PDA

Visualizza versione completa : Ma và a pedali?!?!


DadoKantz
14-08-2001, 21.00.10
Visto che non volevo aumentare la temperatura della mia cpu e visto che non posso comprare un dissy più performante, oggi la mia mente bacata ha trovato un nuovo modo per divertirsi:
visto che la mia mobo mi dà la possibilità di variare il vlotaggio del core ho pensato bene di non lasciarlo di default ma di modificarlo un pò. Chiaramente non volendo aumentare la temperatura non potevo alzarlo e quindi ho pensato: chissa di quanto posso diminuirlo prima che non ne voglia più sapere di accendersi??
Sono partito dai 1.76V di default e piano piano sono sceso...
... ora sono fisso a 1.60V (a 1.56V si piantava Win2k ma il pc partiva) e sono passato da 56 gradi sotto sforzo a 50 gradi.
Ho alzato un pò il fsb (105Mhz >> 840 Mhz)... e sono a 52° sotto sforzo.

Ovviamente non posso che essere contento del fatto che con il 5% di velocità in più ho perso 4° ma la domanda è spontanea:
Perchè?!?!

Perchè un processore che potrebbe viaggiare tranquillamente con 1.6V viene fatto viaggiare a 1.76V??
Sarò l'unico che si preoccupa di sotto-voltare il core ma visto che funzia...

Secondo voi come mai???

Scleb
14-08-2001, 21.03.13
il bus 105@840???????

DadoKantz
14-08-2001, 21.24.39
:p Scusami:p , intendevo il clock a 105Mhz :rolleyes: (e quindi il fsb a 210Mhz)
Ora sono a 8*105=840Mhz

Nemo
14-08-2001, 21.39.28
Io mi riallaccio facendo un altro tipo di discorso.
Dunque abbiamo la formuletta: P (potenza) = V (tensione) x I (corrente)
Sappiamo che il calore prodotto dai componenti è causato dal passaggio della corrente e che la potenza in watt di un processore è sempre costante.
Tu abbassando la tensione della mobo, hai ottenuto come contro di richiedere + corrente, quindi la cpu si dovrebbe scaldare più di prima!
Come riesci ad ottenere 5° di meno?
Visto che spesso in rete leggo che alzare il voltaggio di una cpu causa aumenti di temperatura, sono io che non capisco nulla?

DadoKantz
14-08-2001, 22.19.11
Io dico quello che mi è successo:
1.76V > 1.6V >>>>> 56° > 50°
100Mhz > 105Mhz >>>> 50° > 52°

Ora,navigando e scaricando da internet, sono a:
848Mhz e 49° letto da MBM5.09
840Mhz e 48° letto riavviando da BIOS

Visto che spesso in rete leggo che alzare il voltaggio di una cpu causa aumenti di temperatura, sono io che non capisco nulla?
Io ho abbassato il voltaggio!!

Raffaele
14-08-2001, 22.50.27
Originariamente inviato da Nemo

Dunque abbiamo la formuletta: P (potenza) = V (tensione) x I (corrente)
la potenza in watt di un processore è sempre costante.


Sbagliato: la potenza è costante solo a parità di tensione, cioè, ad es: a 1,7 volt la cpu assorbe 20 ampere e quindi dissipa 20x1,7=34W
Se si diminuisce la tensione si va fuori dalle caratteristiche dichiarate, ma in linea di massima possiamo dire che nella formula suddetta diminuisce solo V, e quindi si abbassa anche w ( In realtà si abbassa anche i, ma questo ragionamento è più complesso)

DadoKantz
14-08-2001, 22.59.30
la potenza è costante solo a parità di tensione, cioè, ad es: a 1,7 volt la cpu assorbe 20 ampere e quindi dissipa 20x1,7=34W
SI la fisica è fisica...
Il motivo però del perchè la cpu di default abbia 1.76V mentre funziona benissimo a 1.6V con 40Mhz in più e 4° in meno???

Raffaele
14-08-2001, 23.06.57
Probabilmente la tensione dichiarata è quella media che va bene per tutti i processori prodotti, tanto per stare tranquilli, ne troppo bassa per non generare instabilità in cpu venute un pò male, ne troppo alta per non surriscaldarle. Se hai stabilità a tensione più bassa ne puoi avere solo vantaggi.
ciao

brad762
15-08-2001, 10.55.37
Originariamente inviato da Raffaele
Probabilmente la tensione dichiarata è quella media che va bene per tutti i processori prodotti, tanto per stare tranquilli, ne troppo bassa per non generare instabilità in cpu venute un pò male, ne troppo alta per non surriscaldarle. Se hai stabilità a tensione più bassa ne puoi avere solo vantaggi.
ciao

Centrato in pieno! Raffaele, cambia quell' avatar, ti prego, mi fa ridere troppo...:D:D:D!!!

Raffaele
15-08-2001, 11.09.05
Originariamente inviato da brad762
Raffaele, cambia quell' avatar, ti prego, mi fa ridere troppo...:D:D:D!!!


Ma io lo ho messo apposta per quello:D :D :D :D

Nemo
15-08-2001, 11.32.44
Originariamente inviato da Raffaele


Sbagliato: la potenza è costante solo a parità di tensione, cioè, ad es: a 1,7 volt la cpu assorbe 20 ampere e quindi dissipa 20x1,7=34W
Se si diminuisce la tensione si va fuori dalle caratteristiche dichiarate, ma in linea di massima possiamo dire che nella formula suddetta diminuisce solo V, e quindi si abbassa anche w ( In realtà si abbassa anche i, ma questo ragionamento è più complesso)

Cioè la cpu abbassando la tensione richiede meno potenza? :confused:

Raffaele
15-08-2001, 11.37.13
Già, proprio così!!!
(Vai tranquillo, di elettronica me ne intendo un pochino, per lavoro...)

Nemo
15-08-2001, 11.40.06
Visto che i fatti son fatti prendiamolo per buono però ti assicuro che ho ancora i miei dubbi
Ciax

Raffaele
15-08-2001, 13.23.23
Allora ti dico che ci sono alcuni portatili che, per economizzare sulle batterie (=meno potenza assorbita dalla cpu) riducono proprio la tensione di alimentazione, e compensano la perdita di stabilità abbassando la frequenza di lavoro (questo sistema è chiamato speed-step)

Scleb
15-08-2001, 20.44.15
ma perche non abbassare luminosita dello schermo o contrasto per risparmiare corrente???

Raffaele
15-08-2001, 22.08.38
1° perchè uno schermo lcd assorbe pochissima corrente
2° se il processore và più lento non se ne accorge nessuno, mentre un portatile con lo schermo poco luminoso sarebbe poco richiesto:)

AXIA
15-08-2001, 23.01.48
La CPU di Amd, l'Athlon è stato fatto con la sua struttura diversa rispetto agli altri processori, con il voltaggio diverso, il bus diverso,,,,, perchè lo richiedeva:
ogni processore ha quel po' di corrente in più a cui lavora per essere stabile su tutte le piastre madri;
ad es.: una QDI ha l'accesso al Jumper del voltaggio Vcore un po' più ritardato (1.72, per poi portarsi in 5.68 minuti a 1.74-1.76 di quello di una ASUS (che accede al voltaggio a 1.812, per pi posizionarsi a 1.76-1.77).
E' stato eseguito ciò per non causare danni che comunque non avvenivano perchè i processori Athlon supportano voltaggi da 1.62 a 2.15, (dato che la loro struttura interna gli e lo permette).

Scleb
16-08-2001, 14.50.29
lo so che transistor piu piccoli = meno corrente ci vuole

Scleb
16-08-2001, 14.51.10
cos' altro consuma molto nel pc???

AXIA
16-08-2001, 16.43.21
la scheda video, consuma come il processore e la scheda audio

Scleb
16-08-2001, 18.41.37
le casse poi (intendo altoparlanti) le ventole :(

Nemo
16-08-2001, 21.39.04
Originariamente inviato da Raffaele
Allora ti dico che ci sono alcuni portatili che, per economizzare sulle batterie (=meno potenza assorbita dalla cpu) riducono proprio la tensione di alimentazione, e compensano la perdita di stabilità abbassando la frequenza di lavoro (questo sistema è chiamato speed-step)

Si la conosco è una nuova tecnologia intel che viene applicata sui P3 in uso sui portatili e concordo sull'abbassamento di clock della cpu per dimunire i consumi, ma non riesco a trovare niente sull' argomento mi passi qualche link, così mi tolgo ogni dubbio? tnx ;)

Raffaele
16-08-2001, 22.24.23
X nemo

ho fatto una breve ricerca e ho trovato solo questo:
http://www.pcw.it/idg/pcworld/news.nsf/b6dfd38fb09c337fc12569310048e03a/8f31d1e1cbdc77d3c1256a7200321b87?OpenDocument

Se cerchi meglio (prova speed-step o power now) troverai altro

ciao

Nemo
17-08-2001, 01.23.50
Bè direi che mi sono convinto, cmq non sono riuscito a trovare un bell'articolo, pazienza mi accontento e riempio il sacco
tnx molto gentile :)