFI ma da li ad utilizzare UEFI ne passa...) o nella modalità classica con MBR?

Alias: visualizzi qualcosa simile a questo nell'elenco dischi?
http://www.multibooters.com/articles/images/win8diskmap.png
Mi chiedi se ho installato il .so in modalità UEFI...
Io ho provveduto alla classica installazione senza pensare al BIOS UEFI o meno.. Come posso verificarlo?
Comunque ho postato l'immagine di come vedo la

gestione disco (https://s19.postimg.org/96t3z6rkz/Zscreen_shoot001.jpg)...
da quella si capisce? E che differenza c'è?
Giusto per conoscenza..
Grazie

retalv
27-08-2017, 22.24.37
Mi chiedi se ho installato il .so in modalità UEFI...
Io ho provveduto alla classica installazione senza pensare al BIOS UEFI o meno.. Come posso verificarlo?

Già il fatto che non lo sai significa che non hai installato il sistema in modalità UEFI, altrimenti te lo ricorderesti molto bene... :asd: ...in Win7 non è una cosa semplice semplice e richiede diverse azioni preparatorie.

Comunque no, hai installato in modalità MBR e lo si evince dal fatto che il disco di sistema è un disco di base e non un disco con partizioni GPT.
https://msdn.microsoft.com/it-it/library/dn336946.aspx

L'installazione in modalità UEFI ha diversi vantaggi che però per l'utente standard (io e te) si riducono a poco: le più importanti sono la ridondanza delle informazioni di avvio, l'uso degli identificatori globali, il superamento del limite di 2TB delle partizioni e il superamento del numero massimo di 4 partizioni definibili (in Win è diventato 128 e tutte sono partizioni "primarie"). Leggi i due link che posto per una infarinata sulle differenze sostanziali.

https://www.partizioni.com/differenza-tra-mbr-e-gpt/
https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Differenze-tra-MBR-e-GPT-Ecco-come-vengono-gestite-partizioni-ed-avviato-il-sistema_10260

Papillon56
27-08-2017, 23.08.49
Grazie