PDA

Visualizza versione completa : Palladium


osber
24-01-2006, 14.59.40
ho visto in un packard Bell nuovo (portatile) che la confezione viene senza alcun cd, senza disco di ripristino, senza disco di driver scheda video, senza cd x l'istallazione di antivirus, ecc. Quando abbiamo chiesto al venditore almeno il disco di ripristino del XP ci ha risposto che non veniva più il disco nella confezione e che si doveva fare un disco di ripristino al primo uso del portatile. Inoltre ci ha detto che quello portatile era dotato di un sistema nuovo che riconoscerebbe solo come disco di ripristino quello fatto da noi nel primo uso. Mi chiedo, se un domani perdo il disco di ripristino e voglio cambiare l'HD o semplicemente voglio migrare da Win a Linux, potrò farlo?? E' questo l'inizio di Palladium e della tecnologia trusted computing?? Spero di non avere sbagliato forum, grazie.

mister pink
24-01-2006, 20.14.44
Prima di natale ho acquistato un PC desktop compaq presario (praticamente un HP): stessa identica situazione, nessun CD, tutto il malloppo (sistema operativo, drivers di periferica, programmi, ecc..) era collocato in un'apposita partizione di ripristino e sul PC era installato un software che permetteva di creare un DVD di ripristino (o un set di CD con eguali funzioni).

Concordo con te: si tratta di una strategia commerciale alquanto discutibile. Quel maledetto computer, oltre ad essere lento come un 486 (a causa di tutta la mondezza installata) era pieno di lucchetti software e hardware dappertutto e la cosa non mi garbava affatto. :mad:

Risultato? Ho preso una decisione tanto sofferta quanto drastica!! (W)

A costo di rinunciare alla garanzia (addirittura di 3 anni, ma pagata profumatamente :( ) ho migrato tutti i componenti HW in un case più grande (quello originario era una vera trappola :wall: ), ho recuperato tutti i drivers di periferica aggiornati dal sito di HP, ho eliminato tutte le partizioni con fdisk, ho formattato l'HD e mi sono reistallato il SO e tutto il resto come piaceva a me. :cool:

Che dire? Ci stanno provando, a realizzare computer blindati a prova di utente, se poi ci riusciranno, sarà solo il tempo a dirlo... ;)

Dav82
24-01-2006, 20.25.39
Io non sarei così drastico.

Su molti portatili, per esempio, è possibile masterizzarsi i CD di ripristino e dei driver, non necessariamente al primo uso. Questo è fatto penso per limitare i costi (col mio Dell ho scelto di non prenderli ma masterizzarmeli io, ho pagato 20€ in meno).

Faccio fatica a credere che il PC riconosca come disco di ripristino solo quello fatto tramite il wizard a disposizione e non un normale CD di ripristino, eventualmente integrato con i driver opportuni.. penso più che altro o ad una incompetenza o a una non voglia di spiegare da parte del venditore :)

Puoi installare quello che vuoi: Linux, Win o altro, nelle versioni che vuoi e quante volte vuoi, a patto ovviamente che siano disponibili i driver per i componenti presenti.


Se poi ci sono delle garanzie su installazioni software e/o assistenza su queste beh, è un altro discorso ;)

Fumettos
28-01-2006, 12.02.01
E se, come capita a me, vengono venduti Acer che hanno il software per la creazione del CD e sono quindi senza CD in dotazione ma l'apparecchio non presenta di serie il masterizzatore?!?!
Vi giuro che c'è una serie desktop Acer che ha questo problema... :D

Ma gli ingegneri che li progettano hanno il cervello in funzione quando lavorano?!?! :D :D :D

real7
29-01-2006, 20.20.26
Originariamente inviato da Fumettos
E se, come capita a me, vengono venduti Acer che hanno il software per la creazione del CD e sono quindi senza CD in dotazione ma l'apparecchio non presenta di serie il masterizzatore?!?!
Vi giuro che c'è una serie desktop Acer che ha questo problema... :D

Ma gli ingegneri che li progettano hanno il cervello in funzione quando lavorano?!?! :D :D :D
certo, se compri un acer da € 300 / € 500 non trovi il masterizzatore ma il lettore CD/DVD [per contenere i prezzi]
in questo caso gli ingegneri non centrano per niente

osber
30-01-2006, 11.58.47
Sembra che il problema alla base non sia tanto Palladium (ancora) piutosto
che un calo dei prezzi dei portatili mettendo meno cose dentro la confezione. Ma questo non è acquistare meno prodotto per più soldi???
Se parliamo di un packard bell con cpu sempron e 40 minuti d'autonomia con carica piena che costa 990,- euro, va bene che fanno risparmio con il cd di ripristino del SO??? qualcuno guadagna molto o la tecnologia trusted computing ha iniziato a vedersi (nel manuale del portatile dice che solo con questo disco fato su quello steso portatile si può ripristinare il SO).

fisiologohifi
30-01-2006, 13.04.50
:( ....a proposito....ma come faccio il cd di ripristino?
Ho lo stesso problema sul portatile di mio padre e non sono neanche capace di creare il cd di ripristino e salvare i driver ....:confused: :mad:

osber
31-01-2006, 09.34.38
in questa PBell lo trovi in programmi=>toolkit PBell=>cd creator e continui con l'indicazioni.