PDA

Visualizza versione completa : Abilitazione scheda di rete prima del login


luca2
25-03-2017, 22.59.59
Ciao,

Ho installato sia il servizio SSH che realnVNC sul mio lubuntu per poter controllare in LAN il pc a distanza dal mio desktop windows.
Vorrei staccare quindi anche il monitor, mouse e tastiera dal pc con linux, ma mi sono accorto che sia la scheda ethernet che wifi non si attivano e non ricevono quindi nemmeno l'ip dal DHCP del router se prima non faccio il login come utente. La faccenda è noiosa visto che non ho il pc sempre accesso oltre ad avere le periferiche di input sempre connesse.
Esiste un modo per fare avviare le schede di rete e farle ottenere l'ip prima anche senza fare il login nel sistema?

Grazie

retalv
26-03-2017, 00.23.16
La risposta secca secca è... no!

Quello che vuoi fare tu si fa in altro modo sia in LAN come scritto qui (https://it.wikipedia.org/wiki/Wake_on_LAN) ma anche via internet (cerca in rete) ma subentrano diversi problemi di instradamento attraverso i routers (risolvibili con una miriade di generatori Magic Packet per Windows, ammesso poi che passino indenni dai routers del provider): a parte tutto questo (che non è sicuramente poco...) è indispensabile che la macchina supporti la funzione di "risveglio" dalle sue periferiche.

Se il BIOS non supporta la funzione di risveglio puoi scordarti tutto...

P.S. Dimenticavo c'è anche il problema dell'IP dinamico che oggi e per vari motivi è difficilmente risolvibile: si può risolvere chiedendo-pagando un IP fisso al gestore. :fool:
Per farla breve, credo che solo TIM (ex Telecom) dia ancora IP dinamici ma reali, tutto il resto "rutta" su Cisco e vieni visto come IP LAN e di fatto se la connessione non inizia dal client (PC) i router troncano il tentativo di connessione generato dall'esterno anche se in broadcast... :dntknw:
Ma potrei sbagliare... aspetta la risposta di qualcuno con informazioni fresche, le mie sono sicuramente datate.

Per dovere di cronaca, con l'attuale domotica accendere una macchina via SMS è relativamente semplice ed economico, ma rimane sempre il problema di far vedere il server all'esterno del WEB... il costo vale la pena? Non fai prima ad usare cloud per i dati che potresti aver bisogno di utilizzare? Esistono pacchetti di sincronizzazione automatica (Syncovery per dire quello che uso io) tra reale e cloud che ti permettono di avere costantemente aggiornato ciò che ti serve senza stare ad impazzire con tutti questi accrocchi...

luca2
26-03-2017, 10.46.23
La risposta secca secca è... no!

Quello che vuoi fare tu si fa in altro modo sia in LAN come scritto qui (https://it.wikipedia.org/wiki/Wake_on_LAN) ma anche via internet (cerca in rete) ma subentrano diversi problemi di instradamento attraverso i routers (risolvibili con una miriade di generatori Magic Packet per Windows, ammesso poi che passino indenni dai routers del provider): a parte tutto questo (che non è sicuramente poco...) è indispensabile che la macchina supporti la funzione di "risveglio" dalle sue periferiche.

Se il BIOS non supporta la funzione di risveglio puoi scordarti tutto...

P.S. Dimenticavo c'è anche il problema dell'IP dinamico che oggi e per vari motivi è difficilmente risolvibile: si può risolvere chiedendo-pagando un IP fisso al gestore. :fool:
Per farla breve, credo che solo TIM (ex Telecom) dia ancora IP dinamici ma reali, tutto il resto "rutta" su Cisco e vieni visto come IP LAN e di fatto se la connessione non inizia dal client (PC) i router troncano il tentativo di connessione generato dall'esterno anche se in broadcast... :dntknw:
Ma potrei sbagliare... aspetta la risposta di qualcuno con informazioni fresche, le mie sono sicuramente datate.

Per dovere di cronaca, con l'attuale domotica accendere una macchina via SMS è relativamente semplice ed economico, ma rimane sempre il problema di far vedere il server all'esterno del WEB... il costo vale la pena? Non fai prima ad usare cloud per i dati che potresti aver bisogno di utilizzare? Esistono pacchetti di sincronizzazione automatica (Syncovery per dire quello che uso io) tra reale e cloud che ti permettono di avere costantemente aggiornato ciò che ti serve senza stare ad impazzire con tutti questi accrocchi...

Mi sa che siamo andati parecchio fuori tema qui.
Tutte informazioni interessanti, per carità, ma io qui parlavo SOLO di collegamento il lan privata. Anche se ho scritto "pc a distanza", in verità si trova a due passi dal mio pc con windows.
Grazie

ps: Comunque ci sono riuscito. La soluzione era più banale del previsto a quanto pare.;)

RunDLL
26-03-2017, 12.40.19
Ovvero?

luca2
26-03-2017, 12.58.28
Ovvero?

ah si vero, scusate.

Aggiungere per sicurezza in /etc/network/interfaces:
auto eth0
auto wifi0

e in network manager abilitare

"Available to all users"

Tutto qui.
A proposito. Visto che ho accennato a realvnc mi interesserebbe capire cosa significano e a che servono rispettivamente:

systemctl start vncserver-x11-serviced.service

e

/etc/init.d/vncserver-x11-serviced start

Come indicato qui:

https://www.realvnc.com/docs/unix-start-stop.html

Ok, col primo ci avvio il servizio, ma a cosa serve il secondo?

Se ho capito bene poi questi 2 invece dovrebbero avviare il servizio al boot
evitando di avviarlo in shell manualmente ogni volta. Vero?

systemctl enable vncserver-x11-serviced.service #systemd
update-rc.d vncserver-x11-serviced defaults #initd

Grazie

RunDLL
26-03-2017, 21.46.27
Esatto, avviano il servizio in maniera tale da non dover fare il login.

luca2
26-03-2017, 22.03.34
Esatto, avviano il servizio in maniera tale da non dover fare il login.

Si evita anche di fare il login dell'utente di lubuntu oltre ad avviare il servizio??

Ok, ma qual è la differenza tra

/etc/init.d/vncserver-x11-serviced start
e
update-rc.d vncserver-x11-serviced defaults #initd


Grazie

retalv
26-03-2017, 23.01.26
Mi sa che siamo andati parecchio fuori tema qui.
Tutte informazioni interessanti, per carità, ma io qui parlavo SOLO di collegamento il lan privata. Anche se ho scritto "pc a distanza", in verità si trova a due passi dal mio pc con windows.
Grazie

ps: Comunque ci sono riuscito. La soluzione era più banale del previsto a quanto pare.;)

Contento che tu abbia risolto, ma scrivendo...

La faccenda è noiosa visto che non ho il pc sempre accesso oltre ad avere le periferiche di input sempre connesse.
Esiste un modo per fare avviare le schede di rete e farle ottenere l'ip prima anche senza fare il login nel sistema?
Grazie

... io capisco che hai la macchina a volte spenta con le periferiche di input (mouse e tastiera) sempre connesse e in questa situazione cerchi di accenderla ma essendo spenta la macchina la scheda di rete risulta non inizializzata...

Lo strano è che dopo aver installato il server VNC non venga inizializzata la scheda di rete per tutti gli utenti: un server che non chiede su quali schede ethernet abilitare l'accesso a se stesso? Non è che lo hai installato dando l'accesso solo all'utenza corrente?

Ma l'importante è che hai poi risolto. ;)