PDA

Visualizza versione completa : Lucid completa Virtu


wintricks.staff
23-02-2011, 09.27.04
http://notebookitalia.it/images/stories/lucid_virtu.gif



Lucid è un'azienda conosciuta per i suoi chip Hydralogix, che vengono utilizzati da alcuni produttori di schede madri per consentire agli utenti di realizzare configurazioni multi-GPU con schede grafiche di diverso modello e produttore, una sorta di CrossFire/SLI ibrido.

Proprio il fatto che la soluzione di Lucid consista in un chip dedicato, che gestisce il carico tra le due GPU, ne limita la diffusione, visto che, in commercio, si trovano soltanto pochi modelli (per lo più Gigabyte) che integrano il chip.



Di recente gli sviluppatori Lucid hanno, però, implementato una soluzione software in grado di svolgere le stesse funzioni del chip Hydralogix, il programma si chiama Virtu e permette di virtualizzare l'hardware grafico discreto, per ora è progettato per funzionare soltanto su schede madri con processori Intel Sandy Bridge, consentendo di accoppiare al core grafico del processore una GPU discreta di qualsivoglia produttore.



Per svolgere le sue funzioni, Virtu sfrutta la sua capacità di abilitare l'accesso all'accelerazione QuickSync dei core grafici dei Sandy Bridge anche quando nel sistema è installata una scheda grafica discreta, in questo modo, il PC può utilizzare entrambi i processori grafici contemporaneamente.

Oltre a questo, Virtu implementa un'efficiente gestione energetica e riesce a passare dinamicamente dall'utilizzo di entrambe le GPU allo spegnimento di una delle due per allungare l'autonomia di un notebook. Questo funzionamento è simile alla tecnologia Optimus di NVIDIA, ma funziona anche con schede grafiche ATI.



Proprio questa mattina, Lucid ha distribuito la versione finale di Virtu ai produttori di schede madre e, poichè si tratta di un driver software, questi potranno offrirla agli utenti finali semplicemente come applicazione a corredo del prodotto. Anche se non è ancora chiaro quali modelli la utilizzeranno e quali no, è certo che Virtu non funzionerà sulle schede madri di fascia enthusiast con chipset P67, ma sarà utilizzabile nella fascia media, donando un'inaspettata flessibilità ai sistemi H67.