PDA

Visualizza versione completa : Probabilmente nel futuro...


NightMan
21-03-2006, 17.04.38
Spesso si pensa al futuro e spesso si fanno teorie e ipotesi su come sarà, sull'evoluzione delle tecnologie, su quali saranno le nostre abitudini di vita e su cosa saremmo costretti a sopportare o di cosa beneficieremo. Vi posto alcune delle cose che più classicamente vengono teorizzate per il futuro, scegliete quella che vi sembra più probabile o postate la vosta ipotesi più probabile.

NightMan
21-03-2006, 17.17.51
ps: ovviamente non ho inserito ipotesi di futuro che per me ad oggi sono quasi ovvie, come ad esempio tutto quelo che riguarda la domotica (casa automatizzata, frigo che "parla" col forno, etc...) e la convergenza dei sistemi informatici e massmediali (televisore-celllare-computer-etc... in un unico apparecchio). :)

gardy77
21-03-2006, 17.22.24
a me piacerebbe molto potessero inventare il teletrasporto sarebbe una comodità troppo bella! :)

NightMan
21-03-2006, 17.24.36
Originariamente inviato da gardy77
a me piacerebbe molto potessero inventare il teletrasporto sarebbe una comodità troppo bella! :)

caspita l'ho dimenticato, anche se a me sta cosa del teletrasporto è sempre sembrato qualcosa di impossibile...

Flying Luka
21-03-2006, 17.25.25
Se volete lo aggiungo al sondaggio...

Doomboy
21-03-2006, 17.30.16
Originariamente inviato da gardy77
a me piacerebbe molto potessero inventare il teletrasporto sarebbe una comodità troppo bella! :)
Io la penso come Bones Mc Coy... non mi andrebbe di essere smolecolarizzato e rimolecolarizzato altrove...

...anche se l'invezione del teletrasporto, di fatto, porrebbe fine ad un interrogativo non da poco, e cioè se esiste nel corpo una sorta di "layer astratto" e cioè l'anima ;)

gardy77
21-03-2006, 17.34.53
Originariamente inviato da Doomboy

Io la penso come Bones Mc Coy... non mi andrebbe di essere smolecolarizzato e rimolecolarizzato altrove...

...anche se l'invezione del teletrasporto, di fatto, porrebbe fine ad un interrogativo non da poco, e cioè se esiste nel corpo una sorta di "layer astratto" e cioè l'anima ;)


magari ci finisce anche una mosca dentro e si diventa un mostro come nel film! ;) :p


cmq a mio avviso mai dire mai, molte cose che prima sembravano impossibili da realizzare con gli studi appropriati l'uomo è riuscito a rendere reale quello che sembrava solo fantasia, io ci CREDO! :)

NightMan
21-03-2006, 17.38.15
Originariamente inviato da Flying Luka
Se volete lo aggiungo al sondaggio...

si aggiungi, magari correggi pure quelle lettere accentate che non so perchè mi si trasformano sempre in lettere strane...

infinitopiuuno
21-03-2006, 17.40.52
La Duna TD che avevo prima, quando incontravo un dosso, volava veramente.

Non saprei ma sicuramente il teletrasporto mi affascina anzicheno:)

Flying Luka
21-03-2006, 18.28.52
Chissà se nel futuro ci saranno degli infinitinipiuuno in circolazione... :)

Giaky
21-03-2006, 22.46.49
Il teletrasporto sarebbe una fikata :o

Ma chissà quanto costerebbe :o

nikzeno
21-03-2006, 22.53.32
Le prime due sono sicuramente fattibili. E neache tanto lontane nel tempo, suppongo.

Eh, il teletrasporto sarebbe una figata si, immaginati il futuro emule, dove invece dei film a luci rosse ti downloadi direttamente le attrici in carne ed ossa :D

Cricchia
21-03-2006, 22.56.41
"la medicina riuscirà a guarirci da ogni malattia"

utopia :(

e non perchè non sia fattibile, ma credo che i malati siano una risorsa troppo importante per l'economia (N)

vorrei sbagliarmi, davvero.. (F)

nikzeno
21-03-2006, 22.59.07
Cmq ti sei dimenticato le seguenti opzioni:

-L'uomo avrà inventato tutto ed avrà fatto tutto
-Volare non sarà un problema
-Con le branchie salveremo chi non sa nuotare

Elio Docet :D

Nothatkind
21-03-2006, 23.00.58
"sarà superata la proprietà privata" :o

:D :D

Cricchia
21-03-2006, 23.02.39
Originariamente inviato da Nothatkind
"sarà superata la proprietà privata" :o

:D :D

mica bella come cosa.... almeno per quanto ho visto io ;)

nikzeno
21-03-2006, 23.02.50
Originariamente inviato da Cricchia
e non perchè non sia fattibile, ma credo che i malati siano una risorsa troppo importante per l'economia (N)

vorrei sbagliarmi, davvero.. (F)
Pessimista stasera Cri!?

:)

Cricchia
21-03-2006, 23.05.15
Originariamente inviato da nikzeno

Pessimista stasera Cri!?

:)

nuuuuu! :)

sai qual'è il problema? vedere persone care che lottano con tutte le forze per vivere, e avere il dubbio che esista una cura.. questo è un argomento delicato però.. non vorrei andare OT :p

tutto qui, ma sono tranquilla! davvero! ;)

nikzeno
21-03-2006, 23.09.47
Già, purtroppo il danaro è capace di trasformare gli uomini in bestie...

Noth, portiamoci avanti io e te! Domani vengo a dormire a casa tua... cioè "tua"... in quell'edificio dove attualmente risiedi...

Mi raccomando il frigo che sia pieno eh!

;) :D

Nothatkind
21-03-2006, 23.12.44
Originariamente inviato da nikzeno
Già, purtroppo il danaro è capace di trasformare gli uomini in bestie...

Noth, portiamoci avanti io e te! Domani vengo a dormire a casa tua... cioè "tua"... in quell'edificio dove attualmente risiedi...

Mi raccomando il frigo che sia pieno eh!

;) :D

Io sono praticamente nullatenente, ho solo una sim card a mio nome...
Per lo Stato potrei quasi essere morto :D

E poi ho detto "sarà superata la proprietà privata", è un virgolettato, mica l'ho detto io :o

exion
21-03-2006, 23.21.21
Originariamente inviato da nikzeno
Le prime due sono sicuramente fattibili. E neache tanto lontane nel tempo, suppongo.

Eh, il teletrasporto sarebbe una figata si, immaginati il futuro emule, dove invece dei film a luci rosse ti downloadi direttamente le attrici in carne ed ossa :D


l:Dll:Dne

exion
21-03-2006, 23.25.28
Nella società della rivoluzione digitale e nel mondo globalizzato, la gerarchia delle relazioni sociali non è più a piramide ma a rete e delocalizzata.

In questo scenario, la distanza fisica tra i "terminali" della rete sociale diventa un problema, perché la rete sociale annulla le distanze nello scambio di informazioni ma non nello scambio dei materiali.

Giungerà un momento in cui questa disparità di trattamente tra dati e materia diventerà un ostacolo e un freno allo sviluppo.

Quindi sicuramente voto per il teltrasporto o per un più realistico "macchine volanti". In ogni caso per qualcosa che possa rimettere almeno un pò in pari il rapporto tra spostamento intellettuale e spostamento fisico.

NightMan
22-03-2006, 01.35.25
La questione delle macchine volanti mi ha sempre interessato molto. Dai tempi di Leonardo e forse pure prima l'uomo ha sempre immaginato mezzi volatili che gli permettessero un viaggio comodo e veloce. Tutti i futurologi, quelli che fanno previsioni sul futuro le hanno sempre immaginate. Negli anni 50, quando immaginavano il 2000, profetizzavano auto volanti e oggi sappiamo che la tecnologia non è ancora pronta. Anche noi, quando pensiamo al futuro prossimo, forse la prima immagine che abbiamo è quella classica delle auto volanti che circolano in autostrade aeree, un pò come ci hanno abituato film come "Ritorno al futuro" o cartoni come "Futurama" ma secondo voi è un futuro prossimo (2020-2030) o una cosa che di certo avverrà ma in un futuro più lontano??? Io oggi ho 26 anni e, sperando che tutto vada bene, un'altra cinquantina d'anni li vedrò ancora. Secondo voi, avrò mai l'emozione di cavalcare un bolide volante???

wilhelm
22-03-2006, 01.35.36
Originariamente inviato da gardy77
a me piacerebbe molto potessero inventare il teletrasporto sarebbe una comodità troppo bella! :)


Originariamente inviato da ssj


caspita l'ho dimenticato, anche se a me sta cosa del teletrasporto è sempre sembrato qualcosa di impossibile...

E infatti lo è: essere in due posti nello stesso istante non è possibile... :(

Fabbio
22-03-2006, 01.44.27
Originariamente inviato da exion
Nella società della rivoluzione digitale e nel mondo globalizzato, la gerarchia delle relazioni sociali non è più a piramide ma a rete e delocalizzata.

In questo scenario, la distanza fisica tra i "terminali" della rete sociale diventa un problema, perché la rete sociale annulla le distanze nello scambio di informazioni ma non nello scambio dei materiali.

Giungerà un momento in cui questa disparità di trattamente tra dati e materia diventerà un ostacolo e un freno allo sviluppo.

Quindi sicuramente voto per il teltrasporto o per un più realistico "macchine volanti". In ogni caso per qualcosa che possa rimettere almeno un pò in pari il rapporto tra spostamento intellettuale e spostamento fisico.

:eek:

[Homer Simpson MODE ON]

Cioccolataahhahh

[Homer Simpson MODE OFF]

NightMan
22-03-2006, 01.51.23
Originariamente inviato da nikzeno
Le prime due sono sicuramente fattibili. E neache tanto lontane nel tempo, suppongo.

Eh, il teletrasporto sarebbe una figata si, immaginati il futuro emule, dove invece dei film a luci rosse ti downloadi direttamente le attrici in carne ed ossa :D

In effetti modelli e prototipi di macchine volanti già esistono. Da una piccola ricerca su google ho trovato addirittura uno che la produce ( http://www.moller.com/ ). eccone delle immagini:

Skycar M400 a terra:
http://www.madsk.dk/uploaded_images/p415b%5B1%5D-763561.jpg

Sk4car M400 in volo:
http://onreisen.t-online.de/c/48/41/83/4841838,tid=i.jpg

Il problema, secondo me è quanto tempo passerà da oggi prima che vengano create tutte le infrastrutture per permettere voli agevoli per tutti e prima che la gente prenda la voglia (o perda la paura) di volare

ps: NE VOGLIO UNAAAAAAAAAAAAAAA :D