PDA

Visualizza versione completa : RYANAIR: tassa per passeggeri grassi


WinTricks
22-04-2009, 19.09.42
http://cache.gawker.com/assets/images/31/2008/02/con_sumopassenger.jpg

Visto che tra un paio di mesi circa sarà tempo di vacanza e ricominceranno gli esodi estivi, sarebbe utile prestare attenzione al girovita ed eventualmente mettersi a dieta: questo per chi, soprattutto, è interessato ad andare all'estero senza spendere una fortuna in biglietti aerei.

Quindi occhio ai panini di troppo e agli eccessi con la cioccolata. Perché la compagnia regina delle low-cost, la Ryanair, per far cassa ne ha escogitata un'altra delle sue. E nemmeno così originale questa volta: come già avvenuto - non senza polemiche - con la United Airlines, anche la compagnia irlandese potrebbe introdurre la tassa sugli obesi. E pare anche col consenso di molti passeggeri. La compagnia ha infatti condotto un sondaggio online in cui oltre 30mila clienti (il 29% dei centomila intervistati) si sono detti favorevoli a tassare il peso in eccesso dei viaggiatori. «La tassa sul grasso verrà applicata esclusivamente a quei passeggeri davvero sovrappeso che invadono gli spazi dei passeggeri seduti accanto» ha spiegato il portavoce di Ryanair Stephen McNamara, aggiungendo che gli incassi derivati dalla tassa permetteranno di abbassare i prezzi dei voli della compagnia low-cost

Il sondaggio ha anche visto il 25% dei passeggeri favorevole al pagamento di un euro per la carta igienica (con l'immagine dell'amministratore delegato O'Leary), il 24% favorevole ai 3 euro per fumare in una toilette dedicata, il 14% favorevole a un abbonamento annuale per accedere al sito della compagnia e all'8% per fare pagare 2 euro ai passeggeri che portano cibo a bordo. Ryanair, in una nota, ha reso noto che ha varie opzioni per fare pagare la «tassa sul grasso»: addebito per ogni chilogrammo oltre i 130 kg (maschi) e 100 kg (donne) opppure addebito per ogni pollice al girovita oltre i 114 cm (maschi) e 102 (donne). E ancora addebito per ogni punto sopra i 40 punti dell'indice di massa corporea (oltre i 30 punti si è obesi). Infine addebito per un secondo posto a sedere se la circonferenza dei passeggeri tocca simultaneamente entrambi i braccioli.




Fonte (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=28954)

miguel
22-04-2009, 19.19.21
beh propongo 10 euro se non vuoi un dito su per il naso; appena entri lo stewart ti mette un dito nel naso, e se vuoi che lo tolga paghi
ho messo naso se no poi lo dovevo editare...

Gergio
22-04-2009, 19.35.39
@ miguel

:lol:

addebito per un secondo posto a sedere se la circonferenza dei passeggeri tocca simultaneamente entrambi i braccioli
in effetti non mi sembra poi cosi' fuori luogo: gia' i sedili sembrano quelli dello scuolabus, se poi ti tocca fare il viaggio con a fianco una persona che solleva il bracciolo cosi' puo' invadere pure il tuo spazio...
Magari si potrebbe fare solo in caso di volo affollato: l'importante credo sia garantire che ogni passeggero possa viaggiare (relativamente) comodo

leofelix
22-04-2009, 20.09.41
devo immediatamente avvisare il mio barbiere

Thor
22-04-2009, 21.16.16
mah, io sono d'accordo, anzi, farei pagare proprio in base al peso, dato che 100 passeggeri da 200 chili l'uno sicuramente fan consumare più carburante di 100 passeggeri da 60 chili..

anzi, ryanair lo farà solo per i "davvero obesi"..allora che male c'è.

rondix
22-04-2009, 23.51.56
Interessante idea ...... per fare la cosa a "tutto tondo" scontare il biglietto a chi e' sotto peso potrebbe essere una buona idea ? ...... buttata li' al "volo" ...... :inn:

roberto45
23-04-2009, 10.29.25
Applicherei la tassa solo per il fatto di essere sovrappeso ! Queste persone non si rendono conto dei problemi di salute che avranno dopo la cinquantina, problemi che richiederanno cure a carico del sevizio sanitario nazionale. I problemi pricipali sono: diabete, cuore, problemi circolatori, consumo delle cartilagini delle ginocchia e dell'anca.
Queste persone non si rendono conto del male che si fanno, non sanno mangiare e tantomeno conoscono il cibo e le caratteristiche. Corso obbligatorio sulla salute e sull'alimentazione corretta; devono calare di almeno 6 kg ogni anno e se non lo fanno tutte le medicire e cure se le pagano di tasca loro. Trovo stupida la comprensione per errori che si possono evitare e che ricadono economicamente su tutti. Basta con buonismo stupido.

Frequency
23-04-2009, 10.56.42
questo è un altro discorso che cmq non condivido....molte persone sono obese per disfunzioni ormonali o per problemi fisici, non per scelta (che poi scelta non credo sia il termine giusto).

Qui si sta parlando di problemi "tecnici" sugli aeroplani, d'accordissimo con Thor.

blackfate
23-04-2009, 11.03.57
A voler esser equi, il sovrapprezzo pagato da chi invade lo spazio altrui dovrebbe essere espunto dal prezzo del biglietto di chi si ritrova a dover comunque fare un viaggio con l'obeso che gli sta addosso. Ma siccome si tratterà solo di far cassa, non credo che ci saranno novità su questo versante... Senza contare che appare abbastanza scontato che fioccheranno contenziosi per l'impianto discriminatorio di questa decisione... Beh...C@**i loro.

Silence
23-04-2009, 12.55.09
questo è un altro discorso che cmq non condivido....molte persone sono obese per disfunzioni ormonali o per problemi fisici, non per scelta (che poi scelta non credo sia il termine giusto).

Qui si sta parlando di problemi "tecnici" sugli aeroplani, d'accordissimo con Thor.


Sacrosanto!

Occhio a voler fare di tutta l'erba un fascio.
Mia nipote di 9 anni soffre di artrite reumatoide infantile, una di quelle malattie che fanno paura solo a nominarle. Le cure cortisoniche e quant'altro la portano ad essere obesa! Occhio a quel che si dice quindi.

roberto45
23-04-2009, 12.56.16
I problemi ormonali oggi si curano senza problemi, se uno non vuole curarsi é una scelta le cui conseguenze non deve addossarne il costo alla collettività.

einemass
23-04-2009, 23.59.07
è semplicemente una forma di razzismo, se proprio si vuole fare una cosa del genere allora quoto rondix , se poi uno è anoressico vola gratis? :)

RNicoletto
24-04-2009, 09.20.35
Ryanair, in una nota, ha reso noto che ha varie opzioni per fare pagare la «tassa sul grasso»: addebito per ogni chilogrammo oltre i 130 kg (maschi) e 100 kg (donne) oppure addebito per ogni pollice al girovita oltre i 114 cm (maschi) e 102 (donne). E ancora addebito per ogni punto sopra i 40 punti dell'indice di massa corporea (oltre i 30 punti si è obesi). Infine addebito per un secondo posto a sedere se la circonferenza dei passeggeri tocca simultaneamente entrambi i braccioli.Ma ve li vedete ai banchi di accettazione degli aeroporti il personale di Ryanair armato di bilance elettroniche, metro da sarto e calcolatrice che "calcola" il prezzo del biglietto??!! :fool:

bubba
24-04-2009, 10.19.35
I problemi ormonali oggi si curano senza problemi, se uno non vuole curarsi é una scelta le cui conseguenze non deve addossarne il costo alla collettività.

Ciao roberto45...

io spero per te che la tua altezza sia esattamente nella media, il tuo naso non sia piu lungo, piu corto o piu grosso che quello della media delle persone, che le tue orecchie non sporgano troppo dalla tua testa, che i tuoi piedi non siano troppo lunghi o troppo corti...ecc...

Perche' di questo passo si potrebbe arrivare al punto di mettere una tassa anche su:
- ogni cm in piu di altezza superiore alla media per ogni spettatore dei cinema, perche' ostacola la perfetta visione di chi gli sta seduto dietro
- ogni cm in piu' di lunghezza dei piedi superiore alla media perche' in questo modo arrechi un ENORME DANNO ALLA SOCIETA' utilizzando e consumando piu suolo pubblico stradale rispetto agli altri mentre cammini.
- ogni differenza estetica rispetto alla media perche' deturpi l'estetica del paesaggio


A mio modesto avviso la scusa che le compagnie aeree a causa degli obesi consumano piu' carburante non regge minimamente in quanto quello che conta e' LA MEDIA DEI PASSEGGERI (tra cui i bambini per chi se lo fosse dimenticato).

Per quanto riguarda l'occupare troppo spazio invadendo il sedile del passeggero accanto, credo di poter dire con assoluta cognizione di causa che e' anche in questo caso un mero pretesto:
una persona di 212 Kg puo' in effetti invadere l'atrui spazio (io pesavo cosi' fino a 18 mesi fa) ma una persona di 140 kg sta COMODAMENTE da bracciolo a bracciolo (e' il mio peso attuale e viaggio in aereo a volte).
inoltre quante cavolo di persone vi capita di vedere viaggiare in aereo di 200Kg? rispondo io : praticamente nessuna, perche' i disagi sono cosi' grandi per loro che preferiscono altri mezzi, lasciando l'aereo ai MEDIO-DOTATI.

Per quanto riguarda, caro roberto45, la tua affermazione che gli obesi sono solo un costo per la sanita' pubblica sappi che probabilmente tu costi molto piu' della maggior parte di loro...infatti ci sono persone obese (me compreso) che evitano fino all'ultimo anche quando hanno qualche malanno (influenza, doloretti...ecc) di andare dal dottore per non sentirsi ripetere ogni volta che il loro problema e' il peso.

Caro roberto45, vogliamo discutere meglio? Dimmi: tu fumi? ti sei mai drogato? sei uno sportivo?
Potremmo iniziare a vedere quanto i tuoi vizi e le tue passioni incidano sul costo della societa'.

ciao da

FRANCESCO

Frequency
24-04-2009, 10.57.16
bubba, condivido il tuo pensiero, non conosco a fondo i problemi tecnici che hanno spinto la ryan a fare questa (dicustibilissima) scelta ma sono d'accordo in toto su il pensiero che hai espresso, che alla fine era anche il mio

Thor
24-04-2009, 12.10.25
in effetti Ryanair, per essere coerente, dovrebbe stabilire un peso medio, mettiamo 80kg (per abbondare), e far pagar di più a chi ha peso maggiore, e meno a chi ha peso inferiore: se uno pesa di più, fa consumare più carburante..ma se pesa di meno, lo fa risparmiare, dunque è giusto che paghi meno.

dipro
26-04-2009, 22.05.03
sembra un trafiletto letto su topolino...

Alhazred
26-04-2009, 22.32.16
in effetti Ryanair, per essere coerente, dovrebbe stabilire un peso medio, mettiamo 80kg (per abbondare), e far pagar di più a chi ha peso maggiore, e meno a chi ha peso inferiore: se uno pesa di più, fa consumare più carburante..ma se pesa di meno, lo fa risparmiare, dunque è giusto che paghi meno.
Vaabbè, metti che viaggia un tipo alto 1 metro e 90, è abbastanza facile che pesi più di 80kg pur non essendo in sovrappeso.

domitilla
26-04-2009, 22.43.48
Io comincerei, invece, a pensare a qualche balzello pagato volontariamente in più, pur di viaggiare meglio.

Ad esempio sarei disposta a pagare qualche euro in più piuttosto di viaggiare vicino a qualcuno che puzza :inn:

Sbavi
27-04-2009, 08.58.51
Sono d'accordo con Ryanair, ma solo se fanno pagare in base al peso.

Chi pesa 50 paga 50, chi pesa 100 paga 100.

Tassare gli obesi e discriminazione.