PDA

Visualizza versione completa : Ghost ha bloccato il sistema XP...come fare?


renzo1165
17-07-2007, 17.56.44
ciao, ho avuto la pessima idea di voler creare una immagine della partizione di avvio di un sistema XP sp2 completamente aggiornato e pulito...ovvero l'idea è sicuramente sana, ma la pratica mi ha costretto a innumerevoli perdite di tempo.
Prima ho provato driveimageXML, crea l'immagine senza problemi ma il ripristino non è dotato del "bene" necessario dell'avvio.
Poi il tentativo con ghost 2003 ...e questo è il motivo per cui mi rivolgo al forum:
il riavvio in modalità DOS non è andato a buon fine, così al successivo riavvio forzato:
-la modalità dos resta bloccata
-la possibilità di uscire in windows non funziona
non trovo il modo per ripristinare il corretto funzionamento, la prima fase di ghost dovrebbe aver creato un file che lancia la modalità DOS all'avvio e se sapessi dove si trova potrei cancellarlo, finirla con quest'idea dell'immagine e ricominciare a lavorare.
se qualcuno sa, potrebbe spiegarmi? grazie

leofelix
17-07-2007, 18.39.36
ciao,
se la partizione è configurata come File System NT (NTFS) - Windows XP home si può installare anche con la partizione FAT32 come saprai - allora temo che sia perfettamente normale che il GHOST 2003 non riesca a trovare il D.O.S

Prova a leggere sull'etichetta del CD di GHOST 2003 e ne avrai conferma.

Per quanto mi riguarda, procederei in "modalità provvisoria" (Tasto F8 all'avvio del sistema) e disinstallerei di corsa il GHOST, quindi userei il "Norton removal tool" per pulire quello che resta (a meno che tu non usi anche il Norton Antivirus p.e).

Nota che per driveimageXML esiste un plug in per il BART PE che ti permette di creare in disco di avvio con l'immagine completa del sistema:-)
E tutto gratis et amore dei.

renzo1165
17-07-2007, 19.03.52
leofelix ciao,
se leggi mio messaggio vedrai che ho iniziato proprio, come dici tu, con driveimage, ma non sono riuscito ad ottenere il riavvio spontaneo dopo il ripristino.
Il problema è più serio...anche usando F8 tutto resta nell'ambito del DOS e quindi al massimo posso uscire in C:
dovrei necessariamente eliminare, entrando con una live ad esempio, quel file creato da ghost che impone il riavvio in dos...ma come si chiama, dove lo trovo?
grazie

leofelix
17-07-2007, 19.19.40
leofelix ciao,
se leggi mio messaggio vedrai che ho iniziato proprio, come dici tu, con driveimage, ma non sono riuscito ad ottenere il riavvio spontaneo dopo il ripristino.
Il problema è più serio...anche usando F8 tutto resta nell'ambito del DOS e quindi al massimo posso uscire in C:
dovrei necessariamente eliminare, entrando con una live ad esempio, quel file creato da ghost che impone il riavvio in dos...ma come si chiama, dove lo trovo?
grazie

ciao renzo1165,
ho letto del driveimageXML,
ma non mi è chiaro se la versione di XP che usi è home o pro, perché come ti ho detto XP home si può installare che con partizione FAT32 (e allora il GHOST2003 non dovrebbe avere nessun problema) così come con la partizione NTFS che invece è di dafault per XP PRO e opzionale per XP HOME.

SUL D.O.S

In ogni caso sembra che tu riesca ad entrare in DOS o al massimo nella directory C:.
Se conosci il D.O.S non dovresti avere problemi a usare il comando CD (Change directory) dal prompt dei comandi, quindi col comando DIR *.* cercare il files COM ed eventualmente EXE nelle cartelle che interessano il GHOST e l'avvio del sistema ed usare - una volta avuta la certezza di quello che si sta facendo - il comando DEL (delete - elimina) solo i files del GHOST interessati.

Ho disinstallato da tutti i sistemi qualsiasi versione di GHOST inclusa la 2005/10.00 (che mi ha causato solo conflitti e problemi) dai miei sistemi tutti configurati con partizioni NTFS .
Ergo non saprei dirti con esattezza dove si trovano quei files che cerchi.

Fammi sapere:)

renzo1165
17-07-2007, 22.49.27
ciao,
fornisco qualche altro indizio. Usando una live knoppix ho trovato alcune creature di ghost. Una partizione (credo) che dovrebbe essersi autorizzata come di avvio, ed una cartella, nel vero disco di avvio di XP, con tutti i file necessari a ghost, che mi sembra virtualizzi il disco C:/ . Il bello è che da linux non mi è possibile cancellarle e poi eliminandole potrei creare ancora più danni? Quindi se ho capito bene, ghost ha creato una partizione di avvio che si è sovrapposta a quella di xp...come la elimino riportando a c:/ la partizione "legale" di XP?
grazie

leofelix
17-07-2007, 23.26.18
ciao,
mi spiace ma non conosco Knoppix, so solo che è una distro Linux.
In compenso conosco bene il Disk Operating System (DOS).. sia quello della Microsoft sia quello della IBM o PC-DOS.

Sono mie limitazioni, me ne rendo conto.

Ripeto, se conosci il DOS e hai qualche floppy (o quanto meno una chiavetta USB) eseguendo quei comandi DOS che ti ho suggerito, prima di usare il comando C:\"Nomecartella"\ DEL "nomefile".COM sarebbe opportuno usare prima il comando COPY (per copiare eventuali files che potresti cancellare per errore ) su Floppy o altro supporto.

Hai detto tu che riesci a entrare in DOS e nella directory C:\ giusto?
Allora come conseguenza, dovrebbe essere più che sufficiente lavorare da DOS per risolvere il problema GHOST.

Eppure nel CD di GHOST 2003 è scritto a chiare lettere che è un prodotto studiato per Windows 98 / Me, ma sostanzialmente anche con sistemi XP home - aggiungo io - che abbiano come file system la FAT32;)

renzo1165
17-07-2007, 23.44.57
ciao Leofelix,
knoppix mi è solo servito per accedere al disco di XP e mi ha permesso di vedere quei files che dicevo. Accedo al DOS e l'ho anche molto usato, ma in questo caso non è semplice: il disco C: che vedo, e all'interno del quale posso muovermi, è quello originato da ghost che ha spostato XP nella partizione D: non accessibile. Potrei anche provare a cancellare i file di ghost in C: ma non avrei risolto il problema,penso che dovrei trovare il modo per riportare XP nella partizione di avvio.

grazie

leofelix
18-07-2007, 00.02.39
ciao,
allora se si è creata una partizione D: col sistema originale XP, potresti entrare prima nel BIOS e indicare il disco D: come disco di avvio.

E' una probabile soluzione, temporanea lo so, ma una volta fatto avviare XP - anche se spostato in una seconda partizione, non dovresti avere difficoltà per prima cosa a utilizzare XP come se niente fosse, in secondo luogo potresti sia tentare di disinstallare disinstallare il GHOST e quindi dalla consolle di Windows eliminare la partizione non necessaria.

O almeno presumo,
Non mi assumo responsabilità del successo di questa operazione, tuttavia, ma quanto meno XP dovrebbe teoricamente quanto meno girare di nuovo.

in bocca al lupo:)

leofelix
18-07-2007, 00.05.31
arghhhhh scusa, ho letto solo ora che la partizione D non è accessibile, sono proprio fuso.. dal caldo...

renzo1165
18-07-2007, 00.36.20
ciao leofelix,
l'idea prometteva anche bene, ma, del resto, da bios posso solo scegliere l'ordine dei dischi non quello delle partizioni all'interno dei dischi...o mi sfugge qualcosa?
grazie



novità!!! ho trovato la soluzione sul link

http://radified.com/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1174390188

tutto ha ripreso a funzionare...il passo successivo? eliminazione ghost e riprovare driveimage...ciao

leofelix
18-07-2007, 03.02.10
ciao leofelix,
l'idea prometteva anche bene, ma, del resto, da bios posso solo scegliere l'ordine dei dischi non quello delle partizioni all'interno dei dischi...o mi sfugge qualcosa?
grazie



novità!!! ho trovato la soluzione sul link

http://radified.com/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1174390188

tutto ha ripreso a funzionare...il passo successivo? eliminazione ghost e riprovare driveimage...ciao

ciao,
infatti... devo esser più fuso del solito.
Per altro ricordo bene - solo ora però - che mi fornì per un problema simile il floppy di Windows 98 proprio la ragazza con cui ero assieme.
Una ragazza di poche parole, tanto che solo dopo qualche mese scoprii che lavorava per conto di una importante società informatica.
Doppia, anzi tripla, ora come ora, pessima figura:-)
L'importante è che ora le cose siano andate bene e che anche grazie a te, ho imparato o meglio dire reimparato qualcosa non da poco

buona notte:)

renzo1165
18-07-2007, 16.33.08
leofelix,
è stato un piacere lo scambio di idee con te...tanto che penso di approfittarne in merito a driveimageXML.
Nell'ottica del software libero, di cui sono convinto sostenitore, avevo già fatto il tentativo con BartPE e plugin Driveimage, ma il ripristino dell'immagine su disco fisso non sono riuscito a renderlo avviabile.
La partizione NTFS era primaria ed attiva, durante le varie fasi non ho mai avuto segnali di errore, e dunque perchè non è andata?
La domanda è questa,
visto che mi hai consigliato driveimage, in realtà hai mai avuto modo di provarlo? sei riuscito ad ottenere il ripristino completo del sistema?
ciao

leofelix
18-07-2007, 18.43.46
Nota: forse è meglio che tu passi direttamente ai link che fornisco in fondo, il resto sono "Tutte chiacchiere e disintivo":-) per citare una frase di un noto film.


Ciao renzo1165,
ti ringrazio ancora per le tue parole.
Come te mi identifico come sostenitore del software libero.
Ho utilizzato driveimageXML in congiunzione di BART PE, su un paio di sistemi XP OEM con partizione NTFS.

Come avrai letto sul sito che fornisce driveimageXML, il programma da se' non è in grado di creare un disco avviabile.
Crea delle immagini che non sono compresse, o quanto meno io non ci sono riuscito, ma è possibile stabilire le dimensioni di queste immagini.
Certo è che se vuoi per esempio creare l'immagine di un HD di 80 GB solo con driveimage... e vuoi creare questa immagine nello stesso disco, sei nei guai: rischi che te lo riempia del tutto. Per fortuna vieni avvisato che lo spazio non è sufficiente.
Così ho creato con BART PE su due Sistemi XP OEM - che in un caso ha trovato da solo la cartella C:\I386 , dove sono contenuti i files di installazione, in secondo mi ha chiesto il CD di XP SP 2 - due CD avviabili: anzi ha persino bypassato la shell di Windows senza nemmeno dover riavviare o passare in modalità provvisoria.
E' stato sufficiente lasciare i CD creati nel drive.

Il resto l'ho integrato, utilizzando i vari plug in opzionali che BART PE chiede se vuoi utilizzare, incluso il piccolo programma di masterizzazione portatile.

Ora tutte le procedure non le ricordo, ma è molto più facile a farsi che a dirsi, specie per uno come te, che se intende certo più di me (alla faccia dei miei oltre 20 anni di esperienza su computers - inclusi degli as400).
Sostanzialmente va tutto integrato in uno o più supporti, quali CD o DVD. In certi casi ho utilizzato degli HD esterni per poi integrare tutto.

Insomma nonostante quei sei mesi all'anno in cui vengo richiamato in servizio e che invece che farmi usare lo schioppo come gli altri mi inviano ai vari N.E.D del reparto dove sono trasferito, non sono affatto un esperto.
Mi trovo dei computers davanti: hanno dei problemi, e spesso nemmeno io come faccio a risolverli nel 99% dei casi a risolverli:)

http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=1882

http://www.wintricks.it/news2/article.php?ID=14899


http://www.upyou.it/sections+print+31/creare-un-cd-bootabile-BartPE.html

PS probabilmente questi link li avrai già trovati da solo, io darei un'occhiata all'ultimo.... ci sono tutti i programmi citati e come usarli al meglio, incluso il Knoppix che hai utilizzato;)

renzo1165
18-07-2007, 22.22.37
leofelix ciao,
scusa ma non ho capito bene...utilizzi, o no, driveimage per ripristinare il disco sistema? Sul sito ho trovato che l'avvio dovrebbe essere possibile a patto che la partizione primaria sia anche attivata, sbaglio? Visto che ho già rinunciato a ghost si presenta la necessità di percorrere ed approfondire l'alternativa driveimage, quindi perdona la mia insistenza :-)
Allora sei un esperto programmatore...AS400...eh?
grazie

leofelix
18-07-2007, 23.04.53
leofelix ciao,
scusa ma non ho capito bene...utilizzi, o no, driveimage per ripristinare il disco sistema? Sul sito ho trovato che l'avvio dovrebbe essere possibile a patto che la partizione primaria sia anche attivata, sbaglio? Visto che ho già rinunciato a ghost si presenta la necessità di percorrere ed approfondire l'alternativa driveimage, quindi perdona la mia insistenza :-)
Allora sei un esperto programmatore...AS400...eh?
grazie

ciao renzo1165.
sugli as400 che erano di una azienda manifatturiera, usavo un programma bello e fatto che si chiamava MAPICS (Materiale di acqiusto confezioni).. quindi non è che mi dovessi sprecare molto:-)

In merito al driveimage l'ultima volta che l'ho usato è stato oltre un anno fa assieme a BART PE, perché ripeto non riuscivo usando solo driveimage a creare un disco avviabile.
Per cui nessun problema, solo che non mi ricordo come ho fatto:-)
E ora come ora, e con questo caldo, mi vorrai perdonare, ma non mi va di andare a spulciare nei dischi che ho creato (e scendere a prenderli soprattutto:)
Ma pur essendo andato sostanzialmente a naso, hanno funzionato nell'unico caso in cui ho voluto provare.

Vedi, io non formatto se non i rarissimi casi.
E in questi rari casi, reinstallo da capo, i dati più importanti me li salvo periodicamente in un disco esterno (o qualche CD/DVD), per evitare la seccatura di effettuare un lungo windows update ogni due mesi mi scarico autoptacher, i miei sistemi sono tutti originali, possiedo i CD del sistema e di eventuali programmi che mi servon e i programmi che uso sono quasi tutti gratuiti e/o opensource.

Possiedo anche due portatili con i regolari CD di ripristino (anche in quel caso salvo periodicamente i dati più importanti su unità esterne).

Che vi cuoi fare, sono davvero pigro:)
Ma alla fine risolvo
alla prossima e grazie ancora
per inciso mi applico quella frase di Oscar Wilde
"E' meglio tacere e passare da stupidi che aprire bocca a togliere ogni dubbio".. ecco la prossima volta mi documento meglio oppure taccio;)

ciau