PDA

Visualizza versione completa : I cellulari alterano il cervello?


Redazione
24-02-2011, 10.44.37
http://www.wintricks.it/wtstaff/img_news/Woman-Cell-2.jpg



Passare molto tempo al cellulare fa male alla salute? Medici, scienziati ed esperti studiano da anni le possibili conseguenze di un uso prolungato dei telefonini, senza riuscire a giungere ad una conclusione definitiva. Adesso arriva un nuovo studio pubblicato sul Journal of the the American Medical Association secondo il quale le radiofrequenze emesse dai cellulari hanno effetti sul cervello che potrebbero essere sia negativi sia positivi.

I ricercatori del National Institute of Health guidati da Nora Volkow hanno studiato gli effetti dei campi creati dai cellulari sul metabolismo del glucosio cerebrale, utilizzato come marker del cervello. Gli studi effettuati su 47 cavie hanno portato a risultati contraddittori: se non è stata rilevata alcuna variazione significativa nel metabolismo del glucosio tra l'utilizzo di uno o due cellulari per 50 minuti, spenti alternativamente ad insaputa della cavia, è stato riscontrato un aumento del metabolismo del glucosio nella parte cerebrale più vicina al cellulare acceso rispetto a quella vicina a quello spento.

In poche parole, l'attività del cervello aumenta proporzionalmente alla forza del campo elettromagnetico cui è esposta la porzione di cervello. Il problema, se così si può dire, è che gli studiosi, esaminando i dati della ricerca, non sono in grado di affermare se l'uso del cellulare sia dannoso oppure apporti addirittura dei benefici al cervello, dal momento potrebbe essere valida sia l'una che l'altra ipotesi.

LoryOne
24-02-2011, 11.05.37
E' chiaro che se gli impulsi sono di natura elettrica, essi siano influenzati da un campo magnetico.
Non so dire quale sia la funzione del glucosio che potrebbe essere di natura agevolante per la trasmissione del "pensiero" o di altra natura per lenire lo "sforzo" prodotto.

sincerely732000
24-02-2011, 11.33.10
Mi pare che l'unica certezza scientifica finora raggiunta sia relativa alla dannosità delle frequenze elettromagnetiche dei cellulari per i bimbi visto il ridotto spessore della scatola cranica in via di completa formazione.

Massima attenzione per le mamme dunque, soprattutto in fase di allattamento!

RunDLL
24-02-2011, 12.36.03
Io dico che fanno male e non solo quelle dei cellulari, quelle della televisione, della radio, delle adsl via etere, quelle del wi-fi ecc.

rondix
24-02-2011, 14.44.07
A Milano che frequento per lavoro e svago nei ritagli di cronaca si trovano notizie di incidenti dovuti a distrazione per l'uso di cellulari (e parlo solo di questi), frequentemente incrocio persone anche a piedi distratte nel loro uso. Credo che al di la' del discorso campi magnetici questo e' a mio parere il pericolo piu' tangibile e possibile legato al loro uso. (Scusate se sono uscito dal seminato, l'evidenza dei fatti in questo caso e' sotto gli occhi di tutti e palpabile).:inkaz:

attackment
24-02-2011, 17.26.41
Mi pare che l'unica certezza scientifica finora raggiunta sia relativa alla dannosità delle frequenze elettromagnetiche dei cellulari per i bimbi visto il ridotto spessore della scatola cranica in via di completa formazione.

Massima attenzione per le mamme dunque, soprattutto in fase di allattamento!

le onde dei telefonini non direi proprio, date le basse emissioni, le restanti direi che puo darsi ma anche li non c'è alcuna certezza, mi preccuperei di piu di abitare sotto un traliccio enel che a fianco ad un antenna per cellulari oppure di avere un microoonde vecchio che avere 8 cellulari a fianco al neonato...

insomma non facciamo allarmismi inutili per i telefonini, sono 40 anni che se parla ma ancora nessuna risposta certa e sopratutto evitiamolo per i bambini, c'è di molto piu pericolo che parlare al cell mentre lo si allatta...

Siddhartha
24-02-2011, 18.27.25
Finche portano soldini non lo ammetteranno mai che sono dannosissime :inkaz:

LoryOne
24-02-2011, 19.27.07
mi preccuperei di piu di abitare sotto un traliccio enel che a fianco ad un antenna per cellulari oppure di avere un microoonde vecchio che avere 8 cellulari a fianco al neonato....

Ti quoto perchè sono daccordo con te.

robinhood
24-02-2011, 21.32.41
Una persona che sta 50 minuti al cellulare, ha già il cervello alterato di suo :fool:

pamu
24-02-2011, 23.37.46
"...sono 40 anni che se parla...", accidenti, ma quanto ho dormito?!

Dxman79
25-02-2011, 09.16.47
Certo cha fa male, non lo vedete quanto il numero di idioti è aumentanto negli ultimi 20 anni !!?? :x:

Tutt fa male, si dovrebbe vivere in un mondo perfetto, in cui il cibo che mangiamo proviene da allevamenti e culture senza pesticidi o mangimi, in cui la merce non ha additivi, in cui non è conservata a contatto con materiali di ogni tipo, bere un'acqua pura, respirare un'aria come non la si trova da millenni.
Quindi non usare o pochissimo l'auto, il riscaldamento, l'aereo, visto che ogni anni ci sono decine di migliaia, se non centinaia di decessi causati dall'inquinamento dell'aria, decessi certificati, e non danni presunti come quelli causati, forse, semmai, dai cellulari e da altre emissioni non ionizzate.

Ed il sole ? Fa male come poche cose, è certificato, eppure milioni di noi fra un paio di mesi cominciano le transumanze passando ore ed ore in auto, per andare a prenderlo sulle spiagge, con cremme abbronzanti, aumentando del 100% il rischio di melanomi (tumori della pelle, molto spesso letali), fottendonese altemente.

Vogliamo parlare del fumo ?

Allora, che facciamo ? In una comune nel mezzo al niente a coltivare erba ed allevare polli ? Uhmmm non credo, quindi mi pare che, come sempre, si strumentalizzano paure irrazionali della gente per scopi politici o commerciali...

Il progresso ho un prezzo, molto alto, lo paghiamo noi sotto forma di rischi per la salute, lo pagano i disgrazioni che producono i nostri "balocchi".
Ma, abbiamo anche un livello di sanità, migliore di sempre, ed in continuo miglioramento, la gente campa, bene, sempre di più (perlomeno dalle "nostre" parti), grazie anche proprio ai mezzi che ci permettono di vivere una vita migliore, più comoda, più agiata.

Bilancio alla mano, io preferisco vivere ora con i rischi che ci sono, che non come mio nonno nel 1935... ;) ma è opinabile...

rondix
25-02-2011, 14.59.57
Bilancio alla mano, io preferisco vivere ora con i rischi che ci sono, che non come mio nonno nel 1935... ;) ma è opinabile... Interessante questa affermazione, mica tanto opinabile, da studi effettuati esaminando gli strati di ghiaccio , il periodo peggiore come inquinamento e di molto e' stato quello dei primi del secolo scorso quando, durante il grande boom dell'epoca industriale si consumava tantissimo carbone e non c'e' di peggio per inquinare l'ambiente ..... Il fumo mieteva vittime anche in passato, non dimentichiamo che il Benzopirene che e' una sostanza che si sviluppa dalla combustione non controllata di molti elementi quali carta, legno etc... e' di classe 1 cancerogeno come pericolosita' ..... in passato la gente per scardarsi (Esempio) stava davanti a un fuoco e morivano di cancro pure allora ma non c'erano le cure ed i medicinali come adesso ..... (Sono fuori tema rispetto alle onde radio ma rispetto a questa affermazione c'azzecca) :)

Presidente
27-02-2011, 01.06.04
se si usa il telefonino come fa la maggior parte dei cafoni e subumani telefonino-dipendenti (per ore e ore, urlando il pubblico i fatti loro, ragliando scemenze per passatempo, alla guida, al cinema, in palestra, incuranti di disturbare il prossimo....) allora il cervello è sicuramente alterato di default.