PDA

Visualizza versione completa : HP pavilion dv9000


ClipperItaly
14-08-2012, 10.25.52
Posseggo il portatile in oggetto, che ha la caratteristica di montare 2 HDD da 120 Gb.

Vorrei sostituire il secondo HDD con uno più capiente, ma nella manualistica (Maintenance and Service Guide - pag 123) indicano ricambi di HDD solo fino a 200 Gb.

C'è qualcuno che sappia se posso installarci un Western Digital WD6400BPVT Scorpio BLUE (640 Gb) ?

Grazie

borgata
14-08-2012, 10.38.35
Puoi riportare il numero di serie di uno dei dischi e linkare una scheda tecnica precisa del tuo pc?

Dato che hai la possibilità di montare due dischi, hai valutato la possibilità di montare un SSD e un disco da storage? Se il pc è abbastanza nuovo, potrebbe valerne la pena.

ClipperItaly
14-08-2012, 10.45.52
E' un modello del 2007.

Per i dati tecnici:non ho il portatile sotto mano, sono in ufficio; vedo di recuperare in serata i dati.

Grazie.

borgata
14-08-2012, 11.17.52
Ok, visto che ci sei allora allega anche un report HTML di CPUz (http://www.cpuid.com/softwares/cpu-z.html).

ClipperItaly
15-08-2012, 07.36.38
Ecco le informazioni:

nel file HP-dv9000.txt c'e' il report di CPUz
l'altro file contiene il report dei due dischi da 120Gb ottenuto tramite DiskInfo.

Il monitor e' un "17.0-inch WXGA+ BrightView (1440 × 900) TFT display
with over 16.7 million colors".

Il sistema operativo e' Windows 7 originale (la versione a 32 - la mobo non regge più di 2 Gb di RAM) (all'acquisto era W. Vista, preinstallato).

Grazie per ogni inforrmazione che potrete darmi.

borgata
15-08-2012, 14.35.11
Argh ti sto odiando, avevo specificato e sottolineato di usare il report HTML perchè quello TXT è molto meno leggibile e troppo prolisso. Vabbè, pazienza! :p

Per la ram, non escluderei che con un aggiornamento bios possa montare due banchi da 2GB per un totale di 4GB.

Per l'SSD, il PC è ancora discreto, anche se sei limitato dal sata 150 (credo), i benefici dovrebbero farsi sentire comunque. Se vuoi un pc più reattivo, questa è la strada migliore, nessun upgrade di processore, ram o altri componenti può darti un vantaggio del genere.

Tornando al problema del disco, noto che il tuo biso è del 2007, un po' vecchiotto. Con un firmware più aggiornato probabilmente potrai montare dischi più grandi.
Non riesco a trovare il modello esatto del tuo notebook, dv9500 è la serie, ma ne esistono diversi modelli. Conoscendo il modello esatto puoi andare sul sito hp (http://www8.hp.com/it/it/support-drivers.html) e da li verificare se esiste un bios più aggiornato.

Naturalmente l'ideale sarebbe poter provare il disco. Non conosci nessuno che può prestarti un disco sata più grande di 200MB? Oramai i dischi (anche esterni) di quella dimensione sono abbastanza comuni. In questo modo lo monti e vedi subito se viene visto integralmente.

ClipperItaly
15-08-2012, 21.41.26
Ho sostituito il report CPUz con quello in HTML (zippato, visto che era troppo grosso).

Il modello esatto e' dv9580el, il codice prodotto GU125EA (i dati erano sull'etichetta sotto il portatile)

Ho guardato sul sito HP, ma non sembrano esserci aggiornamenti per il mio modello (almeno sotto W7); c'e' sotto Vista, ma non mi fido ad applicarlo sotto W7

E da quello che dicono qui http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/document?docname=c01905916&cc=it&dlc=it&lang=it&lc=it&product=3467399 non e' previsto alcun supporto per le serie dv9-xxx sotto W7

Beh, grazie comunque.

borgata
16-08-2012, 18.28.31
Eheh grazie, ormai però mi ero già sciroppato il txt! ;)

Il bios non c'entra nulla con il sistema operativo (il programma per aggiornarlo talvolta si, ma in questo caso, se gira su Vista, gira anche su Seven).
Se proprio non ti fidi, installa vista su una partizione secondaria, aggiorna il bios e poi elimina vista.

Dando un'occhiata ai bios per il tuo modello (http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/softwareDownloadIndex?softwareitem=ob-89419-1&cc=it&dlc=it&lc=it&os=2093&product=3467399&sw_lang=), l'ultimo è del 2010 (2010-04-05 , Versione:F.5A, 3.11M) quindi ben più aggiornato del tuo del 2007 (ossia uno dei primi).

Puoi anche dare un'occhiata al changelog delle versioni precedenti (http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/previousVersions?softwareitem=ob-89419-1&cc=it&dlc=it&lc=it&os=2093&product=3467399&sw_lang=) per vedere se si parla esplicitamente del problema della dimensione dei dischi o della ram.
Per esempio l'ultima versione del bios porta questo miglioramento: "- Fixes an issue where an "HP Battery Alert" message may be displayed after updating the operating system to a Microsoft Windows 7 Operating System", che può esserti proprio utile con Win7.
La versione F.09 parla esplicitamente di 4GB di ram.

ClipperItaly
17-08-2012, 10.10.32
Ti ringrazio per tutti i suggerimenti e le informazioni: proverò ad aggiornare il bios e poi vedrò se regge un HDD sopra i 200 Gb (nel changelog non parlano dei dischi fissi, male che vada lo uso come esterno con un adattatore usb).

Naturalmente posterò qui i risultati degli esperimenti.

Grazie

ClipperItaly
18-08-2012, 08.17.12
Ho provato ad aggiornare il bios all'ultima versione: mi dice che per poterlo fare devo essere loggato come amministratore e poi si chiude.

Peccato che fossi loggato proprio come amministratore: io non conosco bene W7, esiste forse una super utenza amministrativa ?

:mm::confused:

borgata
18-08-2012, 09.30.46
A partire da Vista c'è differenza tra utente amministratore e "Super Admin" (un utente speciale che per poter essere usato come normale utente deve essere attivato, a tuo rischio e pericolo).

Avvia l'eseguibile cliccando con il tasto destro del mouse e scegliendo "esegui come amministratore".

AMIGA
18-08-2012, 09.45.08
Si come dice borgata esiste un Super Aministrator che si attiva digitando un comando, o rendendolo visibile come utente come si faceva con XP, ma la richiesta di autorizzazione è una sorta di difesa, se sei un utente Admin basta abbassare il livello del Controllo Account Utente, senza disturbare il Super administrator.

http://1.bp.blogspot.com/-JpDc9cKtKGU/TaWhsY-QjOI/AAAAAAAAAWE/KRCnX_Ly4v4/s1600/win7_uac.jpg

borgata
18-08-2012, 10.15.24
Naturalmente un basso livello di protezione dell'UAC è una cosa da non mantenere assolutamente durante l'uso normale del PC.

Già con Win7 hanno abbassato il livello di default rispetto a Vista (cosa non buona, ma gradita a chi non sopportava le continue richieste dell'UAC), abbassarlo ulteriormente non è certo buona pratica per la sicurezza del pc.

In questo caso comunque si può evitare. Essendo un'operazione da svolgere una sola volta, basta fornire le richieste di autorizzazione e non dovresti avere problemi.
Quanto ti ho detto sopra sull'utente Super Admin era giusto per conoscenza, è un utente che non bisogna attivare se non in situazioni molto particolari.

AMIGA
18-08-2012, 13.22.02
Giusto quanto dice borgata, abbassare il livello è proporzionale all'esperienza, io ho sempre tenuto abbassate e usato un utente con il massimo potere, senza mai problemi, però attenzione lo sconsiglio vivamente ai meno esperti, altrimenti in caso di infezione, ci si trova davanti a un virus administrator con poteri devastanti, mentre un utente limitato avrà al momento dell'infezione un virus con poteri limitati. Certo questo fino al primo riavvio del sistema, fatto questo riuscirà in qualche modo a fare i suoi comodi comunque.

ClipperItaly
18-08-2012, 21.20.44
Grazie a tutti e due per i preziosi consigli: se funziona nella maniera più semplice eviterò modifiche alla sicurezza, non mi piacciono i rischi inutili.

ClipperItaly
19-09-2012, 06.39.23
L'aggiornamento del bios è riuscito: non è stato necessario modificare impostazioni, ma è stato suffficiente "esegui come amministratore".

Per l'HDD sopra i 200 Gb devo ancora provare.

borgata
19-09-2012, 09.12.12
Dopo un aggiornamento bios, ti consiglio di resettare le impostazioni a quelle di default.