PDA

Visualizza versione completa : Miglior HDD


k501
28-07-2006, 17.19.08
Sollevo ancora una questione già trattata in questa sezione, ma consideriamolo un aggiornamento, in quanto sono usciti nuovi modelli HDD (vedi ad esempio WD)
Secondo voi quali sono i più affidabili sul mercato? Che ne pensate dei Western Digital nuovi?
Preferibili tagli di medie dimensioni, 80GB (visto che i 40 sono fuori produzione...)
:mm:

dave4mame
28-07-2006, 18.38.56
a meno che tu non stia parlando di hd per portatili, sei fuori target.
il taglio minimo al momento attuale è 160 gb, mentre il miglior rapporto dimensioni/prezzo dovrebbe essere sui 250.

Marco Redaelli
28-07-2006, 21.31.40
i Seagate Barracuda sono molto buoni (serie 7200.9 o 7200.10) ma è difficile trovare tagli < di 160Gb... anche se ci sono

Dav82
29-07-2006, 00.09.45
Oddio, per esserci ci sono pure quelli più piccoli di 160GB (ovvero 149GiB (http://it.wikipedia.org/wiki/Gibibyte) :o)... se ne trovano da 80 e pure da 40, ma non sono per nulla convenienti: quelli da 40 costano giusto un paio di euro meno di quelli da 80, e per il prezzo dei 160 manca proprio poco.


Guardando un po' in giro i migliori valori di €/GB si hanno per i tagli da 250GB (0,26 €/GB) e 300GB (0,28 €/GB), già andando sui 200GB il prezzo sale a 0,3 o poco più, a 160GB siamo sugli 0,34.
Per fare un raffronto, gli 80GB vengono 0,5 €/GB, i 40GB addirittura 1 €/GB! (tralasciando le innovazioni che ci sono state fra i 40 e i 200+)

k501
29-07-2006, 07.49.22
a meno che tu non stia parlando di hd per portatili, sei fuori target.
il taglio minimo al momento attuale è 160 gb, mentre il miglior rapporto dimensioni/prezzo dovrebbe essere sui 250.

HDD da 80GB sono regolarmente in vendita e in produzione.

dave4mame
29-07-2006, 10.55.09
in vendita, come fondi di stockaggio, senz'altro.
in produzione per il mercato primario (cioè non come ricambistica) non ne sarei tanto di certo.

ma al di la di questo... chi te lo fa fare di comprare un disco con un prezzo al megabyte doppio rispetto ai tagli "normali"?

k501
30-07-2006, 17.26.11
in vendita, come fondi di stockaggio, senz'altro.
in produzione per il mercato primario (cioè non come ricambistica) non ne sarei tanto di certo.
ma al di la di questo... chi te lo fa fare di comprare un disco con un prezzo al megabyte doppio rispetto ai tagli "normali"?

Non lo sapevo.. ero convinto fossero disponibli ancora gli 80.
Il mio pensiero è che oggi fanno componenti sempre più di bassaqualità per abbassare i costi, a discapito del cliente finale. Temo che più andiamo avanti, più fanno dischi sempre più grossi, più le rotture sono a rischio!

dave4mame
30-07-2006, 17.52.12
mah, non saprei.
è vero che io usi ancora con soddisfazione dischi di 12 anni fa, ma non so se quelli nuovi facciano schifo :)