PDA

Visualizza versione completa : Lascereste le vostre case/cose/chiese per trasferirvi?


Nothatkind
15-01-2006, 23.12.40
Intendo dire, se vi capitasse di avere una grossa occasione, ad esempio lavorativa, sareste in grado di lasciare la vostra città a cuor leggero?

E per amore? è una cosa che si fa ancora :p ?

Io francamente non saprei, sono molto legato alla mia famiglia, e il problema sarebbero proprio loro...

Della città, adesso, me ne frega il giusto, visto il cesso che sta diventando; ma so che, passeggiando in un'altra città, rimpiangerei le ombre proiettate sotto i nostri cari portici...
O forse sono soltanto "grande", e le cose ho cominciato a vedere da un'altra prospettiva.

Thread serio, incredibile! :o

mariolino
16-01-2006, 00.18.37
Originariamente inviato da Nothatkind
Intendo dire, se vi capitasse di avere una grossa occasione, ad esempio lavorativa, sareste in grado di lasciare la vostra città a cuor leggero?

E per amore? è una cosa che si fa ancora :p ?

Io francamente non saprei, sono molto legato alla mia famiglia, e il problema sarebbero proprio loro...

Della città, adesso, me ne frega il giusto, visto il cesso che sta diventando; ma so che, passeggiando in un'altra città, rimpiangerei le ombre proiettate sotto i nostri cari portici...
O forse sono soltanto "grande", e le cose ho cominciato a vedere da un'altra prospettiva.

Thread serio, incredibile! :o

Non ho mai amato la mia città; ti confesso che l'ho sempre trovata noiosa, squallida e da gettare giù al gioco dalla torre.

L'ho sempre lasciata con piacere e ci sono sempre tornato, quando costretto, con dispiacere.

Sin da piccolo.

Ricordo che una volta mi mandarono in una specie di colonia. Il treno era un lacrimatoio; facevano a chi piangeva di più. Io no. Poi, arrivati al mare tutto si calmò ma tutti furono contentissimi quando giunse il momento di tornare a casa.
Io piansi.

Macao
16-01-2006, 00.26.59
senza pensarci due volte

Gigi75
16-01-2006, 00.31.58
Originariamente inviato da Nothatkind
Intendo dire, se vi capitasse di avere una grossa occasione, ad esempio lavorativa, sareste in grado di lasciare la vostra città a cuor leggero?

E per amore? è una cosa che si fa ancora :p ?

Io francamente non saprei, sono molto legato alla mia famiglia, e il problema sarebbero proprio loro...

Della città, adesso, me ne frega il giusto, visto il cesso che sta diventando; ma so che, passeggiando in un'altra città, rimpiangerei le ombre proiettate sotto i nostri cari portici...
O forse sono soltanto "grande", e le cose ho cominciato a vedere da un'altra prospettiva.

Thread serio, incredibile! :o

Ehehe bella domanda.
Sono molto legato alla mia città, famiglia, cose, luci, odori, amici..
Lascerei la mia città molto difficilmente e ora come ora posso dire che la lascerei solo per Roma, città che amo e che sento anche un po' mia.

Dipende dalla contropartita, ma dovrebbe essere abbastanza alta per convincermi.
Le lacrime sarebbero d'obbligo in ogni caso :)

exion
16-01-2006, 01.35.49
già fatto due volte, mi appresto a farlo una terza...

mah... mi sento un pò sradicato...

E ora dove vado? Boh. Magari fra un paio di mesi sarò a Barcellona o Ginevra, chissà...

Alla fine spostarsi diventa un'abitudine come può esserlo stare sempre nella stessa città... Dopotutto non è male come sistema, prendo il meglio dalla vita nel luogo in cui si presenta...

Anzi... credo che la regola giusta dovrebbe essere di non fermarsi mai nello stesso posto più di 4 o 5 anni. Poi per la pensione si torna a "casa" a gustare i propri luoghi con la certezza acquisita che di meglio non ce n'è.

Flying Luka
16-01-2006, 01.52.54
Assolutamente sì!
Anche perchè lasciare una città come Milano c'è tutto da guadagnarci.

einemass
16-01-2006, 02.18.24
dipende dove dovreiandare, tanto per cominciare a milano e a napoli hinterland compresi, non ci abiterei manco morto. Idem dicasi per sardegna e sicilia ma solo perchè sono collegate uno schifo. Per tutte le altre parti se ne può parlare ma ovviamente dipende dalla contropartita.
:D ciao einemass

infinitopiuuno
16-01-2006, 08.48.10
Una volta sicuramente. Ora la vedo dura. Se obbligato, una città di mare.

succhione
16-01-2006, 08.58.34
..si...lo ho fatto anche io...
...lavoro, casa, amici.....
....si lasciano le cose..non gli affetti, quelli anzi, si rafforzano in certe situazioni e, ti aiutano a continuare "lontano".......

Robbi
16-01-2006, 09.06.46
Nel mio paesello ci sto bene, ma in Lombardia a parte alcuni amici carissimi non ho particolari radici, e comunque la lontananza sedimenta i rapporti!

Mi vedo fra qualche anno seduto su una "cadrega" con un signore accanto a guardare il mare dalle alture del Carso ;)

Chissa! potrebbe anche succedere.


:)

dave4mame
16-01-2006, 09.14.19
manco per idea.
ah no.. l'ho già fatto... come non detto.

Sbavi
16-01-2006, 09.34.14
1) Ho la fortuna (non proprio fortuna, cmq) di lavorare.
2) Qui il costo della vita è elevato, ma sostenibile.
3) Vivo in città ed in tutte le direzioni, dopo 15-30 minuti di automobile mi ritrovo l'Etna (e la neve), la campagna con i suoi agriturismo, il mare, il
4) Da poco ha aperto un centro commerciale degno di Las Vegas, raggiunbile anche in bici. Io amo i centri commerciali.

Detto questo...da qui non me ne andrei mai, e non per le scemenze sopra citate, bensì perchè amo la mia terra. :)

Doomboy
16-01-2006, 09.48.41
Ci ho pensato più volte... non è tanto un problema di "famiglia" perchè di legami familiari ne ho sempre meno, per varie vicissitudini.

Però sto bene nella mia città, ho tanti amici e sono per carattere molto abitudinario e non amo cambiare.

Però se fosse la classica occasione della vita, quella che arriva una volta sola, penso che dovrei riflettere molto prima di rinunciare.

Però non sono sicuro all 100% di cosa farei. Diciamo che se posso, spero di rimanere a Roma stabilmente.


:)

Fëanor
16-01-2006, 10.30.30
lasciare Roma?
uhmmmmmmmmmmmmm

deve essere proprio un'occasione UNICA e irripetibile

Doomboy
16-01-2006, 11.33.18
Originariamente inviato da Fëanor
lasciare Roma?
uhmmmmmmmmmmmmm

deve essere proprio un'occasione UNICA e irripetibile

(Y)

dave4mame
16-01-2006, 11.41.12
[SPOCCHIOSO MODE]
bof... le metropoli sukano tutte
[/SPOCCHIOSO MODE]

:D

Nothatkind
16-01-2006, 11.45.10
Ah, sei un seguace de "Il ragazzo di campagna", ho capito... a casa tua c'è sempre coniglio a pranzo, quando muore il gatto?

:D

dave4mame
16-01-2006, 11.51.48
il coniglio mi fa schifo...
mi limito a fare gli agguati al gattonzo ciccionzo del vicino :D

Doomboy
16-01-2006, 11.51.59
Originariamente inviato da dave4mame
[SPOCCHIOSO MODE]
bof... le metropoli sukano tutte
[/SPOCCHIOSO MODE]

:D

Beh io sto in periferia. Non vivo nella "metropoli".

Però quando voglio godermi le bellezze che solo Roma mi può offrire ci metto 20 minuti e sono a Campo De' Fiori, piuttosto che all'ombra del Colosseo, o a Piazza di Spagna... vuoi mettere?


:p

dave4mame
16-01-2006, 11.54.42
e grazie al kaiser.... vivere "fuori" stando a un tiro di schioppo dal "dentro" è un'altra cosa :)

Fëanor
16-01-2006, 11.57.16
io vivo dentro e sto a un tiro di schioppo dal fuori, e sto da dio uguale :)

Gigi75
16-01-2006, 12.01.06
Io a rm sono stato in un quartierino niente male :D

quasi fuori, ma dentro..insomma c'erano ottimi vantaggi :)

dave4mame
16-01-2006, 12.03.53
de gustibus.
a me solo l'idea di dover prendere un mezzo (sia mio che pubblico) per andare a lavorare ormai mi devasta :)

Doomboy
16-01-2006, 12.21.34
Originariamente inviato da dave4mame
de gustibus.
a me solo l'idea di dover prendere un mezzo (sia mio che pubblico) per andare a lavorare ormai mi devasta :)

Beh però penso sia la situazione dell 99% dei lavoratori.

Anche io prima andavo a lavoro a piedi, poi l'azienda si è spostata a 25km da casa mia... sono cose che accadono.

Deep73
16-01-2006, 12.22.13
Come tutti i "giovani" qui io amo e contemporaneamente odio questa città. La amo perchè in fin dei conti ci si sta bene, c'è la famiglia, ho gli amici, ho un lavoro, ho la casa e perchè comunque se me ne vado per un pò di tempo, tornarci è sempre un piacere.
La odio perchè la mentalità tipica è talmente ottusa e monotematica che ti quasi impone a fare certe cose per il semplice fatto che NON ci sono alternative. :mad:

La lascerei? Solo per un grosso e valido motivo, sapendo che la destinazione mi fa stare bene come stessi qui.

Sbavi
16-01-2006, 12.26.02
Originariamente inviato da Deep73
Come tutti i "giovani" qui..
CUT


Ma non sei del 73? :mm:


:devil: :p

Cricchia
16-01-2006, 12.38.22
mmmm... bella domanda... ora come ora penso che cambierei città senza troppi problemi..

e cmq, a me Milano piace :o

Dav82
16-01-2006, 12.51.34
In effetti qua non ho poi così tanti legami, a parte ovviamente la mia famiglia... ma sono abitudinario, terribilmente abitudinario (e non che poi in fondo mi dispiaccia) e quindi difficilmente cambierei.

Cambierei, penso, solo per una città a nord: scandinavia o Austria, penso.

Lionsquid
16-01-2006, 12.52.40
quando navigavo, leggera angoscia a parte per il raggiungimento della meta, ero sempre contento... e allo sbarco felice di ritornare ma non per la città, per gli amici e per il "mare" (vissuto da turista)... ma all'arrivo a TP il cuore mi si restringeva a vederla sempre uguale, brutta e sporca.

fino a qualche anno fà l'avrei lasciata per una meta diversa.. un qualsiasi posto tra ventimiglia e grosseto (eccetto le grandi città), rigorosamente sulla costa... in alternativa sceglierei Trieste (L)...

oggi invece, l'idea di trasferirmi mi angoscia.... ma so che è solo "attrito di primo distacco"... sono certo che mi troverei bene nei luoghi che ho menzionato prima... sia perchè ho molti amici in meno... sia perchè sono effettivamente meno legato ai luoghi di infanzia...


qualsiasi meta lontana dal mare è esclusa, anche si trattasse di luoghi meravigliosi come il trentino...

Totor@
16-01-2006, 14.06.53
ne ho fatto tanti di trasferimenti che "oso" definirmi
"uomo di mondo" :eek: :eek:

Brunok
16-01-2006, 14.10.55
Io l'ho fatto, per scelta mia propria a + di 10.000 km di distanza... :)
Poi di conseguenza si sono aggiunti tutti gli altri fattori ovviamente, lavoro amore etc etc

Alla fine dopo parecchi anni ho fatto pure la scelta di ritornare qui. :) :mm: :p mah! :D

NightMan
16-01-2006, 18.48.54
boh, lo dico sempre... ma lasciare tutto? difficile sai...

n@ndo
18-01-2006, 06.39.05
fatto.
quest'anno sono 13 anni, a parte il mare,l'unico motivo di rammarico è la lontananza dai genitori,fà male sapere che sè hanno bisogno io sono a 1000 km di distanza. :(

dave4mame
18-01-2006, 12.05.30
già :(