PDA

Visualizza versione completa : Ordine di affetti: Le vostre priorità


Flying Luka
11-11-2005, 19.46.50
Riflettevo oggi, seduto in metropolitana, sui vari affetti che gravitano tipo satelliti nella nostra vita.

Genitori
Fratelli
Legami familiari minori
Amici
Fidanzate/i
Mogli/mariti
Figli/e
ecc... ecc....

Sono tutti potenzialmente degli affetti, cioè persone che amiamo, a cui vogliamo bene... ma... che ordine di priorità hanno nella nostra vita?

Mi spiego: amici a parte che meriterebbero un discorso a parte (oggi ci sono, domani no. Io esempio ultimamente ho visto 2 persone che reputavo amici rivelarsi come 2 voltagabbana da paura), che ordine di importanza date, considerando che possono anche essere tipologie di affetto diversi?

Mi spiego ancora meglio; Molti diranno: la mamma ed il papà sono sempre la mamma ed il papà, quindi primo posto nelle priorità... ma quanti di voi, per esempio, non hanno mai desiderato (se non addirittura attuato) di passare il Natale - canonica festa familiare - con la propria partner anzichè a casa ed in famiglia.

Quanti di voi hanno preferito passare una serata in birreria a giocare a calcetto con gli amici, anzichè uscire con la propria fidanzata?
O viceversa con la fidanzata, mentre gli amici vi reclamavano per un raduno come "ai bei vecchi tempi"?

A volte difficile, temo, stabilire un ordine di priorità.

Che ne pensate?

invernomuto
11-11-2005, 19.55.19
In questo momento..per me tra i peggiori di questi ultimi anni...dopo esser stato lasciato dalla donna che, per 12 anni, mi prometteva amore eterno...dopo che alcuni dei miei ultimi amici sono o morti o scomparsi...o sposati con prole...dopo che mio padre è morto e i rapporti con mia madre non sono mai stati granchè...e ora peggio che mai...beh...l'unico e il solo ad essere il lista è Bruce..il mio cane..

Robbi
11-11-2005, 20.16.23
Guarda fratello... se non sono io uno degli "infamoni" ... :D
sappi che tu hai un posto parecchio alto nella mia classifica... mi riservo di completarla con piu' calma!

:)

Flying Luka
11-11-2005, 20.17.31
Grazie :)

Robbi
11-11-2005, 22.24.10
Allora, facciamo questa classifica, anche se i distinguo sono tanti.
Per me che sono sposato e con figli al primo posto metto la famiglia, ma prima i miei figli.. loro sono pelle, sangue, odore, il mio senso di compenetrazione e' totale, li vedo e li sento come una propagazione del mio corpo, forse perche' sono ancora relativamente piccoli, necessariamente con gli anni il rapporto cambiera', per ora e' cosi! Inoltre ho anche altri 2 figli gia' grandi, non miei, ma io li considero tali, visto il legame che c'e' tra loro e me!

Dopo mia moglie, di cui mi piace praticamente tutto... grande donna e grande mamma, insomma e' la persona che ho scelto per accompagnarmi nella vita e ne sono felice

Amici, da ragazzo ne avevo moltissimi, era il tempo delle grandi compagnie, ora ne sono rimasti pochi per ovvi motivi, ma quelli che ci sono... ci sono veramente, sul forum ne ho un paio ;) ai quali non rinuncerei per nulla al mondo, diciamo che uno e' un fratello.. e l'altro.. pure!!

Fratelli/sorelle purtroppo non ne no, ma vale quanto sopra

Genitori.. sembrera' strana la loro posizione, ma per me sono il punto dolente della mia vita.. praticamente inesistenti, mio padre da 30 anni.. e chi lo conosce piu' :eek: mia madre donna troppo debole e indifesa caratterialmente, ha preferito perdere un figlio piuttosto che mettere in discussione le sue certezze!

Altri legami, tipo zii zie ecc.. alcuni sono stati importanti per una parte della mia vita, ma ora le nostre strade si sono fisicamente separate, a volte sento qualcuno al telefono.

Ecco questo e' quanto!
Senza rendermene conto vi ho praticamente raccontato tutti gli affari miei.. ma va bene cosi!
:)

Flying Luka
11-11-2005, 22.29.26
robbi sei un mito! (B)

Robbi
11-11-2005, 22.33.46
:timid:
esagerato!
;)

Feintool
12-11-2005, 00.02.29
La domanda mi ha messo un po' in difficolta', non per la certezza o meno sulla bonta' degli affetti o amicizia ma sulla priorita'.
Mi spiego meglio, io penso che (parlando con la voce del cuore) non esistano gradi piu' o meno importanti sulle persone a cui voglio bene, gli voglio bene e basta, sia un amico conosciuto nel web ( e qui ne ho tanti), un collega di lavoro, la moglie,i parenti vicini e lontani, o semplicemente la gente che incontri per scambiare due parole, sentirsi partecipe della vita e parte di una comunita' ci rende come una grande famiglia dove ovviamente incontri anche pareri opposti e anche contrastanti al tuo ma imparando ad accettare le diversita' si impara anche a conoscere i lati piu' interessanti e sinceri di una persona, lasciando gli stereotipi dietro di noi che non sono mai utili ma dannosi perche' fomentano l'odio e l'ipocrisia. Naturalmente le regole della societa' in cui viviamo ci pongono dei limiti fisici e noi per sopravvivere dobbiamo adeguarci, diciamo che le graduatorie nascono proprio grazie a regole che ruotano intorno a noi indipendentemente dalla nostra volonta' e che spesso trasmettiamo agli eredi quindi c'e' continuita' nella nostra opera. Per fortuna c'e' chi emerge dalle convenzioni e guarda il mondo con occhi propri ed allora si accende la speranza.

Brunok
12-11-2005, 00.44.47
il mio cane al primissimo posto al pari della mia famiglia intesa come nucleo natale, sono gli unici che darebbero la vita per me e per i quali non esiterei nemmeno un istante a dar la mia in caso di necessità mi butterei nell'oceano od in mezzo al fuoco senza pensarci su un istante, cosa che non farei per nessun altro, figli non ne ho altrimenti entrerebbero di diritto nella stessa priorità. Le mogli fidanzate etc??? beh quelle si cambiano e sostituiscono facilmente... tanto c'è pure il divorzio e sono sostituibilissime tutto il resto invece non si cambia, nè i genitori nè i figli quelli sono e quelli rimangono. :)

NightMan
12-11-2005, 01.07.58
Originariamente inviato da invernomuto
In questo momento..per me tra i peggiori di questi ultimi anni...dopo esser stato lasciato dalla donna che, per 12 anni, mi prometteva amore eterno...dopo che alcuni dei miei ultimi amici sono o morti o scomparsi...o sposati con prole...dopo che mio padre è morto e i rapporti con mia madre non sono mai stati granchè...e ora peggio che mai...beh...l'unico e il solo ad essere il lista è Bruce..il mio cane..

posso permettermi un pò di ironia???
ho il rimedio ai tuoi mali:

http://www.italianthings.co.uk/images/horn-king-large.jpg

:D :D :D

Ovviamente scherzo, ma non troppo. Dalle tue parole mi sembra di leggere molta amarezza. Lo so, a volte la vita fa schifo, ma non t'abbattere. Abbattersi è un pò morire e morire non conviene. Non preoccuparti, amori e amici vanno e vengono, si perdono e si ritrovano, quelli persi per disgrazie ci guardano e ci proteggono e quelli persi per altri motivi ritornano solo se sono amici o amori veri.
Su con la vita, vedrai che insieme a Bruce ne hai tanta ancora da fare ;)

NightMan
12-11-2005, 01.12.19
La mia classifica? Uff, non so, in genere tendo ad amare tutti indistintamente al massimo ed evito di far classifiche, però volendo:

1) la famiglia
2) la fidanzata
3) un paio di amici (max due o tre)
4) i parenti e qualche vecchio amore (chi più chi meno)
5) il resto dei miei amici o conoscenti
6) il resto del mondo (tranne Bush, Saddam, Berlusconi e parecchi altri immeritevoli della mia stima)

Flying Luka
12-11-2005, 12.12.54
Originariamente inviato da ssj

cut....
6) il resto del mondo (tranne Bush, Saddam, Berlusconi e parecchi altri immeritevoli della mia stima)

:rolleyes:

Astro
12-11-2005, 12.20.46
in questo momento non lo so proprio...

forse i miei migliori "amici" in questo momento sono un buon libro e internet...

Gigi75
12-11-2005, 12.38.33
In assoluto, ora, in passato, e in futuro
1) la mia famiglia futura
2) la mia famiglia di provenienza
3) i miei amici
:)

einemass
12-11-2005, 13.04.34
tutto o quasi come ssj :D
a parte la famiglia che passa dietro agli amici e a parte che a me i parenti non ci sono proprio, non che li odi ma per me non sono una priorità
ciao
einemass

handyman
12-11-2005, 13.09.42
Concordo con chi ha messo al primo posto i figli (anche se io non ne ho...per il momento :p ) poi ci dovrebbe essere la partner (sperando che sia la madre dei propri figli...sono ottimista :D ) quindi i genitori e fratelli/sorelle.

A proposito di amici,io considero quelli intimi come fratelli/sorelle :)



P.S. con zii e cugini non sono stato molto fortunato,quindi preferisco non esprimermi ;)