PDA

Visualizza versione completa : RPC (remote procedure call)


SpiderZX
14-01-2006, 15.11.54
Salve volevo porvi una domanda che secondo me è può essere interessante, smanettando nel sistema sono finito nel /pannello di controllo/service and device e guardando all'interno del programma ho notato che si possono disabilitare diverse periferiche e addirittura levarle del tutto ma c'è da fare attenzione a non levar troppo, xp a volte non ne vuol saper di ripartire :rolleyes:,
passiamo alla domanda un driver mi ha stupito per due motivi:
questo RPC (remote procedure call) questa driver edito come sta scritto la dicitura fornita da microsoft (Fornisce il mapper dell'endpoint e altri servizi RPC.), un driver veramente pesante che apre una miriade di driver e invia informazioni alla microsoft, provando a disabilitarlo al riavvio ci si trova in un windows nudo e privo di suoni, osservando le proprietà si nota che questo driver addirittura fornisce l'user ad un altro account questo: NT Authority\NetworkService con tanto di password di accesso :eek:.
Non c'e modo di levarselo questo driver in nessun modo senza dover per forza rinunciare alle mirabolanti opzioni che offre questo pesantissimo sistema?

cippico
16-01-2006, 08.52.59
anche io ho disabilitato molti servizi inutili...ma quello e´ meglio tenerlo attivo...sono molti i servizi che dipendono da quello...infatti lo tengo in automatico...

ciaooo

gsmet
16-01-2006, 12.37.04
Già... quel servizio fornisce un'astrazione al sistema per l'esecuzione di codice senza dover conoscere dove questo codice risiede, oltre che essere anche utilizzato per l'esecuzione di codice remoto.

Ora, bastava dare un'occhiata alle dipendenze, come ha fatto cippico per accorgersi che praticamente tutti i servizi dipendono da questo RPC. Siccome sono servizi Microsoft, anche se si può disabilitare è normale che poi non vadano più gli altri, se potessimo modificarli come si fa in linux dopo qualche mese potremmo disabilitarlo, solo per ritrovarci con una copia di questo servizio in ogni servizio che lo usava... aumentando così l'occupazione in memoria... quindi alla fine è ottimale che il servizio funzioni! eheh.