PDA

Visualizza versione completa : Scegliere un Mini-PC Netbook (consigli, prove, esperienze)


unn4m3d
24-09-2008, 01.29.30
Netbook Asus - Eee PC 904HD-BLK034X

Dimensioni schermo: 8.9 Widescreen
Tipo processore: Celeron
Velocità del processore: 900 MHz
Memoria RAM: 1 GB
Hard disk: 160 GB
Peso (Kg): 1,4
Sistema operativo: Windows Xp Home
Connessioni: Ethernet e wireless
Unità ottiche: Non Presente
Webcam: Integrata
Scheda grafica: Intel 910 GML

PREZZO 349

CHE NE DITE?

A me interessa un sistema operativo Win Xp che lo preferisco dal Linux che non conosco.

A MIO PARERE

VANTAGGI
Sistema Operativo
Ram (anche se i sistemi Linux hanno 2 giga)
HD

SVANTAGGI
No unità ottiche
Velocità processore (non mi rendo conto)
No bluetooth (ma relativo)
Peso



CONSIGLIATEMI UN MINI PC RAPPORTO QUALITA' PREZZO...CONVENIENTE.

SALUTI

borgata
24-09-2008, 10.08.52
Oramai asus ha fatto tutte le combinazioni per tutto.
Il 904 a me non piace molto, sarà per il peso elevato, sarà perchè il celeron scaldicchia, sarà per l'hard disk tradizionale che gli fa perdere un po' del suo scopo di esistere.

Certo, per chi cerca il sostituto ad un portatile, l'hard disk tradizionale, che ha capierza superiore, potrebbe essere più indicato.
Stesso per il sistema operativo: linux va decisamente meglio, e l'interfaccia è meglio studiata per questi dispositivi: ma se vuoi un portatile in cui installare gli stessi programmi (vabbè, con più parsimonia) che usi sul fisso, beh, allora win è più apetibile. Percrò può essere anche un'ottima occasione per avvicinarsi a linux, che a win ha davvero poco da invidiare, soprattutto su un dispositivo di questo tipo.

Per il Bluetooth puoi comprare uno di quei micropennini che spuntano di mezzo centimetro dalla usb, oramai si trovano a 10-15 euro.

Il processore è quello che è... veloce come un pc di 7-8 anni fa, ma per quel che si suppone debba fare questo dispositivo, va più che bene.
Purtroppo la piattaforma chipset immatura (anzi.. stagionata!) fa si che i consumi siano molto più elevati di quanto dovrebbero.

MA a quale prezzo lo trovi?

Sbavi
24-09-2008, 10.11.05
Il bluetooth integrato (se lo usi) è indubbiamente più comodo, inoltre, risparmi una porta usb.
Per questo i consiglio l'MSI. Processore (Atom) leggermente più performante, schermo da 10".
Il sistema operativo è indifferente: dopo metti quello che vuoi ;)

borgata
24-09-2008, 10.24.42
L'msi purtropo ha a mio vedere tre difetti:
- schermo da 10" con la stessa risoluzione del 9" (nessun vantaggio operativo, più ingombro)
- uso di dischi tradizionali al posto delle ssd.
- batteria ridicola, dura pochissimo, quella a 6 celle non l'hanno distribuita.
- il BT integrato lo trovi anche nell'eeepc901, che costa lo stesso tanto (quasi 400 euro)
- L'atom è una bestia strana. In realtà è poco meno performante del celeron 900, per lo meno con i sistemi attuali e con il software compilato per le attuali architetture desktop. In futuro... chissà. Consuma meno in full, è vero, però ciò che consuma di più in queste piattaforme non è la cpu ma il chipset, per cui incide molto poco.

Quella dei 10" e quella dell'hard disk per alcuni può essere un pregio, quindi va valutata in base alle esigenze.

Sbavi
24-09-2008, 10.28.16
Il disco SSD personalmente lo eviterei. (ho avuto il primo EeePC quando uscii la prima volta).

E' saldato sulla piastra.
Non sai quello che trovi: se becchi un chip scadente sei fregato.

Preferisco rimanere nel tradizionale per avere più possibilità di scelta.

borgata
24-09-2008, 10.32.14
Nei nuovi eeepc è saldato sulla piastra solo il disco di sistema (4GB), mentre il secondo (che oltretutto è meno performante) è connesso tramite minipci.
Scelta infelice, un classico sata avrebbe consentito una più facile sostituzione.
In ogni caso, per chi si accontenta del sistema così com'è, la ssd da vantaggi che per questo tipo di pc secondo me sono decisamente auspicabili. Ma come detto, è una scelta personale.
In ogni caso non c'è la paura che ti capiti un disco più scarso: sono tutti uguali e perfettamente adatti all'uso (con un eeepc900 non ho mai risentito di problemi legati al disco, anzi...)

Doomboy
24-09-2008, 10.33.21
Secondo me il punto è che è inuitle cercare prestazioni da notebook su un netbook.

La filosofia originale di Eeepc era chiara. Ora è stata stravolta. A che mi serve un PC da un chilo di peso se poi la batteria dura mezz'ora?

Sbavi
24-09-2008, 10.36.57
Si è chiaro.

Tanto per farti un esempio.

Mi hanno regalato più di 2 anni fa un pendrive da 8GB della peak. Ovviamente è pura casualità, ma si è rivelato di una velocità incredibile.
Nel EeePC da 7", il boot da usb (con questo pendrive) era più veloce di quello da SSD.
Questo la dice lunga sugli hard disk solidi.
Ti può capitare in mano una gazzella o una lumaca, il brutto è che non puoi scegliere tu :(

borgata
24-09-2008, 10.39.58
La filosofia alla fine conta poco, contano i prodotti finiti, e a dire il vero asus è stata probabilmente l'azienda che più ha spinto il netbook verso il mini-notebook.

Altre, come acer per esempio, avevano invece fatto uscire i loro prodotti con interfacce più netboook-oriented, poi anche loro hanno messo in commercio prodotti più simili ai notebook tradizionali (come l'aspire one con disco tradizionale da 120GB e winXP).

Dal punto di vista della durata, per ora primeggia asus: il 900 dura 3,5 ore effettive, con bt e wireless, il 901, grazie alla batteria maggiorata, anche 5,5 ore nelle stesse condizioni.

Sbavi
24-09-2008, 10.42.22
Oh!

A me (che ci cazzeggio) coi notebook mi sono sempre bastate 2 ore.

Quelle durate vanno bene per chi ci lavora in mobilità (da mattina a sera). Adesso, se sei un agente e ti porti per lavoro un "caccolino"...beh sei un pirla :p

borgata
24-09-2008, 10.50.56
Il bello di questi netbook è l'uso in mobilità. Altrimenti molto meglio un normale notebook economico. A me due ore non basterebbero affatto, anzi sarebbero un limite che renderebbero il netbook quasi inutilizzabile per come ne concepisco io l'uso.
E se sei un agente, hai trovato una caccola che costa poco e ti permette una mobilità che prima molti si sognavano.

Il disco solido dell'eeepc è stato ampiamente cronometrato, e ha velocità superiori a qualsiasi pennino (tranne forse le voyager GT, ma solo in lettura sequenziale).
Probabilmente hai messo sul pennino un sistema più leggero, o la tua ssd ha davvero qualche difetto.

UG0_BOSS
24-09-2008, 19.30.26
Questa conversazione capita a fagiuolo, mi permetto di intromettermi :)
Anch'io è da qualche settimana che sto valutando l'acquisto di un netbook.

Un computer principale ce l'ho già: mi servirebbe un ultra-portatile da tenere nello zaino per i lavori scolastici (relazioni, dati di esperimenti, la tesi di maturità...) e portare avanti e indietro.
Ho visto che in questa categoria, oltre agli eeepc ci sono altri modelli ma per adesso quello che mi attira di più è l'eeepc 900.

Qualcuno di voi l'ha già provato o ha consigli da dare? Io l'ho provato da Mediaworld e il display da 9" è abbastanza comodo. Mi è sembrato leggerissimo (1kg) e comuqnue usabile (a differenza del 700). Sul sito di debian c'è anche scritto un how-to per rancare via Xandros :p e quindi sembrerebbe perfetto.
L'unica pecca è che ho letto in vari forum che ad alcuni la batteria dura poco... voi cosa ne pensate? Avete esperienze al riguardo? A me 3 ore sembrerebbero già un buon tempo.

Un'altra cosa... adesso il prezzo è sceso rispetto a quello di lancio (399€ -> 329€). Mi conviene acquistare entro ottobre/novembre o aspettare Natale? Non vorrei che poi in quel periodo i prezzi si alzino per le numerose richieste :|

borgata
24-09-2008, 22.39.27
Purtropo tutti questi netbook hanno avuto problemi di batteria, per cui se sei fortunato ti becchi la batteria seria, altrimenti quella piccola. Quindi è doveroso un buon controllo prima di acquistare.
Quello che ho avuto in mano io aveva una durata di tutto rispetto di oltre 3 ore e mezza con connettività senza fili attiva. La batteria era quella da 5200.

Xandros non è poi tanto male, se cerchi in giro trovi come renderlo più "linux standard" al posto dell'interfaccia semplificata.

Impressioni d'uso: buone, ma principalmente con un difetto: scalda parecchio. PAre che il 901 risolva questo difetto, ma è lievemente più grande e pesante (il peso per via della batteria maggiorata) e costa di più.

I prezzi difficilmente si alzeranno, ma visto che si sono appena abbassati e il mercato dubito proporrà qualcosa di nuovo nell'immediato, potrebbe essere un buon momento per acquistare. Ma è difficile fare previsioni in questo campo.
Io ho trovato il 900 a 312 euro nel "negozio sotto casa", ottimo prezzo, chissà però la batteria.
Io comunque aspetto il cambio della piattaforma chipset.

UG0_BOSS
27-09-2008, 15.04.28
Bene... vedrò di comprarlo appena riesco ad accumulare un po' di soldi. Faccio un giro per negozi per vedere se riesco a trovare qualche offerta; alla fine a parte il problema delle temperature mi sembra un ottimo computerino.
L'unica cosa che mi preoccupa è la batteria, vorrà dire che ci farò attenzione al momento dell'acquisto.... grazie mille per le informazioni! :)

Doomboy
27-09-2008, 18.54.17
Ugo perchè dici che un Eeepc 701 non sarebbe usabile?

Io ce l'ho e mi trovo benissimo, certo la risoluzione del monitor è limitante, ma fino ad un certo punto. Se customizzi bene le interfacce grafiche degli applicativi che usi i problemi sono davvero minimi. E la batteria 3 ore te le garantisce. Oggi come oggi lo prenderesti a circa 220-250 € e visto che ti serve a scuola penso sarebbe un ottimo compromesso.

borgata
28-09-2008, 10.13.01
Non saprei, dopo averli visti entrambi il 701 lo lascerei li sullo scaffale.
Piuttosto prenderei un acer aspire one, il modello "base" (patto di trovarlo a prezzi contenuti), che ha caratteristiche simili all'eeepc701 ma un display da 9" e una ssd da 8GB.

UG0_BOSS
28-09-2008, 13.25.52
Per quanto riguarda l'eeepc 701, oltre al problema del display c'è anche quello dello spazio: ha solo 4 GB di ssd e mi sembrano un po' pochini. Tra l'altro con il "trova-prezzi" ho trovato un eeepc 900 a 260€ + ss, quindi 270€ in tutto... sono disposto a spendere 50€ in più, considerando che avrò una batteria con meno durata ma in compenso il doppio della RAM, 20 GB di disco e il display da 9".

Per quanto riguarda l'Aspire One, viene venduto allo stesso prezzo dell'eeepc 900 ed è meno potente a quanto vedo... preferisco il secondo :cool:

borgata
28-09-2008, 17.31.15
Per quanto riguarda l'acer, al prezzo attuale hai perfettamente ragione, dal momento non hanno ancora aggiornato i listini e costa ancora come quando l'eeepc 900 costava 400 euro. Ovviamente al costo del 900, quest'ultimo è molto meglio.

Io ho appena finito di bisticciare con un eeepc 901 xandros, per il momento avvia xandros da ssd e ubuntu gutsy da SD, più avanti vedo se riesco a far partire anche windows da SD.

Sbavi
09-10-2008, 15.26.27
Aggiornamenti.

Ho preso un Acer One con SSD da 8GB, e purtroppo devo riconfermare quanto detto più su:


Nel EeePC da 7", il boot da usb (con questo pendrive) era più veloce di quello da SSD.
Questo la dice lunga sugli hard disk solidi.
Ti può capitare in mano una gazzella o una lumaca, il brutto è che non puoi scegliere tu :(


Ho installato XP, ma da quanto apprendo in giro non cambierebbe molto la situazione anche installando Linux. Il disco solido fa da collo di bottiglia rendendo il PC quasi inutilizzabile.

Installazione del sistema operativo in 2,5 ore (!). Per installare semplici programmi che di solito si installano in pochi secondi (< 1min ) come Opera, Pidgin, ecc.., l'Acer impiega svariati minuti.

In rete ho trovato dei benchmark eseguiti sul SSD dell'Acer:

Acer default SSD read speed 24MB/s write 5MB/s

a termine di paragone..


Brand ” Asxxx” netbook “Exxpc 900″ default SSD read speed 40MB/s write 13MB/s
CF Sandisk Extreme VI read speed 39MB/S write 39MB/s

se non sbaglio le prestazioni di un disco tradizionale da 2,5" a 5400 rpm dovrebbero attestarsi di poco sopra le prestazioni della CF Sandisk.


In definitiva, e mi rivolgo sopratutto ad Ugo che era in procinto di acquistare..

Evitate come la peste qualsiasi PC che monta SSD!

E' un vero peccato perchè il caccoletto della Acer è veramente un gioiellino, ed inoltre ho trovato ottima la CPU Atom: molto performante perlomeno quando il pc deve solo "leggere", e scalda molto ma molto meno del concorrente Celeron: ci si accorge di questo tenendo il pc sulla panza :p


Io farò degli ultimi test tentando di ottimizzare il sistema e far puntare quanti più possibili cicli di scrittura in memoria RAM. Se lo rendo utilizzabile va bene, altrimenti inizierò a martellarmi sulle palle.

borgata
09-10-2008, 17.10.17
Guarda, io posso dirti di aver avuto ottime esperienze con eeepc 900 e 901 dotati di SSD, quindi non sconsiglierei a nessuno l'acquisto di queste macchine, quanto piuttosto una maggiore accortezza nel verificare le prestazioni del disco prima dell'acquisto.

Per il tuo caso, valuta l'idea di
- rendere il netbook, se acquistato entro pochi giorni, perchè nessuno ti aveva detto dell'estrema sua lentezza in scrittura.
- sostituire la ssd con un disco tradizionale, se possibile. Dato che l'acer prevede anche netbook identici ma con disco tradizionale, se il connettore fosse il classico sata, potresti poter fare il cambio senza problemi.

Sbavi
09-10-2008, 17.24.04
'scolta..magari hai avuto fortuna ed hai beccato 2 SSD decenti, no?

cmq


1) Non credo che ci sia NESSUNO che in negozio ti fa formattare il pc e installare sopra XP, per poter verificare le prestazioni del disco prima dell'acquisto;

2) Sto valutando l'ipotesi di renderlo indietro se possibile per prendere un note tradizionale. Ma lo farei a malincuore, perchè lentezza a parte, l'Acerino mi piace troppo;

3) La sostituzione del SSD è possibile farla con compact flash o hard disk da 1,8". Ma è un'operazione molto complessa che invalida la garanzia (si devono segare alcune parti interne :D ) L'interfaccia è di tipo ZIF :confused:

borgata
09-10-2008, 17.43.54
No, semlicemente le SSD di quei netbook avevano prestazioni superiori, e si sono dimostrate perfettamente adatte all'uso. E l'esperienza a conferma di questo non si limita a due netbook, sia in versine win che linux.
Se tu hai trovato in rete dei test sull'Aspire One con velocità così ridotte, significa che probabilmente l'Acer One monta SSD con prestazioni ridicole (come del resto pare l'eeepc 900a).
Non c'è nessuna "lotteria" in questo, bisogno solo essere abbastanza accorti da informarsi sul prodotto che si vuole comprare.

Le prestazioni del disco puoi valutarle senza installare XP.
Puoi anchre creare molto facilmente una distribuzione linux avviabile da scheda SD o pendrive e da quella testare il disco come vuoi.
Puoi anche farlo dalla versione di sistema operativo preinstallato.

Peccato per la difficoltà di sostituzione della SD, avevo sperato avesse un'interfaccia più standard.

Sbavi
10-10-2008, 00.17.08
Vabbuo con le varie ottimizzazioni adesso sembra girare piuttosto bene.

Restano eterni i tempi di installazione dei programmi, va bene mi arrangio, considerato che sono operazioni fatte una volta sola.
Quando ne avrò l'occasione mettero un disco da 1,8"

Un gran bel netbook :) (Y)

domitilla
10-10-2008, 21.06.32
Un gran bel netbook :) (Y)

Come al solito ho capito poco o nulla dei dettagli tecnici, ma su una cosa concordo pienamente: sul fatto che il mio "robetto", che è uguale al tuo, sia proprio un gran bel netbook :)

n@ndo
11-10-2008, 19.15.25
Ugo perchè dici che un Eeepc 701 non sarebbe usabile?

Io ce l'ho e mi trovo benissimo, certo la risoluzione del monitor è limitante, ma fino ad un certo punto. Se customizzi bene le interfacce grafiche degli applicativi che usi i problemi sono davvero minimi. E la batteria 3 ore te le garantisce. Oggi come oggi lo prenderesti a circa 220-250 € e visto che ti serve a scuola penso sarebbe un ottimo compromesso.
doom visto che c'è l'hai non è che mi spieghi una cosetta??
ho visto che c'è un alloggiamento per il modem :mm: ma non ho capito sè dentro ci sta il modem oppure è predisposto per il montaggio.
a me servirebbe per gestire i fax più che altro....

n@ndo
12-10-2008, 10.04.25
ho trovato solo questo (http://forum.eeepc.it/viewtopic.php?id=160) sembra che esiste un modem manca solo un connettore...

RNicoletto
13-10-2008, 15.44.49
Evitate come la peste qualsiasi PC che monta SSD!Riguardo a questo tema, vi cito alcuni spunti tratti da recenti recensioni tecniche di Hardware Upgrade.

Rimane dunque una sola spiegazione, suffragata da successivi test. I dischi SSD hanno un comportamento molto differente in base a quanti dati vi sono contenuti.

Abbiamo ricevuto il disco Intel X25-M direttamente dalla Casa, fresco di imballo originale e quindi mai utilizzato in precedenza. Il disco era, di fatto, completamente vergine, a differenza degli altri due dischi utilizzati nei test. Il test I/Ometer scrive dati su disco fino ad esaurimento capienza, per poi utilizzarli come riferimento per trarre il valore in I/O. Siamo quindi di fronte ad una situazione in cui il disco viene interamente scritto a basso livello, anche se non è stato formattato ed è quindi visibile solo come Phisical Drive.

Ecco dunque spiegato perché, dal primo I/Ometer in poi, abbiamo ottenuto risultati coerenti con quelli degli altri dischi, a loro volta testati in precedenza con I/Ometer. Ecco spiegati i valori ottenuti nel primo grafico della pagina che riassume i test I/Ometer, così come quelli elevatissimi del disco Intel, che era di fatto vergine e nella condizione di non dover allocare dati sostituendone altri.

Sono quindi sorte due domande ulteriori. E' possibile riportare i dischi allo stato "originale"? Ci sono ripercussioni anche sul transfer rate? Alla prima domanda risponderemo in seguito, mentre proseguiamo la nostra cronistoria dei problemi incontrati rispondendo alla seconda, analizzando i dischi tutti nelle stesse condizioni, ovvero scritti per intero dal test I/Ometer.

...

l quadro finale, ovvero quello che vede le prestazioni ridimensionate in maniera differente a seconda del disco utilizzato, ma anche della sessione di test, è quello che più si avvicina alle prestazioni reali dei SSD.

Con questo non stiamo dicendo che i SSD sono una delusione e che rimane preferibile acquistare un disco tradizionale. Le prestazioni rimangono molto interessanti, specie per i modelli di rango elevato come Intel e G.Skill analizzati, ma sono sicuramente inferiori alle promesse e alle attese.

...

Una dimostrazione pratica che non è tutto oro quel che luccica viene dalle prove pratiche di PC portatili equipaggiati con SSD. Stando ai valori dichiarati, dovremmo avere fra le mani un vero e proprio missile, quando invece le differenze prestazionali percepibili, seppur presenti, non sono certo tali da far gridare al miracolo. Si tratta ovviamente di una congettura, ovvero un parere basato su ipotesi e impressioni, ma è indubbio che i tempi di avvio, l'uso di applicativi e tutto quello che riguarda l'uso quotidiano non viene certo stravolto dall'utilizzo di un SSD.

FONTE: Intel X-25M SSD in test, con molte sorprese (http://www.hwupgrade.it/articoli/storage/2044/intel-x-25m-ssd-in-test-con-molte-sorprese_index.html)E' però importante mettersi al riparo da facili entusiasmi o dal commettere l'errore di ritenere un disco SSD come qualcosa di definito, con prestazioni di un certo tipo ed in ogni caso sempre e comunque al di sopra di ogni possibile concorrenza di tipo tradizionale.

...

L'abbassamento dei prezzi delle unità SSD deve quindi mettere in guardia. Siamo sicuri che i prezzi si stiano abbassando così tanto? O forse vengono utilizzati chip di tipo differente, con l'ampliarsi delle proposte disponibili sul mercato?

...

Come spesso accade dunque, le prestazioni si pagano profumatamente, ed il prezzo dei modelli di punta è sì uscito ridimensionato rispetto al passato, ma vi è anche una grande speculazione a livello di marketing sul termine SSD, che impone grande attenzione nel momento in cui si decida di fare il grande salto.

FONTE: Dischi da 2,5": Seagate Momentus 5400.5 vs SSD (http://www.hwupgrade.it/articoli/storage/2000/dischi-da-2-5-seagate-momentus-54005-vs-ssd_index.html):o

Sbavi
13-10-2008, 15.59.13
...e quindi..

evitate come la peste qualsiasi PC che monta SSD :p


oppure compratene uno, e sostituite il disco con un G.Skill da 420$ :D

borgata
13-10-2008, 18.45.36
Secondo me invece bisogna essere solo consapevoli di quello che si acquista.

Prendendo un netbook stai comprando un prodotto a cui prezzo trovi dei 15" di fascia entry level con hardware decisamente più potente (in particolare il processore: l'atom va come il processore del mio fisso acquistato nel 2001). Ma stai comprando un netbook, e lo fai per le sue caratteristiche.
Un disco SSD ha delle caratteristiche che un disco tradizionale non ha: immune agli scossoni, ingombri e peso ridotti, velocità di accesso migliori, nessun rumore, consumi spesso inferiori.
Di contro questi SSD economici possono essere molto lenti nel transfer rate, soprattutt in scrittura ma, a parte casi estremi come quello descritto sopra (con velocità da pen drive standard) perfettamente adatti all'uso.

La mia esperienza con diversi modelli di eeepc, sia con linux che con win, mi ha fatto apprezzare questi dischi per le loro peculiarità e non sentire troppo i loro limiti, anche perchè un netbook non vuole essere un computer performante.

E ovviamente tutto questo non è una campagna acquisti per dischi SSD :p ma il risultato di quello che ho provato. Uno poi acquista in base alle proprie esigenze.

Sbavi
24-10-2008, 09.40.21
Ieri ho montato un hard disk Toshiba da 30 GB da 1,8 in sostituzione della SSD (+ aggiunta di 1 banco di ram da 1GB).

Lunedi vi farò sapere cosa cambia a livello di prestazioni.

E' un operazione un po complessa, ma tutto sommato fattibile. Chiaro che a questo punto però conveniva comprare l'Acer 150 (il modello con hd tradizionale).

:)

Sbavi
25-10-2008, 15.30.20
Lunedi vi farò sapere cosa cambia a livello di prestazioni.

Il giorno con la notte! Adesso si che rulla che è un piacere (Y)

UG0_BOSS
25-10-2008, 17.55.43
Il giorno con la notte! Adesso si che rulla che è un piacere (Y)

Giusto per informazione... quanto hai speso? :)

Sbavi
26-10-2008, 01.19.18
RAM 1GB 15 euro
Hd sped. compresa 30 euro

UG0_BOSS
26-10-2008, 12.10.30
RAM 1GB 15 euro
Hd sped. compresa 30 euro

Ok, grazie :cool:

Sbavi
27-10-2008, 10.32.35
Ok, grazie :cool:

Ughetto, alla fine hai preso l'acerino?

UG0_BOSS
27-10-2008, 14.42.30
Ughetto, alla fine hai preso l'acerino?

Alla fine sono sicuro di comprare l'eeepc 900 ma aspetto il compleanno... tanto posso pazientare per poco più di un mese, anche se la tentazione è forte :inn:

Sbavi
29-10-2008, 14.30.45
Ma il 900 è quello con SSD o HD? Non sono sicuro che nell'asus sia possibile la sostituzione.


Riguardo l'Acerino..
Ho tenuto da parte una partizione da 5GB. A brevissimo provo ad installare la M2 di Windows 7 :cool:
Vi farò sapere ;)



Circa le prestazioni..

Ho installato un gioco vecchiotto, Stronghold Legends, che gira senza problemi con dettagli grafici al massimo.

Ho provato a convertire un DVD in xVid, e la velocità di conversione si attesta sui 13/14 FPS. Una cifra lontanissima dalle CPU moderne, anche se mi aspettavo di peggio.

Dai, sti cosini non sono affatto male (Y)

borgata
29-10-2008, 15.07.45
Ma il 900 è quello con SSD o HD? Non sono sicuro che nell'asus sia possibile la sostituzione.
Sul 900 non è possibile, non c'è lo spazio fisico.
Sul 901 invece si, ci vuole comunque un piccolo adattatore da pochi euro.
Io rimango dell'idea che sia meglio tenersi il SSD, quello primario nell'eeepc 900/901 ha prestazioni tutto sommato buone. :)

UG0_BOSS
28-12-2008, 01.02.16
Finalmente dopo acquisto, spedizione da Milano, vacanze di Natale e influenze sono riuscito a godermi l'eeePC 900 tanto atteso.

Prima cosa che ho fatto: piallare xandros per installare debian+fluxbox. Ho seguito il wiki di "eeedebian", sottoprogetto ufficiale della distribuzione, per modificare un paio di impostazioni dell'hardware e adesso sono a posto.

Sono proprio contento dell'acquisto: i dubbi sulla ssd si sono rivelati infondati dato che è vero che la scrittura è lenta (scrittura con dd + sincronizzazione del buffer: 7MB/s), però linux fa un ottimo uso della memoria quindi la maggior parte delle operazioni vengono fatte in ram senza toccare il disco, evitando colli di bottiglia e allungandone le durata.

La potenza del processore, seppur ridotta, è più che sufficiene per le operazioni quotidiane come gestione di posta, navigazione web e così via; non mi sono neanche accorto di avere un celeron sotto la tastiera :)
La durata della batteria non l' ho ancora testata bene ma mi pare che almeno un paio d'ore di utilizzo wireless incluso le duri.

Dubbio finale il display: molto più spazio di quanto mi aspettassi! Specialmente con fluxbox come window manager, nessuna barra di troppo e moltissimo spazio a disposizione per le applicazioni! I siti web si visualizzano tranquillamente anche con questa risoluzione. Con un po' di voglia di smanettare si impostano un paio di scorciatoie da tastiera e il mouse si può anche dimenticare... specialmente se si è appassionati del terminale :cool:

Insomma: mooolto soddisfatto di questo gioiellino, consiglio l'acquisto... tra l'altro ormai si trova anche a basso prezzo, l'ho acquistato online per 240€ :)

bigfoot
12-02-2009, 16.24.22
Sono indeciso, c'è tanta scelta e non so decidermi...

Asus EeePC 1000H, MSI Wind U100, Samsung NC10, Acer Aspire One, Hp Mini-notebook?

Sono benvenuti consigli ed esperienze!
Io con il netbook devo solo portarlo a lezione per rpenderci appunti; quindi mi serve leggero, con una buona durata batteria(almeno 4h), schermo ampio e limpido(puntavo ad un 10p), tastiera che funzioni bene e altrettanto il mousepad.

Le prestazioni sono assolutamente secondarie, anzi irrilevanti, devo solos crivere navigare a volte.

Ero sicenramente indeciso tra eeepc e msi; l'eee lo avrei a 379, mentre l'msi a 429. Mi hanno detto però che la tastiera e il touchpad del msi sono superiori al eeee sia come grandezza che come reattività.

Gli altri modelli li ho scritti perchè cercando della comparazioni li ho trovati e sinceramente parlano bene anche del samsung.

EDIT: e nons erve che abbia dimensionidel disco stratosferiche...anzi se trovo un ssd che non costi una caterba meglio.

E per il budget meno sendo meglio è ovvio, ma posso stare sui 400€ credo

borgata
12-02-2009, 17.07.47
Vedo che hai puntato sui 10", mentre io avrei preferito, con il tipo di uso che intendi fare, un 9".
Sembra poco, ma c'è una certa differenza: il 10" alla fine è quasi un A4, mentre il 9" è poco più di un A5.
I vantaggi del 9" sono in genere: più piccolo e leggero (quindi più portabile), maggiore durata della batteria. Il vantaggio del 10" è in linea di massima la tastiera, più ampia e quindi più comoda. La dimensione dello schermo è un vantaggio relativo, io mi trovo bene col 9", un 10" avrebbe senso per me solo con una risoluzione superiore (per esempio 1280x768, come il Gigabyte M912, purtroppo mai arrivato in Italia).

Tornando ai modelli delle varie marche, ritengo migliore il nuovo modello di eeepc 901:
- circa 5 ore di autonomia wireless con il modello TIM, mentre il modello senza brand dovrebbe montare la nuova batteria da quasi 8 ore.
- ssd unica da 16 GB, oltretutto con buone prestazioni per essere montata su un "netbook". Alcuni netbook montano ssd con prestazioni davvero scandalose, lenti come delle pen drive di qualità dozzinale.
Nota che questa soluzione la trovi solo nell'ultima revisione dell'eeepc 901: la vecchia dispone ancora di due dischi, 4GB slc (discretamente veloce) + 12GB mlc (più lento), ed entrambi più lenti dell'unico disco da 16GB del nuovo modello).
Se devi installare un sistema windows, secondo me il disco da 4GB è decisamente castrante.
- touchpad multitouch e discretamente grande, secondo me abbastanza comodo nel momento in cui lo si usa in mobilità per l'accesso veloce a varie funzioni. Se non erro nessuno degli altri concorrenti monta un touchpad di questo tipo.
- tastiera piccolina, un po' scomoda per chi ha dita grosse: io mi ci trovo abbastanza bene comunque, bisogna farci solo l'abitudine.
- bluetooth non presente nel modello tim, anche se con meno di 10 euro se ne può comprare uno esterno (di quelli piccolissimi che spuntano mezzo centimetro) e con qualcosa di più montarne quello interno, dato che i connettori sono li al loro posto.
- modem hdspa integrato nel modello TIM, ma credo anche nel modello nobrand.
- costo 400 euro, quindi nel budget

Comunque potrei essermi dimenticato qualche caratteristica interessante degli altri modelli, per cui ti consiglio di dare comunque un'occhiata alle schede tecniche o magari linkarle qui.

Ultimo appunto, sta per uscire (si parla di questo mese) la nuova piattaforma con Atom N280 e chipset GN40 (che finalmente pensiona quell'anticaglia ciuciaenergia del 945GSE, anche se ancora non se ne conoscono le caratteristiche, a parte il fatto che monterà un reparto video molto più potente), che potrebbe portare interessanti innovazioni in termini di peso e autonomia.
Occhio comunque che N280 da solo non basta, perchè può anche essere montato sul vecchio chipset.

Sbavi
12-02-2009, 17.15.57
Sono felice possessore da tempo di un Acer 9" con dual boot Xp e Leopard

La mia esperienza è stata negativa con SSD, che ho trovato incredibilmente lenti.

Posso suggerirti di orientarti su un 9", perchè il 7" è cmq eccessivamente piccolo, mentre il 10" inizia ad essere grandicello. A quel punto converrebbe orientarsi sul 12" della Dell (sempre Atom / netbook) ;)

Settimana scorsa ho regalato un Toshiba 9", Atom, 512 Ram e 80 GB di hard disk, batteria 4 celle (3 ore circa di autonomia), 240 euro da CHL. Un affarone ;)


PS esisteva già un thread simile. Trovo e unisco :)

borgata
12-02-2009, 17.17.26
Forse sarebbe meglio non unire ma un semplice link, dato che da quel topic potrebbero essere cambiate un bel po' di cose!

PS: l'SSD 8GB dell'acer era davvero scandalosa, adatta solo al sistema di default ma non certo a windows. Ben altra cosa l'SSD del nuovo 901.
Purtroppo non basta dire SSD o HD, ci possono essere differenze enormi tra una SSD e l'altra (mentre gli HD bene o male hanno prestazioni simili), bisogna necessariamente verificare modello per modello la bontà della periferica.

Sbavi
12-02-2009, 17.19.30
Forse meglio non unire ma un semplice link, dato che da quel topic potrebbero essere cambiate un bel po' di cose!

ormai ho fatto! :p


Cmq saranno cambiati i prezzi...la tecnologia sembra sempre la stessa ;)

borgata
12-02-2009, 17.22.53
eheh e ora non trova più il topic! :p

Comunque anche la tecnologia è cambiata: ssd migliori, nuovi chipset in uscita, nuovi modelli. I consigli di qualche mese fa possono non valere più ora!

Sbavi
12-02-2009, 17.29.39
PS: l'SSD 8GB dell'acer era davvero scandalosa, adatta solo al sistema di default ma non certo a windows. Ben altra cosa l'SSD del nuovo 901.

Si lo so, quella Acer non era degna manco di un pendrive 1.1


Quella dell'Asus 901 è ai livelli di un hard disk?

bigfoot
12-02-2009, 18.42.36
Vedo che hai puntato sui 10", .... da solo non basta, perchè può anche essere montato sul vecchio chipset.

Grazei mille per la tua analiticità!

Certo un 9p sarebbe meglio, ma in questo caso la tastera credo sia troppo sacraficata per l'uso che devo farne io, ossia scrivere tanto e veloce per parecchie ore.

Già il 1000h che ho visionato oggi mi lascia perplesso per la tastiera anche se il touchpad è migliore dei concorrenti; ma io devo + scrivere che usare il touch pad.

Sono rimasto abbastanza soddisfato invece dal samsung nc10, che pare avere una ottima tastiera anche se il touch è piccolissimo.

Putroppo non ho trovato nessun negozio con lmsi e questo mi dispiace molto :(

borgata
13-02-2009, 12.12.12
Ci vuole qualche giorno di uso intenso per abituarsi alla tastiera del 901, ma alla fine diventa abbastanza utilizzabile (l'unica cosa che odio è che i tasti inizio e fine, che uso molto, sono raggiungibili solo con Fn, ma mi sa che nessun netbook ha tastiera con quei tasti raggiungibili direttamente).
In ogni caso, è una questione di scelta, per avere alcune cose bisogna necessariamente rinuncia ad altre.

Si lo so, quella Acer non era degna manco di un pendrive 1.1
Quella dell'Asus 901 è ai livelli di un hard disk?
Se non erro (prendi questi numeri con il beneficio del dubbio, sto andando a memoria) l'acer avere un HD con velocità 8/25 (scrittura/lettura).
L'eeepc 901 classico aveva la ssd da 4GB (saldata sulla piastra) da 30/50 e la ssd da 12GB su (minipciE) da 13/30.
Il nuovo 901 ha una ssd unica da 16GB da 50/90.
Un HD tradizionale 2,5" ha teoricamente valori inferiori (diciamo poco più elevati di quella da 4Gb del vecchio 901), ma nella pratica le ssd in uso reale sono un po' più lente nei trasferimenti, e più veloci nei caricamenti (per esempio nell'avvio del sistema operativo) di quanto i numeri facciano pensare.
Da notare però che nei netbook gli HD possono essere da 1,8".

Giaky
18-04-2009, 15.08.18
Vorrei chiedere a voi espertoni del settore come siamo messi con questi netbook..visto che qua nel giro di un paio di mesi cambia tutto..
me ne serviva uno, non ero orientato a niente di particolare, mi serve solo per fare piccole cose, navigare, maneggiare qualche documento e poco altro...
Però preferivo un 9 o 10 pollici perché piu piccolo veramente mi sembra sacrificato..
Che scelte ci sono? Ho sempre visto in giro Asus e Acer, altro non saprei.. e come prezzi cosa mi dite? Non intendevo spendere piu di 200 euro.. :)
Per esempio c'è l'Acer Aspire One a110x in offerta a 165 euro alla metro, tanto per darvi un'idea.. quasi quasi a me non dispiacerebbe...

Giaky
19-04-2009, 21.28.08
oppure mi piacerebbe sapere cosa ne pensate dell'acer aspire one d150 che c'è al mediaworld a 299 euro..