PDA

Visualizza versione completa : PC che non si avvia. Per me Mobo!


Tecno214
14-09-2007, 09.56.52
Come da titolo.

Ho ricevuto in assistenza al negozio di mio fratello (che naturalmente manda a me i pc che non riesce a risolvere.... :wall: ) un pc così conciato...

*) Al primo avvio tutto è funzionato per il meglio nel senso che non osservavo alcunchè di particolare..
Dopo tre ore di testing con "Sandra Lite 2007 Home" impovvisamente il pc si è spento di colpo (difetto per il quale ci è stato consegnato in assistenza..).

*) Al successivo riavvio il pc è arrivato fino alla maschera di logon e si è spento di nuovo di colpo. Poi più nulla.

*) Adesso accendendolo le ventole girano correttamente, non si sentono beep alcuni e per di più il led dell hd è acceso continuamente.
Ho già provato senza successo a resettare il bios e ad aggiungere un scheda video PCI-E sul pettine 16X.

Escludo a priori la RAM e la scheda video, integrata nella mobo. Mi sono concentrato su tre fattori..
L'alimentatore, la mobo e per ultimo il processore , un Athlon 64 X2 3600+ Dual Core, che, ad opportuna analisi è risultato correttamente montato e ben isolato con adeguato strato di pasta termoconduttiva!
Purtroppo non ho con me altri processori socket AM2 per effettuare delle prove sulla mobo ed ecludere completamente che il problema sia il processore stesso.

Da segnalare inoltre che l'alimentatore, un 350W della SolarMax, a detta dell'utilizzatore era l'unico pezzo rimasto sul pc dopo un "abbrustolimento" da fulmine avvenuto due anni fa; lo stesso ali è un 20 pin + 4 pin supplementari e non un 24 + 4 come invece richiederebbe la mobo che è montata sul pc stesso.

Voi che ne pensate?

borgata
14-09-2007, 10.29.24
Io darei la colpa all'alimentatore, ho avuto problemi simili e il colpevole era lui.
Se però lo escludi, direi che la scheda madre diventa il più probabile colpevole.

Tecno214
14-09-2007, 10.50.50
Mi aspettavo, come al solito, il tuo parere da esperto... Grazie!

Ho già messo in ordine, sedutra stante appena ho ricevuto il pc un nuovo alimentatore dato che l'utente ha lamentato la possibile "frittura" di quello esistente, questo a scanso di equivoci..
Appena lo sostituirò ti farò sapere.
Per intanto ti ringrazio infinitamente e ti faccio una piccola domanda.
Possibile dare la colpa al'alimentatore quando per un certo momento (due-tre ore) la potenza da lui erogata è stata sufficente anche per benchmark impegnativi come Sandra 2007?

fisiologohifi
14-09-2007, 11.09.19
Io darei la colpa all'alimentatore, ho avuto problemi simili e il colpevole era lui.
Se però lo escludi, direi che la scheda madre diventa il più probabile colpevole.
Quoto, è successo anche a me, un po' di tempo fa ed il colpevole era l'alimentatore. :act:

borgata
14-09-2007, 11.13.54
E' raro ma possibile. Soprattutto in un caso come il tuo dove, una volta ceduto sotto sforzo, non riesce più ad avviare la macchina.

Come sai, gli ampere erogati dall'alimenentatore possono essere (semplificando) "sostenibili" o "massimi". Nel caso si superi la soglia sostenibile, l'alimentatore funziona ma è a rischio di cedimento (con conseguente rischio per la salute del pc, anche perchè l'erogazione di corrente rischia di essere irregolare).
L'alimentatore va sempre acquistato in considerazione dell'hardware. Un alimentatore sottodimensionato, continuamente sotto sforzo, può essere un rischio per il pc.

In questo caso è probabile che parte della componentistica dell'alimentatore ci abbia lasciato, per cui non riesca a far più di quello che hai descritto sopra.

Tecno214
14-09-2007, 11.43.29
GRazie di nuovo della consulenza, Vi terrò aggiornati sullo sviluppo della questione per rendere anche un feedback agli altri utenti!