PDA

Visualizza versione completa : News a pagamento: L'Italia dice sì


Billow
17-11-2009, 10.10.21
http://www.varietytexas.org/images/primary/news_girl.jpg

.



Vista la crisi globale che, anche se con un certo ritardo, ha colpito anche l'editoria web, è stato in questi giorni, rilasciato un sondaggio in merito alla possibilità di creare dei pacchetti online (a pagamento) per la fornitura di News sui principali portali web.

Il 62% degli italiani che utilizza il web e' pronto a pagare per le news online: lo dice un sondaggio del Boston Consulting Group (Bcg).
Secondo lo studio gli utenti del nostro paese sono pronti a spendere fino a 7 dollari al mese (poco più di 5 Euro). A livello generale l'Italia e' il paese piu' aperto alle news online, tra nove considerati. Fanalini di coda sono Usa, Gran Bretagna ed Australia dove solo il 48% degli utenti e' pronto a pagare le news (il 50% in Australia) e a cifre dimezzate.




Fonte (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=30607)

Alceste
17-11-2009, 11.23.27
Perdonatemi, ma non credo assolutamente all'esito di questo sondaggio. Non è nella mentalità dell'italiano medio...
E per fare un favore a chi? A murdok o al berlusca?

Alhazred
17-11-2009, 11.36.23
Sono della stessa opinione, vorrei proprio sapere a chi hanno chiesto... se davvero hanno chiesto a qualcuno e non hanno buttato lì dei numeri a caso per far credere che questa cosa è vista di buon occhio dalla maggioranza dei cittadini.
Tra l'altro da un po' di tempo si leggono statistiche a dir poco ridicole, campioni dello 0,05% della popolazione fatti passare per attendibili, come se fai un sondaggio che dovrebbe rispecchiare il pensiero dei romani su qualcosa e chiedi a 10 persone.

Thor
17-11-2009, 13.38.14
non ci credo assolutamente! ^^

sp3ctrum
17-11-2009, 13.45.55
Se pensano di arginare la crisi, si sbagliano di grosso!
Meno male che c'è una università di economia per questo!! Bravi!!

Attualmente con i siti gratuiti, si guadagna dagli sponsor, mettendo tutto a pagamento si limiteranno sicuramente gli ingressi e si perderanno anche i soldi degli sponsor...

Un esempio è il sito dell'Unione Sarda, per mesi si poteva consultare il giornale online gratis, poi lo hanno fatto a pagamento per un certo periodo, adesso invece lo si può nuovamente leggere gratis... un motivo ci sarà?

rondix
17-11-2009, 13.46.57
Addirittura qui' il risultato si ribalta Link (http://business.webnews.it/news/leggi/11889/notizie-a-pagamento-l80-dice-no/) Puo' essere che l'indagine fatta sul un campione diverso risulti alterato ma che la societa' sia una controllata da Murdock puo' essere maggiormente attendibile .... se qualcuno scopre novita' in merito ben vengano .....

cippico
17-11-2009, 15.22.13
x dare altri soldi a quello squalo di merdock???

piuttosto guardo il tg4 di fede...almeno mi faccio 4 risate...

e gli italiani pagherebbero secondo loro x avere news...ma a chi vogliono darla a bere...e se questa news e´ un esempio...cominciamo male... :devil:

ciaooo a tutti

Xavius
17-11-2009, 18.21.30
ci sarà sempre qualcuno che fornirà news gratuitamente.

Più siti passeranno alle news a pagamento e più visitatori faranno quei siti (magari emergenti) che manterranno news gratuite, guadagnando dai banner come è sempre stato sul web.

Magari potrebbe, in teoria, cambiare la qualità delle news, ma non per questo qualcuno sceglierà di pagare solo per leggere una news scritta un po' meglio (in teoria, perché tanto errori grammaticali li commettono anche giornalisti navigati, news farlochhe se ne vedono anche nei tg nazionali, vedi i casi che ogni tanto Striscia smaschera) quindi ci si ritroverebbe a pagare per avere cosa?

la verità è che vogliono studiarle tutte per imbrigliare il web, come son riusciti a fare con la carta stampata e la tv.
Il punto è che per stampare un giornale di grossa tiratura o avere un canale televisivo ci vogliono capitali e investimenti da paura, questo fa sì che pochi possano farlo e si crea già di fatto, un oligopolio. Un sito web lo può mettere su anche un ragazzino delle medie, usando risorse gratuite o comunque economiche (mi riferisco a spazioweb e programma di editing html)

P.S. bello o brutto che sia, il popolo italiano se può avere una cosa gratis, dubito sceglierà mai di pagare. Un conto è scegliere fra una cosa di scarso valore, venduta a poco prezzo oppure una cosa buona venduta ad un giusto prezzo, più alto. Sborsi soldi in entrambi i casi, c'è chi preferirà la cosa economica per risparmiare, chi potendoselo permettere quella buona costosa. Ma se c'è un'alternativa anche decisamente di valore inferiore alle precedenti, ma del tutto gratuita, il rapporto qualità/prezzo è, per definizione, imbattibile

GringoTM
17-11-2009, 20.16.25
Che lo facciano, di certo non saranno i miei soldi che riceveranno,
se lo faranno tutti, non resterà che leggere le riviste cartacee che
ultimamente sono gratuite.... LOL

booty island
17-11-2009, 21.05.09
non ci credo assolutamente! ^^

Nemmeno io :grrr:

Kal-El
17-11-2009, 23.01.32
Ma stiamo scherzando vero?

Sondaggio fasullo al 100%, solo 1* su 1.000.000 può essere d'accordo su una proposta simile!

Per quanto mi riguarda possono metterle a pagamento tutte quante, sai quanti mi frega... :rolleyes:


*uno potrebbe essere Piersilvio Berlusca. :fiufiu:

sp3ctrum
17-11-2009, 23.23.59
Ma chi è lo scemo che sarebbe disposto (e a dichiarare) di voler pagare per una cosa che si ha già gratuitamente?? Ma siamo tutti masochisti secondo loro???

roberto45
17-11-2009, 23.29.56
Devono averli pagati per farsi dire che pagherebbero le news, gli italiani preferiscono parcheggiare in doppia o tripla fila anziché nel parcheggio a pagamento ; non ci credo neppure se me lo giurano in aramaico !!

RNicoletto
19-11-2009, 16.06.05
Faccio la voce fuori dal coro: ad ottobre sono diventato abbonato (a pagamento :o) dell'edizione elettronica di un quotidiano.

Diablos
19-11-2009, 18.46.28
ma se non paghiamo la musica, paghiamo le notizie?!