PDA

Visualizza versione completa : Politica & co.: full throttle! [Parte III Lo sprint pre-elettorale]


Pagine : 1 2 3 [4] 5 6 7

Bea*
04-04-2006, 21.36.22
Ma se Berlusconi ha monopolizzato tutt'Italia?! Se poi c'è gente di sinsitra mica gliene possiamo fare una colpa!

Ahh...la censura in televisione...anche quella è di sinsitra?!

AlexMineo
04-04-2006, 21.37.02
Ok non voglio fare polemica....lungi da me ma io qui non ho mai postato ma questa dovete vederla...mah...
:rolleyes:
http://notizie.virgilio.it/home/index.html?pmk=hpstr1_4

e qui il video....:

http://notizie.virgilio.it/multimedia/elezioni2006_video_berlusca.html,stream=adsl.html


Ma dico io...da che gente ci facciamo rappresentare.....:rolleyes: :rolleyes:

AlexMineo
04-04-2006, 21.38.05
Originariamente inviato da Flying Luka
Cosa scusa? :confused: Uh scusa...ho sbagliato a postare...:p

Flying Luka
04-04-2006, 21.39.34
Originariamente inviato da AlexMineo
Uh scusa...ho sbagliato a postare...:p

ookkoooooooooone! :p

wilhelm
04-04-2006, 21.41.39
Originariamente inviato da Flying Luka
Perchè l'Italia era ed è rimasta in mano alla sinistra. Da sempre.

Gli intellettuali, personaggi di spicco, uomini di cultura sono di sinistra;
I personaggi dello spettacolo sono tutti o quasi di sinistra;
I sindacati sono di sinistra ed hanno un potere considerevole nelle loro mani.
Gli insegnanti, che preparano e plasmano le nuove generazioni, sono di sinistra...ed i risultati si sono anche ben visti ultimamente.


E le amministrazioni!

wilhelm
04-04-2006, 21.45.44
Originariamente inviato da Bea*
Ma se Berlusconi ha monopolizzato tutt'Italia?! Se poi c'è gente di sinsitra mica gliene possiamo fare una colpa!

Ahh...la censura in televisione...anche quella è di sinsitra?!

Censura in televisione?

Ma se ormai la satira, i comici, gli imitatori, chiunque voglia fare una battuta e raccontare una barzelletta la racconta su di lui, anche sulle sue reti!
Vogliamo essere un attimo oggettivi o preferiamo continuare a tenerci i paraocchi?

Sai cos'è la censura?

Leggiti i mille resoconti su cos'è stata l'URSS, i Gulag ("Arcipelago Gulag", lettura consigliata, "Il libro nero del comunismo"), la repressione, la fuga di intellettuali perseguitati come 20 anni prima (ma ripeto: 20 ANNI PRIMA) da fascismo e nazismo!

AlexMineo
04-04-2006, 21.50.10
Sono scioccato...:eek:..dico io...mah...non ho parole...:wall:

wilhelm
04-04-2006, 21.52.42
Se puoi dire che c'è censura significa che più di tanto non c'è!

TyDany
04-04-2006, 22.07.42
Originariamente inviato da afterhours






Proponiamo la reintroduzione del credito di imposta a favo-
re delle imprese che assumono a tempo indeterminato.
Noi siamo contrari ai contenuti della legge n. 30 e dei
decreti legislativi n. 276 e 368 che moltiplicano le tipolo-
gie precarizzanti.
Per noi la forma normale di occupazione è il lavoro a tempo
indeterminato, perché riteniamo che tutte le persone devono
potersi costruirsi una prospettiva di vita e di lavoro sere-
na. In tal senso, crediamo che il lavoro flessibile non
possa costare meno di quello stabile e che tutte le tipolo-
gie contrattuali a termine debbano essere motivate sulla
base di un oggettivo carattere temporaneo delle prestazioni
richieste e che non debbano superare una soglia dell’occu-
pazione complessiva dell’impresa.
Proponiamo che le tipologie di lavoro flessibile siano
numericamente contenute e cancellate quelle più precariz-
zanti: ad esempio il job on call, lo staff leasinge il con-
tratto di inserimento.

Come al solito dicono tutto e niente ma penso che il passo fondamentale sia "...In tal senso, crediamo che il lavoro flessibile non
possa costare meno di quello stabile e che tutte le tipolo-
gie contrattuali a termine debbano essere motivate sulla
base di un oggettivo carattere temporaneo delle prestazioni
richieste e che non debbano superare una soglia dell’occu-
pazione complessiva dell’impresa...." se il lavoro flessibile non può costare meno e lo si vuole alzare fino a portarlo a quello indeterminato, come detto dal professore in tele, lo scenario è quello che ti ho descritto sopra, attuali lavoratori precari a piedi e aumento dell'evasione a causa dell'aumento degli straordinari pagati in nero! Non so come la vedi tu ma un mio collega, che lavora a tempo determinato da noi, sostiene che il lavoro indeterminato è meglio del determinato, ma che il determinato è dieci volte meglio della disoccupazione.

P.S. Tra l'altro, Berlusconi eccederà anche con i numeri ma a sinistra non sanno nemmeno dove stanno di casa "... non debbano superare una sgoglia minima..." a casa mia è prendere per i fondelli, di quant'è questa soglia? Su 100 dipendenti il 5% sono 5 lavoratori, il 50% sono 50... c'è una bella differenza :rolleyes:

nikzeno
04-04-2006, 22.14.04
Originariamente inviato da Flying Luka
Perchè l'Italia era ed è rimasta in mano alla sinistra. Da sempre.

Gli intellettuali, personaggi di spicco, uomini di cultura sono di sinistra;
I personaggi dello spettacolo sono tutti o quasi di sinistra;
I sindacati sono di sinistra ed hanno un potere considerevole nelle loro mani.
Gli insegnanti, che preparano e plasmano le nuove generazioni, sono di sinistra...ed i risultati si sono anche ben visti ultimamente.
Quindi?

Nothatkind
04-04-2006, 22.14.12
Anche la figa è di sinistra? :devil:

no perchè la cosa mi interessa, non si sa mai che dall'11 aprile... :D :D

wilhelm
04-04-2006, 22.16.39
Quindi governa tu bene in queste condizioni... :rolleyes:

Flying Luka
04-04-2006, 22.51.39
Originariamente inviato da nikzeno

Quindi?

Quindi?

Quindi... i risultati sono direi evidenti.
Il terrorismo intellettuale della sinistra che viene esercitato da anni tipo lavaggio cerebrale, che fa credere alla gente che se sei con loro sei una persona degna di stima e onore, in caso contrario sei un ottuso di prima categoria.

Oppure potrei parlare dell'egemonia culturale della sinistra: nelle scuole, nelle università, nei giornali, nelle televisioni, nella musica, nel cinema. Direi perfino nell'esercito.

Oppure i magistrati rossissimi.

Da che mi ricordo di quelle nozioni di storia studiate anni fa, solo la Chiesa Cattolica era riuscita a imporre una tale egemonia culturale, quella Chiesa Cattolica tanto criticata dalla laica sinistra la quale, però, fa esattamente le stesse cose.

Se questi sono i presupposti per dire che l'Italia è governata dal centro destra... beh, scusate, io non ci credo.

Poi ognuno, ovviamente, è libero di pensarla come vuole (B)

wilhelm
04-04-2006, 22.54.56
Io nemmeno! (Y)

























Un'altra cosa:

manca sempre una considerazione: il nostro paese è in guerra.

E non parlo della guerra in Irak, ma contro la minaccia terroristica internazionale.


Normale che l'economia risenta di questa guerra MONDIALE!

Vediamo di ricordarcelo!

Flying Luka
04-04-2006, 23.35.39
E tanto per dirla tutta, direi che sono decine d'anni che la sinistra governa indisturbata in Italia.

Ha fatto, lo ammetto, qualcosa di buono:

1) Referendum sulla Repubblica (anni '40)
2) Referendum sul divorzio (anni '70)
3) Consenso all'ingresso dell'Italia nella NATO (fine '40 - credo), altrimenti l'Italia sarebbe diventata un satellite dell'URSS.

Per il resto solo delle gran croci, mi pare.
A parte il terrorismo intellettuale che ha scassato parecchie generazioni, e sta rovinando anche le nuove, vi siete mai chiesti (giusto così - en passant) da quale corrente politica sono uscite le Brigate Rosse? I no-global pacifisti che diffondono solo squadrismo e disordini in nome della pace che pace non è?

Le arcobalenate, le automobili rovesciate e incendiate, gli scioperi selvaggi, i super arroganti sindacati che dovrebbero, dico D-O-V-R-E-B-B-E-R-O, difendere i lavoratori ed invece strizzano l'occhio alla Confindustria ed hanno dato un notevole a contributo a rovinare il mercato del lavoro in Italia.

Sono forse questi frutto del parto del centro destra?

Chi è, insomma, che governa veramente?

Si criticano tanto le leggi ad personam di Berlusconi e, sottolineo, sono PIENAMENTE D'ACCORDO, ma cosa ha fatto (e continua a fare) la sinistra da 60 anni ad oggi?

Gigi75
04-04-2006, 23.45.12
Originariamente inviato da wilhelm

Un'altra cosa:

manca sempre una considerazione: il nostro paese è in guerra.

E non parlo della guerra in Irak, ma contro la minaccia terroristica internazionale.

Queste sono le considerazioni che mi fanno passare la voglia di vedere il B altri 5 anni :(

Nessuno ci ha pregato di buttare tonnellate di € in trik e trak :rolleyes:

wilhelm
04-04-2006, 23.50.36
Beh, New York - Madrid - Londra - l'Iraq - Afghanistan - Israele vs. Palestina: questa è una guerra mondiale.

E noi ci siamo dentro, poco da fare: se si pensa che è stata colpita la Spagna di Zapatero non vedo perché dovremmo considerarci fuori pericolo noi...
Quindi meglio correre ai ripari.

Meglio soffrire un po' di crisi che piangere morti!

Gigi75
04-04-2006, 23.57.07
Originariamente inviato da wilhelm
Beh, New York - Madrid - Londra - l'Iraq - Afghanistan - Israele vs. Palestina: questa è una guerra mondiale.

E noi ci siamo dentro, poco da fare: se si pensa che è stata colpita la Spagna di Zapatero non vedo perché dovremmo considerarci fuori pericolo noi...
Quindi meglio correre ai ripari.

Meglio soffrire un po' di crisi che piangere morti!

La Spagna non era di Zapatero, ed era un paese in guerra (..noi siamo in missione di pace).

Fino a che non siamo attaccati da nessuno io non mi sento in guerra con nessuno.
E per una buona volta finiamola con sta boiata della missione umanitaria.. questa davvero è un'offesa alla gente..mica la boiata dei "coglioni".

Io correrei ai ripari investendo le tonnellate di € per diminuire la dipendenza dal petrolio prima di "umanizzare" il medioriente. E se decido in un verso invece che in un altro.. non la uso come scusa per la depressione economica.

Un bel discorso serio sarebbe: "Cari amici italiani, potevamo decidere di risparmiare risorse e farci odiosi agli occhi degli USA e provare ugualmente a risanare l'economia, o partire in guerra/missione di pace, "investire" milioni in proiettili e sperare che l'amicizia americana ci aiuti a trainare l'economia.
E' stata una scelta fatta anni fa.. ognuno la valuti secondo coscienza.

Io un discorso del genere lo apprezzerei.Non sarei d'accordo con la scelta fatta, ma politicamente avrebbe tutta la mia ammirazione e stima.

Ma francamente che la politica usi i morti per terrorizzare psicologicamente la gente e creare un clima di appoggio incondizionato al condottiero.. questo lo trovo ignobile.

infinitopiuuno
05-04-2006, 00.00.09
MILANNNNNNNNNNN:o





piscetto dappertutto :D :D :D

wilhelm
05-04-2006, 00.11.19
Originariamente inviato da Gigi75


La Spagna non era di Zapatero, ed era un paese in guerra (..noi siamo in missione di pace).
Ma il ricatto alla Spagna è stato non da poco...

Fino a che non siamo attaccati da nessuno io non mi sento in guerra con nessuno.

Per la pelle dei miei cari e la mia spero tu non debba mai sentirti in guerra allora... :rolleyes:

E per una buona volta finiamola con sta boiata della missione umanitaria.. questa davvero è un'offesa alla gente..mica la boiata dei "coglioni".
No, te lo assicuro: testimonianze su testimonianze di caporali, soldati semplici e della popolazione civile rendono merito alle nostre missioni! E non c'è motivo di credere che sia un soldato semplice a mentire politicamente...

E, e l'ho già detto in altre discussioni, io ci sono passato in una di quelle: DOVE CI SONO LE BASI ITALIANE IN MISSIONE DI PACE C'È ORDINE E SENSO DI STABILITÀ PER LA POPOLAZIONE.

Io correrei ai ripari investendo le tonnellate di € per diminuire la dipendenza dal petrolio prima di "umanizzare" il medioriente.
Su questo sono d'accordo, ma qui il mio giudizio prima di tutto dipende dalla mia forte disincantazione e disprezzo per la nostra classe politica (e non metto gli attributo che le attribuisco).


:rolleyes: :( :mad:

Gigi75
05-04-2006, 00.13.31
Originariamente inviato da wilhelm

Per la pelle dei miei cari e la mia spero tu non debba mai sentirti in guerra allora... :rolleyes:


Be lo credo bene..sentirsi in guerra non è mai una cosa da sperare..cmq mi auspico che tu lo speri anche per la mia di pelle :rolleyes:

;)

wilhelm
05-04-2006, 00.16.24
:) Certo! (Y)

wilhelm
05-04-2006, 00.18.12
[OT MODE on]
Comizio in stand-by.

Buonanotte e a domani! :)
[OT MODE off]

NightMan
05-04-2006, 00.51.12
Ritornando al "coglione", Berlusconi ha ulteriormente precisato in serata:
"Chi dovesse votare per loro farebbe qualcosa contro se stesso. Chi fa qualcosa contro se stesso che cos'è? Diciamo un masochista...".
Rileggetevi il mio discorso sulla logica e sul 2+2=4 e ne dedurrete che avevo ragione. L'offesa era semplicemente gratuita e mirata oltre che indegna. Vergogna!

BlackJack84
05-04-2006, 00.51.53
Originariamente inviato da TyDany
Guarda che a me non me ne frega niente degli insulti, si parlava di ici prima che VOI della sinistra vi sentiste offesi da Berlusconi con il risultato di spostare il discorso su chi ha insultato di più e come ;)

"Voi"? "Io" non appartengo a nessun "voi" in cui mi si voglia incasellare, e non rispondo di quello che altri hanno detto, specie se è l'esatto contrario di quanto ho sostenuto. Cade nel vuoto poi la mia domanda:
Originariamente inviato da BlackJack84
Ma è così importante tenere il conto di [...]chi ha cominciato?


Originariamente inviato da wilhelm
La questione delle donne in politica è impugnata da entrambi i leader.

Alla casalinga non gliene importa più di tanto nemmeno se le donne in parlamento sono in numero (forzato fino a essere) pari alla metà.


Trattasi di puro specchietto per le allodole; non serve marciarci sopra più di tanto!

Su questo mi trovo d'accordo. Non vorrei essere frainteso, ma trovo estremamente ipocrita imporre delle "quote rosa". Esistono partiti composti spontaneamente al 50% da uomini e donne senza alcun diktat dall'esterno, e partiti che no :inn:

Originariamente inviato da TyDany
A parte che su Milano c'è poco da scaricare, sta gentaglia è di estrema sinistra, arriva dai centri sociali

Fin qua ci siamo; se la scarichi su di loro, sfondi una porta aperta;


ed è difesa da Caruso e compagnia da sempre!

Mah veramente...
http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni/cronaca/scomi/carunione/carunione.html
Io sapevo che aveva condannato quanto successo. Se così non fosse, Rifondazione non avrebbe esitato a cacciarlo a pedate come accaduto con Ferrando.


Il mio era un discorso generale, economico, di leggi, di infrastrutture (cosa che per la sinistra non esistono e non esisteranno visto chi hanno nella coalizzione) ecc ecc.


Ma portiamo i dati! Poi è ridicola questa storia che la sinistra non vorrebbe "le infrastrutture", solo perchè si oppone a progetti scellerati e cattedrali nel deserto (se vuoi venire a Torino a sentirti un paio di conferenze sulla TAV al Politecnico - noto covo di komunisti - ti ospito io :) dico sul serio), e sostiene IMHO giustamente che sono ben altre le priorità. Solo che è un punto di vista poco popolare - vuoi mettere il fascino del Ponte sullo Stretto, di una galleria di 40km, del transatlantico Rex...:o

Originariamente inviato da Flying Luka
1) Bastoni tra le ruote di Prodi, Rutelli & Co.
2) Situazione disastrosa eredita dai signori di cui sopra ( + Mr. D'Alema):rolleyes:

1)Se una coalizione ha la maggioranza e non è previsto un quorum, mi spieghi come l'opposizione può fare ostruzionismo? Solo presentando montagne di proposte di emendamenti, come in effetti è accaduto, ma mi risulta solo in casi eccezionali come nel caso del Lodo Schifani (poi giudicato, infatti, incostituzionale. Mò non ditemi che anche la Corte Costituzionale è in mano ai komunisti). E rispondendo a wilhelm, a decidere in Parlamento sono i Parlamentari, non importa quali "complotti" abbiano plagiato il mondo intero al di fuori di quell'aula.
2)Nessuno ha risposto alla mia domanda sul debito pubblico. Ricordo bene la sceneggiata di Tremonti quando si è insediato, il "clamoroso" buco che c'è sempre stato!! Ma andiamo a vedere chi lo risana e chi lo aggrava... su questo nessuno dice niente :rolleyes:
Quel che Berlusconi lascia in eredità è ben peggio di ciò che ha ricevuto, o no?

Originariamente inviato da wilhelm
Tra l'altro abolire l'ICI era un'idea di Bertinotti.

Mi spiace, ma non ho trovato le urla scandalizzate per questa proposta...

Giusto, questo va riconosciuto. Un'idea soltanto però, non raccolta perchè evidentemente giudicata irrealizzabile. Per Berlusconi è diverso, lui non l'ha proposto, l'ha promesso sul serio, e quando ormai non c'era nessuno che potesse fargli presente questo dettaglio, parlando a spettatori che parimenti di questo dettaglio potrebbero non essere al corrente... una mossa IMHO più che altro demagogica.

Originariamente inviato da Flying Luka
Perchè l'Italia era ed è rimasta in mano alla sinistra. Da sempre.

Gli intellettuali, personaggi di spicco, uomini di cultura sono di sinistra;
I personaggi dello spettacolo sono tutti o quasi di sinistra;
I sindacati sono di sinistra ed hanno un potere considerevole nelle loro mani.
Gli insegnanti, che preparano e plasmano le nuove generazioni, sono di sinistra...ed i risultati si sono anche ben visti ultimamente.

I personaggi dello spettacolo sono tutti o quasi di sinistra. Direi quantomento opinabile.
I sindacati... visto il loro carattere, mi sembra scontato, così come Confindustria è tradizionalmente di destra (se poi Berlusconi col suo savoir faire è capace di inimicarsela, un plauso alle sue capacità). Non avrete nostalgia del Corporativismo?
Gli insegnanti? Quindi tutti noi studenti contrari alla riforma Moratti... tutti burattini plagiati! Tutti i ricercatori contrari alla riforma... tutti komunisti! E l'ufficiale politico che ai concorsi nazionali si è preoccupato di selezionarli tutti di sinistra, dov'è? Dico davvero, fammi vedere chi sarebbe ad aver creato questa supposta situazione! Non è che la Moratti si è trovata contro tutto il mondo dell'istruzione perchè la sua è una pessima riforma? E' successo che, annunciando uno sciopero, alcuni insegnanti ci spiegassero le ragioni della loro protesta. Non è che gli stessi insegnanti sono contrari anche alla riforma Berlinguer?
Ma la categoria "di sinistra" il tuo scagliarti contro la quale mi lascia più basito è quella degli intellettuali e degli uomini di cultura...
Ma in questo Paese, c'è libertà di pensiero o no? Se quella categoria, per le sue caratteristiche, ha un orientamento politico prevalente, ha senso lamentarsene? Allora facciamo così: prendiamo un elettore forzista con la licenza elementare, e gli affibbiamo la qualifica di intellettuale; e per par condicio, prendiamo un piccolo imprenditore e lo costringiamo a votare Diliberto. Ma non esiste!:confused: Queste distinzioni sono n-o-r-m-a-l-i, non accettarlo mi pare assai antidemocratico. Se poi quei pochi come Montanelli, ci pensate voi a disfarvene bollandoli come komunisti, e preferite tenervi Ferrara o Belpietro... come si dice, chi è causa del suo mal, pianga se stesso.


Originariamente inviato da wilhelm
E le amministrazioni!

Quelle sono state elette, mi pare...
Io mi ricordo di quando Berlusconi ci marciava, su questo tema.
Io-sono-stato-eletto-dal-popolo-italiano, io-rispondo-solo-al-popolo-italiano, così giustificava qualunque sua decisione davanti a una critica. Ragione o torto che avesse, adesso non può rigirare la frittata e lamentarsi della sconfitta alle amministrative. Invece al comizio trasmesso l'altra sera da Rete4 (in barba alla par condicio) si scandalizzava chiedendosi se fosse democratico che dopo le amministrative la sinistra vincesse anche le politiche. Ma santo cielo! Sono elezioni, se non è democratico il loro responso, mi spiegate che cosa lo è?:rolleyes:
E comunque ripeto: le amministrazioni locali, come possono porre veti/intralciare le votazioni in Parlamento? Vorrei spiegazioni concrete, non metafore su carretti e muli recalcitranti.

Originariamente inviato da Flying Luka
Oppure i magistrati rossissimi.


Come ho già detto fino allo sfinimento, se ci limitiamo alle chiacchiere da osteria su questo punto non andremo mai avanti. Se si vanno a vedere i dati, invece, si scopre che l'unico processo in cui Berlusconi abbia mai subito una condanna risale a prima della sua discesa in campo: poi solo assoluzioni, prescrizioni, amnistie... tanto rossi quanto incapaci nelle loro persecuzioni, questi magistrati, non trovi? Così come i magistrati poi passati in politica (cosa normalissima, non accade solo in Italia) sono presenti in egual numero nei due schieramenti. Visto il discorso di prima circa l'orientamento politico prevalente di ogni categoria, mi sarei aspettato un qualche squilibrio dall'una o dall'altra parte... invece tanti ce ne sono di qua, tanti ce ne sono di là. Buffo vero? :rolleyes:
Poi quello che tu chiami "terrorismo intellettuale", io la chiamo libertà di espressione.

Bon, per stasera ho finito anch'io il mio comizio :p una (B) a tutti, offro io :o

NightMan
05-04-2006, 00.58.03
Originariamente inviato da BlackJack84


"Voi"? "Io" non appartengo a nessun "voi" in cui mi si voglia incasellare, e non rispondo di quello che altri hanno detto, specie se è l'esatto contrario di quanto ho sostenuto. Cade nel vuoto poi la mia domanda:

....



Caspita c'ho messo 10 minuti per leggerti tutto ma hai fatto proprio una bella analisi e ti quoto in pieno, anzi... in che lista sei candidato? Dimmelo che ti VOTO! ;)

BlackJack84
05-04-2006, 01.22.01
Originariamente inviato da BlackJack84
Se si vanno a vedere i dati, invece, si scopre che l'unico processo in cui Berlusconi abbia mai subito una condanna risale a prima della sua discesa in campo

Mi devo correggere, ricordavo male: sono andato a controllare e anche per il processo al quale mi riferivo (circa la sua appartenenza alla P2) è stato poi amnistiato (nel '90).

@ssj: che lista? La sua!! :D :D :D

http://www.maidirelunedi.it/immaginitv/albanese_5.gif

Flying Luka
05-04-2006, 01.54.34
Originariamente inviato da BlackJack84

I personaggi dello spettacolo sono tutti o quasi di sinistra. Direi quantomento opinabile.



se vuoi ti posto un elenco

Originariamente inviato da BlackJack84

I sindacati... visto il loro carattere, mi sembra scontato, così come Confindustria è tradizionalmente di destra (se poi Berlusconi col suo savoir faire è capace di inimicarsela, un plauso alle sue capacità). Non avrete nostalgia del Corporativismo?



e questo, infatti, rende i sindacati (di sinistra) ancora più falsi nell' accettare il gioco di Confindustria (destra) a scapito di chi dovrebbero difendere (lavoratori).

Originariamente inviato da BlackJack84

Gli insegnanti? Quindi tutti noi studenti contrari alla riforma Moratti... tutti burattini plagiati! Tutti i ricercatori contrari alla riforma... tutti komunisti! E l'ufficiale politico che ai concorsi nazionali si è preoccupato di selezionarli tutti di sinistra, dov'è? Dico davvero, fammi vedere chi sarebbe ad aver creato questa supposta situazione! Non è che la Moratti si è trovata contro tutto il mondo dell'istruzione perchè la sua è una pessima riforma?


e questo chi lo dice? Degli insegnanti impregnati di rosso, dei ragazzi plasmati di rosso da quegli stessi insegnanti?
Mi sarei meravigliato del contrario. :rolleyes:
Cosa potevi aspettarti da una riforma che ha voluto snellire e modernizzare un sistema scolastico costoso, farraginoso, burocratico, antiquato ed obsoleto?

Originariamente inviato da BlackJack84

E' successo che, annunciando uno sciopero, alcuni insegnanti ci spiegassero le ragioni della loro protesta. Non è che gli stessi insegnanti sono contrari anche alla riforma Berlinguer?
Ma la categoria "di sinistra" il tuo scagliarti contro la quale mi lascia più basito è quella degli intellettuali e degli uomini di cultura...
Ma in questo Paese, c'è libertà di pensiero o no?


In questo paese, grazie a Dio, c'è ancora libertà di pensiero e di parola... quella libertà di pensiero e di parola in cui la sinistra è nata e di cui se ne approfitta come uno sciacallo.

Sarà che per me la sinistra, l'unica che riconosco come vera e tale, nonchè degna del massimo rispetto e considerazione, è quella appartenuta a dei veri comunisti, parlo del comunismo dei miei nonni: Pietro Nenni, e dei miei genitori: Berlinguer.

La tua risposta, caro BJ84, conferma la mia teoria di una sinistra di oggi assolutamente NON liberale come vorresti dimostrare.

Una sinistra bieca che si ritiene depositaria del bene e del male, che non riconosce mai le sue colpe ed i suoi errori.
Che si ritiene infallibile pretendendo un mondo a sua immagine e somiglianza.

Una sinistra, come ho già detto, che intimidisce e rincretinisce anche chi è intelligente.
Autocratica a totalitaria anche quando finge di accettare il gioco della democrazia.

La birra adesso la offro io, però! (B)

nikzeno
05-04-2006, 02.09.19
Originariamente inviato da Flying Luka
E tanto per dirla tutta

...cut...

Si criticano tanto le leggi ad personam di Berlusconi e, sottolineo, sono PIENAMENTE D'ACCORDO, ma cosa ha fatto (e continua a fare) la sinistra da 60 anni ad oggi?
Ma sai cosa ti dico, sono molto d'accordo! :)

Certi "prodotti" della sinistra li aborro proprio.
E se è ovvio che mi riferisco alle BR, ai teppisti che incendiano i McDonald's, i deficienti che lanciano gli estintori, mi riferisco anche agli arcobalenisti, a certi no-global da piazza iper-ideologizzati, al potere eccessivo dei sindacati, insomma, a quelle cose che hai scritto tu.

E aggiungo che la cosa che meno mi piace del modi di pensare della sinistra è la base ideologica ed idealista. Cioè il tendere sempre all'ideale, perdendo il contatto con la realtà. La mancanza di pragmaticità in molte questioni, dove spesso il semplice buon senso va temporaneamente contro il principio magari giusto e sacrosanto, epperò portà risultati ben più concreti ed efficaci dell'intransigenza ad ogni costo.
La visione ideologicizzata preclude qualunque dialogo e fa vedere le cose solo in bianco e nero. Ed invece, la scala dei grigi, il relativismo, è proprio necessaria. Checchè ne dica Ratzinger.

Che cosa salvo della sinistra?
Brevemente dico che salvo il concetto di "redistribuzione delle ricchezze", che vedo applicato qui al nord Europa in maniera egregia; e salvo la critica al modello economico iper-liberista americano basato sul consumismo come motore dell'economia. Ma queste questioni possono essere spunto per altre interessanti discussioni.

Purtroppo però qua il problema è altro. Il problema è che prima bisogna mandare a casa Napoleone, poi si può ricominciare a parlare in modo sereno di cose serie. Di politica, oserei dire.

Flying Luka
05-04-2006, 02.11.08
Originariamente inviato da nikzeno

Ma sai cosa ti dico, sono molto d'accordo! :)

Certi "prodotti" della sinistra li aborro proprio.
E se è ovvio che mi riferisco alle BR, ai teppisti che incendiano i McDonald's, i deficienti che lanciano gli estintori, mi riferisco anche agli arcobalenisti, a certi no-global da piazza iper-ideologizzati, al potere eccessivo dei sindacati, insomma, a quelle cose che hai scritto tu.

E aggiungo che la cosa che meno mi piace del modi di pensare della sinistra è la base ideologica ed idealista. Cioè il tendere sempre all'ideale, perdendo il contatto con la realtà. La mancanza di pragmaticità in molte questioni, dove spesso il semplice buon senso va temporaneamente contro il principio magari giusto e sacrosanto, epperò portà risultati ben più concreti ed efficaci dell'intransigenza ad ogni costo.
La visione ideologicizzata preclude qualunque dialogo e fa vedere le cose solo in bianco e nero. Ed invece, la scala dei grigi, il relativismo, è proprio necessaria. Checchè ne dica Ratzinger.

Che cosa salvo della sinistra?
Brevemente dico che salvo il concetto di "redistribuzione delle ricchezze", che vedo applicato qui al nord Europa in maniera egregia; e salvo la critica al modello economico iper-liberista americano basato sul consumismo come motore dell'economia. Ma queste questioni possono essere spunto per altre interessanti discussioni.

Purtroppo però qua il problema è altro. Il problema è che prima bisogna mandare a casa Napoleone, poi si può ricominciare a parlare in modo sereno di cose serie. Di politica, oserei dire.

Non ci crederai ma sono proprio contento che io e te ogni tanto si riesca ad essere d'accordo! (B) :)

P.S. non è che sei sconvolto perchè ha perso l'Inter? :p:p:p

Dav82
05-04-2006, 02.19.37
Originariamente inviato da Flying Luka

P.S. non è che sei sconvolto perchè ha perso l'Inter? :p:p:p


Al massimo era sconvolto se vinceva :o







:devil:

Flying Luka
05-04-2006, 02.20.37
Sono interista pure io! :timid:

Gigi75
05-04-2006, 02.23.59
http://www.ilgiornale.it/art_jpg.php?ID=79280&X=400&Y=400


:D:D:D

TyDany
05-04-2006, 02.27.01
Originariamente inviato da BlackJack84


"Voi"? "Io" non appartengo a nessun "voi" in cui mi si voglia incasellare, e non rispondo di quello che altri hanno detto, specie se è l'esatto contrario di quanto ho sostenuto. Cade nel vuoto poi la mia domanda:

DI questo mi scuso, effettivamente ho usato impropriamente "voi" al posto di "loro", per quanto riguarda la domanda, no, non me ne frega chi ha inizito per primo ma quando si sposta il discorso sugli insulti non mi tiro indietro nemmeno li, perchè che Berlusconi è quello che è lo sappiamo tutti, ma quando si cerca di dipingere lui come l'anticristo e la sinistra come l'arcangelo salvatore mi girano ;)



Originariamente inviato da BlackJack84
cut



Fin qua ci siamo; se la scarichi su di loro, sfondi una porta aperta;



Mah veramente...
http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni/cronaca/scomi/carunione/carunione.html
Io sapevo che aveva condannato quanto successo. Se così non fosse, Rifondazione non avrebbe esitato a cacciarlo a pedate come accaduto con Ferrando.

BJ ovvio che in quel caso particolare siano stati condannati, Caruso e la sinistra non hanno le p@lle per difenderli fino in fondo, però è storico ed innegabile il fatto che i centri sociali siano non solo difesi ma anche finanziati dalla sinistra quindi poche b@lle, poi è facile dissociarsi quando la situazione sfugge di mano :rolleyes:


Originariamente inviato da BlackJack84 Ma portiamo i dati! Poi è ridicola questa storia che la sinistra non vorrebbe "le infrastrutture", solo perchè si oppone a progetti scellerati e cattedrali nel deserto (se vuoi venire a Torino a sentirti un paio di conferenze sulla TAV al Politecnico - noto covo di komunisti - ti ospito io :) dico sul serio), e sostiene IMHO giustamente che sono ben altre le priorità. Solo che è un punto di vista poco popolare - vuoi mettere il fascino del Ponte sullo Stretto, di una galleria di 40km, del transatlantico Rex...:o


A parte che mi vien da ridere, prima si dice che Berlusconi si attacca ai numeri come un ubriaco si attacca ad un lampione e poi si chiede di portare i dati, i dati ci sono e non credo come dici tu che certe infrastrutture, come anche il mose, siano inutili... e poi non ho detto che la sinistra non vuole le infrastrutture, la sinistra non sa nemmeno cosa siano, basta vedere quanto ci ha investito nei precedenti governi :rolleyes:


Originariamente inviato da BlackJack84 cut



Giusto, questo va riconosciuto. Un'idea soltanto però, non raccolta perchè evidentemente giudicata irrealizzabile. Per Berlusconi è diverso, lui non l'ha proposto, l'ha promesso sul serio, e quando ormai non c'era nessuno che potesse fargli presente questo dettaglio, parlando a spettatori che parimenti di questo dettaglio potrebbero non essere al corrente... una mossa IMHO più che altro demagogica.

Già, peccato che abbiano già spiegato come intendano realizzare la cosa, senza contare che in percentuale ridurre l'ici è meno di 1/4 rispetto alla riduzione del cuneo fiscale che vorrebbe fare Prodi comprendola riducendo l'evasione fiscale... già... però non ha pensato che la sua idea sull'aumento del costo del lavoratore temporaneo facilmente porterà all'aumento degli straordinari, in nero, e quindi all'aumento dell'evasione fiscale :D

Per oggi chiudo qui che devo andare a nanna:p

NightMan
05-04-2006, 02.28.15
Originariamente inviato da Gigi75
http://www.ilgiornale.it/art_jpg.php?ID=79280&X=400&Y=400


:D:D:D

Sto vignettista mi ha rubato la battuta (http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?postid=1136352&highlight=vaffancuneo#post1136352), chi è??? :mad: :) :p

Gigi75
05-04-2006, 02.29.25
Un Forattini qualunque :p

Dav82
05-04-2006, 02.29.41
Originariamente inviato da Flying Luka
Sono interista pure io! :timid:


:S :S

Oltre alla Streisand... pure interista, dio mio! :o




:inn:

TyDany
05-04-2006, 02.31.08
Originariamente inviato da nikzeno

Ma sai cosa ti dico, sono molto d'accordo! :)

Certi "prodotti" della sinistra li aborro proprio.
E se è ovvio che mi riferisco alle BR, ai teppisti che incendiano i McDonald's, i deficienti che lanciano gli estintori, mi riferisco anche agli arcobalenisti, a certi no-global da piazza iper-ideologizzati, al potere eccessivo dei sindacati, insomma, a quelle cose che hai scritto tu.

E aggiungo che la cosa che meno mi piace del modi di pensare della sinistra è la base ideologica ed idealista. Cioè il tendere sempre all'ideale, perdendo il contatto con la realtà. La mancanza di pragmaticità in molte questioni, dove spesso il semplice buon senso va temporaneamente contro il principio magari giusto e sacrosanto, epperò portà risultati ben più concreti ed efficaci dell'intransigenza ad ogni costo.
La visione ideologicizzata preclude qualunque dialogo e fa vedere le cose solo in bianco e nero. Ed invece, la scala dei grigi, il relativismo, è proprio necessaria. Checchè ne dica Ratzinger.

Che cosa salvo della sinistra?
Brevemente dico che salvo il concetto di "redistribuzione delle ricchezze", che vedo applicato qui al nord Europa in maniera egregia; e salvo la critica al modello economico iper-liberista americano basato sul consumismo come motore dell'economia. Ma queste questioni possono essere spunto per altre interessanti discussioni.

Purtroppo però qua il problema è altro. Il problema è che prima bisogna mandare a casa Napoleone, poi si può ricominciare a parlare in modo sereno di cose serie. Di politica, oserei dire.

Il tuo discorso mi piace, lo dico seriamente, su due cose non sono daccordo però, la "redistribuzione delle ricchezza" e il concetto finale, preferirei anch'io qualcun'altro a capo del cd ma se per mandare a casa Berlusconi devo mandare al governo quell'agglomerato sgangherato di gente (tra cui Caruso, la Luxuria, ecc ecc) bhè... mi tengo mio malgrado Napoleone ;)

NightMan
05-04-2006, 02.31.12
Originariamente inviato da TyDany


...ma quando si cerca di dipingere lui come l'anticristo e la sinistra come l'arcangelo salvatore mi girano ;) ...




Salvatore :confused: :confused: :confused:

Ma non si chiamava Gabriele? :p :p :D

TyDany
05-04-2006, 02.33.47
Originariamente inviato da ssj



Salvatore :confused: :confused: :confused:

Ma non si chiamava Gabriele? :p :p :D

Va che l'ho scritto minuscolo, non era Salvatore ma salvatore, nel senso di salvatore della patria :p

Ok, è tardi, vado a dormire :D


dimenticavo, VOTATE CENTRO DESTRA :o



:inn:

NightMan
05-04-2006, 02.34.21
Originariamente inviato da Gigi75
Un Forattini qualunque :p

eheh... cmq simpatico Prodi vestito da prete comunista e Berlusconi vestito (sembra :confused: ) da finanziere :D

Dav82
05-04-2006, 02.34.37
Originariamente inviato da TyDany


dimenticavo, VOTATE CENTRO SINISTRA :o


(Y) :o :o





:inn:

TyDany
05-04-2006, 02.34.42
Stavo pensando di adottare pure io l'avatar di Luka :inn:

nikzeno
05-04-2006, 02.35.40
Originariamente inviato da Flying Luka


Non ci crederai ma sono proprio contento che io e te ogni tanto si riesca ad essere d'accordo! (B) :)

P.S. non è che sei sconvolto perchè ha perso l'Inter? :p:p:p
Guarda Luka, stasera sono sconvolto sì, ma non per l'Inter, che a quella oramai ci ho fatto l'abitudine.

Sono sconvolto dopo il dibattito di ieri sera. Mi è venuto il voltastomaco, giuro. Il degno compare di Wanna Marchi contro Mr. Vaghezza, Fiera delle Banalità e Zero Proposte Concrete. Poi oggi la dichiarazione di Berlusconi mi ha dato il colpo di grazia. Ho vergogna ad uscire ed a dover dare conto del mio essere italiano.

Per quel che riguarda l'essere d'accordo io e te, non avevo dubbi che punti d'incontro si possono trovare. Dopo le due diatribe precedenti, e le parole non proprio di stima, non ti ho mai mandato un pvt di chiarimento perchè confidavo che la semplice prosecuzione del dialogo avrebbe mostrato come nessuno dei due è un muro di gomma ottuso, accecato dalla malafede. Solo che io l'ho sempre saputo, tu sembra ne abbia dubitato in qualche momento ;) (B)

TyDany
05-04-2006, 02.35.48
Originariamente inviato da Dav82



(Y) io voterò Berlusconi :o :o





:inn:


Io non ho ancora deciso ;)


:D:D:D

Dav82
05-04-2006, 02.37.06
STARDOOOOOOOOOOOO :eek: :eek:


Mettimi chiunque altro, ma non quello!! :eek:
Guarda che faccio un attentato a Borgopanigale :D




@nik qua sotto: ok, vado da solo, vado :o :inn:

nikzeno
05-04-2006, 02.37.11
Originariamente inviato da Dav82



Al massimo era sconvolto se vinceva :o







:devil:
Te invece lo sai già dove devi andare, non c'è bisogno che ti ci mandi io, nevvero? :grrr:

TyDany
05-04-2006, 02.39.35
Originariamente inviato da Dav82
STARDOOOOOOOOOOOO :eek: :eek:


Mettimi chiunque altro, ma non quello!! :eek:
Guarda che faccio un attentato a Borgopanigale :D




@nik qua sotto: ok, vado da solo, vado :o :inn:

Chi semina vento raccoglie tempesta :o ... :D

Ah guarda, toccami tutto ma non la Ducati, quella è sacra, se mi toccate quella Hulk in confronto a me è un moscerino :o

nikzeno
05-04-2006, 02.40.26
Originariamente inviato da Flying Luka
Sono interista pure io! :timid:
:eek::eek::eek:

E lo dici così!???? E non mi hai mai spalleggiato quando venivo sbeffeggiato da questa manica di gobbi e cuginastri!????!!!

NightMan
05-04-2006, 02.41.52
Originariamente inviato da TyDany
Stavo pensando di adottare pure io l'avatar di Luka :inn:

No dai, adotta il mio :D

ps: eheh, non sono un copione, l'idea originale rimane senpre di Luka, domani ne scelgo uno più appropriato ;)

TyDany
05-04-2006, 02.44.29
Io pensavo al cartello del senso unico rivolto OVVIAMENTE verso destra :p

E poi voto a destra dal 15-18 e perfino in doom andavo sempre a destra... anche quando sono a zonzo in moto e sono indeciso vado sempre a destra, faccio tutto con la destra, il secondo monitor è alla destra del principale... insomma... sono un caso irrecuperabile :D

nikzeno
05-04-2006, 02.57.03
Originariamente inviato da TyDany


Il tuo discorso mi piace, lo dico seriamente, su due cose non sono daccordo però, la "redistribuzione delle ricchezza" e il concetto finale, preferirei anch'io qualcun'altro a capo del cd ma se per mandare a casa Berlusconi devo mandare al governo quell'agglomerato sgangherato di gente (tra cui Caruso, la Luxuria, ecc ecc) bhè... mi tengo mio malgrado Napoleone ;)
Ma vedi, il punto è che i Caruso e le Luxuria saranno solo degli imbecilli in parlamento, come già ce ne sono tanti, di quà e di là.
Ma non diventeranno mai Presidenti del Consiglio.

Per quello che riguarda la "redistribuzione della ricchezza", preciso che non si tratta di "rubare ai ricchi per dare ai poveri", ma di togliere qualcosa in più ai ricchi (tasse sugli oggetti di lusso, per es.) per dare a tutti, ricchi compresi, in termini di servizi.

Esempio banale: il ricco non dovrebbe sentire il bisogno di mandare i propri figli alla scuola privata perchè quella pubblica è già di alta qualità.

NightMan
05-04-2006, 03.04.39
Originariamente inviato da ssj


No dai, adotta il mio :D

ps: eheh, non sono un copione, l'idea originale rimane senpre di Luka, domani ne scelgo uno più appropriato ;)

Ho cambiato repentinamente il mio avatar (svolta obbligatoria a sinistra) con questo qui, un pò più guerriero ma ho deciso di orientare comunque la mia "Shoryuken" distruttiva verso destra.
Si salvi chi può :p

nikzeno
05-04-2006, 03.06.34
Il mio avatar ha il lato oscuro a destra già da mo' :o

Flying Luka
05-04-2006, 08.49.41
Originariamente inviato da nikzeno

:eek::eek::eek:

E lo dici così!???? E non mi hai mai spalleggiato quando venivo sbeffeggiato da questa manica di gobbi e cuginastri!????!!!
Per non parlare di certi loschi individui che abitanto in Puglia e tengono alla Juve.... :o:inn:

Sbavi
05-04-2006, 11.14.51
Originariamente inviato da Flying Luka

Per non parlare di certi loschi individui che abitanto in Puglia e tengono alla Juve.... :o:inn:

Luka ma che cacchio ci fai alle 7.49 qui dentro? :devil:

Dav82
05-04-2006, 11.16.04
Originariamente inviato da sbavi

Luka ma che cacchio ci fai alle 7.49 qui dentro? :devil:


Notare poi che il numero di minuti è pari al quadrato del numero delle ore :o

Sbavi
05-04-2006, 11.19.06
Originariamente inviato da Dav82



Notare poi che il numero di minuti è pari al quadrato del numero delle ore :o


Sticaz.....sai cosa vuol dire questo?

TyDany
05-04-2006, 11.54.50
Originariamente inviato da nikzeno

Ma vedi, il punto è che i Caruso e le Luxuria saranno solo degli imbecilli in parlamento, come già ce ne sono tanti, di quà e di là.
Ma non diventeranno mai Presidenti del Consiglio.

Per quello che riguarda la "redistribuzione della ricchezza", preciso che non si tratta di "rubare ai ricchi per dare ai poveri", ma di togliere qualcosa in più ai ricchi (tasse sugli oggetti di lusso, per es.) per dare a tutti, ricchi compresi, in termini di servizi.

Esempio banale: il ricco non dovrebbe sentire il bisogno di mandare i propri figli alla scuola privata perchè quella pubblica è già di alta qualità.

QUesto è un problema mio e totalmente soggettivo, però la "razza" dei Carusol, dei centri sociali e compagnia bella è quella che digerisco meno in assoluto, votare per una coalizzione dove ci sono anche loro va totalmente contro ogni mio principio e convinzione!

Sull'altra cosa, messa così, posso essere daccordo, bisognerebbe vedere come applicarla nel modo giusto, ma sull'idea concordo ;)

TyDany
05-04-2006, 11.55.38
Originariamente inviato da sbavi



Sticaz.....sai cosa vuol dire questo?

Sì, che Dav al posto di tromb@re pensa ai numeri :D

Ludwig
05-04-2006, 12.20.48
Gli impresentabili del centro destra (http://www.letterepersiane.it/?p=21)

Gli impresentabili del centro sinistra (http://www.letterepersiane.it/?p=29)

Par condicio :p

succhione
05-04-2006, 13.27.34
...magra consolazione...
..dovremo fare la conta tra quelli che restano ?!

The_Prof
05-04-2006, 14.57.23
Noto con piacere che lo spettacolo cabarettistico del lunedi' e le successive esternazioni, ha riacceso un sereno e confronto dibattito sul Forum con spostamenti dei partecipanti da una coalizione all'altra. :D

Grande l'uscita del cavaliere verso Vespa in risposta all'ubriaco : "LO MODERI" , degna del grande Totò :D

E' chiaro che nel CD non ne possono piu' del Cavaliere, e nel CS di Prodi e dei partiti e movimenti di estrema sinistra.

E' chiara l'accelerazione verso la costituzione del nuovo Partito Democratico con Margherita, Udc , Udeur , tutti o in parte i DS, in aggiunta alle liste civiche che si formeranno sul modello proposto da ILLY nel FVG, a cui si aggiungeranno altre già pronte, ma per il momento stoppate.

Chiaramente questo determinerà la fine di Forza Italia, i cui voti si sposteranno in massa, e del Berlusconismo, con gran sollievo di Fini e Casini, e di tutti i grandi banchieri e finanzieri.

Dall'altra parte si avrà l'emarginazione dei vari partiti comunisti e movimenti vari.

Qualunque coalizione vinca, avra' vita breve, giusto per portare a compimento il progetto suesposto, e indire nuove elezioni.

p.s. se ci azzecco voglio la laurea honoris causa, altrimenti come sottonick accettero' l'epiteto del cavaliere verso i simpatizzanti del CS
:D :D

Ciao :)

Robbi
05-04-2006, 15.15.03
Guarda...
quando ti addentri in queste considerazioni politiche, con grande lucidita' mentale, ti adoro piu' di quanto non lo faccia normalmente! :D

Trovo la tua" previsione" per nulla campata in aria, anzi direi molto verosimile ad un futuro assetto politico.
ho un'unica domanda. Se dietro a Berlusconi, sono gia' pronti i vari Casini e Fini. Dietro a Prodi chi c'e'???
Se e' quello che penso io, ho gia' i brividi! :D

Addaveni' baffino!! ;)

The_Prof
05-04-2006, 15.22.37
Originariamente inviato da robbi
Guarda...
quando ti addentri in queste considerazioni politiche, con grande lucidita' mentale, ti adoro piu' di quanto non lo faccia normalmente! :D

Trovo la tua" previsione" per nulla campata in aria, anzi direi molto verosimile ad un futuro assetto politico.
ho un'unica domanda. Se dietro a Berlusconi, sono gia' pronti i vari Casini e Fini. Dietro a Prodi chi c'e'???
Se e' quello che penso io, ho gia' i brividi! :D

Addaveni' baffino!! ;)

Penso, sul modello Juve, ad una triade Rutelli, Fassino, D'alema, con l'aggiunta successiva di Veltroni.

Contento :D :D

Robbi
05-04-2006, 15.27.40
Piuttosto mi sparo nei maroni!!
:D

Flying Luka
05-04-2006, 15.41.20
Originariamente inviato da The_Prof


Penso, sul modello Juve, ad una triade Rutelli, Fassino, D'alema, con l'aggiunta successiva di Veltroni.

Contento :D :D

Che tu sappia il governo Neo Zelandese concede facilmente ed in tempi brevi la nazionalità?

wilhelm
05-04-2006, 15.52.54
Credo di sì, interessa anche a me!

Robbi
05-04-2006, 15.55.13
A proposito di Maroni, e riagganciandomi al ragionamento del Prof.

E' un esponente di rilievo della Lega, qualcuno lo vede come il delfino, il naturale successore alla guida del partito dopo Bossi.

Ebbene in una dichiarazione al Corriere, ipotizza neanche tanto velatamente che in caso di sconfitta del CD alle elezioni, si potrebbe scompaginare tutto l'assetto politico interno alla CdL con la naturale risoluzione del patto elettorale ed un eventuale nuova alleanza all'interno del CS.

Bene!! Siamo ai prodromi di cio' che ci aspetta con il ritorno al proporzionale, ove le segreterie di partito fanno e disfano in dispregio ad ogni accordo e patto sottoscritto. Non che mi scandalizzi piu' di tanto e' normale in un simile contesto/assetto istituzionale.

Aspettiamoci solamente di essere trattati ancor piu' di come accade oggi ,da sudditi anziche' da cittadini!

Chi ha qualche anno come me, se li ricorda bene i governi del pentapartito che duravano lo stormir di una fronda. E chi non se lo ricorda... ca@@i sua!! :D si abituera' velocemente!!

:)

Robbi
05-04-2006, 15.58.27
Originariamente inviato da Flying Luka


Che tu sappia il governo Neo Zelandese concede facilmente ed in tempi brevi la nazionalità?

ma scusa Lukino.. ma a te che ti frega?? sei mezzo americano!! :p
Anzi se mi fai entrare clandestinamente negli USA ti prometto che nel caso mi accordassero la cittadinanza, votero' sempre e per sempre l'elefantino!!!

Giuro.. giuro.. giuro!!

:D

Cecco
05-04-2006, 17.11.16
Sì certo, anche io mi associo all'analisi del prof, da molto tempo tanti segnali vanno in questa direzione.
Il grande centro è + vicino, la leadership sarà di Casini, i partiti FI, Udc, Udeur ma probabilmente anche AN poichè il dubbio è sulla Margherita dove molti esponenti sono troppo legati alla sinistra.

Robbi
05-04-2006, 17.26.12
In pratica il ritorno della balena bianca sotto mentite spoglie!
Bene! il nuovo che avanza!
Propongo come prossimo Presidente del Consiglio Camillo Benso Conte di Cavour :o

:D

BlackJack84
05-04-2006, 17.27.59
Originariamente inviato da Flying Luka
e questo, infatti, rende i sindacati (di sinistra) ancora più falsi nell' accettare il gioco di Confindustria (destra) a scapito di chi dovrebbero difendere (lavoratori).


Fammi capire... stai dicendo che sarebbe nell'interesse dei lavoratori avere delle parti sociali non politicizzate, e che viceversa questa connotazione (datori di lavoro=>Confindustria=>destra, lavoratori=>sindacati=>sinistra) favorisce i primi ed è per questo da essi favorita? (Non sto esprimendo un giudizio, chiedo solo un chiarimento ;) )

e questo chi lo dice? Degli insegnanti impregnati di rosso, dei ragazzi plasmati di rosso da quegli stessi insegnanti?
Mi sarei meravigliato del contrario. :rolleyes:
Cosa potevi aspettarti da una riforma che ha voluto snellire e modernizzare un sistema scolastico costoso, farraginoso, burocratico, antiquato ed obsoleto?

Scusa, ma se partiamo dal presupposto che se io sono di sinistra, allora non ragiono con la mia testa ma sono stato plagiato, qualunque cosa io dica avrò a priori torto! :(
Ho cercato di dissipare questo dubbio dicendo che chi è contrario alla riforma Moratti si è spesso e volentieri opposto anche alla riforma Berlinguer... ma tu continui a vedere rosso ovunque. Non è che si possa discutere granchè con queste premesse...


In questo paese, grazie a Dio, c'è ancora libertà di pensiero e di parola... quella libertà di pensiero e di parola in cui la sinistra è nata e di cui se ne approfitta come uno sciacallo.


Allora definisci il limite tra il "fare uso" e "approfittare come sciacalli" di questa libertà.


Sarà che per me la sinistra, l'unica che riconosco come vera e tale, nonchè degna del massimo rispetto e considerazione, è quella appartenuta a dei veri comunisti, parlo del comunismo dei miei nonni: Pietro Nenni, e dei miei genitori: Berlinguer.

La tua risposta, caro BJ84, conferma la mia teoria di una sinistra di oggi assolutamente NON liberale come vorresti dimostrare.

Una sinistra bieca che si ritiene depositaria del bene e del male, che non riconosce mai le sue colpe ed i suoi errori.
Che si ritiene infallibile pretendendo un mondo a sua immagine e somiglianza.


Leggendo il tuo post mi sento gettato controvoglia in un calderone di gente faziosa, antidemocratica, con un enorme complesso di superiorità, e quel che è peggio che non se ne rende nemmeno conto. E mi sembra ingiusto, mi pare di non aver risparmiato critiche anche alla parte politica che, come ho già avuto modo di dire, voterò controvoglia non ritenendola affatto ma anzi tutt'altro che infallibile, ma ancora il male minore, per quanto di misura.
Insomma, se "io" ho confermato la tua teoria, vorrei capire cos'ho detto di tanto illiberale e giacobino; o perlomento di offensivo, perchè la tua mi sembra una replica offesa che mi è (dico davvero, se ti va di credere a un subdolo komunista :p ) dispiaciuto leggere.
Davvero, la birra era per sdrammatizzare: so della veemenza che metto nei miei post, ma non voglio mai che tu, o Cecco, o wilhelm, o chiunque altro con il quale abbia il piacere di confrontare il mio punto di vista, la prenda sul personale. Si dibatte e ci si incazza ma il rispetto non viene mai meno ;)

The_Prof
05-04-2006, 17.47.48
Avremo mai un candidato, che spieghi chiaramente ai cittadini cos'e' il cuneo fiscale, il debito pubblico, la manovra finanziaria ?
Che spieghi all'esimio Prof. Prodi, che l'aumento della tassazione sui titoli di stato di nuova emissione, causando una equivalente diminuzione del prezzo, non fa incassare una lira di piu' allo stato ?
Che spieghi che il debito pubblico quando raggiunge soglie importanti non puo' in nessun modo essere diminuito, se non con un avanzo enorme di cassa, aumenntando a dismisura le tasse a tutti i cittadini e a tutte le imprese, con una profondissima stagnazione ?
Che spieghi all'onorevole Berlusconi, che il cambio Lira/Euro a 1936,27 non ha portato svantaggi, rispetto ad un cambio di 1.500, dal momento che due frazioni, ad esempio retribuzione/costo di un prodotto, sono equivalenti se differiscono di una costante moltiplicativa non nulla.
Che ,invece, le retribuzioni sono state correttamente divise per il cambio imposto dall'UE , mentre i commercianti hanno diviso i prezzi per 1000 , e che nulla ha fatto il governo in tema di controllo ?
Che spieghi al Prof. Prodi che l'onorevole Bertinotti non intende affatto che i ricchi sono quelli che hanno milioni e milioni di Euro ?

E' chiaro a questo punto, che per riportare il rapporto deficit/pil a livelli richiesti, bisogna progressivamente ridurre il cosidetto welfare, diminuendo la pressione fiscale in modo equo, come del resto si appresta a fare la Germania.
In questa attuale situazione, altre soluzioni non ne vedo.
Certo e' bello togliere ai ricchi per dare ai poveri, ma non si e' mai verificato, che dopo un operazione del genere, si abbia una societa' formata solo da ceto medio e benestante.


Ciao :)

wilhelm
05-04-2006, 17.52.39
(Y)

D'accordo in pieno! :)

(BJ84: tutto ok! :))

The_Prof
05-04-2006, 17.56.09
Originariamente inviato da Cecco
Sì certo, anche io mi associo all'analisi del prof, da molto tempo tanti segnali vanno in questa direzione.
Il grande centro è + vicino, la leadership sarà di Casini, i partiti FI, Udc, Udeur ma probabilmente anche AN poichè il dubbio è sulla Margherita dove molti esponenti sono troppo legati alla sinistra.

E' probabile, ma vedrai che anche i dossettiani o cattocomunisti che dir si voglia, troveranno un accordo con i vecchi morotei e dorotei.
Per un maggior potere si fa questo ed altro.
E poi non credo che i DS o perlomeno le correnti piu' moderate non abbiano voglia di staccarsi da falce e martello.

Ciao e ben riletto :)

Cecco
05-04-2006, 18.00.15
Vi devo raccontare una cosa accaduta stamattina, poi trarrò un giudizio.
Ero andato al liceo di mia figlia per portarle una cosa e mentre la attendevo intrattenevo qualche chiacchera con il bidello.
Passa ad un certo punto il prof d'educazione fisica, il bidello lo chiama
e gli si rivolge sfottendolo xchè a suo dire ieri sera a ballarò Fini e Casini avrebbero stracciato il dup Fassino-Rutelli. E poi i due scherzano sulla politica ciascuno giurando che prima o poi convertirà l'altro.
Rimasto solo col bidello gli chiedo per chi voterà, penso ad AN, ma lui mi confida d'essere un fan di Berlusconi: "Dottò, qui abbiamo avuto finalmente
degli aumenti seri con tutti gli arretrati, al mio paese dove il piano regolatore è fermo da sempre m'ero allargato la casa che poi sono riuscito a condonare e mentre l'oblazione m'è costata non molto, tantissimo mi si chiedeva come costi d'urbanizzazione ma poi un decreto legge ha ridimensionato l'onere ed attendo ora un rimborso.
Prescindendo dal merito del ragionamento, andandomene tra me e me pensavo a quanto i tempi siano cambiati.
Una volta mi pare che le cose fossero molto + chiare e comprensibili: la classe operaia votava in massa il pci poichè in questo partito sperava per il cambiamento, tutela maggiore per i propri diritti, speranza di miglioramento della propria esistenza. Al loro fianco un pò d'intelletuali e studenti in versione rivoluzionaria.
Sapevo delle enormi trasformazioni avvenute nella ns società ma non vi nascondo d'aver trovato cmq divertente questo confrontro tra il bidello berlusconiano ed il prof d'educazione fisica dall'altra parte!
Mi sono allora chiesto se con quel "coglione" malamente indirizzato a chi avendo interessi da tutelare votasse per la sinistra berlusconi non c'avesse azzeccato di nuovo dal momento che un semplice bidello ha idee così sicure da che parte stare!

Cecco
05-04-2006, 18.09.50
Originariamente inviato da The_Prof
Avremo mai un candidato, che spieghi chiaramente ai cittadini cos'e' il cuneo fiscale, il debito pubblico, la manovra finanziaria ?
Che spieghi all'esimio Prof. Prodi, che l'aumento della tassazione sui titoli di stato di nuova emissione, causando una equivalente diminuzione del prezzo, non fa incassare una lira di piu' allo stato ?
Che spieghi che il debito pubblico quando raggiunge soglie importanti non puo' in nessun modo essere diminuito, se non con un avanzo enorme di cassa, aumenntando a dismisura le tasse a tutti i cittadini e a tutte le imprese, con una profondissima stagnazione ?
Che spieghi all'onorevole Berlusconi, che il cambio Lira/Euro a 1936,27 non ha portato svantaggi, rispetto ad un cambio di 1.500, dal momento che due frazioni, ad esempio retribuzione/costo di un prodotto, sono equivalenti se differiscono di una costante moltiplicativa non nulla.
Che ,invece, le retribuzioni sono state correttamente divise per il cambio imposto dall'UE , mentre i commercianti hanno diviso i prezzi per 1000 , e che nulla ha fatto il governo in tema di controllo ?
Che spieghi al Prof. Prodi che l'onorevole Bertinotti non intende affatto che i ricchi sono quelli che hanno milioni e milioni di Euro ?

E' chiaro a questo punto, che per riportare il rapporto deficit/pil a livelli richiesti, bisogna progressivamente ridurre il cosidetto welfare, diminuendo la pressione fiscale in modo equo, come del resto si appresta a fare la Germania.
In questa attuale situazione, altre soluzioni non ne vedo.
Certo e' bello togliere ai ricchi per dare ai poveri, ma non si e' mai verificato, che dopo un operazione del genere, si abbia una societa' formata solo da ceto medio e benestante.


Ciao :)
D'accordo, dubbi su due punti:
-In un libero mercato non mi pare roba semplice un controllo sui prezzi sopratutto in un paese dove mancano grandi catene di distribuzione. Mi sforzo a pensare ma l'unica che mi viene, e non so se legittima, poteva essere il legiferare accertamenti fiscali obbligatori per gli speculatori.
-Per quanto attiene il deficit/pil sono invece d'accordo con chi a destra e sinistra ritiene immorale che un paese debba sopportare un'evasione fiscale delle ns dimensioni, tenuto conto che recuperandone solo 1/3 potremmo meglio ridefinire il welfare piuttosto che ridurlo e poter attuare politiche di rilancio senza dissanguarci ulteriormente.
L'ho già detto, penso proprio che ora l'evasione costituisca una vera e propria emergenza nazionale.

NightMan
05-04-2006, 18.12.55
Quello che è successo oggi a mediaset ha dell'incredibile ed insieme dello squallido.
Rassegnatevi alla sconfitta buffoni! (e non mi riferisco agli elettori della cdl che sono rispettabilissimi, bensì ai leader che la compongono, cominciando dal capo)

http://www.repubblica.it/2006/04/dirette/sezioni/politica/confront/mercole5aprile/index.html

Cecco
05-04-2006, 18.13.57
Originariamente inviato da ssj
Quello che è successo oggi a mediaset ha dell'incredibile ed insieme dello squallido.
Rassegnatevi alla sconfitta buffoni! (e non mi riferisco agli elettori della cdl che sono rispettabilissimi, bensì ai leader che la compongono, cominciando dal capo)

http://www.repubblica.it/2006/04/dirette/sezioni/politica/confront/mercole5aprile/index.html

Non dire gatto finchè non ce l'hai nel sacco!

Gigi75
05-04-2006, 18.16.20
13:40 Berlusconi: "Faremo la portabilità per i conti correnti"

"Prevediamo di introdurre il principio della libera, immediata e gratuita 'portabilità' del proprio conto da una banca all'altra, proprio come avviene ora per i telefonini". Lo ha detto Silvio Berlusconi, in un'intervista al numero in edicola domani di 'News Settimanale'.

:)

NightMan
05-04-2006, 18.20.22
Originariamente inviato da Cecco


Non dire gatto finchè non ce l'hai nel sacco!

Cecco, io non dico gatto, ma un leader che si organizza una trasmissione su misura, sulla sua rete, senza un giusto contraddittorio e per giunta non approvata dal garante, pur di recuperare un gap che è ovvio per me è solo un buffone. Ha fatto bene il mondo della sinistra a rifiutare e denunciare questa situazione a poche giorni dal voto. Approvo il comportamento di tutti, anche di Rutelli e Fassino che alla fine, per protesta, han deciso di non andare manco da Mentana che effettivamente non c'entrava nulla...

Sbavi
05-04-2006, 18.21.15
Mamma mia..adesso ne sta dicendo davvero troppe di cose.

Forse non sa che la MNP dei cellulari, in Italia è proprio una schifezza. Ad esempio come la Tim che gioca sporco e non migra le proprie utente verso gli altri gestori.

BlackJack84
05-04-2006, 18.23.28
Originariamente inviato da TyDany
DI questo mi scuso, effettivamente ho usato impropriamente "voi" al posto di "loro", per quanto riguarda la domanda, no, non me ne frega chi ha inizito per primo ma quando si sposta il discorso sugli insulti non mi tiro indietro nemmeno li, perchè che Berlusconi è quello che è lo sappiamo tutti, ma quando si cerca di dipingere lui come l'anticristo e la sinistra come l'arcangelo salvatore mi girano ;)[/COLOR]


Nessun problema, non devi scusarti di niente ;) e nessun arcangelo salvatore, ho citato anche Diliberto mi pare... ho proprio detto che dal momento che nessuno è senza peccato, ci stavamo perdendo in una polemica sterile :)

BJ ovvio che in quel caso particolare siano stati condannati, Caruso e la sinistra non hanno le p@lle per difenderli fino in fondo, però è storico ed innegabile il fatto che i centri sociali siano non solo difesi ma anche finanziati dalla sinistra quindi poche b@lle, poi è facile dissociarsi quando la situazione sfugge di mano :rolleyes:

Però dobbiamo anche stare attenti all'equazione centri sociali = facinorosi estremisti. In materia sono piuttosto ignorante, ma per fare un esempio a me vicino, qua a Torino c'è un centro sociale, il Gabrio.
Di politico mi pare abbia abbastanza poco, la sua attività principale mi sembra l'organizzazione di concerti Reggae gratuiti :rolleyes::p ma in teoria si occupano anche di iniziative in ambito di commercio equo e solidale, copyleft, cineforum e tutte queste menate sinistrorse :D
Chiaro che dà fastidio vedere che quella parte di mondo politico che sostiene tali attività finge di ignorare che in questi ambienti bazzichino anche quegli elementi che passano volentieri una domenica a spaccare vetrine nascondendosi dietro il pretesto della "rivolta sociale"... ma mi piace pensare che siano una minoranza. Sottolineo come questo sia un mio personale e discutibile atto di fede :o mi piacerebbe sentire il parere magari di chi ha una conoscenza più diretta della realtà dei centri sociali, basarsi su quello che passa un tg mi sembra però un po' superficiale.

A parte che mi vien da ridere, prima si dice che Berlusconi si attacca ai numeri come un ubriaco si attacca ad un lampione e poi si chiede di portare i dati, i dati ci sono e non credo come dici tu che certe infrastrutture, come anche il mose, siano inutili... e poi non ho detto che la sinistra non vuole le infrastrutture, la sinistra non sa nemmeno cosa siano, basta vedere quanto ci ha investito nei precedenti governi :rolleyes:

Io ho parlato di TAV e ponte sullo Stretto, che ok non sono "inutili", ma per essere più precisi hanno un rapporto costo/benefici assai sfavorevole per i cittadini, come ampiamente documentato da studi di più università italiane, ma viceversa interessante per alcuni singoli.
Certo se partiamo dal presupposto che il mondo accademico sia stato "infiltrato" e quindi menta/distorca/ometta deliberatamente obbedendo a interessi di partito, ci areniamo anche qui :( ma quali interessi di partito, mi chiedo, se gente come la Bresso o Chiamparino hanno difeso strenuamente la TAV, e anche Prodi non sa da che parte schierarsi.
Il Mose non l'ho definito inutile, nè io nè la sinistra, chiedi a Cacciari ;)
Circa gli investimenti... hai voglia ad aprire cantieri! Poi occorre anche pagarli... e alla copertura finanziaria di tutte queste grandi opere (ferme per mancanza di fondi) qualcuno ci ha pensato?
Si ricade sempre sul discorso del debito pubblico... se decidiamo di infischiarcene, chiunque è capace di tagliare le tasse e aumentare la spesa pubblica, ma prima o poi i nodi verranno al pettine; un po' scorretto :rolleyes: sperare semplicemente che non accada nella propria legislatura.

Già, peccato che abbiano già spiegato come intendano realizzare la cosa, senza contare che in percentuale ridurre l'ici è meno di 1/4 rispetto alla riduzione del cuneo fiscale che vorrebbe fare Prodi

E' vero, ma non credo che il punto sia chi taglierà più tasse o meno... Dx o Sx, quello che tolgono da una parte devono recuperarlo dall'altra, in qualche modo. Il punto è: che profilo di redistribuzione della ricchezza vogliamo adottare con il prelievo fiscale? Prodi decide di favorire il lavoro dipendente, Berlusconi dice di togliere l'ICI sulla prima casa... entrambi sembrano voler venire incontro ai ceti più bassi (e chi è in affitto?), ammettiamo che siano entrambi realizzabili.
Ma B. può promettere di togliere una tassa che compete ai comuni? Verrà bilanciato in qualche modo che non sia gli autovelox, o è lo stesso giochetto della Devolution... trasferire competenze agli enti locali, in modo da ridurre le voci di spesa così da potersi permettere di non alzare le tasse (e ci pensino le amministrazioni di sinistra a farlo)?

Gigi75
05-04-2006, 18.23.34
[Anche se non c'entra una mazza]
Io sono passato da voda a wind e ritorno a voda in poco tempo (20 giorni circa per cambio) senza problemi di sorta :)
[/Anche se non c'entra una mazza]

:p

Cecco
05-04-2006, 18.23.37
E poi! Quella di non voler intervenire in TV è cosa legittima, un pò meno quella di non partecipare a trasmissioni Mediaset ove tra l'altro due importanti giornalisti quali Mentana e Sposini hanno fatto dichiarazione di voto per il cs.
Però le tue decisioni non possono e non devono interferire con la legittimità ad intervenire del tuo avversario.
Così facendo, e proprio seguendo ciò che racconta repubblica, se il cd non partecipasse più a ballarò si dovrebbe chiudere la trasmissione.
D'accordo il conflitto d'interesse, ma stà par condicio è ridicola e vedrete che quando farà loro comodo sarà lo stesso cs ad abolirla.

NightMan
05-04-2006, 18.24.40
Originariamente inviato da Gigi75
13:40 Berlusconi: "Faremo la portabilità per i conti correnti"

"Prevediamo di introdurre il principio della libera, immediata e gratuita 'portabilità' del proprio conto da una banca all'altra, proprio come avviene ora per i telefonini". Lo ha detto Silvio Berlusconi, in un'intervista al numero in edicola domani di 'News Settimanale'.

:)

oggi ha anche detto che porta le pensioni minime a 800€. Domani è prevista la dichiarazione sull'abolizione dell'Iva, sabato dichiarerà l'abolizione dell'irpef e domenica dichiarerà Gnocca e Birra gratis per tutti...

The_Prof
05-04-2006, 18.30.44
Originariamente inviato da Cecco

D'accordo, dubbi su due punti:
-In un libero mercato non mi pare roba semplice un controllo sui prezzi sopratutto in un paese dove mancano grandi catene di distribuzione. Mi sforzo a pensare ma l'unica che mi viene, e non so se legittima, poteva essere il legiferare accertamenti fiscali obbligatori per gli speculatori.
-Per quanto attiene il deficit/pil sono invece d'accordo con chi a destra e sinistra ritiene immorale che un paese debba sopportare un'evasione fiscale delle ns dimensioni, tenuto conto che recuperandone solo 1/3 potremmo meglio ridefinire il welfare piuttosto che ridurlo e poter attuare politiche di rilancio senza dissanguarci ulteriormente.
L'ho già detto, penso proprio che ora l'evasione costituisca una vera e propria emergenza nazionale.

Sul primo punto si sarebbe dovuto imporre il doppio prezzo per un periodo di tempo superiore, e poi mi sembra che i Comuni avrebbero potuto imporre dei controlli tramite i vigili urbani, ma non vorrei sbagliarmi.

Con gli attuali sistemi di accertamento, non si combatte l'evasione fiscale, infatti una volta accertata, si riesce a recuperare una minima parte dell'importo evaso dopo parecchio tempo.
Ci vuole una revisione del codice di procedura penale per questo reato, che aumenti la pena detentiva, e che preveda, in caso di mancato pagamento di quanto dovuto in tempi brevi, la confisca immediata dei beni, compresa la casa, sul modello americano.
ma questo non si e' mai voluto fare.

Ciao :)

Gigi75
05-04-2006, 18.30.51
Originariamente inviato da BlackJack84

ragazzi, in generale, evitiamo di bombardarci con papiri immensi. Vero che le questioni sono tante e complesse, ma i post così lunghi rendono la lettura molto ardua e impegnativa :)

NightMan
05-04-2006, 18.31.54
Originariamente inviato da Cecco
E poi! Quella di non voler intervenire in TV è cosa legittima, un pò meno quella di non partecipare a trasmissioni Mediaset ove tra l'altro due importanti giornalisti quali Mentana e Sposini hanno fatto dichiarazione di voto per il cs.
Però le tue decisioni non possono e non devono interferire con la legittimità ad intervenire del tuo avversario.
Così facendo, e proprio seguendo ciò che racconta repubblica, se il cd non partecipasse più a ballarò si dovrebbe chiudere la trasmissione.
D'accordo il conflitto d'interesse, ma stà par condicio è ridicola e vedrete che quando farà loro comodo sarà lo stesso cs ad abolirla.

Hai detto bene, 2 giornalisti!!! Ed uno dovrebbe darsi in pasti agli altri 50 giornalisti (?) politicizzati che assaltano quotidianamenti il centrosinistra da quelle reti? (Bel Pietro, Fede, Giordano, Del Debbio...)

Cecco
05-04-2006, 18.34.11
Originariamente inviato da ssj


Cecco, io non dico gatto, ma un leader che si organizza una trasmissione su misura, sulla sua rete, senza un giusto contraddittorio e per giunta non approvata dal garante, pur di recuperare un gap che è ovvio per me è solo un buffone. Ha fatto bene il mondo della sinistra a rifiutare e denunciare questa situazione a poche giorni dal voto. Approvo il comportamento di tutti, anche di Rutelli e Fassino che alla fine, per protesta, han deciso di non andare manco da Mentana che effettivamente non c'entrava nulla...

Ti avevo già risposto ma riprendo volentieri. A mio parere il comportamento di Prodi disprezzando Mediaset seppur legittimo è stato inopportuno sopratutto nei confronti di quei giornalisti che non solo hanno sempre fatto con dignità il loro lavoro ma hanno pure espresso la loro preferenza per il cs.
Se tutti, a destra e sinistra facessero così, non potremmo più fare alcuna trasmissione nè su mediaset nè sulla rai, e questo lo trovo francamente antidemocratico.
Spesso la mia parte ha criticato quei politici del cd che sono andati a farsi mettere allo spiedo da santoro, oggi da floris, ma a rifletterci avevano forse ragione: la parzialità, quando c'è, è facilmente riconoscibile e poi non mi pare che Mentana sia un fazioso berlusconiano.
Magari capisco da Fede, ma anzi prodi dichiarava tempo fa di voler proprio fede quale moderatore!

Flying Luka
05-04-2006, 18.34.33
Originariamente inviato da BlackJack84


Fammi capire... stai dicendo che sarebbe nell'interesse dei lavoratori avere delle parti sociali non politicizzate, e che viceversa questa connotazione (datori di lavoro=>Confindustria=>destra, lavoratori=>sindacati=>sinistra) favorisce i primi ed è per questo da essi favorita? (Non sto esprimendo un giudizio, chiedo solo un chiarimento ;) )

Putroppo si, la penso così.

Originariamente inviato da BlackJack84

Scusa, ma se partiamo dal presupposto che se io sono di sinistra, allora non ragiono con la mia testa ma sono stato plagiato, qualunque cosa io dica avrò a priori torto! :(
Ho cercato di dissipare questo dubbio dicendo che chi è contrario alla riforma Moratti si è spesso e volentieri opposto anche alla riforma Berlinguer... ma tu continui a vedere rosso ovunque. Non è che si possa discutere granchè con queste premesse...


Non posso che confermare in toto quanto ho già espresso. Secondo me la sinistra pratica davvero un lavaggio del cervello, intimidisce e sminuisce chi non la pensa come loro.

Insegna, diseduca la gente a ragionare secondo il proprio volere e, se analizzi bene, ti ho fatto un complimento...e lo dico sinceramente senza un filo d'ironia, proprio perchè leggendo molti di questi interventi, alcuni davvero brillanti ed intelligenti, mi fermo ogni tanto e dico a me stesso: "peccato, che spreco"!

Il che penso sia molto diverso dall'enunciare: "è di sinistra = stupido per definizione" (alla Berlusconi, per intenderci) :p

Idem per me la sdrammatizzazione a mezzo birra, quanto mai necessaria in un ambiente virtuale dove è facilissimo fraintendere.

Il piacere del confronto dovrebbe essere, anzi E', il punto di forza del forum secondo me, quando non si trascende.

Sono sicuro che nessuno, men che meno in politica, cambierà MAI la propria idea e visione delle cose, ma spero sempre in un auto analisi (io, almeno, spesso me la sono fatta) che "ammorbidisca" le proprie prese di posizioni.

Ti faccio un esempio: io non ho MAI nascosto le mie simpatie politiche verso il CD, ma nel contempo non ho neanche MAI negato alcune berlusconate.

E mi piacerebbe anche leggere altrettanto da un qualsiasi sotenitore del CS.

Solo a questo punto, penso, si riuscirebbe ad avere un confronto ancora più costruttivo e politicamente valido.

Quanto alle birre, ditemi pure la vs. marca preferita che ne ordino una cassa! (B):)

Cecco
05-04-2006, 18.36.44
Originariamente inviato da ssj


Hai detto bene, 2 giornalisti!!! Ed uno dovrebbe darsi in pasti agli altri 50 giornalisti (?) politicizzati che assaltano quotidianamenti il centrosinistra da quelle reti? (Bel Pietro, Fede, Giordano, Del Debbio...)

E allora vai almeno da Mentana che non ti è contro.

Flying Luka
05-04-2006, 18.52.18
Originariamente inviato da ssj


oggi ha anche detto che porta le pensioni minime a 800€. Domani è prevista la dichiarazione sull'abolizione dell'Iva, sabato dichiarerà l'abolizione dell'irpef e domenica dichiarerà Gnocca e Birra gratis per tutti...

La promessa elettorale di portare le minime a 500 € è stata mantenuta e ti garantisco che è stata di sollievo e di aiuto per molti pensionati/e con la minima sociale.

Non vedo perchè non debba, se vince, mantenere quanto pormesso... visto che poi l'ha già fatto.

NightMan
05-04-2006, 18.54.28
Originariamente inviato da Cecco
E allora vai almeno da Mentana che non ti è contro.


Non è un problema di Mentana o di Fede... è un problema di linea editoriale delle reti mediaset. Il fatto di andare da Mentana non assicura che il dibattito sia oggettivo. Se leggi le dichiarazioni di Confalonieri su Mentana date qualche ora fa, ti rendi conto che Mentana alla fine è solo un dipendente che conta relativamente poco nella linea editoriale mediaset. Il Confa non ci mette nulla a piazzare trappole per Prodi anche nella trasmissione di Mentana e Mentana si chinerebbe a 90 senza problemi come ha già fatto per il tg.
Dicamocelo francamente, Prodi sa di essere in vantaggio e quindi non ha interesse a cacciarsi in imboscate politico-televisivo, anche se solo supposte. Berlusconi nel 2001 adottò la stessa tattica e nessuno gridò allo scandalo. Addirittura si rifiutò di fare il faccia a faccia con Rutelli perchè tutti glielo sconsigliavano, dato che avrebbe potuto fargli perdere punti.
Cerchiamo di essere realistici e non sprovveduti. Prodi fa benissimo a non andare su Mediaset, anche Berlusconi si comporterebbe uguale nei suoi panni

NightMan
05-04-2006, 18.57.44
Originariamente inviato da Flying Luka


La promessa elettorale di portare le minime a 500 € è stata mantenuta e ti garantisco che è stata di sollievo e di aiuto per molti pensionati/e con la minima sociale.

Non vedo perchè non debba, se vince, mantenere quanto pormesso... visto che poi l'ha già fatto.

Certo che lo ha fatto, chi lo nega?
Ma ti pare plausibile che a 4 giorni dal voto questo qui, ogni santo giorno, fa una nuova proposta sempre più allettante? A me sembra na televendita di Mastrota! Non è credibile...
Ma fino ad oggi cosa ha fatto? Dov'era il suo programma?

Flying Luka
05-04-2006, 18.59.26
Quanto dici è putroppo vero.

Però l'idea di 800 euro ai pensionati mi piace troppo! E sono sicuro che in caso di vincita sarebbe una promessa mantenuta.

BlackJack84
05-04-2006, 19.01.20
Originariamente inviato da Flying Luka
Putroppo si, la penso così.


Purtroppo, ma perchè! :p Non mi sono espresso, non lo so neanche se sono d'accordo o no :mm:
Voglio dire, mi sembra una connotazione spontanea.
In teoria, i sindacati difendono gli interessi dei lavoratori; la sinistra si preoccupa di garantire una maggiore uguaglianza fra i cittadini, e in questo difende le fasce più deboli contro le più forti; naturale che siano in sintonia.
In teoria, le associazioni degli imprenditori difendono gli interessi dei datori di lavoro; la destra si preoccupa di garantire una maggiore libertà nei rapporti tra i cittadini, della quale può meglio godere chi si trova già in una posizione privilegiata; naturale che siano in sintonia.
(P.S. perdonatemi per la più sommaria e semplicistica definizione di dx/sx che questo forum abbia mai visto :D )
Non è che la politica si sia insinuata nelle parti sociali; entrambe discendono dalle due stesse visioni contrapposte del mondo. Come l'uomo non discende dallo scimpanzè, ma hanno entrambi un antenato comune, insomma.
Non mi viene in mente alcun modo in cui cambiare questa situazione senza sfociare negli eccessi antidemocratici cui accennavo (Corporativismo), nè un reale beneficio (per carità, non dico che lo stato attuale delle cose vada bene, il mio ragionamento filerebbe se non ci fossero quegli "in teoria").


Non posso che confermare in toto quanto ho già espresso. Secondo me la sinistra pratica davvero un lavaggio del cervello, intimidisce e sminuisce chi non la pensa come loro.

Insegna, diseduca la gente a ragionare secondo il proprio volere e, se analizzi bene, ti ho fatto un complimento...e lo dico sinceramente senza un filo d'ironia, proprio perchè leggendo molti di questi interventi, alcuni davvero brillanti ed intelligenti, mi fermo ogni tanto e dico a me stesso: "peccato, che spreco"!


AH-HA, lo vedi che ce l'hai anche tu il "complesso da superiorità morale"? :D
Comunque, grazie per il *ehm* :01: complimento :p


A proposito della riluttanza di pinco o pallino a farsi intervistare da chi non la pensa come lui... quanto mi piacerebbe rivedere in Italia dei politici che non temano e possano permettersi di scendere in qualsivoglia gabbia dei leoni, forti della stoffa che ha guadagnato loro l'appellattivo di Onorevoli!

Cecco
05-04-2006, 19.20.57
Originariamente inviato da ssj


Non è un problema di Mentana o di Fede... è un problema di linea editoriale delle reti mediaset. Il fatto di andare da Mentana non assicura che il dibattito sia oggettivo. Se leggi le dichiarazioni di Confalonieri su Mentana date qualche ora fa, ti rendi conto che Mentana alla fine è solo un dipendente che conta relativamente poco nella linea editoriale mediaset. Il Confa non ci mette nulla a piazzare trappole per Prodi anche nella trasmissione di Mentana e Mentana si chinerebbe a 90 senza problemi come ha già fatto per il tg.
Dicamocelo francamente, Prodi sa di essere in vantaggio e quindi non ha interesse a cacciarsi in imboscate politico-televisivo, anche se solo supposte. Berlusconi nel 2001 adottò la stessa tattica e nessuno gridò allo scandalo. Addirittura si rifiutò di fare il faccia a faccia con Rutelli perchè tutti glielo sconsigliavano, dato che avrebbe potuto fargli perdere punti.
Cerchiamo di essere realistici e non sprovveduti. Prodi fa benissimo a non andare su Mediaset, anche Berlusconi si comporterebbe uguale nei suoi panni

Questo però è un altro discorso sul quale possiamo concordare. Se il tutto deriva dalla tattica di chi si sente in testa e non vuole rischiare va bene
purchè non si facciano polemiche pretestuose fin qui sconfessate dalla omnipresenza di persone quali bertinotti, fassino, rutelli e diliberto!
Il berlusca potrà stare sulle oo a tanti ma io onestamente non vedo tale parzialità sulle reti mediaset sempre da non ritenere che siano trasmissioni quali ballarò esempi di conduzione cristallina.

NightMan
05-04-2006, 19.21.06
Originariamente inviato da BlackJack84
A proposito della riluttanza di pinco o pallino a farsi intervistare da chi non la pensa come lui... quanto mi piacerebbe rivedere in Italia dei politici che non temano e possano permettersi di scendere in qualsivoglia gabbia dei leoni, forti della stoffa che ha guadagnato loro l'appellattivo di Onorevoli!

Purtroppo l'appellativo di 'onorevoli' lo puoi affibbiare a pochi leader politici in questo paese e di certo non è applicabile ai candidati premier. C'è cmq da dire che le strategie di comunicazione ed il calcolo elettorale in qualche modo impongono pure certi atteggiamenti e non ne farei uno scandalo.