PDA

Visualizza versione completa : Spesa per riparazione stampante assurda?


JuSTeR
08-03-2009, 11.59.23
Ciao. Prima di tutto spero sia la sezione giusta in cui postare.

Qualche settimana fa ho portato una Epson Stylus Photo R200 in assistenza (centro di Sirolo, AN, unico centro epson nelle Marche). Avevo già immaginato che il problema fosse collegato all'inceppamento del sistema di controllo dell'inchiostro, ed avevo anche provato il reset manuale sia hardware che software, utilizzando SSC Service Utility, ma con nessun risultato. In pratica all'avvio si accendevano i tre led contemporaneamente (accensione, inchiostro, carta), e la stampante risultava completamente inutilizzabile. Ho provato anche a collegarla a più computer, per vedere se si trattasse di un collegamento difettoso.

Prima di procedere nel racconto devo dire che la stampante mi è costata all'epoca (diciamo 2 anni fa?) circa 130€, e non so quanto possa venire ora.

Comunque... dopo alcuni giorni vengo richiamato dal centro e mi viene detto che il problema riguarda l'inchiostro (maddai!) e sarebbe anche dovuto al fatto che le cartucce non sono compatibili (mi pare molto strano, dato che mi sono sempre rifornito dallo stesso venditore, e che controllo io stesso la presenza del modello della stampante sulla scatoletta della cartuccia).

Per la riparazione mi vengono chiesti 180€.

Credo che nessuno spenda più del valore del prodotto per una riparazione, ed infatti ho preferito lasciargliela: andarla a ritirare sarebbe stata una spesa in benzina inutile.

Mi pare comunque strano che la riparazione possa venire così tanto (per questo sono qui a chiedervi alcune delucidazioni): ho cominciato anche a pensare che l'abbiano fatto a posta, al fine di rivenderla una volta messa a posto. D'altra parte cosa ci potrei mai fare con una stampante non funzionante?

Voi che ne pensate?

roberto45
08-03-2009, 12.26.26
La politica delle case produttrici di stampanti è evidente: sfornare modelli sempre nuovi a prezzi sempre più bassi e rifarsi sulla spesa per le cartuccie d le testine di stampa. Le cartuccie, per evitare quelle compatibili sono di formato diverso e sempre più piccole ( NON credete alle mendaci dichiarazioni sul numero di facciate stampate ). Stanno spremendo il mercato delle INK JET che è al tramonto, avrete notato il proliferare delle multifunzione che troppo spesso hanno le cartuccie multicolore ?
Anch'io avevo un problema con la testina della PIXMA 3000, il ricambio costava più della stampante. E' una bestemmia ma i produttori vivono sul consumismo più sfrenato e addottano ogni politica che lo premi. Penso che sia il momento di passare alla laser.

JuSTeR
08-03-2009, 13.50.34
ho capito. Deduco quindi di non poter farci nulla... ma quanta rabbia, però!

roberto45
08-03-2009, 17.01.51
La mia prima stampante, ovviamente ad aghi, comperata di seconda mano nel 1982 l'ho pagata 1.200.000 lire