PDA

Visualizza versione completa : The GIMP 2.6.8


Macao
27-12-2009, 07.40.50
http://www.wintricks.it/wtstaff/loghi/The-GIMP.png



The GIMP 2.6.8


The GIMP è un programma di disegno e fotoritocco nativo per piattaforme Unix, che dopo il porting su piattaforma Win32, è senza dubbio la migliore alternativa freeware, a Photoshop.






Leggi la news (http://news.wintricks.it/software/multimedia-giochi/30854/the-gimp-2.6.8/)

Trotto@81
29-12-2009, 22.37.20
Se Gimp è freeware io sono il nuovo messia!! :mpp:

Regulus
29-12-2009, 23.42.28
Se Gimp è freeware io sono il nuovo messia!! :mpp:
Salve nuovo messia! :act:

P.S. Aggiungo che è compatibile anche con i 64bit.

Trotto@81
30-12-2009, 23.11.21
Salve nuovo messia! :act:

P.S. Aggiungo che è compatibile anche con i 64bit.
Di la verità, hai risposto a casaccio vero?
Quando GNU sarà sinonimo di freeware, allora non solo sarò il nuovo messia, ma Babbo Natale!! :devil:
Eh ci aggiungo anche che, quando il sorgente viene reso disponibile, come per Gimp, il programma può essere compilato per la quasi totalità delle piattaforme compatibili, siano essere a 32 che 64 bit.

Regulus
31-12-2009, 00.27.56
Da Wikipedia:

"Il termine freeware indica un software che viene distribuito in modo gratuito.

Il freeware è distribuito indifferentemente con o senza codice sorgente, a totale discrezione dell'autore e senza alcun obbligo al riguardo. È sottoposto esplicitamente ad una licenza (in questo caso GNU GPL, nota mia) che ne permette la redistribuzione gratuita. Il software freeware viene concesso in uso senza alcun corrispettivo, ed è liberamente duplicabile e distribuibile, con pochissime eccezioni."

Detto questo, non mi risulta che GIMP sia a pagamento. :)

Trotto@81
31-12-2009, 09.26.44
Da Wikipedia:

"Il termine freeware indica un software che viene distribuito in modo gratuito.

Il freeware è distribuito indifferentemente con o senza codice sorgente, a totale discrezione dell'autore e senza alcun obbligo al riguardo. È sottoposto esplicitamente ad una licenza (in questo caso GNU GPL, nota mia) che ne permette la redistribuzione gratuita. Il software freeware viene concesso in uso senza alcun corrispettivo, ed è liberamente duplicabile e distribuibile, con pochissime eccezioni."

Detto questo, non mi risulta che GIMP sia a pagamento. :)
Ma sei andato a leggerti la licenza GNU, dove FREE non sta per gratis come in FREEWARE, sono due cose totalmente diverse.
Il FREE SOFTWARE è software libero, ovvero sorgente aperto, ha l'interesse di tutelare la proprietà intellettuale del creatore e di chi chi decide di utilizzare il programma, perchè volendo può studiarne il codice, modificarlo e ridistribuirlo anche. Ogni modifica di terzi deve essere comunque essere rilasciata sotto tale licenza, contrariamente si tratta di reato.
GIMP così com'è potrebbero decidere di fartelo pagare anche 1000 € e nessuno potrebbe obiettare.
Con il FREEWARE il creatore dell'applicazione può anche decidere di non distribuire i sorgenti, con GNU sarebbe obbligato, ma questa è solo una millesima parte di differenza tra le due licenze.
Per il resto trovi la licenza su gnu.org.
Quindi, quel freeware sotto Gimp nell'articolo mi sa tanto di bestemmia.

Alhazred
31-12-2009, 11.09.57
...
GIMP così com'è potrebbero decidere di fartelo pagare anche 1000 € e nessuno potrebbe obiettare.
Con il FREEWARE il creatore dell'applicazione può anche decidere di non distribuire i sorgenti, con GNU sarebbe obbligato, ma questa è solo una millesima parte di differenza tra le due licenze.
Per il resto trovi la licenza su gnu.org.
Quindi, quel freeware sotto Gimp nell'articolo mi sa tanto di bestemmia.
Domanda: paghi per scaricare ed usare GIMP?
Risposta: No.
Conclusione: GIMP è Freeware.
Ovvio che nessuno potrebbe obiettare se diventasse a pagamento, ma in tal caso non sarebbe più freeware.
Le condizioni di distribuzione possono cambiare, un software che nasce freeware non è condannato a restare tale nel tempo.

Quello che ha tirato in ballo GNU associandolo al concetto di freeware sei tu, nessun'altro l'ha fatto.

Dato che le due cose sono ben distinte, un software può benissimo essere freeware e sottostare alla licenza GNU, nulla lo vieta.

Semi.genius
31-12-2009, 11.44.09
Ma sei andato a leggerti la licenza GNU, dove FREE non sta per gratis come in FREEWARE, sono due cose totalmente diverse.
Il FREE SOFTWARE è software libero, ovvero sorgente aperto, ha l'interesse di tutelare la proprietà intellettuale del creatore e di chi chi decide di utilizzare il programma, perchè volendo può studiarne il codice, modificarlo e ridistribuirlo anche. Ogni modifica di terzi deve essere comunque essere rilasciata sotto tale licenza, contrariamente si tratta di reato.
GIMP così com'è potrebbero decidere di fartelo pagare anche 1000 € e nessuno potrebbe obiettare.
Con il FREEWARE il creatore dell'applicazione può anche decidere di non distribuire i sorgenti, con GNU sarebbe obbligato, ma questa è solo una millesima parte di differenza tra le due licenze.
Per il resto trovi la licenza su gnu.org.
Quindi, quel freeware sotto Gimp nell'articolo mi sa tanto di bestemmia.

Concordo con te.

GIMP NON è FREEWARE ma è free! Se continuate a dire che è freeware, vuol dire che non avete neanche letto cosa dice la FSF a riguardo.

http://www.linfo.org/freeware.html

Ha licenza GPL perciò la definizione di freeware spetta alla FSF.E la FSF definisce freeware software in un modo differente da un software free.

http://en.wikipedia.org/wiki/Freeware

Sempre citando l'articolo di Wikipedia leggete anche le righe sotto, non solo la prima...

...poi se vogliamo precisare meglio è free software ma non è developer free, tanto che La GPL offre delle reistrizioni allo sviluppatore (contribuire e obbligo di rilasciare i sorgenti ad esempio anche se ci sono cose più "infide" nella GPL).

Una licenza developer free e software free è la BSD ad esempio

Trotto@81
31-12-2009, 14.45.13
Domanda: paghi per scaricare ed usare GIMP?
Risposta: No.
Conclusione: GIMP è Freeware.
Ovvio che nessuno potrebbe obiettare se diventasse a pagamento, ma in tal caso non sarebbe più freeware.
Le condizioni di distribuzione possono cambiare, un software che nasce freeware non è condannato a restare tale nel tempo.

Quello che ha tirato in ballo GNU associandolo al concetto di freeware sei tu, nessun'altro l'ha fatto.

Dato che le due cose sono ben distinte, un software può benissimo essere freeware e sottostare alla licenza GNU, nulla lo vieta.
Se dici che Gimp è freeware dimostri di essere ignorante sulle licenze.

real7
31-12-2009, 16.27.27
Se dici che Gimp è freeware dimostri di essere ignorante sulle licenze.
free o freeware,
potete die quello che volete,
anch' io sono ignorante,
Gimp lo scarico,lo uso,non pago un centesimo,quindi è gratis

Trotto@81
31-12-2009, 16.36.59
free o freeware,
potete die quello che volete,
anch' io sono ignorante,
Gimp lo scarico,lo uso,non pago un centesimo,quindi è gratis
Che centra questo con il discorso?
La mia è una critica a chi ha segnalato il programma sul sito, perchè si tratta di errata informazione.

real7
31-12-2009, 16.49.30
Che centra questo con il discorso?
La mia è una critica a chi ha segnalato il programma sul sito, perchè si tratta di errata informazione.
sono informazioni per pochi neofiti,
per la maggioranza degli utenti che usa Gimp o qualsiasi altro sw. l'informazione errata o no non interessa,interessa che sia gratis,
buon'anno a tutti

Trotto@81
31-12-2009, 17.02.11
sono informazioni per pochi neofiti,
per la maggioranza degli utenti che usa Gimp o qualsiasi altro sw. l'informazione errata o no non interessa,interessa che sia gratis,
buon'anno a tutti
Per tutte le persone che lo svulippano e che ci sputano l'anima credo invece interessi molto che si faccia una corretta informazione, non credi?

Semi.genius
31-12-2009, 22.36.06
sono informazioni per pochi neofiti,
per la maggioranza degli utenti che usa Gimp o qualsiasi altro sw. l'informazione errata o no non interessa,interessa che sia gratis,
buon'anno a tutti

Allora piuttosto si scrive "Lo si può usare gratis" ed è più immediato rispetto alla gente che magari non conosce l'inglese, no? :p

Mi stai dicendo che preferisci la pillola blu a quella rossa? :x:

Trotto@81
31-12-2009, 23.02.10
Allora piuttosto si scrive "Lo si può usare gratis" ed è più immediato rispetto alla gente che magari non conosce l'inglese, no? :p

Mi stai dicendo che preferisci la pillola blu a quella rossa? :x:
Si deve scrivere che si tratta di GNU Free Software, che poi non si paga questo non centra nulla.

Semi.genius
01-01-2010, 11.58.51
Si deve scrivere che si tratta di GNU Free Software, che poi non si paga questo non centra nulla.

Sì, ovvio ma qui si sta facendo distinzione "pura" tra freeware e il resto solo per il fatto che non si paga. Freeware è stato "strautilizzata" come parola che ormai viene associato anche a programmi licenziati GPL o comunque contro la stessa opinione che la FSF le dà. Visto considerando che i frequentatori di Wintricks potrebbero anche non conoscere le licenze GPL e preferiscono solo sapere "è gratis o devo scaricarmi una crack?" :p piuttosto meglio far notare che (al momento) il suo utilizzo da parte dell'utente finale è gratuito invece di indicare come freeware che poi freeware non è...

La tua sarebbe sarebbe una definizione corretta che pero' a chi non conosce GNU e compania bella può sembrare stile che devi essere iscritto ad una setta per averlo gratis :x:

Trotto@81
01-01-2010, 12.03.41
Sì, ovvio ma qui si sta facendo distinzione "pura" tra freeware e il resto solo per il fatto che non si paga. Freeware è stato "strautilizzata" come parola che ormai viene associato anche a programmi licenziati GPL o comunque contro la stessa opinione che la FSF le dà. Visto considerando che i frequentatori di Wintricks potrebbero anche non conoscere le licenze GPL e preferiscono solo sapere "è gratis o devo scaricarmi una crack?" :p piuttosto meglio far notare che (al momento) il suo utilizzo da parte dell'utente finale è gratuito invece di indicare come freeware che poi freeware non è...

La tua sarebbe sarebbe una definizione corretta che pero' a chi non conosce GNU e compania bella può sembrare stile che devi essere iscritto ad una setta per averlo gratis :x:
Ah bè, se la metti su questo punto di vista allora alzo le mani. :cine: