PDA

Visualizza versione completa : Help recupero dati da HD


gove
18-04-2004, 10.42.58
ho un problema davvero grosso....

improvvisamente ieri, il pc ha smesso di farmi il boot dicendo che era corrotto il file di avvio e di dovere quindi fare il ripristino.

bene ,inserisco il CD di XP, tento il ripristino e a metà si inchioda l'installazione.

Allora ritento di fare un ripristino, ma già all'inizio ,al momento della verifica dell'HD , mi dice che ci sono dei problemi hardware e che non sarà possibile installare il sistema operativo.

Allora corro a comperare un altro HD, stacco l'altro, installo il sistema operativo e poi provo a mettere l'altro HD (rotto) come secondary master, adesso l'HD emette rumori metallici di rottura gia all'accensione (prima no).....
ma il sistema non lo vede proprio....
ho tentato anche di metterlo come primary slave, ma niente, emette rumori durante la verifica delle periferiche, ma non viene rilevato.

tral'altro mi accorgo durante il boot che (non so se è un caso) un banco di memoria è partito e ho dovuto toglierlo fisicamente perchè altrimenti la piastra emetteva dei beep.

Ora la cosa grave è che io in quell'HD avevo il lavoro di 4 anni, tutto materiale importantissino, anche per il mio curriculum, è un po come avere perso 4 anni di vita.
avevo salvato tutto nella partizione D dell' HD ,pensando che questo fosse sufficiente a mettermi al riparo da eventuali rotture harware.

Esiste nulla che possa tentare ancora per recuperare i dati ??
magari anche rivolgendomi a gente veramente specializzata in questo campo ?

sono disperato

handyman
18-04-2004, 10.53.50
Leggi questo thread (http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?s=&threadid=64286&highlight=resuscitare+hard+disk) ;)


Ci sono ditte specializzate nel recupero dati da hd in qualsiasi condizioni,ma credo che ti costerà molto :rolleyes:

davlak
18-04-2004, 11.10.11
Inoltrep potresti tentare con un serio programma di recupero dati.
Tipo Easy Recovery Pro della Ontrack o Disk Commander della Wintenals, ma ti consiglio prima di tutto di tentare le operazioni in ambiente pre-installazione, cioè utilizzando ad esempio il Bart PEBuilder (http://www.msni.it/news2/article.php?ID=5104).
In pratica devi crearti in ambiente XP una iso e ti servirà anche il CD di installazione di XP.
Per utilizzare i due SW suindicati ovviamente devi averli installati su HD per poi prelevare i necessari files da inserire nei relativi plugins, attivandoli in fase di creazione della iso.
Le istruzioni per preparare i plugins le trovi negli htm all'interno dei medesimi.
Io sono riuscito più volte a recuperare dati da HD parzialmente danneggiati fisicamente.
Altrimenti ti occorre una ditta specializzata, sul sito della Ontrack c'è qualcosa.

cmq i due plugin che ti interessano sono questi

http://www.hansonsystems.com/pebuilder/easyrecovery6.cab (easy recovery)

e Disk Commander invece fa parte di quelli di serie, da integrare coi files che trovi nell'htm.

gove
18-04-2004, 11.19.26
Originariamente inviato da davlak
Inoltrep potresti tentare con un serio programma di recupero dati.
Tipo Easy Recovery Pro della Ontrack o Disk Commander della Wintenals, ma ti consiglio prima di tutto di tentare le operazioni in ambiente pre-installazione, cioè utilizzando ad esempio il Bart PEBuilder (http://www.msni.it/news2/article.php?ID=5104).
In pratica devi crearti in ambiente XP una iso e ti servirà anche il CD di installazione di XP.
Per utilizzare i due SW suindicati ovviamente devi averli installati su HD per poi prelevare i necessari files da inserire nei relativi plugins, attivandoli in fase di creazione della iso.
Le istruzioni per preparare i plugins le trovi negli htm all'interno dei medesimi.
Io sono riuscito più volte a recuperare dati da HD parzialmente danneggiati fisicamente.
Altrimenti ti occorre una ditta specializzata, sul sito della Ontrack c'è qualcosa.

cmq i due plugin che ti interessano sono questi

http://www.hansonsystems.com/pebuilder/easyrecovery6.cab (easy recovery)

e Disk Commander invece fa parte di quelli di serie, da integrare coi files che trovi nell'htm.

io ti ringrazio moltissimo.

ma cmq non credo che in questo modo possa recuperare dati, il fatto che il bios non lo veda proprio ,mi fa pensare che qualsiasi tentativo mi possa solo danneggiare ulteriormente.

Te hai recuperato dato solo da HD solo parzialmente danneggiati...ma cmq il bios te lo vedeva l' HD ??

davlak
18-04-2004, 11.47.50
Originariamente inviato da gove


io ti ringrazio moltissimo.

ma cmq non credo che in questo modo possa recuperare dati, il fatto che il bios non lo veda proprio ,mi fa pensare che qualsiasi tentativo mi possa solo danneggiare ulteriormente.

Te hai recuperato dato solo da HD solo parzialmente danneggiati...ma cmq il bios te lo vedeva l' HD ??
io non vedevo niente nemmeno dal bios, come puoi leggere anche dal 3D che ti ha linkato handyman, alla seconda pagina, infatti sono arrivato a mettere in frigo l'HD :eek: (potresti provare, al massimo si raffredda un pò, ma danni ulteriori di certo non li fai).

gove
18-04-2004, 13.13.06
Originariamente inviato da davlak

io non vedevo niente nemmeno dal bios, come puoi leggere anche dal 3D che ti ha linkato handyman, alla seconda pagina, infatti sono arrivato a mettere in frigo l'HD :eek: (potresti provare, al massimo si raffredda un pò, ma danni ulteriori di certo non li fai).

allora ...

1 prendo l'hd e lo metto in frigo 10 minuti

2 cerco di vederlo attraverso l'altro HD ,oppure uso il bart builder?

Brunok
18-04-2004, 13.40.25
Frigo rulez ;)

L'ideale è copiare il contenuto direttamente da dos con ghost (anche drive image va bene) fare un partition to partition od un'immagine da salvare ovviamente sull'HD sano. L'operazione è abbastanza veloce purchè appunto l'HD venga rilevato.

gove
18-04-2004, 14.14.33
quindi ,la cosa piu importante è che mi venga rilevato dal bios...
e mi sembra di capire che qui posso sperare nei miracoli del frigo...

giusto ?

appena posso, provo e vi faccio sapere....

p.s. lo metto 10 minuti in frigo, solo l'HD e ci metto tutto il PC ?? LOL ...scherazo

gove
19-04-2004, 10.54.55
Mi è arrivato il preventivo che mi ha fatto un’azienda di recupero dati : 1400 euro + iva …… mi è preso un colpo .
Credo ,almeno prima di fare un tentativo col freddo !
Nel frattempo dovrebbe arrivarmi a breve il Norton Ghost .
Dal momento che non ho mai utilizzato questo programma e che poi se l’hd mi riparte , vorrei faresubito una copia ghost (immagine) sull’altro HD senza perdere troppo tempo , vorrei che qualcuno mi dasse delle spiegazioni dettagliate su come si usa il programma da DOS.
Considerate che io doglio creare un’immagine dell’intero contenuto del mio HD (partizionato in 2 parti) , su un altro HD che a sua volta è partizionato ma che è molto piu capiente (80 giga totali, contro 20 di quello rotto)

2) il mio HD rotto ,una volta raffreddato , è meglio che lo provo come master secondary o come slave primary ?

davlak
19-04-2004, 11.15.13
Originariamente inviato da gove
Mi è arrivato il preventivo che mi ha fatto un’azienda di recupero dati : 1400 euro + iva …… mi è preso un colpo .
Credo ,almeno prima di fare un tentativo col freddo !
Nel frattempo dovrebbe arrivarmi a breve il Norton Ghost .
Dal momento che non ho mai utilizzato questo programma e che poi se l’hd mi riparte , vorrei faresubito una copia ghost (immagine) sull’altro HD senza perdere troppo tempo , vorrei che qualcuno mi dasse delle spiegazioni dettagliate su come si usa il programma da DOS.
Considerate che io doglio creare un’immagine dell’intero contenuto del mio HD (partizionato in 2 parti) , su un altro HD che a sua volta è partizionato ma che è molto piu capiente (80 giga totali, contro 20 di quello rotto)

2) il mio HD rotto ,una volta raffreddato , è meglio che lo provo come master secondary o come slave primary ?
L'idea del Ghost di Brunok è ottima.
Ma ti consiglio di non crearci una copia di backup, ma di fare una immagine (ghost, per l'appunto) del tuo disco andato.
Sempre ammesso che riuscirai a vederlo.
In pratica: installi il Ghost sul sistema operativo, procedi alla creazione di uno o due floppy di ristristino (dipende dalla versione del programma e dal numero di driver che gli dirai di inserire nei floppy) e poi riavvii con quelli; ti troverai di fronte a questa schermata, procedi con la creazione dell'immagine come descritto dalle frecce, poi ti chiederà dove salvare l'immagine (e gli dirai su una partizione dell'altro HD) e che livello di compressione usare (usa High).
Calcola che se hai diciamo 15 giga di dati sull'HD rotto, l'immagine sarà circa la metà.
Poi in ambiente Win potrai estrarre tutti i dati che ti servono da quella stessa immagine che avrà l'estensione .gho
Quanto alle posizioni degli HD, lascia tutto come sta adesso.

gove
19-04-2004, 11.35.33
azz , dimenticavo una cosa .....

l'HD disk rotto aveva una partizione (C) in ntfs e la partizione D in FAT 32....

a sua volta l'HD buono su cui devo copiare l'immagine è tutto partizionato in FAT NTFS....

Cambia nulla ? oppure il norton Ghost copia tutto indipendentemente dal fyle system e dal numero di partizioni ?

è meglio che cambi la partizione del HD buono in Fat32 ?


..... sino alla prossima settimana non posso fare la prova (priam mi devo reperire il ghost)

ma se tutto andasse in porto coi 1800 euro risparimati .. vi inviterei volentieri tutti a cena
:)

davlak
19-04-2004, 11.48.35
Al Ghost non gli interessa niente se i dati sono su file system FAT32 o NTFS (anzi le ultime versioni supportano anche ext2 e 3 che sono Linux) e non gli interessa nemmeno se li salvi su un file system uguale o diverso da quello originale.
L'unica limitazione sarebe stata nel caso tu avessi inteso salvare il file di immagine .gho su una FAT32, per via delle dimensioni del file stesso, ma anche il quel caso ci sarebbe stato l'escamotage di splittare (dividere in più parti) il file medesimo.
Nel frattempo prenditi cura del tuo HD rotto e non lo sbatacchiare troppo.
In bocca al lupo ;)

gove
19-04-2004, 13.25.16
bene grazie.

nel frattempo, l'mministratore dove lavoro , mi ha fatto avere il dischetto floppy , che genera il ghost per potere fare l'immagine.

è suffiente...?

oppure dopo per potere rileggere l'immagine creata , devo comunque procurarmi anche l'intero prograamma su CD -rom ?

davlak
19-04-2004, 13.38.27
Originariamente inviato da gove
bene grazie.

nel frattempo, l'mministratore dove lavoro , mi ha fatto avere il dischetto floppy , che genera il ghost per potere fare l'immagine.

è suffiente...?

oppure dopo per potere rileggere l'immagine creata , devo comunque procurarmi anche l'intero prograamma su CD -rom ?
Per leggere e estrarre files dall'immagine è sufficiente il Ghostexp.exe che puoi procurarti anche installando la versione Trial del ghost per PreInstallation Environment (PE) che trovi qui (https://enterprisesecurity.symantec.com/Content/TrialwareForm.cfm?SSL=YES&ProductID=185&RequestInfo=Yes) previa registrazione.

gove
19-04-2004, 14.07.48
Originariamente inviato da davlak

Per leggere e estrarre files dall'immagine è sufficiente il Ghostexp.exe che puoi procurarti anche installando la versione Trial del ghost per PreInstallation Environment (PE) che trovi qui (https://enterprisesecurity.symantec.com/Content/TrialwareForm.cfm?SSL=YES&ProductID=185&RequestInfo=Yes) previa registrazione.

infatti nel floppy che mi ha dato c'è oltre alle indicazioni per il dos per il mouse tasitiera ecc ecc c'è il file ghost.exe (ma non ghost xp.exe) è uguale ?

davlak
19-04-2004, 14.16.28
Originariamente inviato da gove


infatti nel floppy che mi ha dato c'è oltre alle indicazioni per il dos per il mouse tasitiera ecc ecc c'è il file ghost.exe (ma non ghost xp.exe) è uguale ?
no, il ghost.exe è l'eseguibile preposto alla creazione delle immagini (nel tuo caso sarà la versione per PCDOS, quella per win32 è un'altra, ghost32.exe)

Il ghostexp.exe invece è un esploratore per i file ghost (.gho) in ambiente win; che io sappia in ambito DOS non è possibile esplorare un .gho e tantomeno estrarne singoli files/cartelle.

gove
19-04-2004, 14.34.43
L'unico dubbio è che qualcuno mi ha suggerito di non usare il ghost, in quanto crea solo una copia ghost dell'HD ma non ripara i file eventulamente danneggiati... e quindi di usare il data recovery della ontrack ! :wall:

davlak
19-04-2004, 14.58.37
Originariamente inviato da gove
L'unico dubbio è che qualcuno mi ha suggerito di non usare il ghost, in quanto crea solo una copia ghost dell'HD ma non ripara i file eventulamente danneggiati... e quindi di usare il data recovery della ontrack ! :wall:
Nessuno ti vieta di usarli entrambi, tieni presente che Easy recovery è in grado anche di riparare file di Office eventualmente recuperati e danneggiati.
Il vero problema è accedere all'HD (crioterapia permettendo :D ) ed entrambe le operazioni, sia ghost che easy, richiedono del tempo, ergo un riscaldamento del supporto è inevitabile, nel frattempo.
Ragione per cui io ti consiglio di provare PRIMA easy (come già detto nel mio primo intervento), anche perchè, come puoi vedere dal secondo shot, è in grado di intervenire anche su strutture RAW (cioè in assenza di informazioni riguardanti un file system, come è probabilmente il tuo caso, in cui non appre più alcuna lettera di unità assegnata).

davlak
19-04-2004, 14.59.23
2

gove
19-04-2004, 15.21.27
Ho visto che cmq devo per forza procurarmi la versione a pagamento (la trial mi permette solo la diagnosi)
quali sono le differenze tra versione professional e data recovery ?

La funzione poi è sempre quella come il ghost, ovvero ,mi crea floppy di boot , che lancio da dos e poi lui mi crea un'immagine dell HD giusto ?

davlak
19-04-2004, 15.46.02
Originariamente inviato da gove
Ho visto che cmq devo per forza procurarmi la versione a pagamento (la trial mi permette solo la diagnosi)
quali sono le differenze tra versione professional e data recovery ?

in linea di massima anche la Data recovery ti andrebbe bene, la PRO ha in più delle features tipo il recupero file danneggiati di Office e altre che non ricordo, ma non sono indispensabili nel tuo caso.


La funzione poi è sempre quella come il ghost, ovvero ,mi crea floppy di boot , che lancio da dos e poi lui mi crea un'immagine dell HD giusto ?
no, il programma lo potresti lanciare anche da win (pure ghost, ad essere precisi) e non crea un'immagine, và solo in cerca di files perduti e/o di interi volumi inaccessibili, poi ti copia su un'altro volume quello che gli dici di recuperare.
Comunque anche Easy prevede la creazione di un floppy per fare le stesse operazioni in DOS.

gove
24-04-2004, 12.14.00
Ho una notizia buona e una cattiva....

adesso dopo il averlo messo in frigo, l'HD viene riconosciuto dal Bios...
ma sia il ghost che il recovery data, durante la lettura della partizione (dopo circa 30 minuti al 25 % dello spazio) si arreztano e non mi permettono di salvare alcun dati)

come posso fare un recupero parziale dell'HD ,un po per volta ...??

selezionando le cartelle ?

davlak
24-04-2004, 12.27.02
Originariamente inviato da gove
Ho una notizia buona e una cattiva....

adesso dopo il averlo messo in frigo, l'HD viene riconosciuto dal Bios...
ma sia il ghost che il recovery data, durante la lettura della partizione (dopo circa 30 minuti al 25 % dello spazio) si arreztano e non mi permettono di salvare alcun dati)

come posso fare un recupero parziale dell'HD ,un po per volta ...??

selezionando le cartelle ?
infatti era quello il problema, il riscaldamento dell'HD durante le operazioni di recupero.
leggi il mio primo post a proposito di Bart Pebuilder, mi sa che è l'unica soluzione per fare un copia-incolla un pò per volta.
Ovviamente lo stesso discorso del copia incolla lo potresti fare da XP sempre ammesso che in ambiente SO tu riesca a vedere l'HD.

gove
24-04-2004, 12.40.24
io devo in pratica scaricare il pro builder...

poi non capisco il resto... cioè a cosa serve il cd di windows e la ISO.

Io istallo il pro su XP e poi...?

scusa se sono Duro :S

gove
24-04-2004, 12.43.17
P.S. ho visto la guida del Pe builder...

ma non so una parola di inglese purtroppo

davlak
24-04-2004, 12.59.40
scarica questo (http://www.mirror.ac.uk/sites/www.nu2.nu/nu2files/pebuilder3032.zip) scompatta i files in una cartella C:\pebuild lancia pebuilder.exe dopo aver inserito il cd di XP nel lettore, attiva questi plugin (col tasto enable, a destra ti apparirà Yes accanto al plugin, gli altri non li attivare tanto non ti servono):

Nu2menu
Network Support
Bart's Stuff Test
Boot Fix
Check Disk
Custom
Profiles
QSoft Ramdisk
Startup Group
Dos support for BartPE by Erwin Veermans.
A43 File Management Utility by Bart Lagerweij and B.G. Miller.

Ti chiederà di creare una cartella c:\pebldr, e metti la spunta a create iso, conferma e vai avanti.
Alla fine ti troverai una pebuilder.iso nella cartella c:\pebuild.
Ora la devi solo masterizzare, ma devo sapere che software di masterizzazione usi.
Con Nero è semplice, lo lanci, chiudi i wizard e vai in Masterizzatore > Scrivi immagine, gli dai il percorso della iso.
Poi avvia con quel CD (devi naturalmente impostare il boot da cd nel bios) e usa il programma A43 che fa da esplora risorse, potrai copiare tutto quello che vuoi dal vecchio HD in un'altra posizione, finchè non si scalda...se si scalda hai sempre il frigo e ricominci.

gove
24-04-2004, 14.12.19
Be... non so proprio come ringraziarti.

Per adesso ho gia recuperato il 90 percento dei dati e tutti quelli piu importanti... non puoi capire come sono felice.

adesso credo subito che vado a comperarmi un masterizzarire DVD , o un'altro HD in modo tale che possa sempre salvare i dati in doppia copia (che si fottano 2 HD contempraneamente è dura )

GRAZIE !

davlak
27-04-2004, 11.14.09
Originariamente inviato da gove
Be... non so proprio come ringraziarti.

Per adesso ho gia recuperato il 90 percento dei dati e tutti quelli piu importanti... non puoi capire come sono felice.

adesso credo subito che vado a comperarmi un masterizzarire DVD , o un'altro HD in modo tale che possa sempre salvare i dati in doppia copia (che si fottano 2 HD contempraneamente è dura )

GRAZIE !
Mi stavo giusto chiedendo come era andata a finire perchè non avevo ricevuto notifiche da questo 3D.
Bene, la crioterapia :D ha funzionato ancora una volta, pure quando tutto sembrava perduto :) (D)