PDA

Visualizza versione completa : Win Commander & connessione via parallelo


Terno
15-04-2001, 19.58.15
Sono circa 4 ore che provo a connnettere il i miei 2 PC via cavo parallelo (1 : 1), ma NIENTE!!!
In tutte e 2 le macchine ho installato i soliti protocolli: NetBWUI, IPX/SPX, TCP/IP, Client x reti MS, Condivisione file e stamp....
Ho provato a connettermi con la connessione diretta via cavo di Win98, ma senza alcun risultato.
Allora ho scaricato il WinCommander32 e ho provato la connessione diretta tra PC. Niente!
Decido di fare un Test col WinCommander e noto che nel 2° PC, al momento di settare l'ECR (tra l'altro: che cos'è?), mi dice "255 returned from ECR --> no ECP port detected", mentre nel 1° PC mi dice "Setting ECR ... ECR=53".
Può essere qui il problema?

Chi può darmi una mano? GRAZIE!

Terno

marlab
15-04-2001, 21.41.27
Entra nel Bios del 2° PC ed imposta la porta parallela come ECP. Sembrerebbe la risposta + logica.

Io comunque ho imparato (solo grazie alla mia cocciutaggine e non agli help o ai messaggi di MS, che dicono anche bugie e cavolate!) ad usare la "connessione diretta via cavo" per traferire file tra il portatile che uso fuori per lavoro ed il desktop a casa.
In questo modo posso usare anche il suo lettore CD che non ho integrato nel portatile.

Una volta impostato, il collegamento è semplice anche se alquanto più lento rispetto ad una comunicazione via modem.

Il vantaggio del tipo di connessione (rispetto a Wincommander) è nel fatto che in un solo pc ti trovi anche le periferiche dell'altro, tutto nella stessa finestra di explorer e senza programmi aggiuntivi (salvo DIRECTCC.EXE, ovviamente).

Impostarlo non è però altrettanto semplice da spiegare.

Se ti interessa, ti preparo le info adeguate.

Sergio Neddi
15-04-2001, 21.41.41
Le porte parallele devono essere impostate come ECP a livello di BIOS.

Sergio Neddi
15-04-2001, 21.42.57
Caspita, abbiamo postato insieme!

C'è un premio per questo? :D

marlab
15-04-2001, 21.44.50
Vero, me ne sono accorto ora anch'io!!! Cosa abbiamo vinto?

Terno
16-04-2001, 08.31.55
Il premio: un GRAZIEISSSSSSSIMO da parte mia!

Terno

P.S. So che non è gran che, anzi fa schifo, però ... sempre meglio di niente :)

Terno
16-04-2001, 08.42.50
Per marlab:

Ti sarei molto riconoscente se mi fornissi quelle infoemazioni di cui mi parlavi, anche perchè con la connessione diretta ho già provato, ma non funziona, nel senso che non trova i computer.

Comunque anche impostando la parallela come ECP nel BIOS la comunicazione non funziona. :(

Terno

marlab
17-04-2001, 10.37.57
Bene, io me la sono cercata proprio, ma tu ora te la devi leggere!!! :)

Questo è il mio metodo (da fare solo la prima volta, ovviamente!). Chiaro che se qualcuno conosce un metodo migliore o ha suggerimenti da fare o precisazioni da chiedere, è il benvenuto.

Innanzitutto si presume che:
- i 2 PC abbiano lo stesso sistema operativo w9x/w9x, con installata la Connessione diretta via cavo (vedi su Pannello/Installazione applicazioni/Inst. di Windows/Comunicazioni>dettagli);
- siano accessibili per entrambi il cd o i file d'installazione;
- le porte parallele di ognuno siano ovviamente non disattivate (controllare su Pannello/Sistema/Gestione periferiche/Porte Com) e collegate con 1 cavo doppio maschio tipo "null modem";

Poi occorre impostare nello stesso modo i 2 PC (dove nulla è detto, dovrebbero andare bene i parametri di default):
1) Pannello/Rete/Configurazione: Cancellare le precedenti impostazioni (solo quelle per i tentativi di connessione diretta via cavo, non quelle di Internet);
cliccare su Aggiungi e scegliere:
- Client -> per reti Microsoft;
- Scheda -> Dispositivo di Accesso Remoto;
- Protocollo -> compatibile IPX/SPX (attivare la casellina su Proprietà/NetBios = dovrebbe comparire la voce Supporto NetBios per ecc.);
- Servizio -> Condivisione file e stampanti x reti Microsoft;
- Clicca sul pulsante "Condivisione file e stampanti" e attiva tutto.

2) Vai su Identificazione, sempre sotto Rete, e dai un nome al PC, xes: "note" al notebook e "desk" al desktop.

Esegui quello che ti chiede il sistema (il cd d'installazione o di riavviare).

3) Vai sul PC che vuoi impostare come server (Se vuoi, alternativamente possono essere anche entrambi i PC) apri Explorer, "destro-clicca" sulla periferica che ti interessa, scegli Proprietà/Condivisione/Condividi con nome (Ti consiglio un nome breve, tipo Hard, Floppy, LettoreCD, ecc. - Maiuscolo o minuscolo non influisce) poi scegli il tipo di accesso: ovviamente il lettore CD non potrà essere anche in scrittura ;).
Ripeti così x tutte le periferiche che vuoi siano annesse alla tua mini-rete personale. Vedrai una manina sotto la loro icona.

4) Tieni aperto Esplora Risorse ed esegui Connessione diretta via cavo: vai su Cambia ed imposta un PC come Client e l'altro come Server (Il Client che comanda, avrà quindi a disposizione le periferiche dell'altro).

5) Clicca "Connetti" prima sul server e poi sul client. Quest'ultimo ti dirà che non trova il nome del server: scrivilo tu il suo nome.
Ti si dovrebbe aprire una finestra bianca. Chiudila e torna su Explorer.

6) Ora che il collegamento è attivo, devi connettere le unità di rete. Perciò vai su Esplora Risorse/Visualizza/Opzioni cartella/Visualizza e attiva "Mostra il pulsante connetti unità di rete ecc."
Ora clicca sul primo dei 2 nuovi pulsanti (Connetti). Scegli la lettera dell'unità, ovviamente successiva a quelle che hai già e scrivi il percorso:

\\(nome del server)\(nome della periferica)

xes: \\desk\floppy

Tieni attiva la spunta "Riconnetti all'avvio", altrimenti le impostazioni si perdono.
Ripeti così per tutte le periferiche che vuoi connettere.

Se tuttok, dovresti vedere su Explorer nuove unità tipo:

- Floppy su "Desk" (E:), ecc.

--------------------FINE----------------------

Alle prossime connessioni basterà soltanto ripetere al client il nome del server (non so come fare x memorizzarlo: qualcuno lo sa?).

Prego non esitare a chiedere se sono stato poco chiaro.

Fammi sapere! BYE!!!! :)

Oberdan
17-04-2001, 11.33.47
La connessione via parallela di WinCommander non necessita di alcun protocollo: pensa a tutto WinCommander.
Piuttosto mi sorge un dubbio: ma sei sicuro del cavo dati che stai usando?

Terno
17-04-2001, 13.13.36
Un GRAZIE grosso COSI' a marlab :) per il tempo dedicatomi.

x Oberdan: ti riporto le testuali parole scritte sulla confezione, poi sappimi dire:

"Cavo di collegamento seriale/parallelo 1:1 - Connettore Sub D 25 poli su connettore Sub D 25 poli. Interconnesione completa. Connettori giuntati a testa fusa."

A me sembra a posto, ma tu che dici?

Oberdan
17-04-2001, 13.20.35
Dico che a me sembra un cavo di prolunga 25/25 e non un cavo dati. Ecco perché non funzionava niente. ;)

Terno
17-04-2001, 13.27.37
Ma porca puzzola!!!
Quindi devo prendere un cavo dati DATI!

Ok, tra poco aprono i negozi e vado a prenderne uno!

Grazie!!

Oberdan
17-04-2001, 13.33.04
Il cavo dati ha la particolarità di collegare il pin "send" di una parallela sul "receive" dell'altra e viceversa: non chiedermi la pinatura che a memoria non la ricordo. ;)
Il cavo che hai tu è appunto 1:1 vale a dire:

1--------1
2--------2
3--------3
...
25------25

Vedi che col cavo giusto WinCommander farà il suo dovere! :)

Terno
17-04-2001, 19.50.47
Dunque:
sono andato dal rivenditore e gli ho chisto esplicitamente un cavo per una connessione in parallelo tra 2 PC e mi ha dato IL cavo (tra l'altro ne ha venduto uno identico al tipo vicino a me).
Questo mi permette di escludere la possibilità di avere un cavo sbagliato!

x marlab: ho seguito le tue istruzioni, ma il collegamento non si stabilisce e continua a chiedermi se il server è attivo.

x Oberdad: visto che ti intendi di cavi, questa che ti riporto è la descrizione del cavo che ho preso:
"Extension RS232 DB25M/DB25M-1.8M".
Un favore: non dirmi che anche questa è una prolunga!!! ;)

Oberdan
17-04-2001, 19.57.46
Originally posted by Terno
Un favore: non dirmi che anche questa è una prolunga!!! ;)

Si! :(
Oltre che cavo ti suggerisco di cambiare rivenditore! ;)

marlab
17-04-2001, 22.04.21
Sono d'accordo con Oberdan, devi prendere un doppio maschio "null-modem". Manda il tuo rivenditore a pascolare.

Anzi ci sono anche quelli + costosi ad alta velocità (lo dice l'help in linea di Windows, ma x me è poca differenza, xchè la porta parallela è quella che è).

Aspetto notizie.

Ludens
17-04-2001, 23.52.56
Salve a tutti: sono nuovo di questo forum, ma non ho resistito allla tentazione di dare qualche (spero) utile consiglio a chi, com'è successo anche a me, sta sbattendo la testa contro l'omertosa guida di Windows e l'omerdosa preparazione di troppi rivenditori millantatori ("vai sicuro che è questo il cavo che ti serve... se non funziona è colpa di W98: comprati WMe, abbiamo un'offerta speciale...).
Dopo un primo periodo di imprecazioni ed urla di rabbia e dolore, sono un soddisfatto utilizzatore della connessione diretta via cavo di Windows, che uso soprattutto per scambiare dati tra il mio portatile e quello della mia ragazza, ma che ho collaudato anche con altre macchine (sempre con successo). La procedura (molto simile a quella spiegata da marlab) è talmente semplice da parere stupida, ma... Ecco, insomma, io non uso il "null-modem" come consiglia il generoso marlab, bensì un cavo cosiddetto di "lap-link", e non mi tradisce mai!
Insomma, caro Terno, il mio primo consiglio sarebbe di andare in un qualsiasi negozio d'informatica (escluso quello dove hai comprato i primi cavi) e chiedere un cavo di laplink (controlla sulla confezione che dica proprio così: altrimenti è meglio non rischiare l'ennesima bufala), che dovrebbe costare intorno alle 10k lire ed avere alle estremità due semplicissime prese "parallele" femmina (come l'estremità del cavo stampante che infili nel computer, per intenderci). Poi te lo porti a casa (dopo averlo pagato, ovviamente) e lo colleghi ai due computer (spenti). Accendi i due computer, entri nel BIOS e setti le due porte allo stesso modo: o tutt'e due ECP o EPP o ECP&EPP o come ti pare, ma uguali, come ti hanno già detto Marlab e Neddi. Avviato Windows, segui più o meno quello che ti ha spiegato marlab. Se mai gli intoppi si ripresentassero in questa fase, posso spiegarti qual è la mia procedura, ma vedrai che tutto andrà bene. (solo che, se condividi ad esempio il C del server, la finestrella che marlab dice essere bianca e che consiglia di chiudere, ti dovrebbe invece mostrare (sul client) proprio il C del server (o qualsiasi altra risorsa condivisa).
Accidenti come sono prolisso! Chiedo scusa a tutti e prometto laconicità assoluta nei miei (eventuali) futuri post.
Wintricks è un'invenzione paragonabile alla Nutella, ed i suoi frequentatori sembrano proprio meritarselo!

Oberdan
18-04-2001, 09.10.50
Cavo Dati e cavo lap-link sono sinonimi ed è appunto a questo tipo di cavo che mi riferivo nei miei precedenti posts. Altra cosa è il cavo null modem.

nicosky
18-04-2001, 11.09.30
vedo che già ti hanno risposto in maniera anche dettagliata vorrei solo aggingere che i rivenditori non sanno minimamente che differenza c'è tra un cavo dati e un lap-link per questo va "specificato"

Terno
18-04-2001, 17.07.40
Penso che:
1) o sono uno con scritto "scemo" sulla fronte
2) o sono uno che si fida troppo degli altri

Nonostante i vostri GIUSTI :) consigli sul fatto di cambiare rivenditore, sono tornato da quello precedente e (seguendo il consiglio di Ludens) gli ho spiegato che il cavo non funzionava; in + gli ho fatto lo spelling di quello che volevo: L-A-P-L-I-N-K. Dopo un esame del cavo si è accorto che effettivamente mi aveva dato un cavo sbagliato perchè aveva confuso i codici o roba simile ...
fatto stà che me dà un altro!!

Gioia, gaudio! Finalmente il cavo esatto!

Arrivo a casa, spengo i computers, attacco il cavo, setto per entrambi ECP nel BIOS, carico Win98, controllo che tutto funzioni nella rete, lancio connessione diretta via cavo, faccio partire il server, poi il client .... ERRORE, non si collega.
Gocce di sudore cominciano a scivolarmi sulle guance, ma non dispero, faccio partire WinCommander e provo a fare un TEST: ERRORE!! Provo con il FastLink: ERRORE.

Queste ultime righe che vi scrivo sono la testimonianza di un disperato. ADDIO! Probabilmente andrò all'inferno, ma il rivenditore sarà con me!!!!! :D

Scherzi a parte, ora vado là e lo minaccio prima con le bombe, poi con la finanza. Ecchè!! Siamo in un paese democratico!

Terno
18-04-2001, 18.37.28
Allora, in punto di morte :) er rivendor mi ha detto di settare nel BIOS le porte come EPP e così ho fatto e finalmente ..... non è cambiato un tubo!

Però lui mi ha garantito che sui suoi computer il cavo va.
Allora mi sono messo ad analizzare la mia configurazione e ho notato che nelle periferiche di sistema appaiono nella lista "Modem" 2 voci nuove:
1) cavo parallelo su LPT1
2) cavo seriale su com1
3) il mio modem che PURE LUI usa la COM1
Inoltre, se vado nelle proprietà della 1) noto che nella linguetta "Modem" (chiaro, se me lo interpreta come modem) ci sarebbe il nome della porta su cui è connesso, ma .... se clicco sopra il nome della porta ("Porta stampante ECP (LPT1)") si apre un menu a tendina con un altro "Porta stampante ECP (LPT1)". Quindi mi ritrovo con 2 porte disponibili.
Domando: può essere un dettaglio importante??
AIUTO!

Ludens
18-04-2001, 18.54.18
Ciao Terno. Non so se ti consolerà, ma anch'io ho lo stesso doppione nella tendina (non so assolutamente cosa stia a rappresentare), eppure la mia connessione non fa la minima bizza! :rolleyes:
Non mi ricordo se si era capito, ma che sistema operativo hai sulle due macchine?

Terno
18-04-2001, 19.15.10
Win98SE su tutti e 2 i PC. Ah, win98 è WTrikkato con 98toME, ma penso che ciò non influisca.
Colgo l'occasione per salutare e ringraziare tutti coloro che stanno dedicando la loro attenzione al mio problem...ino! :)

CIAO e GRAZIE!

marlab
18-04-2001, 22.04.13
x Terno:
Felicissimo e spensierato utente di Win98SE & ME su entrambi i PC, ti garantisco che la versione Wintrikkata non influisce affatto negativamente. Ti consiglio comunque di riprovare daccapo, magari controllando che hardware e driver siano ok. Repetita iuvant...

x Oberdan:
Il cavo che uso ce l'ho da talmente tanto tempo (12 anni almeno) che forse ho fatto 1 po' di confusione.
Io sono convinto di avere un cavo null-modem, ma sinceramente non conosco la differenza con un cavo laplink.

(Non sono 1 rivenditore eh!, sono solo un praticone, se sapessi tutto non frequenterei Wintricks! ;))

Oberdan
18-04-2001, 23.39.45
Allora cerchiamo di fare un po' di chiarezza...
Il cavo "NullModem" nasce come cavo seriale (RS232) per la connessione di 2 PCs via porta seriale, appunto.
Questa è la piedinatura su 25/25:

1------ 1
2------ 3
3------ 2
4------ 5
5------ 4
7------ 7
6------20
20------ 6

Il cosiddetto cavo LapLink esiste in due versioni: seriale e parallelo, a seconda se si voglia connettere i 2PCs attraverso le porte seriali o parallele.
Questa è la piedinatura del LapLink Parallelo:

1----- 1
2-----15
3-----13
4-----12
5-----10
6-----11
10----- 5
11----- 6
12----- 4
13----- 3
14-----14
15----- 2
16-----16
17-----17
25-----25

Dunque i cavi Nullmodem e LapLink sono diversi.

x Terno

Quando sarai sicuro di avere il famigerato cavo parallelo non ti complicare la vita con Windows e la sua "Connessione diretta via cavo". Insisto. Usa WinCommander e segui (ALLA LETTERA) le precisissime istruzioni contenute nell'help on line. Mi permetto di insistere perché in questo modo non hai bisogno di mastruzzare con protocolli di rete et similia; WinCommander ha implementato al suo interno tutto il necessario.
Spero che tu possa finalmente vedere la luce! :):):)

Facci sapere, eh!!! :D

Terno
19-04-2001, 15.05.04
Ho provato ancora ma niente!
Per caso, PERO', ho notato che in un computer WinCom si connete alla porta 632 e all'altro 888. Inolte quando faccio il test, normalmente mi rimane lì, fermo senza che succeda nulla; se invece stacco il cavo dall'estremità di un computer mi dice "Ricezione dati" e ovviamente mi dice che il cavo non è OK perché i pin dei due estremi sono diversi.

Allora chiedo: tutto OK? E' normale? Inoltre: da cosa dipende la porta utilizzata da WinCom?

GrAzIe!

P.S. il messaggio preciso che mi dà è questo:
Dati ricevuti: -0 -31 -0 -30 -31 ...
Numero di pin non corrispondente (questa parte del cavo <-> l'altra parte)
15 <-> 2
13 <-> 3
12 <-> 4
10 <-> 5
11 <-> 6

[Edited by Terno on 19-04-2001 at 15:10]

Oberdan
19-04-2001, 15.24.08
Qui da me la porta è 888 su entrambi i PCs.
Sicuro che ci sia la stessa versione di WinCom. su entrambi i PCs?
Hai provato a selezionare "Test" anziché "Client" o "Server"? E che risultato hai ottenuto?

Terno
19-04-2001, 15.50.58
Ehm, il risultato del test è quello precedente al tuo post.
Comunque una precisazione: fina a ieri la porta era 888 su tutte e 2 le macchine. Solo oggi (chissà che ho scancherato) questa è 632. La versione è la stessa!

Oberdan
19-04-2001, 15.56.54
Scusa, il test non lo avevo letto... :(
Per la porta: da BIOS le porte parallele sono configurate uguali (ECP/ECP)? E' lunica cosa che mi viene in mente...

Terno
19-04-2001, 16.15.00
Ti rispondo nella maniera + esauriente possibile:
Nel PC 1 (Server) i settaggi disponibili sono:
A) Normal
B) ECP
C) EPP <-- Io ho settato questa!
D) ECP/EPP

Nel PC 2 (Client) i settaggi disponibili sono:
A) Compatible
B) Bi-diretional
C) ECP
D) EPP <-- Io ho settato questa!

Non ho altro! Ci sarebbero altri settaggi sulla porta per stabilire IRQ, LPTx, ecc..

Oberdan
19-04-2001, 16.25.45
Da me sono entrambe ECP.
Prova entrambe le porte ECP o, ancora, entrambe ECP/EPP.

Terno
19-04-2001, 18.31.12
E' una combinazione che avevo già provato, ma niente da fare! Io ripiego sulla speranza che il cavo sia, nonostante tutto, sbagliato!! :(

Oberdan
19-04-2001, 18.40.30
Non è escluso, però le due porte devono avere lo stesso valore (888) altrimenti diventa difficile stabilire se si tratta del cavo o di altro.

ennys
19-04-2001, 19.51.06
Da un anno, giornalmente, scambio dati tramite Wincommander con il computer di un collega. Io Win95 lui Win98; io ECP lui ECP/EPP. Mai un problema.

Se non fosse il cavo, controllerei ancora i settaggi delle porte LPT, che devi trovare anche sotto la voce modem. Ti consiglio, se ne hai la possibilità, di verificare i settaggi su un computer in cui sei sicuro che vada la connessione via cavo o quella con Wincommander. Copiando alla lettera tutte le impostazioni. Avevo avuto, in passato, problemi analoghi e li ho risolti copiando pari pari le impostazioni da un'altra macchina, in particolare la LPT della voce modem che da me mancava.

Ciao :)


P.S.
:confused:
Non riesco, invece, a far caricare i driver della parallela
(per Wincommander)con Win2000. Mi dice che devo essere connesso come amministratore, come in effetti sono, o di chiedere all'amministratore di eseguire Wincommander con il parametro INSTALLDRIVER. Beh, ho letto 20 volte la guida del programma, ma non sono riuscito a capire come devo fare per impostare questo comando.
Oberdan, per caso sei in grado di spiegarmelo tu ? Ciao :)

marlab
19-04-2001, 20.05.59
X Oberdan:
Grazie x l'info. Dunque, riferendomi sempre ad 1 collegamento "via porte parallele", intendevo 1 cavo laplink.
Chiedo scusa x l'imprecisione.

x Terno:
Nonostante la procedura che ti ho descritto sia un po' tortuosa, ti assicuro che è comunque tutta lì ed è + semplice di quel che non sembri.
(Mi farebbe però piacere sapere se qualche forumista ci ha provato e con che successo......)
Sulle impostazioni delle porte, IRQ, ecc., ti suggerirei di lasciarle secondo default, altrimenti la cosa si complica non poco.

A ben vedere, sono d'accordo con Oberdan se provi prima con Wincommander, almeno x avere conferma della validità del collegamento. Poi, in seguito, valuterai 2° le tue esigenze.
Facce sapè! :)

PS: Rileggi tutto daccapo, ricomincia tutto daccapo e se passi dalle mie parti.....

Oberdan
19-04-2001, 20.09.01
Non ho avuto modo di provare la connessione con Win2000... da quello che leggo se sei "administrator" dovrebbe fare tutto da solo. Diversamente, loggato come administrator, dovresti caricare il driver da linea di comando con:

Wincmd32.exe /installdriver

per poi utilizzare la connessione parallela anche come utente "normale".
E' così che hai provato?

Oberdan
19-04-2001, 20.15.35
Originally posted by marlab
Chiedo scusa x l'imprecisione.

Ma figurati. :)

Terno
19-04-2001, 20.54.29
Ho risolto il problema delle porte (632 o 888): nel PC aveo smanettato nel BIOS, ma onde evitare ulteriori problemi ho settato tutto come era prima, così ora entrambe le porte sono su 888! (Ho notato che quando setto ECP/EPP [che è quella che ho ora] mi si attiva un'altra voce che chiede il DMA della LPT {1 o 3}, ma non so quanto possa interessare).

CIA' CIA'!

Grayling
21-04-2001, 01.40.54
Non ho ancora provato la connessione con WinCommander anche se da quanto ho letto "sembra" molto semplice da gestire..

Cmq tornando sulla connessione diretta via cavo sponsorizzata da Windows, non ho letto sul thread nessun riferimento al fatto che si debba impostare lo STESSO gruppo di lavoro in :Pannello di Controllo - Rete - Identificazione.
Secondo me oltre al protocollo TCP/IP andrebbe installato anche il NetBeui (senza nessuna configurazione).

Bye
><(((°>
Grayling

The Saint
22-04-2001, 12.54.14
Ma il cavo è Parallelo o Seriale?

Hai controllato se le porte dei PC funzionano?

Terno
22-04-2001, 17.32.29
Le porte dovrebberto funzionare (immagino che se su entrambi i PC riesco a stampare documenti, le LPTx funzionano).
Il cavo dovrebbe (dico "dovrebbe" perchè a 'sto punto non ne sono + sicuro) essere parallelo. Comunque Mercoledì vado a prendere un altro tipo di cavo!
Rimanete sintonizzati per le news :)

Ludens
22-04-2001, 19.16.16
Originally posted by Grayling
Cmq tornando sulla connessione diretta via cavo sponsorizzata da Windows, non ho letto sul thread nessun riferimento al fatto che si debba impostare lo STESSO gruppo di lavoro in :Pannello di Controllo - Rete - Identificazione.
Secondo me oltre al protocollo TCP/IP andrebbe installato anche il NetBeui (senza nessuna configurazione).

Io personalmente ho installato solo il TCP/IP e tutto funziona alla perfezione...
Per quanto riguarda poi il gruppo di lavoro, per quel che mi risulta non è indispensabile che corrisponda, semmai l'unico inconveniente è che il client non trova il server automaticamente, ma ha bisogno che gli si dgt il nome esatto dopo il primo tentativo andato a vuoto.

Per Terno:
se le LPT con la stampante funzionano e se la connessione non funziona neppure con WinCommander, io non saprei davvero come aiutarti (anche se continuo a sospettare del cavo). Mi resta solo un'idea alternativa: se per te è davvero importante trasferire files o condividere risorse tra quei due computer, con poco più di 50 klire puoi metterli in rete comprandoti 2 skedine 10/100 ed un cavo Cross (sempre che uno dei due non sia un portatile :mad: ). Interessa? :)

Terno
22-04-2001, 20.02.42
Ci avevo pensato, ma per il tipo di utilizzo che avevo in mente, la connessione via parallelo era ottima: in pratica connettevo all'occorenza o un altro PC o un portatile.
Peccato! :(

The Saint
23-04-2001, 01.32.01
Originally posted by Terno
Il cavo dovrebbe (dico "dovrebbe" perchè a 'sto punto non ne sono + sicuro) essere parallelo.
Come dovrebbe! :eek:

Il cavo si inserisce nella porta parallela (è quella "femmina") o nella seriale?

Terno
23-04-2001, 13.20.12
Il cavo si inserisce nella parallela: con "dovrebbe" intendevo dire che nonostante mi sia stato garantito che il cavo funziona, io non ho ottenuto alcun risultato!
Di altre porte sul mio PC ci sono 2 COM (di cui una disabilitata dal BIOS).

Nino
06-05-2001, 12.17.16
Scusa terno,
mi sono sciroppato le tre pagine del thread e voglio innanzitutto farti i complimenti per la sportività con la quale hai affrontato il problema.
Da ciò si vede che usi windows da parecchio (leggasi: callo dello zio bill).

Anch'io penso che il problema risieda nel cavo ed ho visto che ti hanno postato lo schema del cavo giusto, se hai un tester puoi controllare la rispondenza dei piedini.

se non hai, o non sai cos'è, un tester possiamo usare un metodo alternativo.....

Terno
07-05-2001, 14.37.40
Si un tester ce l'ho, ma (in confidenza eh!! che non venga saperlo nessuno) non so usarlo, o meglio l'ho usato qualche volta, ma non mi ricordo + come!
Sai dirmi cosa e/o come fare e/o usarlo?

Domanda x tutti: c'è un modo per controllare (ed eventualmente modificare) la velocità della porta parallela?

Nino
07-05-2001, 15.48.53
Bene, visto che hai un tester, possiamo verificare che cosa ti hanno venduto,,, eh eh

Tutti i tester misurano gli ohm, ma quelli digitali (con il display, per intenderci) hanno in genere anche una connessione prova circuiti, quindi armati di pazienza e cerca sul tester il segno di un diodo così: -|>- o il logo ipico dei beep così: -))). Se c'è uno dei due ruota la manopola sul segno e metti in contatto le due estremità dei puntali. se hai fatto bene sentirai un beep prolungato.
Se hai un tester analogico (a lancetta) metti un puntale sul segno = nero e l'altro sul segno ohm (lettera greca omega) per uno.

Se hai fatto bene toccandosi i puntali dovresti vedere la lancetta andare a fondo scala.

Bene, questo era il primo atto. Adesso prendi il cavo incriminato, un foglio di carta A QUADRI e una penna.
Segna uno schema + o - così:

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25

Quindi marca a matita i due connettori con A e B.
A questo punto puoi verificare la corrispondenza dei piedini in questo modo:
affianca i connettori e assicurali l'uno all'altro con un elastico in modo da avere davanti a te tutti i 50 piedini.
Metti un puntale sul piedino 1 del connettore a; l'altro puntale sui piedini del connettore B a uno a uno da uno a 25. e così via per tutti i 25 piedini del conn. A.
quando suona o si muove la lancetta scrivi il nr. del piedino del connettore B in corrispondenza del piedino A che stai testando.
Alla fine avrai lo schema del tuo cavo da confrontare con i riferimenti già postati dagli altri amici di wintricks.
Forza e coraggio sembra complicato ma non lo è. DEVI SOLO STARE ATTENTO A TOCCARE COL PUNTALE UN PIEDINO PER VOLTA (PER CONNETTORE).
Non sono un drago a scrivere, quindi se non mi sono spiegato o qualcosa ti sfugge, postami tranquillamente, anche in privato.
Per me è l'unico modo per capire se hai il cavo giusto o no.
Sappi che il mio primo cavo parallelo, che usavo in dos con un prog che si chiama INTERLINK, me lo sono autocostruito proprio perchè i negozianti ai quali chiedevo assumevano subito la posizione dell'ebete (famosa posizione YOGA che si assume per mostrare perplessità dell'animo)..... quindi non ti è successo niente di strano.

marco fi
21-05-2001, 21.21.22
Originally posted by marlab
Bene, io me la sono cercata proprio, ma tu ora te la devi leggere!!! :)

Questo è il mio metodo (da fare solo la prima volta, ovviamente!). Chiaro che se qualcuno conosce un metodo migliore o ha suggerimenti da fare o precisazioni da chiedere, è il benvenuto.

Innanzitutto si presume che:
- i 2 PC abbiano lo stesso sistema operativo w9x/w9x, con installata la Connessione diretta via cavo (vedi su Pannello/Installazione applicazioni/Inst. di Windows/Comunicazioni>dettagli);
- siano accessibili per entrambi il cd o i file d'installazione;
- le porte parallele di ognuno siano ovviamente non disattivate (controllare su Pannello/Sistema/Gestione periferiche/Porte Com) e collegate con 1 cavo doppio maschio tipo "null modem";

Poi occorre impostare nello stesso modo i 2 PC (dove nulla è detto, dovrebbero andare bene i parametri di default):
1) Pannello/Rete/Configurazione: Cancellare le precedenti impostazioni (solo quelle per i tentativi di connessione diretta via cavo, non quelle di Internet);
cliccare su Aggiungi e scegliere:
- Client -> per reti Microsoft;
- Scheda -> Dispositivo di Accesso Remoto;
- Protocollo -> compatibile IPX/SPX (attivare la casellina su Proprietà/NetBios = dovrebbe comparire la voce Supporto NetBios per ecc.);
- Servizio -> Condivisione file e stampanti x reti Microsoft;
- Clicca sul pulsante "Condivisione file e stampanti" e attiva tutto.

2) Vai su Identificazione, sempre sotto Rete, e dai un nome al PC, xes: "note" al notebook e "desk" al desktop.

Esegui quello che ti chiede il sistema (il cd d'installazione o di riavviare).

3) Vai sul PC che vuoi impostare come server (Se vuoi, alternativamente possono essere anche entrambi i PC) apri Explorer, "destro-clicca" sulla periferica che ti interessa, scegli Proprietà/Condivisione/Condividi con nome (Ti consiglio un nome breve, tipo Hard, Floppy, LettoreCD, ecc. - Maiuscolo o minuscolo non influisce) poi scegli il tipo di accesso: ovviamente il lettore CD non potrà essere anche in scrittura ;).
Ripeti così x tutte le periferiche che vuoi siano annesse alla tua mini-rete personale. Vedrai una manina sotto la loro icona.

4) Tieni aperto Esplora Risorse ed esegui Connessione diretta via cavo: vai su Cambia ed imposta un PC come Client e l'altro come Server (Il Client che comanda, avrà quindi a disposizione le periferiche dell'altro).

5) Clicca "Connetti" prima sul server e poi sul client. Quest'ultimo ti dirà che non trova il nome del server: scrivilo tu il suo nome.
Ti si dovrebbe aprire una finestra bianca. Chiudila e torna su Explorer.

6) Ora che il collegamento è attivo, devi connettere le unità di rete. Perciò vai su Esplora Risorse/Visualizza/Opzioni cartella/Visualizza e attiva "Mostra il pulsante connetti unità di rete ecc."
Ora clicca sul primo dei 2 nuovi pulsanti (Connetti). Scegli la lettera dell'unità, ovviamente successiva a quelle che hai già e scrivi il percorso:

\\(nome del server)\(nome della periferica)

xes: \\desk\floppy

Tieni attiva la spunta "Riconnetti all'avvio", altrimenti le impostazioni si perdono.
Ripeti così per tutte le periferiche che vuoi connettere.

Se tuttok, dovresti vedere su Explorer nuove unità tipo:

- Floppy su "Desk" (E:), ecc.

--------------------FINE----------------------

Alle prossime connessioni basterà soltanto ripetere al client il nome del server (non so come fare x memorizzarlo: qualcuno lo sa?).

Prego non esitare a chiedere se sono stato poco chiaro.

Fammi sapere! BYE!!!! :)
GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEE FINALMENTE SONO RIUSCITO A METTERE WORD SU UN PORTATILE CHE NON HA IL LETTORE CD. IL TUO INTERVENTO E' CHIARISSIMO E SENZA NON AVREI SAPUTO COME FARE. COMUNQUE NON E' NECESSARIO CHE I DUE PC ABBIANO LO STESSO SISTEMA, IO AVEVO IL MIO CON 98SE E IL NOTEBOOK CON 95 ED E' ANDATO TUTTO BENE.
GRAZIE ANCORA DAVVERO.

Marco