PDA

Visualizza versione completa : Carica/scarica completa batteria netbook


Lorenzo3
01-07-2009, 21.40.47
Ciao a tutti,
ho fatto eseguire al mio netbook la scarica completa seguita alla ricarica, che ho letto va fatta mensilmente per ricalibrare la batteria ioni-litio. Mi sono sorti però alcuni dubbi:

-Dato che la ricarica serve proprio a ricalibrare la misurazione, bisogna disattivare il misuratore di batteria e farla scaricare proprio del tutto?
-La ricarica va fatta a PC spento, o va bene anche acceso?
-La ricarica va fatta continuativamente, o va bene anche interromperla e poi riprenderla? Purtroppo l'ho interrotta per sbaglio... devo riprendere daccapo?

Grazie a tutti

Lorenzo

Semi.genius
01-07-2009, 21.56.28
è un errore scaricare completamente le batterie a litio!
Spesso si confonde le batterie NiMh e NiCad con quelle a litio. le prime due soffrono dell'effetto memoria (più sviluppato nelle seconde) e quindi hanno bisogno di una completa scarica. Le litio invece hanno durata che si bassa sopratutto su cicli di carica, scaricarle completamente, riduce molto la vita della batteria.

http://www.batteryuniversity.com/parttwo-34.htm

Avoid frequent full discharges because this puts additional strain on the battery. Several partial discharges with frequent recharges are better for lithium-ion than one deep one. Recharging a partially charged lithium-ion does not cause harm because there is no memory. (In this respect, lithium-ion differs from nickel-based batteries.) Short battery life in a laptop is mainly cause by heat rather than charge / discharge patterns

Lorenzo3
01-07-2009, 22.13.23
Questo lo so, ma una volta al mese circa va fatto, per ricalibrare i misuratori... Avoid frequent full discharges...

borgata
01-07-2009, 22.43.01
Mensilmente mi pare una frequenza eccessiva.
Con un utilizzo normale del notebook, direi che ogni 3 mesi va bene, 6 mesi con un uso più moderato.

Lorenzo3
02-07-2009, 10.06.29
Ok. Ma riguardo alle domande...?

borgata
02-07-2009, 10.56.54
- bisogna disattivare il misuratore di batteria e farla scaricare proprio del tutto?
Se lo scopo della ricarica in oggetto è la ricalibrazione, si, scaricala del tutto. Non occorre disattivare il misuratore.
- La ricarica va fatta a PC spento, o va bene anche acceso?
Sempre parlando della ricarica di ricalibrazione, fondamentalmente è lo stesso. L'unica variabile potrebbe essere l'efficienza dell'alimentatore: col pc acceso l'assorbimento è maggiore, e se si porta l'alimentatore al limite i "voltaggi" potrebbero essere meno stabili. Questo però di norma non dovrebbe accadere.
- La ricarica va fatta continuativamente?
Nel caso della ricalibrazione, credo che sia meglio un ciclo completo. Negli altri casi non cambia nulla.

Ovviamente va tenuto conto anche del fatto che le batterie hanno un numero limitato di cicli di carica possibili, quindi meglio non esagerare con le microricariche.

Lorenzo3
02-07-2009, 11.06.55
Grazie mille!