PDA

Visualizza versione completa : Comportamento anomalo all'avvio del pc


luca2
13-04-2009, 15.13.32
Ciao

Oggi (ma anche qualche mese fa') si è verificato una cosa strana all'avvio del pc (la configurazione in firma).
In pratica il pc era accesso ma non si avviava il sistema, nemmeno il boot del bios) giravano a massimo solo le ventole.
Ho risolto come ho fatto qualche mese fà (consigliato da un amico), ho resettato il bios. Ho tolto la batteria e spostato il jamper per il clear CMS.
Al successivo avvio, dopo avere ricaricato i parametri di default del bios si è avviato regolarmente tutto il sistema.

Ma a cosa può essere dovuto questo accidente?
Io non ho fatto nessuna modifica al bios o qualche azione particolare.

Grazie

Kurtferro
13-04-2009, 16.03.29
puoi provare ad aggiornare il bios della scheda madre, controlla che tutte le viti della scheda madre siano presenti e ben avvitate, potrebbe anche essere un problema di alimentazione instabile o dovuto a problemi legati al gruppo di continuità se ne usi uno.

luca2
13-04-2009, 16.35.57
puoi provare ad aggiornare il bios della scheda madre, controlla che tutte le viti della scheda madre siano presenti e ben avvitate, potrebbe anche essere un problema di alimentazione instabile o dovuto a problemi legati al gruppo di continuità se ne usi uno.

ho un gruppo di continuità in effetti, ma non ho capito come questo possa influire in merito al problema in oggetto.
Fammi capire meglio.

Ciao e grazie..e buone feste.

Kurtferro
13-04-2009, 19.11.18
Perche gli alimentatori attuali sono a PFC attivo e questo componente elettronico per funzionare bene ha bisogno che la corrente in entrata abbia una curva sinusoidale perfetta, cosa che non avviente con i gruppi di continuità economici ma anche con quelli medi (in genere è dichiarato che tipo di curva esce dal dispositivo) , prova intanto a non collegarlo più al gruppo, se come penso non hai subito un danno permanente (per il momento) potresti risolvere cosi, se vuoi saperne di piu fai qualche ricerca su google e vedrai che se ne parla molto di questo problema.
Io ho avuto lo stesso problema e prima di individuarlo ho bruciato 2 schede madri, perfortuna sempre in garanzia^^, perfortuna il mio gruppo, che pur essendo della APC, è quello a ciabattone con 4 prese che fanno da gruppo e altre 4 che hanno solo il filtro per la sovratensione, almeno posso utilizzarlo per proteggerlo in quel senso.

controlla anche tutte le viti che sono importanti, in molte schede madri se manca anche solo una vite il pc ha problemi ad arrivare al bios o non parte neppure, o si spegne di colpo casualmente.

luca2
13-04-2009, 20.18.56
Perche gli alimentatori attuali sono a PFC attivo e questo componente elettronico per funzionare bene ha bisogno che la corrente in entrata abbia una curva sinusoidale perfetta, cosa che non avviente con i gruppi di continuità economici ma anche con quelli medi (in genere è dichiarato che tipo di curva esce dal dispositivo) , prova intanto a non collegarlo più al gruppo, se come penso non hai subito un danno permanente (per il momento) potresti risolvere cosi, se vuoi saperne di piu fai qualche ricerca su google e vedrai che se ne parla molto di questo problema.
Io ho avuto lo stesso problema e prima di individuarlo ho bruciato 2 schede madri, perfortuna sempre in garanzia^^, perfortuna il mio gruppo, che pur essendo della APC, è quello a ciabattone con 4 prese che fanno da gruppo e altre 4 che hanno solo il filtro per la sovratensione, almeno posso utilizzarlo per proteggerlo in quel senso.

controlla anche tutte le viti che sono importanti, in molte schede madri se manca anche solo una vite il pc ha problemi ad arrivare al bios o non parte neppure, o si spegne di colpo casualmente.


Il fatto è che se stacco il pc dal gruppo casco dalla padella nella brace!
Nella mia zona ci sono molti sbalzi di tensione (e interruzioni di energia) e rischio poi veramente di bruciare la scheda madre.

Al limite potrei attaccare al gruppo di continuità (un semplice Mustek 600 quello rettangolare e non il ciabattone) una presa con il filtro per la sovratensione (ammesso che serva a qualcosa).

Strano che abbia quest'effetto però. Qualche mese fa (non quando mi è successo la stesso problema però) avevo rotto un alimentatore (adesso ho un coolmaster). Non so se i 2 eventi abbiano qualche causa in comune..boh?

Grazie

Kurtferro
13-04-2009, 20.27.12
E si perchè ogni componente ne risente in modo diverso, per ora l'alimentatore buono sta reggendo ma potrebbe rompersi qualsiasi cosa, non credo che il mustek 600 garantisca una curva corretta, ti conviene cercarti un modello giusto se proprio ti è necessarioa ltrimenti avrai sempre problemi e rotture. orientati almeno su un 450w se non vuoi avere problemi in futuro con una scheda video nuova.

un gruppo con uscita sinuisoidale da almeno 420w non credo che lo trovi sotto le 200 euro.

luca2
13-04-2009, 20.45.18
E si perchè ogni componente ne risente in modo diverso, per ora l'alimentatore buono sta reggendo ma potrebbe rompersi qualsiasi cosa, non credo che il mustek 600 garantisca una curva corretta, ti conviene cercarti un modello giusto se proprio ti è necessarioa ltrimenti avrai sempre problemi e rotture. orientati almeno su un 450w se non vuoi avere problemi in futuro con una scheda video nuova.

un gruppo con uscita sinuisoidale da almeno 420w non credo che lo trovi sotto le 200 euro.

ok grazie.
Ciao