PDA

Visualizza versione completa : "Podloso" Infetta L'iPod


Robbi
12-04-2007, 08.58.17
<p align="center"><img hspace="0" src="http://www.3dnews.ru/_imgdata/img/2007/04/05/45362.jpg" align="baseline" border="0"></p><p align="justify">Anche l'iPod puo' essere infettato dai virus informatici. La notizia e' stata data da Kaspersky Labs, azienda russa leader nella sicurezza del settore IT. </p><p align="justify">Per il popolare player mp3 della casa di Cupertino - che ha appena raggiunto i 100 milioni di pezzi venduti - il rischio si chiama 'Podloso', un virus che attacca il sistema Linux una volta installato sul lettore. </p><p align="justify">Podloso attivo sul software dell'iPod infetta alcuni files del sistema del Pinguino, files che, quando vengono richiamati dall'utente, fanno apparire sul display la scritta: ''You are infected with Oslo the first iPodLinux Virus&quot; (''Sei infetto con Oslo, il primo virus per iPod con Linux''). <br></p><br /><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.kaspersky.com/news?id=207575511" target="_blank"> <li>Fonte</li> </a><br /><br />

atreyu
12-04-2007, 09.48.29
Cosa non si fa per vendere di più e consolidare il monopolio di fatto!?! :devil:

Io preferisco CREATIVE (©) (http://forum.wintricks.it/showpost.php?p=1192700&postcount=16) :inn:

.
.

iPod-mania pilotata (© ZeusNews)

« ...

• Apple ha annunciato di aver superato i 100 milioni di player venduti. Una cifra che si traduce in oltre 10 miliardi di euro di fatturato [...]

• Contemporaneamente, stanno circolando notizie a metà tra la burla e la leggenda: un marine USA in Iraq, tal Kevin Garrad, sarebbe stato miracolosamente salvato da un proiettile che lo aveva centrato in pieno petto, grazie all'Mp3-player che portava nel taschino. Si trattava di una bufala [...]

• Ma tutto fa brodo, devono aver pensato in quel di Cupertino. E allora vanno bene anche le mezze bufale, come quella di Podloso, il primo virus per iPod-linux [...]

... »

.
.

• (http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=5644&numero=999) • (http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=5628) • (http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1952154&r=PI)

bricci_mn
12-04-2007, 11.14.40
Cosa non si fa per vendere di più e consolidare il monopolio di fatto!?! :devil:


Può darsi, ma le cose che hanno un valore vanno avanti, le cose che fanno pietà, presto o tardi muoiono.
iPod è un oggetto del desiderio di per sé, piaccia o meno. Il design è rendere facili le cose complicate, nascondendo meccanismi complessissimi sotto scorze che non spaventano l'utenza, e NESSUNO può dire che iPod non sia un oggetto che non può essere usato in 3 secondi da un decerebrato qualsiasi, da un'ameba. :jump:

Io preferisco CREATIVE (©) (http://forum.wintricks.it/showpost.php?p=1192700&postcount=16) :inn:

Questione di gusti.
Di creative gradisco solo la Extigy, che uso come decoder Dolby esterno per il decoder satellitare... :inn:
Creative dovrebbe impegnarsi maggiormente sul fronte software, che fa pietà. Driver pessimi, tante finestrelle colorate, tante cose inutili e fronzoli, poi le schede ti si piantano se fai un po' di restauro audio. :crying:
Perché con la Terratec MAI mi si è inchiodato il PC? Perché con le economicissime schede integrate Realtek MAI e poi mai mi si sono inchiodati i portatili e con le circa 15 (sì, quindici, sono ostinato!) varie schede Creative che ho avuto nella vita, nonostante ne ami l'ingegnerizzazione e la qualità elettronica, non si riesce a lavorare più di due ore senza dover poi preventivamente salvare il lavoro, riavviare e partire col sistema rinfrescato??? I loro prodotti mi fanno pietà a livello di driver, bacati come pochi altri. :wall:

Per quanto mi riguarda, posso dire di avere un'esperienza straordinariamente piacevole con iPod nano di prima generazione, che ho installato con kit apposito in una delle due Volvo di famiglia, e che si interfaccia con l'autoradio permettendomi di poter gestire la musica in maniera semplicissima coi comandi da volante.
Certo ha i suoi limiti, e dei costi di espansione molto alti (non poi più alti dei vari cloni scopiazzati che ci sono in giro...), ma è indiscutibile il valore dell'oggetto.

Inoltre, esteticamente, è a mio avviso carico di "erotismo". :x:

atreyu
12-04-2007, 11.30.54
@ bricci_mn

Chapeau! :act:

Devo dire che le tue obiezioni sono motivate e paiono sottendere una conoscenza approfondita che io non ho. Come avevo scritto nel post (http://forum.wintricks.it/showpost.php?p=1192700&postcount=16) a cui ho rinviato in precedenza, la mia scelta del lettore CREATIVE (a danno dell'iPod) è stata dettata dal rapporto qualità-prezzo migliore. Soprattutto le funzioni supportate (lettore mp3, radio FM, registratore audio ambientale) mi hanno convinto l'estate scorsa a comprare il lettore CREATIVE, giacché l'iPod ad un prezzo superiore non supportava quelle funzioni davvero utili.

Quanto ai driver, non saprei proprio che dire. Posso però criticare il lettore CREATIVE per un aspetto non secondario: il fatto che non sia "plug and play". Purtroppo, infatti, per poter gestire i file audio in importazione/esportazione (lettore_mp3 - Personal Computer e viceversa) è necessario installare il pesante ed invadente sw che accompagna il lettore CREATIVE. Non so, però, se anche l'iPod si comporta in questa maniera. Sicuramente un lettore_mp3 "plug and play" incontrerebbe maggiormente i miei favori.

P.S.: quanto a facilità (semplicità) d'uso, immediatezza nell'apprendimento delle funzioni, eleganza ed ergonomicità del design... credo che anche i lettori CREATIVE si difendano molto bene. Il design, d'altronde, è un fatto che interessa i gusti assolutamente personali..... de gustibus!!! :)

zen67
12-04-2007, 13.54.31
Sono da poco possessore di un zen :devil: vision m da 30 gb un petardo!!! che per moltissime cose da semplicemene la pappa all'ipod..... alla faccia della moda e del prezzo ... ;)

zen67
12-04-2007, 14.01.48
I loro prodotti mi fanno pietà a livello di driver, bacati come pochi altri....

parlando di driver posso esser d'accordo ma se per questo scegli un ipod al posto di un lettore che in parità di fascia di prezzo ti dà qualità e compatibilità e versatilità maggiori.........

Inoltre, esteticamente, è a mio avviso carico di "erotismo". :x:


permettimi di dissentire leggermente..... ;) :devil:

http://img182.imageshack.us/img182/428/72575221169602283859123mg9.th.jpg (http://img182.imageshack.us/my.php?image=72575221169602283859123mg9.jpg)

Ruskie
12-04-2007, 17.07.31
Può darsi, ma le cose che hanno un valore vanno avanti, le cose che fanno pietà, presto o tardi muoiono.

Dobbiamo dedurne che tu asserisci che le versioni di Windows che sono state superate solo da... Windows, sono ed erano di valore? :)
Win95, Win98, WinXP....e (ma non sono sicuro) anche Win 3.11 aveva la sua gran bella fetta di mercato...

Aquax
12-04-2007, 17.12.11
zen67.
Sono da poco possessore di un zen vision m da 30 gb un petardo!!! che per moltissime cose da semplicemene la pappa all'ipod..... alla faccia della moda e del prezzo ...
E' VERO!!!! Lo ZEN VISION da la PAPPA all'ipod!!!!! (all'IPOD SHUFFLE) :act:

Comunque l'argomento era del 1° Virus per iPod.
E come al solito le notizie sono sempre sbagliate.
Infatti il Virus NON E' per l'ipod, ma per LINUX.
LINUX non centra proprio niente con l'ipod, anche perchè non c'è bisogno di linux per usare un ipod.
Sarebbe come avere installato Windows su un Mac e dire che il MAC è pieno di buchi e di virus..... :mm: :mm: :mm:

UG0_BOSS
12-04-2007, 20.15.34
...un po'-odioso :inn:

UG0_BOSS
12-04-2007, 21.10.46
If the virus is installed on the iPod by the user, the virus then installs itself to the folder which contains program demo versions. Podloso cannot be launched automatically without user involvement.
[cut]
a user has to save the virus to the iPod for the device to become infected.

Riporto direttamente dalla fonte: per essere infettati bisogna aver precedentemente installato il virus sull'iPod e poi l'utente lo deve avviare una volta collegato al proprio pc con un sistema operativo linux avviato.

Per quanto riguarda il lettore in se, io ne ho acquistato uno quest'estate (quando il mio lettore cd mi ha lasciato :crying: ) e da allora mi sono trovato benissimo. Per quanto riguarda il modello shuffle (il mio) credo che il rapporto qualità/prezzo sia più che buono:
gli auricolari sono ottimi e anche collegando il lettore ad un amplificatore il suono sembra uscire da un lettore cd;
i suoi 512 MB sono più che sufficienti per contenere circa 70-80 canzoni ad alta qualità;
non si ha mai la necessità di mettere la batteria sotto carica: quella mezz'oretta che si impiega a scegliere le canzoni da trasferire sul lettore viene ricaricata tramite la presa USB del pc: se caricata a fondo (circa 4 ore) dura veramente tanto (una dozzina di ore di riproduzione).
:inn: dimenticavo: prezzo 50€ (ultimi pezzi della vecchia serie, a settembre è uscito quello nuovo).

Gli unici svantaggi a mio parere sono il mancato supporto ai file ogg e l'obbligo di utilizzare un software per gestirlo: quello consigliato è ovviamente iTunes, ma si possono utilizzare altri software di terze parti: per windows YamiPod, per linux mi trovo molto bene con Amarok.

Davide71
13-04-2007, 11.11.09
Può darsi, ma le cose che hanno un valore vanno avanti, le cose che fanno pietà, presto o tardi muoiono.

Hai detto una boiata clamorosa!! :anger:

OS/2 Warp era migliore di Win'95.................

I Commodore Amiga xxxx non erano solo console da gioco, ma bensì PC con sistema operativo multitasking veloce e leggero (con soli 512 KILOBYTE di ram [Linux era ed e' un cesso, ed i vari linus torvald non vogliono rendere il loro sistema operativo amichevole]) con un'interfaccia user-friendly (l'AmigaDos funzionava solo col mouse come i Mac), migliori di qualsiasi altro "cesso" di computer dell'epoca. :devil:

Il VHS era il peggiore degli standard di videoregistrazione consumer in commercio, eppure ha "battuto" ogni altro standard.

ecc. ecc. eccetera...............


byezzz

Davide71
13-04-2007, 11.23.02
.........talvolta anche se il progetto e' validissimo e funzionale come nessun'altro, la realizzazione e/o la commercializzazione da parte degli esseri umani puo' essere totalmente disastrosa.

Non basta saper progettare e realizzare un ottimo progetto, bisogna saperlo poi valorizzare, pubblicizzare e commercializzare in modo corretto. ;)

byezzz

tigr€
13-04-2007, 15.25.47
:mm: ...lasciando perdere la filosofia dei s.o. ... chi parla di linux senza sapere cos'è è meglio che toglie mani ad un pc...
l'ignoranza in questa discussione dilaga... a partire dal contenuto del primo post...
l'ipod al massimo ha al suo interno di default un sistema unix e non linux... tutt'altro mondo.. poi ci sono stati dei malati di mente che hanno compilato un kernel in grado di girare sull'ipod.. ma questo è un'altro discorso
eppoi da ex convinto utilizzatore di windows xp certe sparate sull'usabilità qualcuno se le poteva risparmiare... solo quando hai veramente le mani impasta dentro il vero contenuto di un s.o. puoi esprimere giudizi su di esso.. in una distribuzione con kernel linux ci sono cose che i winzoziani si possono solo sognare...

bricci_mn
13-04-2007, 17.52.55
Hai detto una boiata clamorosa!! :anger:

:jump: Che bello, mi piacciono i flamers, li mangio a colazione! :)


OS/2 Warp era migliore di Win'95.................


Nessuno dice il contrario, e forse ti sfugge che molti istituti di credito ed società annesse con migliaia di postazioni lo usano ancora avendolo aggiornato negli anni, fino al gusto eComStation, anche se ormai è stato abbandonato in favore di windows... il Re è morto, viva il Re! :)
Se volessimo stilare una classifica di cosa è meglio e cosa è peggio, oltre ad andare completamente (ot) ci dovremmo rassegnare a scrivere per dei mesi...


I Commodore Amiga xxxx non erano solo console da gioco, ma bensì PC con sistema operativo multitasking veloce e leggero (con soli 512 KILOBYTE di ram [Linux era ed e' un cesso, ed i vari linus torvald non vogliono rendere il loro sistema operativo amichevole]) con un'interfaccia user-friendly (l'AmigaDos funzionava solo col mouse come i Mac), migliori di qualsiasi altro "cesso" di computer dell'epoca. :devil:

ahi ahi, qui pioveranno strali infuocati!!! :) :eek: (W)


Il VHS era il peggiore degli standard di videoregistrazione consumer in commercio, eppure ha "battuto" ogni altro standard.


Eh eh... Qui c'è da dire che 200 linee a parte contro le 400 del Video2000 e soci, o del betamax (che è sopravvissuto nel fronte professionale coi suoi vari gusti...), era estremamente poco costoso produrre i lettori perché con meccaniche molto semplici (testina rotante a parte), l'audio era ottimo e lo dimostra il fatto che il VHS ha soppiantato anche il DAT Audio negli studi di registrazione; ecc... nonché il mondo del porno (il Trascendente li abbia in gloria) l'ha sfruttato per la propria distribuzione... Vincendo! :)


ecc. ecc. eccetera...............


appunto, ecc...

Alziamo del polverone per niente: ammetto di essere stato forse leggero e generico, forse troppo generico, ma il sunto era quello... :)

Buon fine settimana! :)

gsmet
14-04-2007, 03.25.07
in una distribuzione con kernel linux ci sono cose che i winzoziani si possono solo sognare...
E molte che qualsiasi utente home vorrebbe e che trova solo su windows... e per la cronaca... il kernel linux è la cosa peggiore di linux stesso per un utente home, tutt'altro discorso se si parla riguardo un utente advanced\administrator... peccato che sono quattro gatti.

bricci_mn
17-04-2007, 12.48.50
E molte che qualsiasi utente home vorrebbe e che trova solo su windows... e per la cronaca... il kernel linux è la cosa peggiore di linux stesso per un utente home, tutt'altro discorso se si parla riguardo un utente advanced\administrator... peccato che sono quattro gatti.

Pregi e difetti ne hanno TUTTI i sistemi operativi, dal cellulare al mainframe.
Il problema di fondo è che nella guerra dei formati e del partiti dell'una o l'altra scuola, chi ci perde è l'utente, che se vuole rimanere "dalla parte del formaggio" (espressione molto più ricca quella del mio dialetto) è ovviamente invogliato a usare Windows, per l'indubbio rapporto diffusione/cognizione d'uso.

Io sto pian piano riducendo l'uso massivo di Windows al comparto portatile, ormai unico computer x86 di fascia alta che uso quotidianamente a casa, poiché è mia intenzione passare per foto e restauro audio a Mac appena potrò sborsare il dovuto. E lo farò volentieri.

Il partito preso che Linux sia la Panacea di tutti i mali, e che sia il meglio perché free, perché ha milioni di utilità reperibili nella Rete, è una posizione che non mi piace: è e rimane appannaggio di pochi e buoni utenti che hanno voglia di smazzarsi per fare un'installazione, anche semplice. E la stragrande maggioranza dei programmi cui ci si affida è ancora troppo abbozzata o troppo poco "definitiva" per permettere un serio confronto con l'installato di altri SO.

Non sono affatto un fenomeno in campo informatico, ma so di cosa si parla quando si nominano diversi sistemi operativi, da appassionato (ex)retrocomputerista, con esempi che spaziano da AmigaOS a Solaris, a HPUX, IRIX, VMS, *BSD, eccetera.

A ognuno il suo, è la mia linea di condotta.

Per contro, i sistemi non free recenti sono troppo esigenti o vincolati a determinati hardware, il che ne riduce la possibilità di utilizzo alle macchine più adatte con conseguente esborso (oltre al costo per rimanere in regola con la Legge per via delle licenze!).

Dalla mia posso dire che le mie Sparc sono tanto godibili con i loro vecchi Solaris o addirittura SunOS che vederle appiattite a Linux o *BSD mi dà fastidio... :inn:

Come già dissi a suo tempo in un altro thread, gradirei che i SO fossero tutti ben ottimizzati, per sfruttare davvero appieno le capacità dei propri (normali) mezzi. Linux ha perso il treno, rincorrendo ciecamente l'emulazione di Windows senza porsi come robusta alternativa di uso consumer. Me ne dispiaccio.

gsmet
17-04-2007, 13.52.50
Me ne dispiaccio.

Pure io, visto che se avesse veramente migliorato l'usabilità e si fosse orientato agli utenti home, ora TUTTE le tipologie di utenti ne godrebbero molto di più, perchè al contrario di quelli che tutti pensanso, il fatto che linux sia modificabile a piacimento è si una feature non da poco... il problema è che se la struttura su cui si basa è scadente... tutte le modifiche che faccio sono talmente vincolate che diventa un lavoraccio mantenerle.

A quest'ora se Linux fosse stato veramente l'anti Windows, senza per forza DIVENTARLO, avevamo Windows distribuito con le riviste :P.

bricci_mn
17-04-2007, 14.17.25
Clap Clap :act:

Sottoscrivo.