PDA

Visualizza versione completa : Vasco l'antiproibizionista


veleno
10-07-2003, 19.23.01
cantautore parla delle polemiche scoppiate a proposito
della maglietta sulla cannabis indossata a San Siro
Vasco l'antiproibizionista
"Contro di me accuse da fascisti"
di MASSIMO PISA


MILANO - "Sono dei fascisti, c'è poco da dire".

Vasco Rossi, con chi ce l'ha?
"Con i parlamentari di Alleanza nazionale e Forza Italia, con i consiglieri comunali di Milano. Su questa questione delle droghe hanno sollevato un gran polverone per questioni di propaganda elettorale, danno messaggi semplicistici, ma questa è una questione seria".

Andiamo con ordine: i senatori Pedrizzi e Bonatesta di An, il ministro per le Pari opportunità Stefania Prestigiacomo, i consiglieri comunali Palmeri e Vagliati di Forza Italia. Tutti a dire che la sua maglietta, quella con la foglia di cannabis e la scritta "Legalize", andava tolta. E tutti esponenti di maggioranza.
"C'è un brutto clima, una pericolosa aria di intolleranza per chi la pensa in un modo diverso".

Ha dei sassolini da togliersi, il signor Rossi. I suoi tre show, i 240mila di San Siro - dato ufficiale al botteghino - che hanno travolto tutto. Le polemiche sulla sua maglietta in favore della legalizzazione della cannabis. Il tira e molla con il Comune di Milano, che per mesi ha negato una quarta data al Blasco per poi offrirgliela all'ultimo momento, a patto che la maglietta scomoda sparisse. Le lamentele dei comitati di quartiere, pronti a bollare il suo rock come "rumore e fastidio".

Vasco, lei bolla i suoi critici come fascisti...
"E che dovrei dire? Che sono dei moderati? Questa destra vuole parificare la marijuana alle droghe pesanti. E' un provvedimento figlio della superficialità, ciurlano nel manico aizzando gli animi della gente per coprire le loro magagne. Il discorso della proibizione, della tolleranza zero, ha facile presa. Con la mia maglietta ho solo cercato di dare un messaggio di buon senso".

- Pubblicità -

Eppure i messaggi antiproibizionisti continuano a scatenare la polemica.
"Non so perché. La marijuana è una pianta, non dà dipendenza, ha gli stessi effetti del vino. In Giamaica è legale da decenni, la usano anche durante i riti religiosi. E sostenere che dalle droghe leggere si passa all'eroina è fuorviante: è come dire che dalle uova si arriva alla vodka, passando per la mozzarella di bufala. Non ha senso, ed è fuorviante per i ragazzi".

Ma qual è il clima che sente nel Paese?
"Tira brutta aria. Negli anni Ottanta pensavo che si fosse toccato il fondo, ma qui siamo molto più in basso".

Quarto concerto a San Siro in cambio di una maglietta senza cannabis: avrebbe accettato?
"Certo. E se mi toglievo i pantaloni, cosa mi avrebbero dato? Stendiamo un velo pietoso: è stata un'offerta ingenua che non merita commenti".

Battute a parte, perché le hanno negato la possibilità di riempire San Siro per la quarta volta?
"Non hanno capito il senso di questi concerti, il fatto che qui allo stadio c'era una festa. Comunque ringrazio lo stesso il Comune di Milano: già così è stato il massimo, con una serata in più avrei fatto poker. Ma va bene, va bene così".

Per gli abitanti del quartiere sarebbe stato un supplizio: dicono che tremano le pareti, che il rumore è troppo forte.
"A loro dico che un concerto rock è come una domenica di festa, quando passa la banda del paese sotto casa. La gente si affaccia dai balconi per applaudire e ascoltare la musica, mica per protestare contro il rumore. Un piccolo disturbo in più per un'altra sera di festa, io dico che si poteva fare".

Resta il suo popolo, i 240mila, quelli rimasti fuori dallo stadio a cantare durante il concerto, seduti sul piazzale.
"Mi rimane una carica pazzesca, mi ci vorrà qualche giorno per smaltirla. Fatico a rendermene conto, adesso. Loro sono puri, sono belli, vivono, ci credono. Non si fanno influenzare, sanno bene quello che vogliono".

Milano invasa di fan, una vera migrazione. E non c'erano album da promuovere o eventi speciali. Basta solo il nome "Vasco" per avviare questo esodo?
"E' così. Avevamo cominciato con l'idea di fare una sola data, poi le richieste sono aumentate e noi le abbiamo assecondate. Alla fine ti trovi lì, sul palco, di fronte a tutto lo stadio, e ti senti come il centravanti che fa in gol e manda in delirio i tifosi. Ma sai che dietro a te c'è un lavoro di organizzazione enorme".

Di fronte a questi numeri, a queste passioni, le è mai venuto qualche pensiero strano? Magari entrare in politica...
"Per carità, non sarei capace! Certo, non sono un qualunquista, ho le mie idee e la mia formazione, non ho paura a venire allo scoperto su certi argomenti. Ma preferisco rimanere un comunicatore, dare messaggi attraverso la musica".

Adesso San Siro è suo, gliene hanno anche regalato un modellino...
"È vero. Mi sento a casa mia qui, è uno stadio bello, comodo, attrezzato, facile da raggiungere per la gente. Una volta qui si parlava del concerto di Bob Marley, nell'80. Il più grande concerto italiano della storia, dicevano. Poi è diventato lo stadio di Springsteen, nell'85. Io ho cominciato a riprendermelo nel '90, quando dimostrai che il rock italiano poteva vincere la guerra con gli stranieri. Adesso abbiamo piantato altre tre belle bandierine. Abbiamo vinto. Meglio di Bob Marley. Meglio di chiunque".

Tornerà?
"Certo! San Siro ormai è mio. E la maglietta me la sceglierò ancora io".

(10 luglio 2003)

Grandeeee
(L) (L) (Y) (Y)

Dinfra
10-07-2003, 19.51.45
Sono con Vasco, sono contro le droghe pesanti danno dipendenza e ti distruggono la vita, ma una canna non ha mai ammazzato nessuno...e non fa più male della sigaretta.

Stalker
10-07-2003, 19.58.04
Originariamente inviato da Dinfra
Sono con Vasco, sono contro le droghe pesanti danno dipendenza e ti distruggono la vita, ma una canna non ha mai ammazzato nessuno...e non fa più male della sigaretta.

(Y)

Sharok
10-07-2003, 20.04.20
Mbè ??? DOve sta scritto che non posso andarmene in giro con una maglietta come quella che indossava Vasco ???

Ma per piacere pensate alle cose concrete no ad una maglietta...

JMass
10-07-2003, 20.58.35
Originariamente inviato da Dinfra
Sono con Vasco, sono contro le droghe pesanti danno dipendenza e ti distruggono la vita, ma una canna non ha mai ammazzato nessuno...e non fa più male della sigaretta.
(Y) (Y)

jannaz
10-07-2003, 23.26.54
Originariamente inviato da Dinfra
Sono con Vasco, sono contro le droghe pesanti danno dipendenza e ti distruggono la vita, ma una canna non ha mai ammazzato nessuno...e non fa più male della sigaretta.

(Y)
http://www.marijuanalogues.com/store/images/mens-leaf.jpg

adesso in italia (NA) si stanno organizzando con dei simil coffe shop
con sostanze ancora legali perche non identificate
purtroppo non trovo l'articolo (mi pare sul nuovo)

JaNnAz

sarahkerrigan
11-07-2003, 08.14.39
Ieri sera, durante la cena all'aperto alla quale ho partecipato, ho potuto notare, in una zona adiacente ai tavoli e tavolate, uno adibito proprio per quello: sono stati posti due enormi e stupendi narghilé corredati di tutti i crismi: tutti gli avventori del risporante potevano accedervi prima, durante, dopo la cena...una persona addetta alla griglia dei cibi, si occupava di sostituire anche i tizzoni del narghilé (o shisha)...questo ristorante all'aperto, si trovava in un luogo fieristico...era situato all'interno di un prato insieme ad altri diversi ristoranti etnici "tendati" ...quindi con passaggio regolare di P.S. e controlli vari...sono convinta che non c'era solo tabacco alla mela :)

succhione
11-07-2003, 08.31.50
...siamo alle solite...!!
..Una cannetta non ha mai fatto male...un bicchiere di vino a tavola fa buon sangue...il tiro al segno distende i nervi..!!!
...Quando un uomo "qualsiasi" fa qualcosa di potenzialmente dannoso..è un uomo potenzialmente pericoloso..poichè innesca una serie di ragionamenti nella gente che lo circonda...
..non mi soffermo su personaggi dello spettacolo, che della loro vita hanno fatto + o - quello che gli è passato x la mente...dando un esempio da emulare davvero di merda..
...ma esiste sempre il concetto di selezione naturale, quindi, alla fine...i deboli...socconbono...

Billow
11-07-2003, 09.34.03
sono contrario alle droghe, leggere o pesanti che siano...

ma sono d'accordo con succhione...

i deboli e gli imbecilli soccombano pure...
e ci metto in mezzo pure me stesso con i miei 2 pacchetti di sigarette al giorno.. :(

ps. a parte sta sparata... che mi sa molto di politicizzato, VASCO resta un mito...

sprtt il vasco prima maniera

Ghandalf
11-07-2003, 09.48.14
Tra l'altro le sigarette portano piu' danni all'anno che le droghe leggere...;):p...di erba..(BUONA..:D) non e' mai morto nessuno!

Sarebbe anche piacevole comprare erba e fumo legalmente...con scelta ed una cerata "garanzia di qualita'" e non il cartone che circola spesso..chissa trattato con cosa.

Come al solito...ci si tappa gli occhi in modo ottuso oserei dire ed un governo di centro destra certamente non aiuta..;):)

Come dicono in danimarca ed ad amsterdam: SAY NO TO HARD DRUGS!

...ma na canna e' na canna!..:D

cinghialozzo
11-07-2003, 10.00.53
Originariamente inviato da Dinfra
Sono con Vasco, sono contro le droghe pesanti danno dipendenza e ti distruggono la vita, ma una canna non ha mai ammazzato nessuno...e non fa più male della sigaretta.

Ma informati và!..studia, leggi i libri...e forse fai più bella figura..

Ghandalf
11-07-2003, 12.38.31
Originariamente inviato da cinghialozzo


Ma informati và!..studia, leggi i libri...e forse fai più bella figura..

?...che intendi?


cannabis_uso_e_abuso (http://www.mariuana.it/cannabis_uso_e_abuso/cannabis_uso_e_abuso.htm)

EFFETTI DELLA CANNABIS SATIVA SUL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (http://www.mariuana.it/tesinaneuro/effcannsulsnc.html)

Londra "assolve" la marjiuana:
"Fa meno male delle sigarette" (http://www.repubblica.it/online/cultura_scienze/marijuana/marijuana/marijuana.html)

"Fumare 3 'canne' al giorno fa male come un pacchetto di sigarette" (http://ad1.dada.it/html.ng/site=ilgiorno.it&sez=gen&bannersize=468x60)

TERAPIE GLI EFFETTI BENEFICI DI UN'ERBA ANTICA (http://canapa.4net.com/medicina/nuove-meraviglie.html)

;)

Ghandalf
11-07-2003, 12.50.34
ah..:D...

http://www.mariuana.it/

cinghialozzo
11-07-2003, 13.07.10
Originariamente inviato da Ghandalf


?...che intendi?


cannabis_uso_e_abuso (http://www.mariuana.it/cannabis_uso_e_abuso/cannabis_uso_e_abuso.htm)

EFFETTI DELLA CANNABIS SATIVA SUL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (http://www.mariuana.it/tesinaneuro/effcannsulsnc.html)

Londra "assolve" la marjiuana:
"Fa meno male delle sigarette" (http://www.repubblica.it/online/cultura_scienze/marijuana/marijuana/marijuana.html)

"Fumare 3 'canne' al giorno fa male come un pacchetto di sigarette" (http://ad1.dada.it/html.ng/site=ilgiorno.it&sez=gen&bannersize=468x60)

TERAPIE GLI EFFETTI BENEFICI DI UN'ERBA ANTICA (http://canapa.4net.com/medicina/nuove-meraviglie.html)

;)

si bravo allora dalle a un ragazzino di 14 o 15 anni..dalle a tuo figlio...incoscienti...

Billow
11-07-2003, 13.08.45
anche di opinioni contrastanti...
manteniamolo in un tono conviviale..

plsssss ;)

Ghandalf
11-07-2003, 13.19.38
Originariamente inviato da cinghialozzo


si bravo allora dalle a un ragazzino di 14 o 15 anni..dalle a tuo figlio...incoscienti...

non capisco su cosa verta la tua critica. :p
Io ho postato una serie di riferimenti che riportano pareri discordanti. Semplicemente per il fatto che sono conscio che gli abusi si pagano in ogni caso ed in tutti i campi:un ragazzino di 14 o 15 anni comincia anche a fumare od a bere alcolici ad andare in motore, esperienze col sesso...

Tutto questo puo' essere pericoloso...ovvio...dipende come viene fatto. Questo implica che una corretta educazione e formazione portino ad uno stile di vita "salutare"...

Perche' incoscienti?


PS Non e' la regola e' solo il mio punto di vista..;)

:)

Ghandalf
11-07-2003, 13.22.14
Originariamente inviato da Billow
anche di opinioni contrastanti...
manteniamolo in un tono conviviale..

plsssss ;)

uok..:)

wolf76
11-07-2003, 16.07.54
Originariamente inviato da cinghialozzo


Ma informati và!..studia, leggi i libri...e forse fai più bella figura..

Il consiglio credo possa essere reciproco...(B)

Legalizzare = studiare il fenomeno = regolarizzare = tenere sotto controllo = aprire gli occhi!!! :eek:

Proibire = chiudere gli occhi, tapparsi le orecchie e dire "no!" = far finta che il fenomeno del consumo di cannabis non esista..... e poi tutti la fumano e nessuno lo dice!!!:rolleyes:

Cmq stai tranquillo.... in Italia i politici si preoccupano molto di più del consenso del Vaticano, che di quello del popolo..... non c'è alcun "rischio" di legalizzazione!! (N)

cinghialozzo
11-07-2003, 20.03.03
Originariamente inviato da wolf76




Legalizzare = studiare il fenomeno = regolarizzare = tenere sotto controllo = aprire gli occhi!!! :eek:

Proibire = chiudere gli occhi, tapparsi le orecchie e dire "no!" = far finta che il fenomeno del consumo di cannabis non esista..... e poi tutti la fumano e nessuno lo dice!!!:rolleyes:

(N)

Ma cosa stai dicendo? Ma che cosa diavolo stai dicendo?!


Billow...scusa...se controlli i miei post precedenti vedrai che non faccio mai polemica o voglio creare problemi.
Giuro ora smetto...scusa x lo sfogo...ma come si fa a scrivere cose come quelle sopra....ma cosa c'entrano?
Vuol dire esser lontani anni luce da cosa significhi e da quali motivazioni nasca l'uso della cannabis.
Proprio vuol dire avere esperienza nulla su questo tipo di problematica, significa non aver mai frequentato una comunità di recupero o essere completamente all'oscuro delle reazioni chimiche e psicologiche scatenate da alcune sostanze con effetti collaterali devastanti...
Il primo errore grave è la sottovalutazione.
Chiedo ancora scusa ma quando si parla di droghe è assurdo impostare discussioni con argomentazioni di questo tipo...è moralmente da irresponsabili...ci sono ragazzini che frequentano il forum...
Sono per la sacrosanta libertà di pensiero e parola, forse però su alcune tipi di discussioni mi piacerebbe ci fosse un atteggiamento più...di controllo...da parte di chi amministra le regole...tutto qua.

wolf76
12-07-2003, 02.41.41
Originariamente inviato da cinghialozzo


Ma cosa stai dicendo? Ma che cosa diavolo stai dicendo?!


Billow...scusa...se controlli i miei post precedenti vedrai che non faccio mai polemica o voglio creare problemi.
Giuro ora smetto...scusa x lo sfogo...ma come si fa a scrivere cose come quelle sopra....ma cosa c'entrano?
Vuol dire esser lontani anni luce da cosa significhi e da quali motivazioni nasca l'uso della cannabis.
Proprio vuol dire avere esperienza nulla su questo tipo di problematica, significa non aver mai frequentato una comunità di recupero o essere completamente all'oscuro delle reazioni chimiche e psicologiche scatenate da alcune sostanze con effetti collaterali devastanti...
Il primo errore grave è la sottovalutazione.
Chiedo ancora scusa ma quando si parla di droghe è assurdo impostare discussioni con argomentazioni di questo tipo...è moralmente da irresponsabili...ci sono ragazzini che frequentano il forum...
Sono per la sacrosanta libertà di pensiero e parola, forse però su alcune tipi di discussioni mi piacerebbe ci fosse un atteggiamento più...di controllo...da parte di chi amministra le regole...tutto qua.

Non ho intenzione, nel rispetto del regolamento del forum, di voler aprire una disputa con te di carattere personale, nonostante le tue poco felici affermazioni..... oltre al fatto che, secondo la mia modesta opinione, l'appello al maggior controllo da parte "di chi amministra le regole" andrebbe fatto in via privata!!!
Io ho espresso solo una considerazione di carattere personale su come, anche in democrazie indiscusse, come quelle olandese,svizzera, ecc., viene affrontato il problema sul consumo di cannabis.... (che avviene in TUTTI i paesi, sia in quelli che l'hanno legalizzato, sia in quelli che semplicemente lo tollerano e sia in quelli in cui è totalmente proibito!!! Che tu lo voglia ammettere o no!!!) Credo di essere libero di pensare e di esprimere su di un forum, sempre nel rispetto delle regole che lo sorreggono e CHE IO HO LETTO, di essere a favore del proibizionismo o dell'anti-proibizionismo nei confronti delle droghe leggere (solo ed esclusivamente cannabinoidi, per intenderci!! ... e di quello che si cerca serenamente di discutere!!)
Sul fatto che un "ragazzino" possa leggere questo thread.... beh... leggerà anche le tue rispettose :rolleyes: affermazioni nei mie riguardi, le opinioni di tutti quelli che non la pensano come me e avrà un quadro completo della situazione! Sarà un ragazzino più fortunato di altri... perchè avrà uno stimolo in più per documentarsi sull'argomento! :rolleyes:
Mi spiace cmq se ho urtato la sensibilità tua o quella di qualsiasi altro... non era nelle mie intenzioni!!(B)

mancebo
09-08-2003, 23.33.35
up ...