PDA

Visualizza versione completa : MP3 a Wav (miglior algoritmo)


fabionapoli
15-07-2001, 16.23.32
Secondo voi tutti i programmi di conversione dal formato mp3 a wav usano un unico algoritmo o ne esistono diversi?
In quest'ultimo caso qual'è il migliore ed in quale programma si trova?
Saluti a tutti:):)

bodyzen
15-07-2001, 17.03.39
Bella domanda........... :)

fabionapoli
17-07-2001, 01.34.43
Nessuno sa niente di questa cosa? :)

apicox
18-07-2001, 01.45.19
http://privatewww.essex.ac.uk/~djmrob/mp3decoders/intro.html
Gira ben-bene nell'url che ti segnalo e troverai da solo le risposte alle tue domande.
Inutile dire che è un sito UTILE a TUTTI.
In particolare guarda tra i decoder CDex del quale ho segnalato l'uscita della ver.1.40 beta 6 http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?threadid=14868,non a caso perche' mi sembra in assoluto uno dei migliori.
Ti saluto,ad maiora
:D:D:D:D:D:D:D:D

[Edited by apicox on 18-07-2001 at 02:03]

fabionapoli
19-07-2001, 19.06.44
Buon suggerimento, grazie:)

fabionapoli
24-07-2001, 23.57.41
Porca miseria, 107 visitatori ed in tutto, comprese le mie, quattro risposte? :)

MrScott
28-07-2001, 23.15.48
Evidentemente apicox ha colto nel segno ;)

tomhanks
29-07-2001, 17.54.51
ciao Fabio,seguo con molto interesse i tuoi interventi sul forum,voglio chiederti se conosci il miglior metodo per rippare un cd audio(mi spiego:conviene farlo in wav,ma con wav si ha sempre una frequenza di 44000mhz o si arriva pure a 48000?)non ricordo bene però mi sembra che c'era una compressione che raggiunge i 48000 e credo che dovrebbe essere la migliore,vero? poi viene l'mp3 ma che differenza passa tra bitrate costante e variabile?insomma qual'è la migliore codifica per audio?grazie tom

fabionapoli
29-07-2001, 20.44.14
Ciao e grazie per l'apprezzamento, cercherò di esporre le cose nel modo più semplice, innanzitutto se vuoi sentire della musica in alta fedeltà sicuramente non devi applicare nessuna compressione ai file audio. (wave)

Sappi che maggiore è la frequenza di campionamento e migliore sarà la resa acustica.
Un normale cd audio ha una frequenza di campionamento di 44.1kHz ed una risoluzione di 16 bit.
Se ami le registrazioni dal vivo puoi utilizzare una frequenza di campionamento di 48kHz ed una risoluzione persino di 24 bit (programmi come Cool Edit lo consentono), all'atto però di trasportare la tua registrazione su un cd audio dovrai uniformarti allo standard di 44.1kHz e 16 bit, e quindi dovrai necessariamente applicare una manipolazione matematica al tuo file, io in genere preferisco lavorare direttamente a frequenze di campionamento di 44.1kHz a 16 bit, operazioni di manipolazione del file da 48kHz a 44.1kHz lascio farle ad apparecchi professionali, tipo registratori Tascam con ingressi microfonici di tipo bilanciato.

Per quanto attiene il formato compresso, sto parlando di mp3, anche in questo caso tanto maggiore sarà la frequenza di campionamento tanto migliore sarà il risultato finale.
Pertanto un file codificato a 320kBit/sec sarà qualitativamente migliore, e di dimensioni maggiori, rispetto ad un file compresso a 128kBit/sec.

La compressione a bit variabile (spero di non dire fesserie xchè non me lo ricordo) dovrebbe basarsi su un particolare algoritmo di conversione, quello di Huffman, che riesce ad adattare le varie ridondanze di dati in maniera dinamica, garantendo così un risultato acusticamente buono ed un file di dimensioni non particolarmente ingombranti.

Programmi per rippare i cd audio ce ne sono tantissimi, te ne cito alcuni, Audiograbber, Feurio (masterizza pure), CdEx, EAC ed altri.

Spero di essere stato sufficientemente chiaro.

A presto. :)

tomhanks
29-07-2001, 21.51.01
quindi per concludere sarebbe inutile rippare un cd a 48000khz e 24 bit per poi successivamente masterizzarlo,la masterizzazione avverrebbe sempre a 44.sei stato chiarissimo anche se non me ne intendo proprio di apparecchiature professionali,pero' mi chiedevo come mai tutti i filtri che si possono applicare con nero in fase di masterizzazione(normalizzazione compresa ed effetti loudness,bass lift,cut,high lift,ecc.)richiedono un tempo di elaborazione minore rispetto ai programmi di wave editor tipo Blaze media pro e credo anche cool edit:quei filtri di nero sono meno efficaci?
Grazie ancora tom

fabionapoli
30-07-2001, 00.00.06
Direi che ti sei già risposto, in realtà Nero nasce come programma per masterizzare, certamente non ha la potenza di calcolo di Cool Edit. :)