PDA

Visualizza versione completa : Installare xp e linux


simo04
05-03-2008, 15.19.27
Vorrei sul mio computer "vecchio" reinstallare win xp pro(ho il cd di installazione con licenza...) e poi installargli anche linux.. e all'avvio del computer scegliere che so far partire.. mi sapete dire quanto spazio su hard disk devo avere e le config minime dell'hardware? e soprattutto come si fa a farlo?

borgata
05-03-2008, 16.32.14
Se il pc è sufficiente per XP, lo sarà anche per linux.
La procedura è semplice: installi prima xp, poi linux. :D
Io ti consiglio almeno una 15ina di GB per ognuno dei sistemi operativi, ma potresti cavartela, con qualche limitazione, anche con meno. Linux necessita di una partizione apposita per la swap, ma se hai abbastanza ram puoi farne a meno.

simo04
05-03-2008, 16.39.15
Allora il pc in questione è vecchiotto quindi molto limitato e uso quello per fare delle prove.. così se sbaglio qualcosa non perdo niente.. comunque ho un hard disk da 40 gb e una ram da 256mb... quindi faccio due partizioni da 20gb, giusto? su una ci installo xp e sull'altra linux...

borgata
05-03-2008, 16.52.23
Oppure due da 15 e una da 10 come partizione dati.
Nei 15 di linux ricava anche un'ulteriore partizione da 1GB per lo swap (quindi 14+1).

Per linux, formatta in ext3 la partizione di sistema, e in swap quella, appunto, di swap.
Per windows il classico ntfs, per la partizione dati direi comunque ntfs, a meno che tu non voglia usare linux come sistema primario.
Quando magari avrai un disco più capiente, potrai valutare di installare linux su 4 partizioni (per boot, root, home, swap), ma per ora va bene così.

Non sarebbe male se recuperassi altri 256 di ram, 256 da soli sono ormai pochetti, XP già annaspa...

cippico
05-03-2008, 18.28.58
Oppure due da 15 e una da 10 come partizione dati.
Nei 15 di linux ricava anche un'ulteriore partizione da 1GB per lo swap (quindi 14+1).

Per linux, formatta in ext3 la partizione di sistema, e in swap quella, appunto, di swap.
Per windows il classico ntfs, per la partizione dati direi comunque ntfs, a meno che tu non voglia usare linux come sistema primario.
Quando magari avrai un disco più capiente, potrai valutare di installare linux su 4 partizioni (per boot, root, home, swap), ma per ora va bene così.

Non sarebbe male se recuperassi altri 256 di ram, 256 da soli sono ormai pochetti, XP già annaspa...

potresti spiegarmi quale giovamento si trae da installazione linux usando 4 partizioni?

grazie e ciaooo

borgata
05-03-2008, 18.39.55
Innanzi tutto la possibilità di utilizzare un diverso file system per ogni partizione, specifico per il suo utilizzo. La separazione del kernel in una partizione apposita fa si che questo, una volta caricato in memoria all'avvio, non sia più accessibile (la partizione non viene montata), la separazione di /home fa si che tutti i settaggi personali siano conservati a parte, e il sistema rinstallato senza perderli o doverli trasferire.

cippico
06-03-2008, 08.35.31
Innanzi tutto la possibilità di utilizzare un diverso file system per ogni partizione, specifico per il suo utilizzo. La separazione del kernel in una partizione apposita fa si che questo, una volta caricato in memoria all'avvio, non sia più accessibile (la partizione non viene montata), la separazione di /home fa si che tutti i settaggi personali siano conservati a parte, e il sistema rinstallato senza perderli o doverli trasferire.

comodo x la home...mantenere in caso di reinstallazione...in quel caso cosa si fa?

graziee e ciaooo

Ghandalf
06-03-2008, 10.06.48
Sono in parte d'accordo con borgata ed in parte d'accordo con l'obiezione di cippico :).
Per una prima installazione io opterei per un'unica partizione, lasciare alla distro la scelta di come dividere gli spazi potrebbe essere un'idea. Salvo fatto ovviamente il mantenimento di una partizione per lo swap.

Generalmente per utilizzo personale uso tre partizioni così suddivise:

/dev/xda1 -> boot -> FS ext2
/dev/xda2 -> swap
/dev/xda3 -> root -> ReiserFS3 o ext3

Per conservare i dati e le impostazioni in home preferisco un classico backup.

Per la distribuzione da utilizzare visto le risorse limitate del PC opterei per una:

http://www.ubuntu.com/products/whatisubuntu/xubuntu

:)

cippico
06-03-2008, 17.53.56
capito...
avevo tentato un approccio a linux ma ho desistito a causa di problemi hardware...ma con il prossimo pc sicuramente sara' presente...

ciaooo