PDA

Visualizza versione completa : porte usb2: quali sono?


ZeroOne
09-04-2005, 12.58.13
salve
esiste un programma o qualcosa che mi faccia capire se un dispositivo è collegato a una porta usb2 o no?
ne ho 8 di porte..le ho provate tutte ma win xp pro ogni tanto dice che la periferica è collegata a una porta non ad alta velocità altre volte non lo dice e queste accade anche per la stessa porta provata con 2 dispositivi usb2 diversi...
in altro modo come lo capisco dalla gestione periferiche?
grazie
saluti

Manlio
09-04-2005, 13.26.55
tutte possono funzionare come usb 1.1 o usb 2.0, sempre che siano gestite da un controller usb 2.0... devi solo abilitarlo da bios. Da quello che descrivi sembra tu abbia il 2.0 disabilitato da bios! ;)

ZeroOne
09-04-2005, 13.29.26
ok allora controllerò da bios (nel caso potesse essere d'aiuto ho una abit nf7s 2)
ora controllo grazie ciao

ZeroOne
11-04-2005, 08.57.18
ho controllato e da bios erano abilitate
alla fine ho scaricato 2 programmi che monitorano le porte usb e ti danno i dettagli di ogni porta installata su pc...con relativa periferica collegata e con informazioni sulla versione di usb.
probabilmente è solo il sistema operativo che ogni tanto si imbarbagliava visto che le periferiche erano collegate alle prte giuste.
grazie
ciao

skizzo
12-04-2005, 11.50.02
Una cosa...spesso capita che anche se le porte sono compatibili usb2, le porte sui case (magari davanti o sopra) non sempre funzionano come usb2: io ho 6 porte usb, 4 sul retro e 2 sul davanti.

Attaccando l'hd esterno sulle porte davanti mi viene dato l'avviso che riportavi tu, e inoltre non viene nemmeno alimentato correttamente...quindi puoi verificare che non sia un problema di alimentazione.

mao
12-04-2005, 16.42.58
credo che il problema sia legato solo alla qualità dei cavetti d'interfaccia delle porte che stanno sul davanti del cabinet. Quelle dietro sono calettate sulla motherboard, quindi funzionano bene, quelle davanti invece sono prodotte da chissà chi e con chissà quali materiali di schifo, ergo funzionano a velocità più bassa perché avranno una dispersione del segnale.