PDA

Visualizza versione completa : Le vostre ricette preferite!


Pagine : 1 2 [3] 4 5 6 7 8 9 10

Smart75
30-08-2002, 17.00.52
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Non faccio la vaga caro marmocchio...difendo sempre la categoria "cicciotte" (anche maggiorate...vedi terga della Marini)

Marmocchio a chi? :D

Sono contento che ti sia piaciuta!

Mi spieghi la storia della Parmalat, se non ti dispiace? Sono curioso!

Seeya
S75

sarahkerrigan
30-08-2002, 17.26.00
Originariamente inviato da Smart75


Marmocchio a chi? :D

Sono contento che ti sia piaciuta!

Mi spieghi la storia della Parmalat, se non ti dispiace? Sono curioso!

Seeya
S75


Certo e con piacere: la Parmalat non è nuova a certi trucchetti (come altri banditi del resto) ora è indagata per l'acqua per esempio...all'epoca lo fu per il latte radioattivo: alcune aziende ne hanno messo o tentato di metterne in circolazione, nonostante il divieto, facendolo passare per latte UHT ...dal disastro di Cernobyl del 1985 poteva essere consumato solo latte a lunga conservazione e formaggi stagionati.
Ed io mi regolo di conseguenza circa i miei acquisti per risolvere ogni dubbio.

CiaO Smart:)

Smart75
30-08-2002, 17.45.23
Che bello... :(

Daniela
30-08-2002, 18.06.06
In compenso per ora la Nestlè si è arresa...

http://www.ilsecoloxix.it/Notizia_secolo_foglia.asp?IDNotizia=3977&IDCategoria=1

sarahkerrigan
30-08-2002, 18.11.28
Originariamente inviato da Daniela
In compenso per ora la Nestlè si è arresa...

http://www.ilsecoloxix.it/Notizia_secolo_foglia.asp?IDNotizia=3977&IDCategoria=1


Si Dani...li prendere i calci ...loro, le loro schifezze, la Zottarella napoletana di origine tedesca, il Parmesan, il pesto e il cioccolato falso..... e quant'altro:anger:


ciao Daniela:)

Skorpios
31-08-2002, 08.39.19
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Ed io mi regolo di conseguenza circa i miei acquisti per risolvere ogni dubbio.


Questo è l'unico atteggiamento possibile in grado di "cambiare" le cose...

Oggi, a 23 anni dall'invenzione del "capitalismo neoliberista", la scelta del consumatore tra gli scaffali del supermercato è diventata infinitamente più importante ed efficace del voto dato alle urne.

Ho intenzione da un pò di tempo di aprire un thread sull'argomento: al libero cittadino che ambisce a rimanere tale, non rimane alcuna altra reale possibilità.

Ciao Sarah:)

sarahkerrigan
31-08-2002, 09.10.55
Ciao Skorpy:) ....infatti l'ho scritto più di una volta... ho accennato alle piccole azioni che ognuno può fare....si parla, si discute, tutto giusto, però è necessaria anche la piccola azione o iniziativa attiva...non sarà granchè, ma le gocce pian piano corrodono lostesso:) :p

Skorpios
31-08-2002, 10.43.12
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Ciao Skorpy:) ....infatti l'ho scritto più di una volta... ho accennato alle piccole azioni che ognuno può fare....si parla, si discute, tutto giusto, però è necessaria anche la piccola azione o iniziativa attiva...non sarà granchè, ma le gocce pian piano corrodono lostesso:) :p


Il problema è estremamente complesso.

Certo, queste piccole/grandi azioni sono importantissime: l'unica cosa, l'unica vera cosa che temono le imprese - grandi, piccole o multinazionali che siano - è che la loro merce rimanga invenduta.
Solo questo è in grado di smuoverle.
Oppure, che venga macchiata la loro splendida immagine tirata sempre a specchio.
Non è più una questione politica, non è una questione di faziosità, è un fatto: il potere smisurato concesso alle grandi imprese da tutti i governi del mondo (sì, ormai proprio da tutti) non solo non ha conseguito gli obiettivi che si prefiggeva, ma non ha mantenuto nemmeno le promesse.
Il sogno americano è un mito costruito ad appannaggio di pochi, tutti coloro che non sono inseriti in quel sistema sono assolutamente fuori dal mondo...

I movimenti di pressione agiscono in questo senso, ottenendo spesso risultati reali e riuscendo, a volte, a modificare positivamente le strategie delle aziende prese di mira.
il fatto è che è ancora troppo poco.
Basti pensare a tutte quelle grandi imprese il cui commercio non rivede nel consumatore finale il proprio cliente-tipo: tranne in rarissimi casi di interessamento da parte dell'opinione pubblica (vedi la campagna contro le mine anti-uomo), sono praticamente invulnerabili.

E, naturalmente, il profitto rimane l'unico, ossessivo ed esclusivo, obiettivo perseguito.

L'argomento è solo relativamente OT... quasi tutto ciò che compriamo per cucinare ci è fornito dalla grande distribuzione, che decide, ogni giorno, autonomamente e senza interventi governativi, cosa si debba mangiare...
Se non intervengono i governi (e non intervengono), deve intervenire il consumatore...
I piatti che cucinerà, seguendo anche le ricette di questo bellissimo thread, saranno certamente più gratificanti...
Per tutti...


Ribadisco l'intenzione di aprire un thread apposito.

sarahkerrigan
31-08-2002, 20.42.55
Sai Skorpy che forse questo thread potrebbe andare bene lostesso?...ci sono tanti modi di mangiare, anche i soldi delle tasche dei consumatori sono appetitosi per chi hai nominato nel tuo post...poi, in questo modo, più persone potrebbero partecipare a questo thread....boh, era un'idea!

Ho anche capito che il cibo che vorrebbero immettere sul mercato non debba saziare...mangi ma, hai sempre fame, quindi ricompri e rimangi e hai fame...ho capito male?...mi sbaglio?

:rolleyes:




P.S.:ma che modo schifoso di esprimermi, pieno di errori!!!

sarahkerrigan
31-08-2002, 20.57.50
...ma ora passiamo alla ricetta per il sorbetto al gelsomino:

Si pesta un mazzolino di gelsomini e si mette in 3 quarti d'acqua con 1/2 kg. di zucchero, rimestando bene.
Quando lo zucchero è ben sciolto si filtra il tutto attraverso una tela fitta e si mette a raffreddare nella gelatiera....se si vuole rendere spumeggiante il sorbetto, prelevare una parte del gelato e passarlo nel frullatore con un pò d'acqua (si ha quindi sia il gelato, che il sorbetto):) :) :)


Ciao Skorpy:) (F)

Geppetto56
31-08-2002, 21.27.23
Ricetta della miscela per fare i fiammiferi (non si sa mai, potrebbe servire! (ndr) Va bene che è un 3d di ricette ma qui esageriamo un pochino nn mi sembra appetitosa .... belli come sempre i tuoi racconti Sarah:)

sarahkerrigan
01-09-2002, 10.58.05
Originariamente inviato da Geppetto56
Va bene che è un 3d di ricette ma qui esageriamo un pochino nn mi sembra appetitosa .... belli come sempre i tuoi racconti Sarah:)


...mi pareva una ricetta "utile" più che appetitosa:timid:

Ciao Geppetto...grazie della nota!:)

Skorpios
01-09-2002, 15.43.39
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Ho anche capito che il cibo che vorrebbero immettere sul mercato non debba saziare...mangi ma, hai sempre fame, quindi ricompri e rimangi e hai fame...ho capito male?...mi sbaglio?

:rolleyes:


Il punto è proprio questo: perfino su argomenti che interessano direttamente la salute di milioni di bambini... del latte che bevono tutte le mattine... non bambini del Terzo Mondo, quelli ormai li diamo per scontati (maledizione!)... ma bambini statunitensi... :eek: :eek: :eek: i governi si girano dall'altra parte... non esiste politico (tranne davvero rarissime ed incruente eccezioni) in grado di mettersi "contro" le grandi imprese...
nessun politico, ormai, e nessun governo sono in grado di resistere al ricatto "economico ed occupazionale" esercitato sistematicamente dalle grandi imprese.

Il potere politico si è trasformato inesorabilmente in potere economico... il voto politico del comune elettore ha perso di significato... gli schieramenti politici di qualsiasi colore non "possono" che inchinarsi (stavolta sì!) alla logica perversa applicata dal mercato...
nessuno politico può più comportarsi diversamente...
gli elettori non vanno più a votare, per questa ragione...

Tronco all'improvviso, perchè sennò straparlo...

Spero comunque che almeno qualche spunto possa risultare chiaro...
Se vuoi (se volete) posso citare l'esempio del latte americano...

Skorpios
01-09-2002, 15.52.20
Nel quadro che ho descritto, vorrei aggiungere l'importanza di una presa di coscienza consapevole da parte del consumatore...
questa parola è sempre stata orribile... oggigiorno, mi sembra molto di più...

La scelta di chi acquista è decisiva...
Non è molto, non è neanche facile da attuare, ma non esiste, allo stato delle cose, un modo migliore di "lottare"...

sarahkerrigan
01-09-2002, 17.47.57
Originariamente inviato da Skorpios



Se vuoi (se volete) posso citare l'esempio del latte americano...

...a me interessa!!!
:)

Skorpios
02-09-2002, 01.12.39
Originariamente inviato da sarahkerrigan


...a me interessa!!!
:)


Non ne dubitavo affatto... :)



Florida (USA), 1996 - I coniugi Al Steve Wilson e Jane Austen, due prestigiosi giornalisti americani, lei, anchorwoman della CNN e lui vincitore di 4 Emmy per il giornalismo d'inchiesta (i suoi documentari sulle serrature difettose della Chrysler, sui senatori corrotti e sulle accensioni a rischio d'incendio della Ford, ne avevano fatto uno dei giornalisti più famosi e più temuti d'America), approdano all'emittente televisiva Fox 13 della baia di Tampa.

Avrebbero dovuto migliorare i servizi d'informazione seria, ma vennero buttati fuori entrambi nel giro di un anno.

Quello che scoprirono i coniugi Wilson, fu che il latte della Florida proveniva da mucche trattate con BGH, l'ormone della crescita bovina.
La sostanza (Posilac) era in grado di aumentare di un terzo la produzione di latte di una mucca, era prodotta dalla M. (autocensored) (uno dei più grandi produttori mondiali di ormoni) e fu approvata dal FDA (Food and Drug Administration) statunitense nel 1993.
Ne era tuttavia vietato l'uso in Canada, Gran Bretagna, Nuova Zelanda ed in gran parte dei paesi europei.
La ricerca scientifica aveva avanzato l'ipotesi che l'ormone potesse essere connesso con il cancro; ipotesi fortemente contrastata dalla M..

In risposta ai timori dei consumatori della Florida riguardo al BGH, il grande supermercato fornitore del latte e dei prodotti derivati di tutto lo stato annunciò, nel febbraio del 1994, che non avrebbe comprato latte di mucche trattate.
Ma nel 1996 Al fotografò mucche a cui veniva iniettato il Posilac in tutti e sette gli allevamenti scelti, a caso, in Florida, contestando le affermazioni dei fornitori di latte.

La Fox 13 avrebbe dovuto mandare in onda il servizio il 24 febbraio 1997, e in effetti spese parecchie migliaia di dollari in pubblicità alla radio per promuovere il documentario.

Epilogo (abbrevio perchè sennò ne esce davvero un documentario):

il servizio, ripetutamente rinviato a causa delle enormi pressioni della M. (in una ennesima lettera di protesta si riportava la frase: "la posta in gioco è alta in quello che sta succedendo in Florida, non solo per la M. ma anche per la Fox e per il suo proprietario."), non è ancora andato in onda;

alla fine del 1997 i coniugi Wilson furono licenziati per "insubordinazione";

dopo sei mesi l'emittente mandò in onda la sua versione della storia, con tanto di dichiarazione che il latte delle mucche trattate con BGH era sicuro;

i Wilson decisero di citare la Fox per violazione della legge sulla "trasparenza dell'informazione" della Florida;


Siamo genitori anche noi, non è giusto che l'emittente non renda pubblica questa importante notizia sulla salute. Non favoriremo e non sosterremo ancora il loro sforzo di coprire questa faccenda unicamente per una questione di coscienza. Tutti i genitori e tutti i consumatori hanno il diritto di sapere quello che al mattino versano sui cereali dei loro figli.


il 18 agosto 2000 una giuria del tribunale dello stato della Florida, dopo cinque settimane di processo e sei ore di delibera, proclamò all'unanimità che la Fox aveva "agito intenzionalmente e deliberatamente per falsificare o distorcere il nuovo servizio informativo sul BGH dei richiedenti";

furono riconosciuti danni ai richiedenti per 425.000 dollari.


Ci siamo predisposti a dire ai consumatori della Florida la verità su un colosso della chimica, e un'influente lobby del latte chiaramente non voleva che si sapesse, disse Wilson.
Si trattava di qualcosa per cui di solito una volta i reporter d'inchiesta vincevano un premio.
Come abbiamo imparato a spese nostre, si tratta di qualcosa per cui oggi puoi essere licenziato se un ente d'informazione dà la precedenza ai profitti e non al riportare onestamente le informazioni agli spettatori.







Nessun commento.

sarahkerrigan
02-09-2002, 18.31.00
Letto tutto...ogni tanto danno il "contentino" al consumatore ma non è abbastanza...

Voglio aprire una parentesi circa i bambini africani e il latte in polvere invenduto donato loro da alcune multinazionali: i bambini hanno avuto tantissimi problemi e non ricordo quanti sono morti d'infezione intestinale perchè il latte in polvere ha bisogno di acqua pura e di disinfettante per biberon...l'allattamento al seno no....forse era meglio organizzare in altro modo la cosa spedendo latte già miscelato in contenitori sterili usa e getta, oppure mandare più cibo alle mamme, oppure lasciar perdere e creare meno guai in più a quelli che ci sono e nessun morto per quel motivo...cosa devo pensare?...non voglio pensarlo, sarebbe orribile!

Come consumatore sarò più tranquilla quando vedrò alla TV la pubblicità (per esempio) delle merendine con ingredienti transgenici (di Frankenstein) messe sul mercato dai colossi dolciari e alimentari e successivamente un'altra pubblicità per lo stesso prodotto da merenda però fatto con ingredienti decenti e che non facciano male: mi accontenterei anche di farina di seconda scelta purchè non tossica...quella pubblicità alternativa dovrebbe avvertire le mamme che la merenda fatta con una fetta biscottata e miele o marmellata faccia molto meglio di una merenda di "plastica". Utopia. Quale politico se la sentirebbe di sopportare la pressione delle multinazionali?...mi viene in mente una canzone dei Genesis al riguardo:)

Bisogna stare attenti a non trattare il nostro corpo come un sacco della spazzatura...ogni tanto ci si può consapevolmente concedere le schifezze (ho provato anch'io la paella pronta congelata in busta) ma non come abitudine, un paio di volte all'anno:p, non di più. (l'ultima volta che ho mangiato un'amburger al fast food aveva ancora l'altro nome:p)


...se interessa si prosegue con l'elenco delle porcherie da evitare ed a questo proposito sono abbastanza documentata.
:) :p

Ciao Skorpy...(avvicina la guancia che ti do una cosa):)

Skorpios
02-09-2002, 19.17.13
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Ciao Skorpy...(avvicina la guancia che ti do una cosa):)


Sììì...!!!
Ma solo se mi giuri che le hai nei cuscinetti...!!! :cool: :) (F)













Ciao Sarah:)

sarahkerrigan
02-09-2002, 19.32.31
...per ora si....:) :p (K)


ciao Skorpy:) (ti chiama così anche Hal oggi)

Daniela
02-09-2002, 20.50.43
DEVO RISCALDARE LE LASAGNE!!! :eek:



Sono in frigo: cos'è meglio rimetterle al forno o a bagnomaria??

Lillo
02-09-2002, 21.17.30
Originariamente inviato da Daniela
DEVO RISCALDARE LE LASAGNE!!! :eek:
Sono in frigo: cos'è meglio rimetterle al forno o a bagnomaria??
Io le metterei al forno. ;)
Buon appetito Daniela. (Y)
Me ne lasci una particina? :D
Già che ci sono auguro una buona cena a tutti. :)

Daniela
02-09-2002, 21.18.57
Originariamente inviato da Lillo

Io le metterei al forno. ;)
Buon appetito Daniela. (Y)
Me ne lasci una particina? :D


Te ne lascio una PARTICIONA :D dovevo farle solo per me e come al solito non mi sono regolata e ne ho fatte in quantità per 6 persone!!! :eek: :p (K)

Efreet
02-09-2002, 21.23.23
Originariamente inviato da Daniela
DEVO RISCALDARE LE LASAGNE!!! :eek:

Sono in frigo: cos'è meglio rimetterle al forno o a bagnomaria??

Daniela... urgh... io non ho ancora mangiato!!! Leggere il tuo post mi ha fatto venire una fame... :D che manco te la immagini!

[OT mode ON]
Devo dire che vedere 'sto avatar di fianco ai miei messaggi mi fa uno strano effetto... mah?!?
[OT mode OFF]

...sarà la fame che mi fa venire le traveggole! :D

Daniela
02-09-2002, 21.33.58
Aggiornamento: IL FORNO NON SI ACCENDE!!! :mad:


Quanto costa una nuova cucina a gas?


(elettrica non conviene, sta aumentando tutto :()

darkchild
02-09-2002, 21.36.58
Originariamente inviato da Daniela
Aggiornamento: IL FORNO NON SI ACCENDE!!! :mad:


Quanto costa una nuova cucina a gas?


(elettrica non conviene, sta aumentando tutto :()
Ebbè...mica vorrai farci credere che sei una che si arrende così?? :o
Vai col piano B...."bagnomaria" :p :D

Daniela
02-09-2002, 21.43.47
Originariamente inviato da darkchild

Ebbè...mica vorrai farci credere che sei una che si arrende così?? :o
Vai col piano B...."bagnomaria" :p :D


Già... così mangerò alle 11 :(


Davvero dove posso trovare il costo di una cucina?

Geppetto56
02-09-2002, 23.44.31
Se ti accontenti circa150€ altrimenti anche 600 o più ho visto dei modelli che stanno meglio in salotto che in cucina
;) :p
Bay

sarahkerrigan
24-09-2002, 12.04.22
Dalle solite "Ricette immorali" di Manuel Montalban

Confettura di zenzero verde

«Confettura di Zenzero, che, pur essendo chiamato zenzero verde, è quello che si ottiene dallo zenzero chiamato delta Mecca, perché proviene da quella Mecca dove è seppellito Maometto.» Dal Trattato sulle confetture di Nostradamus)

Prendete dello zenzero bianco, o di quello della Mecca, che è il migliore. Mettetelo a bagno in acqua calda, cambiandola una volta al giorno per tre giorni. Prendete poi della lisciva ottenuta da sarmenti e che sia piuttosto forte. Vi bollite lo zenzero, prima in poca lisciva, che poi scarterete per versarne altra. Controllatelo spesso, perché lo zenzero cambia facilmente; dovrete assaggiarlo per accertare se è diventato meno forte. Se non lo fate bollire troppo spesso, non dovrebbe perdere la sua forza. Successivamente, dopo averlo fatto bollire a lungo nella lisciva in modo che questa assorba la forza dello zenzero, prenderete quest'ultimo e lo metterete a molto in acqua pulita, lavandolo bene ma senza strizzarlo. Dopo averlo tenuto a bagno per ne o quattro giorni, cambiando l'acqua tutti i giorni per, levare il sapore della lisciva, lo farete bollire in acqua pulita con un po’ di miete sino a dargli una certa consistenza. Butterete quest'acqua e assaggerete lo zenzero per controllare che non sappia di lisciva e non sia eccessivamente pungente. Lo farete sgocciolare su un panno bianco e dopo prenderete la quantità necessaria di miete dando un bollore al tutto in un pentolino per 2 o 3 volle. Quando si sarà raffreddato leverete la schiuma con una schiumaiola. Mescolerete il miele e lo zenzero e lascerete riposare il miscuglio per 2 o 3 giorni. Il terzo giorno darete 2 o 3 bollori al miete e allo zenzero. Poi mettete il tutto in una giara [giara??? ndr] ben coperta.




Dopo che la Beata Gelsomina nella Strada di Fellini ha teorizzato a sufficienza sul senso di non importa quale elemento dell'universo, persino quello delle pietre, può sorprenderci che abbia senso una confettura di zenzero, o lo zenzero mescolato con del miele ribollito? Indicata per le pelli bianche, anche se può sembrare un intruglio per depilarle, non esiste un piacere paragonabile al leccare dolciumi di questo tipo spalmati a dovere su carni sode. E non è il caso di spaventarsi per l'uso della lisciva, perché nel Medioevo è così che veniva chiamata una mistura di legno e acqua adoperata per sbiancare la frutta, e se il beveraggio non vi solletica l'immaginazione o siete prudenti e non vi fidate della lisciva e dei suoi succedanei, potete rimpiazzarla con una manciata a sale e un po' d'acqua, che servono allo stesso scopo. La cucina si avvale di molta tolleranza, in quanto libera scienza e arte nevrotica, ma meritereste di finir dritti in gattabuia se adoperaste questa marmellata per spalmarla sui toast, disidratate animule del pane, studiate per marmellate possibilmente inglesi ottenute con frutta mediterranea. La marmellata di Nostradamus è più unguento che confettura e ha bisogno di esseri umani biondi con carni vissutelle, sottoposte alla dittatura della lingua in perfette condizioni. Si consiglia al marmellatore, prima di iniziare la marmellatura, di pulirsi la lingua con mezzo lime dei Caraibi.



:) :)

Skorpios
24-09-2002, 19.41.16
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Dalle solite "Ricette immorali" di Manuel Montalban

Confettura di zenzero verde

«Confettura di Zenzero, che, pur essendo chiamato zenzero verde, è quello che si ottiene dallo zenzero chiamato delta Mecca, perché proviene da quella Mecca dove è seppellito Maometto.» Dal Trattato sulle confetture di Nostradamus)

Prendete dello zenzero bianco, o di quello della Mecca, che è il migliore. Mettetelo a bagno in acqua calda, cambiandola una volta al giorno per tre giorni. Prendete poi della lisciva ottenuta da sarmenti e che sia piuttosto forte. Vi bollite lo zenzero, prima in poca lisciva, che poi scarterete per versarne altra. Controllatelo spesso, perché lo zenzero cambia facilmente; dovrete assaggiarlo per accertare se è diventato meno forte. Se non lo fate bollire troppo spesso, non dovrebbe perdere la sua forza. Successivamente, dopo averlo fatto bollire a lungo nella lisciva in modo che questa assorba la forza dello zenzero, prenderete quest'ultimo e lo metterete a molto in acqua pulita, lavandolo bene ma senza strizzarlo. Dopo averlo tenuto a bagno per ne o quattro giorni, cambiando l'acqua tutti i giorni per, levare il sapore della lisciva, lo farete bollire in acqua pulita con un po’ di miete sino a dargli una certa consistenza. Butterete quest'acqua e assaggerete lo zenzero per controllare che non sappia di lisciva e non sia eccessivamente pungente. Lo farete sgocciolare su un panno bianco e dopo prenderete la quantità necessaria di miete dando un bollore al tutto in un pentolino per 2 o 3 volle. Quando si sarà raffreddato leverete la schiuma con una schiumaiola. Mescolerete il miele e lo zenzero e lascerete riposare il miscuglio per 2 o 3 giorni. Il terzo giorno darete 2 o 3 bollori al miete e allo zenzero. Poi mettete il tutto in una giara [giara??? ndr] ben coperta.




Dopo che la Beata Gelsomina nella Strada di Fellini ha teorizzato a sufficienza sul senso di non importa quale elemento dell'universo, persino quello delle pietre, può sorprenderci che abbia senso una confettura di zenzero, o lo zenzero mescolato con del miele ribollito? Indicata per le pelli bianche, anche se può sembrare un intruglio per depilarle, non esiste un piacere paragonabile al leccare dolciumi di questo tipo spalmati a dovere su carni sode. E non è il caso di spaventarsi per l'uso della lisciva, perché nel Medioevo è così che veniva chiamata una mistura di legno e acqua adoperata per sbiancare la frutta, e se il beveraggio non vi solletica l'immaginazione o siete prudenti e non vi fidate della lisciva e dei suoi succedanei, potete rimpiazzarla con una manciata a sale e un po' d'acqua, che servono allo stesso scopo. La cucina si avvale di molta tolleranza, in quanto libera scienza e arte nevrotica, ma meritereste di finir dritti in gattabuia se adoperaste questa marmellata per spalmarla sui toast, disidratate animule del pane, studiate per marmellate possibilmente inglesi ottenute con frutta mediterranea. La marmellata di Nostradamus è più unguento che confettura e ha bisogno di esseri umani biondi con carni vissutelle, sottoposte alla dittatura della lingua in perfette condizioni. Si consiglia al marmellatore, prima di iniziare la marmellatura, di pulirsi la lingua con mezzo lime dei Caraibi.



:) :)


E' un altro mondo... è un mondo a parte... che meraviglia...! :cool:

Certo, non è per tutti... non tutti possono essere in grado di apprezzare simili sottigliezze e raffinatezze...

Io non sono affatto sicuro di poter essere fra questi, ma per quello che leggo, che immagino, che mi ispira e che mi suscita, sono senza parole... davvero...! (Y)

Grazie Sarah:) (F)

calibro64
25-09-2002, 00.47.55
lo voglio quel libro!

nel frattempo ecco cosa l'estate scorsa mi ha impressionato di piu' in cucina:

- scqaloppine all'aceto balsamico, preparate come quelle tradizionali, con l'aceto al posto del vino - ecceziunali da accompagnare con rucola appena tagliata;

-una torta inglese (non ricordo il nome) fatta di: strato di pan di spagna spesso e compatto, con sopra strato di marmellata di arance con sopra strato di cioccolato fondente (circa 5-6 millimetri)..... da sballo!

ciao Skorpy e Sarah e tutti i ricettaioli del forum

gemma
25-09-2002, 02.00.10
Originariamente inviato da calibro64
lo voglio quel libro!
-una torta inglese (non ricordo il nome) fatta di: strato di pan di spagna spesso e compatto, con sopra strato di marmellata di arance con sopra strato di cioccolato fondente (circa 5-6 millimetri)..... da sballo!

Sacher? ma non è inglese...

Nothatkind
25-09-2002, 02.52.01
Già, se è la Sacher è austriaca. Ma la marmellata dovrebbe essere "annegata" nel pan di spagna...

Madonna, che voglia di dolce...

mao
25-09-2002, 04.38.13
e soprattutto nella Sacher Torte (che è di Vienna, confermo) non c'è la marmellata di arance, ma di albicocche.

gnam gnam

p.s. ne ho mangiato una fetta sabato, direttamente dall'hotel Sacher di Vienna, dove è stata inventata.

ciao
mao

sarahkerrigan
25-09-2002, 07.47.41
Originariamente inviato da Skorpios



E' un altro mondo... è un mondo a parte... che meraviglia...! :cool:

Certo, non è per tutti... non tutti possono essere in grado di apprezzare simili sottigliezze e raffinatezze...

Io non sono affatto sicuro di poter essere fra questi, ma per quello che leggo, che immagino, che mi ispira e che mi suscita, sono senza parole... davvero...! (Y)

Grazie Sarah:) (F)


Grazie a te Skorpy(K) ....mi piace leggere il commento dopo la ricetta perchè da un senso al cibo, lo collega al piacere mentale.

Anche in questa ricetta mi è venuto in mente "l'abominevole" :p....
ma cos'è... una persecuzione?
:p :cool:

sarahkerrigan
25-09-2002, 07.56.33
Originariamente inviato da calibro64
lo voglio quel libro!

nel frattempo ecco cosa l'estate scorsa mi ha impressionato di piu' in cucina:

- scqaloppine all'aceto balsamico, preparate come quelle tradizionali, con l'aceto al posto del vino - ecceziunali da accompagnare con rucola appena tagliata;

-una torta inglese (non ricordo il nome) fatta di: strato di pan di spagna spesso e compatto, con sopra strato di marmellata di arance con sopra strato di cioccolato fondente (circa 5-6 millimetri)..... da sballo!

ciao Skorpy e Sarah e tutti i ricettaioli del forum


Ciao calibro!!!....ci sono ricette che dovresti leggere!!!:p ...non posso postarle perchè sono esagerate per un forum...poi ormai ci sono molti ragazzini (sto pensando al caro Topov che saluto ....che alla fine la sanno lunga) ma non è il caso di riportale qui:) ...troppe "frattaglie" che "vanno e vengono":cool: :p :cool:


Marmellata e arancio sono il massimo!!!...Ci sono dei bastoncini di scorza d'arancio "pucciati" nel cioccolato fondente che sono eccezionali.

Grazie delle ricette.......ciao calibro :):p (K)

sarahkerrigan
25-09-2002, 08.05.46
Originariamente inviato da mao
e soprattutto nella Sacher Torte (che è di Vienna, confermo) non c'è la marmellata di arance, ma di albicocche.

gnam gnam

p.s. ne ho mangiato una fetta sabato, direttamente dall'hotel Sacher di Vienna, dove è stata inventata.

ciao
mao

Ciao mao :) ...ti sei portato via una torta nella scatolina di legno vero???:p
Sei andato a vedere la Haas Hous di fronte a S. Stefano?:) ...se sì, sono molto invidiosa perchè tre mesi fa mi sono persa quel "treno" :)


Ciao mao:) :p

Skorpios
25-09-2002, 08.53.29
Originariamente inviato da sarahkerrigan



Grazie a te Skorpy(K) ....mi piace leggere il commento dopo la ricetta perchè da un senso al cibo, lo collega al piacere mentale.

Anche in questa ricetta mi è venuto in mente "l'abominevole" :p....
ma cos'è... una persecuzione?
:p :cool:


sìsìsì... :cool: :p




(F)

sarahkerrigan
25-09-2002, 08.55.45
Originariamente inviato da Skorpios



sìsìsì... :cool: :p




(F)



Mannaggia...ehm ehm...e posso usare per te, ora, la stessa alternativa che proposi all'epoca ???:) :cool: :p

Skorpios
25-09-2002, 09.09.42
Originariamente inviato da sarahkerrigan




Mannaggia...ehm ehm...e posso usare per te, ora, la stessa alternativa che proposi all'epoca ???:) :cool: :p


Se puoiii...??? ... devi!!! :p :p :cool:



... e, ti prego... non solo ora... :) (F)

sarahkerrigan
25-09-2002, 09.10.46
Originariamente inviato da Skorpios



Se puoiii...??? ... devi!!! :p :p :cool:



... e, ti prego... non solo ora... :) (F)




Ahahahah:p ....devo strafare?:p (F)

Skorpios
25-09-2002, 09.15.28
Originariamente inviato da sarahkerrigan





Ahahahah:p ....devo strafare?:p (F)


sìsì... :)

... tutto bausc... buisc... beusc... beh, insomma... mi hai capito...!!! :cool: :p (K)

sarahkerrigan
25-09-2002, 09.16.18
Originariamente inviato da Skorpios



sìsì... :)

... tutto bausc... buisc... beusc... beh, insomma... mi hai capito...!!! :cool: :p (K)






ahahahah:p

mao
25-09-2002, 14.30.42
Originariamente inviato da sarahkerrigan:

Ciao mao:) ...ti sei portato via una torta nella scatolina di legno vero???
Sei andato a vedere la Haas Hous di fronte a S. Stefano? :) ...se sì, sono molto invidiosa perchè tre mesi fa mi sono persa quel "treno":)


Ciao mao :) :p




no, l'hanno portata da Vienna alla mia ragazza, che poi me ne ha lasciato una fettona. :)
Purtroppo a Vienna non sono mai stato!:(

Di che "treno" parli?

ciao
mao

sarahkerrigan
25-09-2002, 15.53.28
Originariamente inviato da mao



no, l'hanno portata da Vienna alla mia ragazza, che poi me ne ha lasciato una fettona. :)
Purtroppo a Vienna non sono mai stato!:(

Di che "treno" parli?

ciao
mao


Avevo preparato tutto l'itineriario delle cose da vedere e comprare a Vienna e poi non ci sono andata:( per colpa di qualcun'altro...speravo di sapere qualcosa di bello da te....:)


Ciao :)

calibro64
26-09-2002, 06.40.36
Originariamente inviato da gemma


Sacher? ma non è inglese...

si! e' propiro quella!
(il cameriere che l'ha servita mi ha fatto un colorito resoconto su come gli inglesi la gustino all'ora del te'...:rolleyes: adesso so che s'era inventato tutto! :D )

calibro64
26-09-2002, 06.45.10
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Marmellata e arancio sono il massimo!!!...Ci sono dei bastoncini di scorza d'arancio "pucciati" nel cioccolato fondente che sono eccezionali.

:):p (K)

...li conosco bene! (slurrrpp :p ) sensazionali!

Geppetto56
29-09-2002, 11.10.04
Arieccomi ad avvelenarvi con le ricette esotiche questa volta tocca all'Indonesia e tranne due ingredienti un pò strani, nn so se si trovano,sono molto appetitose.
Bay

sarahkerrigan
29-09-2002, 11.12.39
Originariamente inviato da Geppetto56
Arieccomi ad avvelenarvi con le ricette esotiche questa volta tocca all'Indonesia e tranne due ingredienti un pò strani, nn so se si trovano,sono molto appetitose.
Bay


Grazie!!! :)

sarahkerrigan
12-10-2002, 13.49.54
Sto preparando un dolce molto semplice da portare stasera ad una cena che verrà confezionata al momento (dolci a parte)...è piuttosto semplice e lo posto proprio per questo:



Per 4 persone:

mezzo litro di latte

50 g amido

un limone

3 cucchiai di zucchero

una stecca di cannella

facoltativi: cioccolato o amaretti



Mettere in una casseruola l'amido e un po' di latte. Girare bene finche' non ci sono piu' grumi.

Aggiungere lo zucchero, il resto del latte la buccia del limone a scaglie e la stecca di cannella

Mettere la casseruola sul fornello a fuoco basso e girare finche' non si addensa.

Appena comincia a sobbollire, togliere la casseruola dal fuoco. Togliere le bucce di limone e la stecca di cannella e versare il tutto in uno stampo.

Si possono aggiungere scagliette di cioccolato oppure amaretti sbriciolati ma a me non piace molto...preferisco semplice perchè si abbina perfettamente alla macedonia

Fare raffreddare in una teglia bassa e smaltata....mettere in frigo e mangiarlo sempre fresco.




(F)

sarahkerrigan
12-10-2002, 14.06.04
Dimenticavo...si chiama "Bianco mangiare" ed è perfetto perchè è delicato se abbinato a macedonia e leggero...soprattutto dopo la fondue bourguignon:) :p

Geppetto56
20-10-2002, 21.45.43
Variante toscana girovagando qua e là ho trovato un sito di vendita on line e tra le varie cose ci sono queste belle ricette possono sembrare banali ma sono sempre interessanti
Bay

sarahkerrigan
21-10-2002, 19.38.34
Grazie Geppetto (F)...io invece propongo una ricetta "con racconto" molto semplice e soprattutto economica :)

Aragosta alla Vahiné


I primi esploratori sbarcati in Polinesia, rimasero incantati dall'accoglienza che questi popoli riservarono loro.
Uno di questi, Etienne Marchand, nel 1791 annotava nel suo diario: "Un gran numero di giovani belle e attraenti ci vennero incontro con le loro canoe. I loro sguardi e gesta lasciavano ben pochi dubbi sulle loro intenzioni che vennero poi confermate dai loro uomini che fungevano da interpreti".
Erano bellissime donne dalla pelle chiara, dai lunghi capelli neri cinti da corone di fiori, vestite solo di un gonnellino di fibre di cocco, che venivano incontro a questi stranieri cantando dolcissime canzoni, ballando il tamuré e cingendo il loro collo con collane di fiori multicolori.
Per queste vahiné non c'era niente di male nel donarsi completamente a loro. Sceglievano il compagno in un modo molto buffo: lo prendevano in braccio e se questo preliminare era da esso gradito, lo portavano nel loro faré.
Circondati da una natura meravigliosa, con donne splendide il cui unico scopo era di farli felici, questi poveri marinai ritornavano in patria molto a malincuore. Fra le tante cose che ricordavano con pungente malinconia c'era un piatto che le vahiné preparavano per ritemprarli dopo una giornata particolarmente felice... in tutti i sensi.

INGREDIENTI

aragosta di circa 1 kg.2 tazze e mezzo di succo di lime (va bene il limone :) )1 cucchiaio di erbe polinesiane finemente tritate (ahahahah...va bene il prezzemolo :) )Salsa Tabasco


Se non avete la vostra vahiné a prepararvela (:cool: ), chiedete al vostro pescivendolo (che va benissimo lostesso) di togliervi dal guscio la polpa di una bella aragosta.
Una volta a casa, ponetela in un piatto fondo coprendola completamente con il succo di lime.
Aggiungete le erbe e mettete in frigo per 12 ore fino a quando l'aragosta sarà completamente cotta dal succo di lime.
Al momento di servirla, tagliatela a fettine e aggiungete il tabasco a piacere.
Un'ottima idea è quella di preparare il piatto al mattino presto in modo che sia pronto alla sera.

VINO CONSIGLIATO: spumante secco tipo Cartizze o Prosecco di Valdobbiadene.


(F)

Geppetto56
21-10-2002, 21.51.14
Mmmmm appena trovo la scusa buona la preparo cosi mi do ai festini :D :D casalinghi:p tanx(F)
Bay

sarahkerrigan
03-11-2002, 09.40.36
Ho appena trovato la ricetta della Torta di Vianne! :p ...dal

film “Chocolat”di Lasse Hallstrõm

...ve la "passo" e oggi, se trovo tutto il necessario la faccio anche

se avevo predisposto per un Tiramisù all'arancia...a prima vista

non ha granchè di azteco come si raccontava nel film:rolleyes:

INGREDIENTI:

125 g burro, a temperatura ambiente150 g zucchero2 uova200 g cioccolato fondente1 cucchiaio Cointreau1 cucchiaio di buccia di arancia finemente grattugiata 220 g farina2 cucchiai cacao amaro1 busta lievito in polvere250 ml latteLa ricopertura250 g cioccolato fondente375 ml panna

Riscaldate il forno a 180°.Montate con l'aiuto del frullino elettrico lo zucchero con il burro fino a quando è diventato bello cremoso. Aggiungete poi le uova, una alla volta, il cioccolato fuso e intiepidito, il Cointreau e la buccia di arancia grattugiata.Settacciate la farina col cacao ed il lievito e poco alla volta, in alternanza col latte, incorporatelo all'impasto di cioccolato. Versate il tutto in una tortiera imburrata dal diametro di circa 25 cm ed infornate per 40 minuti. Sarà pronta quando infilando al suo centro uno stecchino, ne uscirà pulito. Sformatela e rovesciatela su di una gratella in modo che si raffreddi bene.Nel frattempo preparate la ganache (ricopertura) mettendo la cioccolata in un recipiente metallico e versandoci sopra la panna che avete portato a leggera ebollizione. Lasciate che il calore sciolga la cioccolata per circa 3 minuti e poi mescolate bene fino ad ottenere una crema morbida. Fate raffreddare il tutto in frigorifero per circa 20 minuti in modo che solidifichi un po' ma non troppo. Passato questo tempo, toglietela dal frigorifero e, aiutandovi col frullino elettrico, mescolate bene fino a quando otterrete una crema che verserete al centro della torta e che spalmerete tutto intorno, con l'aiuto di una spatola di metallo, in modo da ricoprirla tutta.


Consiglio: possibilmente mangiarla insieme a Johnny Deep o a Geppetto visto che qui posta solo lui (D) :p



:)

Geppetto56
03-11-2002, 10.01.54
:D :D :D :D (F) (K)

Skorpios
03-11-2002, 10.48.15
:p


Fette di pane casereccio, con mollica, del giorno prima. Pomodori maturi tagliati a metà e sfregati sul pane dove lasciano i semi, l'acquetta e la polpa strappata alla pelle dalla ruvidità del pane.

Sale ben distribuito: deve essere umido.

Un filo d'olio. Prendere ogni fetta di pane con le dita dalla parte della crosta, stringerla e lasciarla poi andare in modo che l'olio si sparga liberamente.



E' indispensabile che tutti gli esseri e tutti i popoli saggi della terra capiscano che pane e pomodoro è un paesaggio fondamentale dell'alimentazione umana. Piatto peccaminoso per eccellenza perché comprende e semplifica il peccato rendendolo accessibile a chiunque. Piatto peccaminoso in quanto può significare un'alternativa a tutto ciò che è trascendente, a tutto ciò che è pericolosamente trascendente, se diventa cultura della negazione. Non fate la guerra ma pane e pomodoro. Non votate per la destra ma mangiate pane e pomodoro. No alla NATO e sì al pane e pomodoro. Ovunque e sempre.

Pane. Pomodoro. Olio. Sale.

E dopo l'amore, pane e pomodoro e un po' di salame.











Manuel Vázquez Montalbán, Ricette immorali

sarahkerrigan
03-11-2002, 11.11.02
Ahahahaha:p ...Skorpy....bellissimo!!!....non intenderai postare il Mole poblano vero?:p (F) (K) (L)

Skorpios
03-11-2002, 11.25.49
Perchè no...? :o :p


E' il piatto principe della cucina messicana, preparato ancor oggi per occasioni speciali. Si narra che questo piatto leggendario sia stato creato nel XVII secolo, a Puebla (da cui il nome), da Andrea da la Asunçion, suora domenicana del convento di Santa Rosa, in occasione della visita del Viceré spagnolo. La ricetta originale prevedeva più di cento ingredienti, oggi assai ridotti, senza tuttavia perdere la connotazione di piatto particolarmente afrodisiaco, vista la presenza dei peperoni e del cioccolato e per questo presente nel banchetto per il matrimonio.



Mole Poblano de Guajolote
Tacchino in salsa di mole plobano

per 10/12 persone
1 tacchino di circa 4 kg.a pezzi - 4 spicchi d'aglio - 1/2 cipolla - 1 cucchiaio di sale grosso - 4 lt. d'acqua.
per la salsa: 1 tazza (abbondante) d'olio extravergine d'oliva - 220 gr. di peperoni rossi - 300 gr; di peperoni verdi - 100 gr; di peperoncini verdi freschi - 4 peperoncini rossi freschi - 750 gr; di pomodori - 1 cipolla tritata - 8 spicchi d'aglio sbucciati - 150 gr. di mandorle pelate - 100 gr. di arachidi sgusciate e pelate - 6 chiodi di garofano - 4 grani di pepe nero - 4 cm. di stecche di cannella - 1/2 cucchiaino di semi di anice - 100 gr; di uva passa ammorbidita in acqua tiepida - 90 gr; di cacao amaro - 1 cucchiaio di zucchero - 2 cucchiai di sale - 1/2 tazza di semi di sesamo tostati.


Porre in una pentola i pezzi di tacchino, la cipolla pulita, l'aglio sgusciato e il sale, coprire d'acqua e portare a bollore; cuocere a calore moderato per 1 h., finché il tacchino sarà tenero. Scolare, conservare il brodo e mettere da parte il tacchino.
Per la salsa: scaldare in una padella due cucchiai d'olio e porvi i peperoni rossi e verdi e i peperoncini verdi (mondati dei semi e delle membrane bianche per ottenere una salsa meno piccante, o conservando semi e membrane per una salsa più piccante) soffriggere finché non saranno teneri, scolare i peperoni, conservando l'olio e soffriggervi la cipolla, l'aglio; mettere da parte e nello stesso olio tostare le mandorle, gli arachidi, i chiodi di garofano, i grani di pepe, la cannella ed i semi di anice per 5/8'.
Sistemare in una teglia i pomodori e i peperoncini rossi e porli nel forno sotto il grill finché la pelle non sarà carbonizzata; riporli (per facilitare la sbucciatura) in un sacchetto di plastica per alimenti, chiuderlo, lasciar riposare per 10/15°e sbucciare.
Porre nel frullatore i peperoni, i peperoncini, i pomodori, tutti gli altri ingredienti, aggiungere anche l'uva passa e frullare.
Scaldare in una pentola una tazza d'olio, versarvi la crema e cuocere per 5', mescolando: unire il cacao, lo zucchero, sempre mescolando; quando inizia il bollore, aggiungere 4 tazze di brodo di tacchino, coprire e cuocere a fiamma bassa per 20', regolare di sale.
Aggiungere il tacchino, coprire e cuocere per 10', coperto. Servire il tacchino caldo, coperto di semi di sesamo tostati.








... sìsì... losoloso... manca il meglio...!!! :cool: :crying: :p








Ciao Sarah:)

sarahkerrigan
03-11-2002, 11.35.04
...si, manca la parte del cioccolato come piombo fuso....che fa accapponare la pelle ....:p



(F)

Skorpios
03-11-2002, 11.46.15
Originariamente inviato da sarahkerrigan
...si, manca la parte del cioccolato come piombo fuso....che fa accapponare la pelle ....:p



(F)



... e, soprattutto, il delizioso commento di Manuel... che fà... increspare la mente...! :p (F) :)

Geppetto56
03-11-2002, 12.32.11
Skorpios da quando in qua le ricette nn si postano complete?:anger: :p coraggio aggiungi anche il resto tuttalpiù ti bannano solamente:p :eek: :D
Bay

Skorpios
03-11-2002, 13.44.49
Tutto affidato all'immaginazione, Geppetto...
devi accontentarti...
ma... l'immaginazione può arrivare dovunque...



















... anche perchè... io... il libro... non ce l'ho...!!! :crying: :mad: :p

sarahkerrigan
08-11-2002, 23.18.38
Originariamente inviato da Skorpios
Tutto affidato all'immaginazione, Geppetto...
devi accontentarti...
ma... l'immaginazione può arrivare dovunque...



















... anche perchè... io... il libro... non ce l'ho...!!! :crying: :mad: :p






Ahahahah...che marcione http://digilander.libero.it/doniuccia/faccine/Cool/cool2.gif ...ti ho scoperto solo perchè voglio postare una lista di liquori....dove l'hai scopiazzate? :p (F)

sarahkerrigan
08-11-2002, 23.28.36
Metto a disposizione una lista di liquori perchè, se qualcuno

intendesse festeggiare chessò...un compleanno, la sua ragazza,

un santo, un noncompleanno o qualsiasi evento, può anche regolarsi

in base a quest'elenco (piacendo) :)


Amaretto
Si prepara con le mandorle ed è dolce e forte; si usa come digestivo e nella preparazione di cocktail e di dolci. Deve la sua reputazione erotica alla mandorla, frutto mitologico nato dal ventre di una dea.


Anice
Diffuso in Francia e Spagna, è un liquido trasparente che mescolato all'acqua assume un aspetto lattiginoso. La celebre Anisette Marie Brizard fu inventata a Bordeaux nel 1755 dall'omonima signora, nota per il suo buon cuore. Si dice che durante un'epidemia salvò la vita a un pover'uomo il quale, per sdebitarsi, le confidò in un orecchio la formula segreta per la sua preparazione. La donna divenne ricca e destinò buona parte delle sue fortune alle opere di carità. Il marchio Marie Brizard esiste ancora. Simile all'assenzio per il sapore, ma molto meno tossico, è la base di diversi liquori afrodisiaci quali il Pernod, il Ricard, il Pastis, e di quelli nazionali greco e turco: l'ouzo e l'arak.

Assenzio
Liquore verde, estratto dall'omonima pianta (Artemisia absìntbium), al quale si aggiungono delle erbe. L'assenzio gode della fama di potente afrodisiaco fin dall'epoca greca, ma è talmente tossico che nel 1915 venne proibito in Francia e in altri paesi del mondo. Provoca spasmi muscolari e gastrici e un consumo frequente porta alla paralisi e alla morte. Veniva servito con acqua e zucchero per mitigarne il sapore amaro. Nel XVIII secolo era la bevanda preferita dagli intellettuali e dagli artisti di PIace Pigalle, perché si credeva evocasse le muse. In Inghilterra invece lo si beveva nei circoli della flagellazione, sport a quei tempi molto popolare.

Benedettino
Il nome deriva da quello dei suoi inventori, i monaci benedettini di un'abbazia francese, uomini casti che non sospettavano sicuramente di aver contribuito con un altro afrodisiaco ad allungare la lista delle tentazioni cui deve far fronte l'umanità.

Calvados
Originario della Normandia, è un liquore a base di mela, intenso e vellutato come ogni buon brandy, al quale si attribuisce la stessa proprietà stimolante del frutto. Anticamente si usava anche come tonico per preservare la giovinezza.

Champagne
È il re indiscusso dei vini, indispensabile nei festeggiamenti. E un vino bianco spumante della regione francese della Champagne, che viene prodotto con successo anche in altre zone, ma solo quello autentico pu6 gloriarsi di tale nome. Nel 1806, Barbara Nicole Ponsardin, vedova del banchiere Clicquot, investì il capitale ereditato dal defunto nell'incremento della produzione di champagne dei suoi vigneti, che divenne famoso nel mondo col nome Veuve Clicquot. Lo champagne si beve sempre in compagnia e nei momenti di festa; forse per questo, pur non avendone le intenzioni, si comporta da afrodisiaco. Spumante e leggero, lo si beve senza pensarci, inebria più del vino perché l'alcol, grazie alle bollicine entra più rapidamente in circolo. E considerato un vino femminile e si ritiene che abbia più effetto sulle donne che sugli uomini. Nei ricevimenti della Roma imperiale, venivano riempite piscine di vino Spumeggiante in cui uomini e donne amoreggiavano. Lo champagne prodotto esclusivamente con uva Chardonnay è il più secco e apprezzato.

Cognac, Brandy o Armagnac
Enrico IV di Francia lo lanciò come afrodisiaco di moda; la fama si propago rapidamente e i cavalieri iniziarono a bersene un calice prima di andare a letto, come precauzione nell'eventualità che quella notte la sposa non avesse l'emicrania. Da allora si instaurò l'abitudine dì concludere una buona cena con un sigaro e un bicchiere di cognac o di brandy, rituale al quale le donne non partecipavano. Sbattuto con tuorli e zucchero è un formidabile ricostituente per la depressione da parto e da giornata piovosa.

Grand Marnier
È un liquore francese dal sapore di arancia molto simile al Curacao, una bevanda dolce fatta con le bucce delle arance amare nell'isola caraibica da cui prende il nome. Gli olandesi che la colonizzarono attribuivano a questo liquore la sensualità delle belle mulatte e si premurarono, traendone grandi profitti, di esportano nel resto del mondo.

Jerez (sherry) e porto
Vini forti e dolci, molto diffusi in Spagna, che vengono serviti a tutte le ore, salvo durante i pasti. Anticamente, per la loro consistenza delicata, erano preferiti dalle dame, che oggi invece bevono vodka.

Kirsch
A base di ciliegia, è molto di moda come aromatizzante per lo champagne e il vino bianco, ed è la bevanda dei raffinati. Il potere afrodisiaco di questa miscela è da attribuire sostanzialmente alla gaia reputazione dello champagne e sicuramente al colore rosato del cocktail, una lusinga per la vista.

Parfait Amour
Raro liquore al profumo dì lavanda che veniva servito in alcuni eleganti postriboli francesi perché si credeva che stimolasse la libido istantaneamente. E passato di moda, ma lo puoi ancora trovare se desideri far colpo sul tuo partner in una notte speciale.

Vodka
Come molti liquori forti – whisky, gin, pisco etc. – non è particolarmente afrodisiaco se non in quantità modiche, grazie all’effetto disinibente dell’alcol, ma lo inseriamo in questa lista perché è il completamento indispensabile del caviale. C’è forse qualcuno che non ha fatto l’amore dopo un preambolo di caviale con vodka ghiacciata?











(F) :)

sarahkerrigan
17-11-2002, 23.48.47
Continuando sulla stessa falsariga, ecco una lista di ortaggi per gli amanti delle verdure....

Mi ha incuriosito e divertito leggere le qualità descritte e spero di farvi piacere postandole qui in ricette, anche per dare un'indicazione un pò diversa dalla solita nutrizionale....



Ortaggi afrodisiaci


Chiedo scusa per gli errori e le omissioni di quest’elenco. Dopo aver consultato diversi volumi sono giunta alla conclusione che non c'è accordo per quanto riguarda le proprietà stimolanti dei vegetali. Brutte notizie, dunque, per i vegetariani. :p

Aglio
In cucina non può mancare. E ritenuta una pianta sacra, medicinale e ricostituente, motivo per il quale veniva somministrata agli atleti durante le Olimpiadi in Grecia. Sono tante le proprietà curative che gli sì attribuiscono perfino in casi di cancro che viene anche venduto in capsule per chi non ne sopporta il sapore. È stato usato come afrodisiaco da tempi immemorabili; l'unica condizione è che, come nel caso della cipolla, lo mangino entrambi gli amanti perché l'odore impregna anche la pelle: non c’e niente di più eccitante dell'aglio nelle mani di un uomo che sta cucinando.

Asparagi
Quelli dal gambo grosso, di colore pallido e dai germogli tra il rosa e il viola, sono i più afrodisiaci. Sembrano falli anemici. L'asparago verde è più comune, ma ha un aspetto meno erotico. Nel Giardino Profumato sono raccolte diverse ricette per resuscitare l'amante spossato.

Colui che fa bollire gli asparagi e poi li frigge, aggiungendo tuorli e condimenti in polvere, e mangia questo piatto ogni giorno, vedrà i propri desideri e la propria capacità considerevolmente fortificati.

La caratteristica migliore di questa verdura è la sua semplicità: dalla pentola alla bocca degli innamorati. Devono rimanere compatti - a nessuno piace il proprio vegetale vizzo ed è per questo che conviene cucinarli legati con le punte verso l'alto, così la base, che è più dura, cuoce bene e le punte restano croccanti. Si mangiano, ovviamente, con le mani, spalmati di burro fuso e sale.

Carciofo
Di chi sfarfalleggia qua è là, si dice che abbia un "cuore di carciofo",perché distribuisce foglie a destra e a manca. Si mangia con le mani e con lentezza: c'è un che di rituale nel denudare il carciofo privandolo delle foglie a una a una per intingerle in una salsa di olio, limone, sale e pepe, e condividerle poi con l'amante.

Carota
Questa radice, volgarmente denominata "conforto della vedova", inizio a essere coltivata in Europa nel XVII secolo e fu portata in America dai primi coloni inglesi. Per l'alto tasso di vitamina A e per la forma le si attribuisce il potere di esaltare la lussuria ma, a onor del vero, non si conosce nessuno che si ecciti con una carota (intendo dire mangiandola, ovviamente).

Ceci
Nel Giardino Profumato, il giovane Abou Lì Heidja compie la titanica impresa di prendere ottanta vergini in una sola notte grazie all'impeto guadagnato precedentemente con una succulenta cena a base di ceci carne, cipolle e latte di cammella. Dubbi: non ci sono mai state tante vergini disponibili. Fatta eccezione per il latte di cammella, questi sono alcuni degli ingredienti del celebre "cocido catalano"

Cetriolo
L'unica cosa afrodisiaca che possiede è la forma. Le sue virtù sono piuttosto controverse; mentre in alcune regioni è considerato stimolante, in altre lo si ritiene antiafrodisiaco.

Cipolla
Fondamentale in ogni tipo di cucina. E originaria dell'Asia. Caldei, egiziani, romani, greci e arabi la consideravano afrodisiaca ben prima che gli europei si rendessero conto della sua esistenza. Nel Giardino profumato (XVI secolo), Nafzawi dà per certo che il membro di Abou El Heilouckh rimase eretto per trenta giorni consecutivi perché mangiò cipolle.

Crescione
E costituito da foglioline dall'aspetto innocuo e dal sapore un tantino piccante, che i romani chiamavano "svergognate" per le loro supposte proprietà stimolanti. Cresce anche vicino alle acque di scarico, per questo si raccomanda di lavarlo molto bene prima di aggiungerlo all'insalata.

Fagioli
Per i teutonici e i romani erano stimolanti e il flore simboleggiava il piacere sessuale. La zuppa di Fagioli godeva di una tale reputazione che nel XVII secolo venne proibita nel convento delle monache di San Girolamo per evitare inopportuni eccitamenti, ma tale fama si è persa da quando le monache svestirono l'abito.

Frumento
È il più antico e leale alimento dell'umanità e, come il riso, rappresenta la fertilità. La forma della spiga è ritenuta ..., il che dimostra che la fantasia umana non ha limiti. Anticamente si infornavano pani di quella forma per le cerimonie dionisiache.

Fungo
Per aspetto, colore e odore ricorda .....
Più è semplice la preparazione, più intenso è il sapore. Basta friggerlo in olio d'oliva con aglio, pepe, sale, qualche cucchiaiata di vino e poi servirlo con pane tostato, come preambolo per una sessione amorosa un po' improvvisata. Non sempre c'è tempo sufficiente per una creazione faraonica.

Indivia, scarola, lattuga
In qualche testo europeo sono considerate stimolanti tutte le varietà di insalata. In altre regioni, invece, l'infuso delle loro foglie è calmante e antiafrodisiaco.

Mais
Pianta sacra tra gli indios americani, che rappresenta la fertilità e l'abbondanza. Più gli indigeni sono poveri, più straordinaria diventa la loro creatività per quanto riguarda il mais.

Melanzana
Si pensa che sia originaria dell'India e che sia arrivata in Europa con l’invasione da parte degli arabi della Spagna. È ritenuta un eccitante, soprattutto se preparata con altri ingredienti come l'aglio, la cipolla, il peperone e numerose spezie. In Turchia c' è una ricetta classica, chiamata Ima Bayldi, la cui origine risale a un imani che cadde a terra privo di sensi per il piacere quando la sua concubina gliene servì un piatto. È da supporre che si sia ripreso dal coccolone con energia rinnovata. A Bali, invece, gli uomini non l'assaggiano neanche perché credono che uccida il desiderio, prova evidente che l'erotismo è una questione di illusione e di fede, più che di anatomia.

Peperone e/o peperoncino piccante
E' universalmente considerato afrodisiaco, in particolare quello rosso e dal sapore piccante, ricco dell'alcaloide capsiacina. Il sapore e il nome variano da regione a regione; è il fiero elemento dì tutti quei piatti esotici che lasciano la bocca in fiamme e stimolano l'immaginazione e l'appetito amoroso.

Pomodoro
Originario dell'America, dovrebbe essere catalogato tra i frutti. Gli spagnoli lo portarono in Europa battezzandolo "mela peruviana" e "mela dell'amore". La sua polpa rossa, succosa e sensuale seminò lo scandalo: la fiducia nelle sue proprietà stimolanti era profondissima e per un pomodoro si era disposti a pagare una fortuna. Le donne virtuose lo ricusavano, non così le altre, che potevano quindi attribuire la colpa dei loro peccatucci all'irresistibile pomodoro.

Porro
Anticamente, a Roma e in Grecia, gli si attribuiva un valore afrodisiaco, probabilmente per la sua forma. L'imperatore Nerone ne mangiava quotidianamente una zuppa per migliorare la voce, ma mancano prove del fatto che abbia avuto, nel suo caso, anche il minimo effetto.

Rapa
Si può dire che, insieme alla cipolla e all'aglio, sia l'afrodisiaco dei poveri. Quest'umile ortaggio è un eccellente alimento.

Riso
È il simbolo della fertilità. Quando con la più serena innocenza si butta il riso agli sposi all'uscita della chiesa, sono in pochissimi a sapere che il gesto rappresenta ... e il seme. A proposito delle potenzialità afrodisiache del riso sono state sostenute discussioni bizantine simili a quelle relative al sesso degli angeli. C'era chi asseriva che è impossibile eccitare qualcuno con un piatto di riso, ma una madre argomenta che la prova schiacciante dell'efficacia di questi granelli sta nella sovrappopolazione in Cina.

Sedano
La marchesa di Pompadour inventò una zuppa di sedano per infiammare Luigi XIV quando il fuoco della passione era ridotto a meste ceneri, ma in realtà il suo buon nome come afrodisiaco risale ai tempi dei greci e dei romani.

Spinaci
Originari della Persia, sono ricchi di vitamine e di minerali, rinvigoriscono il corpo e le smanie d'amore.

Tartufo
Chiamato altrimenti "... della terra", ha un odore e un sapore intenso e per questo si usa in modiche quantità. La sua reputazione di afrodisiaco è saldamente attestata; è considerato un ingrediente indispensabile nella cucina tradizionale francese, specialmente per il foi gras e per la preparazione di alcune carni, pollame e cacciagione.




Ciao :)

Fëanor
18-11-2002, 10.31.22
spaghetti del giorno prima ripassati in padella.

EVVIVA! :)

Geppetto56
18-11-2002, 22.08.38
Con olio o burro?

Skorpios
21-11-2002, 14.28.30
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Continuando sulla stessa falsariga, ecco una lista di ortaggi per gli amanti delle verdure....

Mi ha incuriosito e divertito leggere le qualità descritte e spero di farvi piacere postandole qui in ricette, anche per dare un'indicazione un pò diversa dalla solita nutrizionale....

(...)

Ciao :)


Cosa dire di fronte a tanta originale cultura del cibo... io rimango letteralmente estasiato... l'aspetto erotico, poi, è estremamente affascinante... quasi ammaliante... :cool:

Sono d'accordo sul fatto che l'erotismo sia un aspetto squisitamente legato alla fantasia più che all'anatomia... anche se devo riconoscere che ci sono alcuni cibi in grado di esaltare la (pre-esistente) carica erotica... specialmente in unione a dosi ragionevoli di alcool (vino, soprattutto)...

Sono rimasto molto impressionato dall'aneddoto (?) circa la "tensione" prolungata :eek: di Abou El Heilouckh procuratagli dalla cipolla... e sono sicuro che se ne siano avvantaggiate soprattutto le sue concubine (ne aveva, vero? ... e chissà quante...!!! :p)... non vorrei essere stato nei suoi panni per nulla al mondo, però... non si dorme affatto bene, in quelle condizioni... :p :p


Ehi...!!!
Io adoro la cipolla...!!!
Mi avevano sempre raccontato frottole: "cibo per la mente...", dicevano...
Ma ora so... finalmente so con certezza... perchè dormo così male... dopo aver mangiato gulasch...!!! :p :p






Ciao Sarah:) (F)


















( avevo messo molte più faccine, ma il sistema non mi ha accettato il post... mi ha detto "torna indietro e modifica", ma la pagina era scaduta... ed ho dovuto riscrivere tutto...! :rolleyes: )

sarahkerrigan
21-11-2002, 19.37.11
Beh, ti ringrazio dell'apprezzamento Skorpy (F)

A volte mi chiedo se esagero ma, visto che non sono ancora stata

bannata, continuerò, se mi passano per le "zampe", a postare

queste "chicche" perchè, oltre a trovare molto ridanciana la

spiegazione, trovo anche molto divertente commentare quando

sento parlare tizio o caio che ha magiato "questo"

o "quello"...ahahah...:p

Naturalmente, mi scappa da ridere anche quando leggo sul

thread "buon appetito" perchè ho tutto l'elenco dei cibi

afrodiasiaci (qui c'è solo una piccola parte) e ti puoi immaginare

quello che viene fuori!!! :p




Per consolarti di aver dovuto riscrivere il post, appena mi birla,

posterò la FRUTTA!!!




(F) (K)




















P.S.: Se qualcuno ritiene esagerato o offensivo quello che posto su questo thread me lo faccia sapere senza problemi, provvederò a censurare ulteriormente...grazie!!! :)

Geppetto56
21-11-2002, 20.17.15
Nn mi sembra affatto che esageri,almeno per me,rientri perfettamente nella normalita.Si vede,e sente di peggio nei tg.
Appena ho un po di calma riprendo anche io ho due sezioni con cucina indiana da proporre.
Bay

sarahkerrigan
21-11-2002, 20.43.47
Grazie Geppetto!!!...aspetto le tue ricette!..una di quelle insalate estive l'ho provata :)


Ciao (F) :p

Lillo
21-11-2002, 20.57.13
Originariamente inviato da sarahkerrigan
A volte mi chiedo se esagero... omissis

P.S.: Se qualcuno ritiene esagerato o offensivo quello che posto su questo thread me lo faccia sapere senza problemi, provvederò a censurare ulteriormente...grazie!!! :)

Continua così Sarah, e lo stesso vale per gli altri. (Y)
Vi leggo con estremo interesse, imparando un mucchio di cose nuove.
Concordo appieno sugli aspetti erotici dell'alimentazione, e mi piace l'idea di poter arricchire i discorsi, in generale e sul cibo, con le curiosità che leggo da voi. ;)
Bello. :cool:

sarahkerrigan
21-11-2002, 21.15.42
Grazie dell'incoraggiamento Lello!

...per me, le due cose vanno pari passo, una complementare

dell'altra!



:) :p

Lillo
21-11-2002, 22.02.38
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Grazie dell'incoraggiamento Lello!

Aaargh! :eek:
So che è un errore di digitazione, ma la "e" non è poi così vicina alla "i"... :p
:)

sarahkerrigan
22-11-2002, 00.19.26
Originariamente inviato da Lillo

Aaargh! :eek:
So che è un errore di digitazione, ma la "e" non è poi così vicina alla "i"... :p
:)


Scusami Lillo...ma stavo facendo la pizza...non immagini le contorsioni per non infornare anche la tastiera!!!:)




Ciao :) (F)

Lillo
22-11-2002, 01.13.08
Originariamente inviato da sarahkerrigan

Scusami Lillo...ma stavo facendo la pizza...non immagini le contorsioni per non infornare anche la tastiera!!!:)
Ciao :) (F)
Scusami tu Sarah. (F)
Io volevo solo scherzare e prenderti in giro. :D
Giuro che non avevo intenzione di fare attentati :inn: : sarebbe stato contro i miei interessi. ;):p

:)

sarahkerrigan
24-11-2002, 10.09.13
E' ora di colazione e, per continuare il "viaggio" intrapreso,

nonchè per alleggerire un pò il lavoro che sto facendo, posto

qualcosa che mi è piaciuto leggere, qui di seguito:


Caffè
(Coffea arabica, Coffea liberica, Coffea robusta e altre varietà) Dovrebbe stare tra le erbe e le spezie, ma ritengo che, come il cioccolato, meriti un capitolo a sé. È eccitante per via della caffeina, un alcaloide dall'effetto potente, e per questo i mormoni - che non bevono neanche gli alcolici non lo assaggiano. Invece, in molti paesi musulmani, soprattutto quelli arabi, in cui il Corano proibisce l'alcol e altri stimolanti, il caffè è d'obbligo. Noi dipendenti, solo dopo la prima dose mattutina riusciamo ad affacciarci alla vita. Il potere afrodisiaco del caffè è dubbio.

Negli Stati Uniti il fanatismo è arrivato ai limiti e a ogni angolo proliferano carretti che vendono espresso, ma la libido di questa gente non è particolarmente degna di nota. ( ndr :p ahahahah)
Il commercio di caffè è talmente sofisticato che si è diffuso un idioma speciale, simile all'antico linguaggio dei fiori. Il mio caffè preferito è il Cap-grande-decaf-soi-screm-can-cioc, nome che va recitato tutto d'un fiato e che significa: cappuccino doppio, decaffeinato, con latte di sola scremato, cannella e cioccolato. Per gli italiani, inventori del cappuccino, questa è' ovviamente, un'eresia. :p

Cioccolata
(Theoobroma, che significa frutto degli dei) Chi ha detto che la cioccolata non è uno degli energetici principali della dieta umana? Sembra più nutriente dei fagioli c dei broccoli, tanto per citarne qualcuno. Era la bevanda sacra degli aztechi, associata alla dea della fertilità Xochiquetzal, e la consumavano solo i nobili. Il crudele conquistatore del Messico, Hernàn Cortés, l'assaggiò alla corte dell'imperatore Montezuma e poco dopo l'introdusse in Spagna, dove era tale la sua fama di afrodisiaco che le donne la bevevano di nascosto. Dà dipendenza, e eccitante come il caffè contiene l'alcaloide teobromina ma possiede anche un valore simbolico nei rituali del corteggiamento amoroso. Quale donna non ha visto crollare le proprie difese davanti a una scatola di cioccolatini? Il sapore, così amato in Europa e in America, non lo è altrettanto in Asia e in Africa.

Miele
Il miele, nettare di Afrodite, dorato tesoro della Terra, frutto dell'anima dei fiori e del lavoro delle api, era servito per addolcire la vita molto prima che venisse scoperto lo zucchero. Il sapore e l'aroma dipendono dai fiori che le operaie alate hanno succhiato. La sua reputazione come afrodisiaco è molto solida: gli sposi vanno in "luna di miele" e in molte culture è parte della cerimonia e dell'agape matrimoniale. L'alto contenuto di vitamina B e C e di minerali del polline stimola la produzione degli ormoni sessuali. Rigenera immediatamente gli amanti spossati perché il corpo lo assorbe in un tempo brevissimo. Avicenna, il celebre medico arabo del quale si usarono le ricette per vari secoli durante il Medioevo, raccomandava miele e zenzero per l'impotenza. Si usa nella preparazione di dolci sensuali, mescolato a noci, cocco, latte di cammella o di capra, uova, spezie ecc. Secondo la tradizione, la saliva delle belle un del paradiso di Allah, come anche le secrezioni femminili durante certi giorni del ciclo, sa di miele. Attila, che credeva ciecamente nel suo potere stimolante, il giorno delle nozze bevve tanto idromele da morire di un attacco cardiaco, per la gioia dei suoi nemici e probabilmente anche della sposa. Il re Salomone canta all'amata:

Favi colanti le tue labbra oh sposa

Miele e latte nella tua bocca

Come un Libano di aromi

Delle tue vesti l’odore

Cantico dei Cantici 4:11 ( :cool: )



Se non ci avevi ancora pensato, ecco qui un dato nuovo: il miele tiepido sul corpo si presta a molti giochi erotici. Cleopatra preparava un composto di miele e mandorle tritate per rendere vellutata la pelle. Giulio Cesare e Marco Antonio al suo fianco ingrassarono non solo perché abbandonarono la rude vita delle caserme per i languidi piaceri della corte egizia, ma anche perché presero gusto a leccare il dessert ……… di questa regina seducente.


In India e in Cina lo si conosceva già molti secoli prima di Cristo, dapprima come medicina e poi come bevanda rinfrescante, ma non arrivò in Europa fino agli inizi del XVII secolo, quando lo introdussero i mercanti olandesi. Nel XVIII secolo era molto diffuso in Inghilterra, dove Thomas Twining iniziò a venderlo a peso. Il Twining londinese (mmhhh..:p ) e l'abitudine di bere quest'infuso alle cinque del pomeriggio sopravvivono ancora oggi in quel paese. Nel 1773 nell'America del Nord i coloni affondarono dei carichi di tè per protestare contro le imposte e la mancanza di garanzie politiche, dando così inizio alla guerra d 'indipendenza degli Stati Uniti contro l'Inghilterra. Da allora i nordamericani bevo-no poco tè, e preferibilmente ghiacciato. Viene coltivato principalmente nei climi caldi e umidi dell'Asia e ne esistono infinite varietà, il cui potere afrodisiaco dipende dalla fede del consumatore. Il chai, tè con spezie, latte e molto zucchero, è ampiamente diffuso in India; in Russia invece si beve (nel bicchiere, mai nella tazza) con limone e zucchero e in inverno con una spruzzata di brandy. Il chanoyu, la raffinata cerimonia del tè, in Giappone è un'arte gestuale (fantastica a parer mio) e una forma di meditazione conforme ai principi zen: armonia, rispetto, purezza e tranquillità. Questi quattro postulati, apparentemente opposti alla sensualità, possono arrivare a esserne l'essenza, ma a questo scopo bisogna percorrere due volte il cammino completo dei sensi.:)




(F)




(D)

Skorpios
24-11-2002, 12.07.32
Originariamente inviato da sarahkerrigan
E' ora di colazione e, per continuare il "viaggio" intrapreso,

nonchè per alleggerire un pò il lavoro che sto facendo, posto

qualcosa che mi è piaciuto leggere, qui di seguito:


...



(F)




(D)


Io sono sempre più estasiato...!!! :cool: (F)


In questo momento navigo in un mare di miele, mandorle e cioccolata... anzi, naufrago...!!! :)

Vedo una zattera all'orizzonte... con una magnifica donna a bordo...

... sarà un miraggio...??? :cool: :p :)

sarahkerrigan
24-11-2002, 12.14.24
Originariamente inviato da Skorpios



Io sono sempre più estasiato...!!! :cool: (F)


In questo momento navigo in un mare di miele, mandorle e cioccolata... anzi, naufrago...!!! :)

Vedo una zattera all'orizzonte... con una magnifica donna a bordo...

... sarà un miraggio...??? :cool: :p :)



L'immagine che hai dato è strepitosa...Skorpy, il miele è più appiccicoso e denso del sorbetto d'anice!!! ;) ...che salvagente tiro ora?...una ciambellina da pucciare nella cioccolata?:p



Nono...non è un miraggio...sembra ma ti assicuro che non lo è!!!:cool:














(F)

Skorpios
24-11-2002, 12.23.33
Originariamente inviato da sarahkerrigan




L'immagine che hai dato è strepitosa...Skorpy, il miele è più appiccicoso e denso del sorbetto d'anice!!! ;) ...che salvagente tiro ora?...una ciambellina da pucciare nella cioccolata?:p



Nono...non è un miraggio...sembra ma ti assicuro che non lo è!!!:cool:














(F)


... una ciambellina...?

... nonono...

... non voglio essere salvato...

... ma naufragare insieme... se davvero non è un miraggio...!!! :) :cool: (F)

sarahkerrigan
24-11-2002, 12.33.41
Originariamente inviato da Skorpios



... una ciambellina...?

... nonono...

... non voglio essere salvato...

... ma naufragare insieme... se davvero non è un miraggio...!!! :) :cool: (F)





...e allora salta sulla zattera di quella donna che hai visto Skorpy!!! :p (F)

Skorpios
24-11-2002, 12.42.43
Originariamente inviato da sarahkerrigan



...e allora salta sulla zattera di quella donna che hai visto Skorpy!!! :p (F)


Ci sono già, mia cara... ci sono già...!!! (F)

Non so ancora se s'è accorta di me, però...! :p

sarahkerrigan
24-11-2002, 12.43.52
Originariamente inviato da Skorpios



Ci sono già, mia cara... ci sono già...!!! (F)

Non so ancora se s'è accorta di me, però...! :p



Siiiiiii!!!! (F)

Skorpios
24-11-2002, 12.45.50
Originariamente inviato da sarahkerrigan




Siiiiiii!!!! (F)


:cool: :)










(F)

lilith
24-11-2002, 21.26.59
frittata di spaghetti del giorno prima .... troooopppo buona!!!
semplice, anzi quasi immediata ;)

uova sbattute (a seconda della quantità della pasta)
aggiungere gli spaghetti avanzati e versare il tutto in una padella con olio caldo.

..........................

un facile spuntino o antipasto:
patè di olive e formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia..ma in giro c'è di meglio!!)( xme!)

amalgamare 2 parti di formaggio a una parte di patè
e spalmare su pane, crostini e quant'altro la vostra fantasia vi porti! anche così con un cucchiaino ... sublime!

.........
e con questo concludo la mia prima risposta :)

siete proprio dei golosoni...ke bel!
alla prox

desso vado a cucinare..... anzi son anche in ritardo...
che fò???
cappelletti con pesto e ricotta... poi vi dico se son stati graditi :p :cool:

Nothatkind
24-11-2002, 22.17.16
Originariamente inviato da lilith

...cut!

:)
Ciao e benvenuta!
Spero di rileggerti nuovamente! :)
Intanto, buon appetito (che non fa mai male...) :p :p :p

Efreet
24-11-2002, 22.26.44
Originariamente inviato da Nothatkind

:)
Ciao e benvenuta!
Spero di rileggerti nuovamente! :)
Intanto, buon appetito (che non fa mai male...) :p :p :p

Mi aggrego ;) (Y)

(F)

Efreet

sarahkerrigan
24-11-2002, 22.56.41
Benvenuta anche da parte mia lilith!!! :) (F)
...qualcun'altro che posta un pò di ricette!


Buona la frittata di pasta!...sei di origine napoletana?



Invece della torta posto un pò di frutta...


Avocado
Da alcuni viene ritenuto un ortaggio, ma in realtà si tratta di un frutto che gli aztechi chiamavano ahuacatl, che significa te………. Ciò nonostante è un frutto "femminile", dalla consistenza morbida e dal sapore delicato, che evoca la sensualità più nelle donne che negli uomini. Fu portato in Europa dai conquistatori spagnoli che si incaricarono di diffonderne la fama di stimolante, tanto che i sacerdoti cattolici lo proibivano alle loro pecorelle nel confessionale. Contiene talmente tante calorie che è preferibile usarlo per decorare i piatti, per le maschere di bellezza e per qualche gioco birichino.

Banana
Nel tantra è associata all'energia erotica ed è il simbolo … per eccellenza anche se non so quale uomo vorrebbe averlo giallo e con le macchioline. Credo che di afrodisiaco abbia solo la forma, ma è sempre meglio dì niente...

Cocco
In India si crede che aumenti la qualità e la quantità del seme e che curi le malattie delle vie urinarie. A una bibita fatta con latte di cocco, miele e spezie, vengono attribuite proprietà stimolanti, ma può darsi che siano le spezie, più che il cocco, le responsabili di tale effetto.

Dattero
Contiene molte vitamine e calorie - una manciata di datteri equivale a un pasto completo , dà energia e aumenta la virilità negli uomini e la civetteria nelle donne, motivi sufficienti a farne uno dei pilastri della dieta africana e mediorientale, dove non manca mai nelle bisacce delle carovane di cammellieri nel deserto. Con il succo fermentato delle foglie dell'albero del dattero si prepara un liquore afrodisiaco chiamato vino di palma.

Fico
Nell'antica Grecia questo frutto era uno degli alimenti sacri associati alla fertilità e all'amore fisico. In Cina si regalava agli sposi e in Europa lo si considera afrodisiaco per la sua forma e il colore; in alcuni paesi la parola fico indica la parte anatomica femminile, in altri un omosessuale.

Fragola e lampone
Delicate “forme” simboliche di frutta che nel codice dell'erotismo invitano all'amore. Sono il complemento naturale dello champagne nei rituali del corteggiamento, come diceva la bella e frivola Paolina Bonaparte.

Mandorla
Nella mitologia la mandorla nasce dalla dea Cibele, ma non credo che sia il caso di allarmarsi Mandorla, latte, miele... non evocano Le mille e una notte e il Cantico dei Cantici? :cool: E’ associata alla passione e alla fertilità ed è l'ingrediente più sensuale della pasticceria araba. In Italia veniva usata come farmaco ed eccitante amoroso e forse deriva da lì l'abitudine di offrirla prima del pasto come aperitivo. L'aroma, penetrante, persistente e a volte leggermente amaro, si ritiene che ecciti le donne e per questo viene usato volentieri in creme, saponette e lozioni per i massaggi.

Mango
Come tanti altri frutti tropicali, ha un colore e un sapore intensi. La polpa arancione ricca di vitamine, è la base di molti piatti in Asia e in Polinesia, dove lo si considera un frutto maschile per la sua forma che ricorda il t…….., associazione un tantino esagerata se si tiene conto delle dimensioni del mango.

Mela
È il simbolo della tentazione.

Il Signore Dio diede all’uomo questo ordine: Mangia pure di qualsiasi albero del giardino; ma non mangiare dell’albero della conoscenza del bene e del male, perché nel giorno in cui tu ne mangiassi, moriresti. Genesi 2:16-17

Ma il serpente convinse la donna e questa il suo compagno, ed entrambi mangiarono e da lì iniziarono i problemi per la coppia. La Bibbia comunque non dice che il frutto fosse una mela. Probabilmente furono i Padri della Chiesa celibi e misogini a scegliere la mela come frutto proibito perché tagliandola a metà videro i semini disposti a forma di parte anatomica femminile, parte dell'anatomia che quell'Eva malvagia usò per tentare il povero Adamo.

Più avanti nella storia, la Sulamit canta a Salomone:

Con dolci d’uva e con mele

Sostenetemi e resuscitatemi

Muoio d’amore

Cantico dei Cantici 2:5


Ad ogni modo la fama della mela nelle contese amorose e universale. Si usava in molte pozioni magiche, filtri e incantesimi. I liquori di mela, come il calvados e il sidro ,sono stimolanti e si pensa che facciano ringiovanire.

Mela cotogna
Insieme alla mela e alla melagrana è il frutto che simholeggia Afrodite, dea dell'estasi sessuale e della giovinezza.

Melagrana
Arrivò in Europa con l'invasione araba. In alcuni testi erotici orientali, le vengono attribuite proprietà afrodisiache e viene associata alle feste della fertilità; da lì la tradizione di lanciare i chicchi durante le feste nuziali, come in Occidente si usa il riso. In Grecia, insieme all'uva e ai fichi, era il frutto delle cerimonie nei riti dionisiaci.

Pera
Frutto preferito dell'arte erotica per la sua forma di corpo femminile, contiene vitamine e iodina. L'insalata di pere tagliate sottili con crescione fresco e noci spellate è una maniera interessante di dare inizio a una cena amorosa, tra le altre cose perché si può mangiare con le mani e ha un aroma buonissimo.

Pesca e albicocca
Forse i più sensuali di tutti i frutti, per il loro profumo delizioso, la consistenza morbida e succosa e il loro colore incarnato, rappresentazione eloquente delle parti intime femminili. La pesca è originaria della Cina, dove viene coltivata da più di duemila anni. Shakespeare conosceva la sua magica reputazione e nel Sogno di una notte di mezza estate le fate J la usano come afrodisiaco.

Pistacchio
È un piccolo frutto molto comune in tutta l'Asia che viene citato nella Bibbia e negli scritti persiani e arabi. Le donne negli harem consumavano con determinazione pasticcini di composta con pistacchi

per preservare le loro rotondità e le loro fossette che allora erano ½desiderabili e oggi, purtroppo, sono grasso e cellulite.

Prugna
Come la pesca, nell'arte cinese è simbolo delle parti intime femminili.

Anche se l’ho dimenticata

Continuo a mangiare

Una prugna dopo l’altra

Haiku di James Tipton


Uva
Nessun'orgia degna di questo nome può trascurare l'uva, il frutto associato al piacere, alla fertilità, a Dioniso, a Priapo, a Bacco e a tutte le divinità allegre che esistono in ogni tradizione, perché dall'uva nasce il vino e senza vino qualsiasi tentativo di orgia si trasforma in noia collettiva.




(F)

lilith
24-11-2002, 22.57.23
ehehhehh!!!
grassie! :)

mh... i cappelletti con ricotta e pesto son stati graditi :)
però sono un po' pesanti ... ma buooooooni!!! :p

allora ho fatto così: x2p---250g cappelletti
un filo d'olio d'oliva (extra vergine sempre!) nella pentola (padella alta o tegame), un po' di ricotta e due cucchiani e mezzo di pesto, amalgamato ,e buttati i cappelletti (già cotti e scolati), passato sul fuoco x due minuti.
gnam!!!
si possono usare anche i tortiglioni o le penne ...
e.. buon appetito!
:D
ciau!

lilith
24-11-2002, 22.58.49
naaaaaaaaaaahhhh

ma il mio palato è cresciuto svezzato da molte realtà culinarie differenti :D :D

eehehehh

sarahkerrigan
24-11-2002, 23.05.32
...e già che ci sono posto anche la ricetta del rotolo della nonna

che fatto per cena:

Pasta per lasagne fresca...si stende e si spalma con un composto

di : ricotta, spinaci, noce moscata (a gusto personale) parmigiano

reggiano, uovo....prima di arrotolare standere fette di prosciutto

cotto quindi avvolgere il rotolo in un panno e legare tipo

caramella.

Far lessare per circa 15 minuti - raffreddare il rotolo prima di

tagliarlo a grosse fette che andranno disposte in una teglia e

ricoperte di salsa besciamelle, quindi spolverate di parmigiano.

Lasciar gratinare quanto basta.





:) (F)

darkchild
24-11-2002, 23.14.48
Originariamente inviato da sarahkerrigan
...e già che ci sono posto anche la ricetta del rotolo della nonna che fatto per cena....
A me consigli di cenare con latte e cereali.... eppoi ti prepari ste cose?!?!?!
E posti pure la ricetta!!!!! :crying:
Non è giusto però!!!! :crying:

:p :D

sarahkerrigan
24-11-2002, 23.24.29
Originariamente inviato da darkchild

A me consigli di cenare con latte e cereali.... eppoi ti prepari ste cose?!?!?!
E posti pure la ricetta!!!!! :crying:
Non è giusto però!!!! :crying:

:p :D


Ma povero caro...hai ragione!!! :(...lo farai solo per essere sicuro

di andare a letto rilassato ok? (F)...latte e banane hanno questa

particolarità...

Ciao Dark :)

Skorpios
25-11-2002, 00.01.00
E non dimenticare i fottuti cavi elettrici, mi raccomando...!!! :cool: :p :D

darkchild
25-11-2002, 00.19.34
Originariamente inviato da Skorpios
E non dimenticare i fottuti cavi elettrici, mi raccomando...!!! :cool: :p :D
Ora che ci penso quei fottuti cavi stanno proprio sotto la mia testa quando dormo...

Vabbè...tanto stanotte so già che sognerò il rotolo della nonna ben gratinato della ricetta!!!! :p :D

Ciao Skorpios :)
Ciao Sarah (F) :)

lilith
26-11-2002, 23.31.26
ciau golosoni ... :D
domandina difficile :
cosa posso far di buono e di goloso con 250 g di ricotta frullata? (quella molle, insomma non quella nella formina a tronco di cono ;) )
grassie

ho girato i tortiglioni con la ricotta e il sugo alle olive ... non è come col pesto , xò ... slurp! ;P :cool:

lilith
27-11-2002, 22.43.59
:( ma era una domanda così difficile ???
e dài una ricettina con la ricotta !!!!!:rolleyes:
pls... :p

sarahkerrigan
28-11-2002, 18.56.16
Originariamente inviato da lilith
:( ma era una domanda così difficile ???
e dài una ricettina con la ricotta !!!!!:rolleyes:
pls... :p


Eccomiii...scusa ma fra l'acqua alle ginocchia e tutto il resto, ho visto solo ora!!! :p

...io con quella ricotta (non è la crema di ricotta vero?altrimenti non si può fare, troppo liquida) faccio volentieri i
cannoli siciliani. Sono semplici e se si trovano in giro le bucce croccanti senza doverle fare, sono anche velocissimi....io compro quelle in vendita nella panetteria della Coop che trovo assolutamente "all'altezza".
Poi, altra cosa importante sono i canditi che devono assolutamente essere quelli originali e a pezzettoni, non quelli in scatola che sono tutti impastati e mollicci, poco profumati e poco saporiti.
Si aggiunge anche del cioccolato fondente a pezzetti e dello zucchero a velo a piacere...io metto anche l'acqua di arancia se non ho i canditi all'arancia ma, bisogna stare attenti a non rendere troppo liquido l'impasto. Per essere sicura, metti insieme della ricotta più consistente.



Ciao lilith (F):)

sarahkerrigan
28-11-2002, 18.59.51
...se invece la ricotta è molto liquida, puoi usarla per condire la pasta aggiungendo il parmigiano e rondelle di zucchina fritte + pezzetti di pancetta affumicata.


:)

Lillo
28-11-2002, 19.08.46
Originariamente inviato da sarahkerrigan
...se invece la ricotta è molto liquida, puoi usarla per condire la pasta aggiungendo il parmigiano e rondelle di zucchina fritte + pezzetti di pancetta affumicata.
:)
Ottimo Sarah. (Y)
E' uno dei miei piatti forti, da fare anche se la ricotta non è troppo liquida.
Io l'ho preparato aggiungendo un pò di pomodoro (a pezzi o passata) e, senza pancetta (ma devo provare) e con le zucchine preparate in padella ma non fritte.
E' piaciuto a tutti i miei amici (e amiche...:D). :cool: Merito degli ingredienti... :rolleyes: