PDA

Visualizza versione completa : Microsoft Vs. Google = Prezzi giu'


Billow
10-07-2009, 10.39.05
http://zaabiz.co.in/wp-content/uploads/microsoft-vs-google.gif

.

L'intenzione di Google di fare concorrenza a Microsoft nel campo dei sistemi operativi (http://news.wintricks.it/web/linux-opensource/29664/nasce-google-chrome-os/) potrebbe portare a un generale ribasso dei prezzi dei personal computer, in un momento in cui il mercato dei pc è già segnato dalla diffusione dei netbook a basso costo.

Google ha già annunciato che fornirà gratuitamente il suo sistema operativo Chrome (http://news.wintricks.it/web/linux-opensource/29664/nasce-google-chrome-os/), il cui lancio è previsto nella seconda parte del 2010, e questa mossa potrebbe costringere Microsoft ad intraprendere una guerra dei prezzi.

Sebbene Windows sia tuttora il sistema operativo dominante -- istallato sul 90% dei pc in tutto il mondo -- Microsoft non prenderà alla leggera la sfida di Google, secondo le previsioni degli analisti. Intanto, il colosso dei software lancerà, ad ottobre, il suo nuovo sistema operativo Windows 7 (http://www.wintricks.it/win7/).



"E' probabile che la strategia di Microsoft sia quella di competere sul piano dei prezzi", ha detto Brent Williams, analista di Benchmark. "Ora c'è un competitor importante, con un nome e un marchio importante. E questo competitor è Google".

L'azienda leader nel campo dei motori di ricerca ha annunciato che il Chrome (http://news.wintricks.it/web/linux-opensource/29664/nasce-google-chrome-os/), che è basato sul codice open-source di Linux, è stato predisposto per essere istallato su tutti i pc, ma che comincerà ad essere diffuso sui netbook. E' una scelta coerente quella di Google di cominciare la diffusione del suo nuovo sistema operativo dai netbook, che rappresentano l'unico segmento del mercato dei computer in ascesa.

I netbook, generalmente, costano tra i 300 e i 400 dollari, ma i prezzi si stanno ulteriormente contraendo grazie alle offerte degli operatori wireless, che offrono incentivi per chi compra il netbook con un determinato piano tariffario.

L'analista della Kaufman Bros Shaw Wu ha notato che, mentre i prezzi di quasi tutte le componenti dei pc stanno crollando, "l'unico elemento che non ha subito il ribasso dei prezzi è proprio il sistema operativo. Questo comporterà una certa pressione su Microsoft". -"Credo che la battaglia dei prezzi possa migliorare soprattutto i profitti dei venditori di pc. Bisogna vedere, poi, quanto beneficeranno i consumatori di questo guadagno".







Fonte (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=29683)

RNicoletto
10-07-2009, 12.08.11
Non ci spererei troppo nel ribasso dei prezzi. :(

L'abbiamo già visto all'inizio dell'era netbook con Linux. Nonostante il S.O. fosse gratuito i produttori vendevano i netbook con Linux ad un prezzo paragonabile ai netbook con XP (in realtà quelli con XP costavano un po' di più ma avevano anche caratteristiche hardware migliori). Ovviamente a questo condizioni Linux ha avuto la peggio e, se le politiche commerciali dei produttori non cambiano, succederà la stessa cosa con Google Chrome OS. :rolleyes:

Aquax
10-07-2009, 13.02.11
Già.
A meno che Chrome OS non sia un sistema pazzesco!

studio.ciodo
10-07-2009, 14.09.58
personalmente sto chrome non convince: OK che vada sui netbook (macchine usate quasi per andare solo su internet), OK che utilizzerà Gears per utilizzare parte dei documenti offline... ma voi vorreste davvero un sistema dove per ritoccare una foto o usare una calcolatrice dovete collegarvi in internet???? non penso proprio.
E' vero oramai si fa quasi tutto online, ma avere tutto online può anche essere un svantaggio: appena cade la connessione quel pc diventa uno schermo inutile! (sia chiaro che si può intendere alla pari anche Gazzelle di Microsoft).
Poi i vostri file più "intimi" (dati bancari o semplicemente le foto fatte in intimità con la "ragazza") vorreste davvero affidarli a un qualche PC in california?

Malestorm
11-07-2009, 14.47.28
L'azienda leader nel campo dei motori di ricerca ha annunciato che il Chrome (http://news.wintricks.it/web/linux-opensource/29664/nasce-google-chrome-os/), che è basato sul codice open-source di Linux, è stato predisposto per essere istallato su tutti i pc, ma che comincerà ad essere diffuso sui netbook.

E questo non è sanzionabile dalla ue come posizione dominante di mercato?
Allora puniamo Microsoft per IE8 ma Google se la cava installando Chrome?

rondix
11-07-2009, 16.17.04
... avere tutto online può anche essere un svantaggio: appena cade la connessione quel pc diventa uno schermo inutile! Condivido e aggiungo che SO Google dovra' essere veramente una valida alternativa altrimenti tutto rimarra' come prima. Gia' tanti clienti mi hanno chiesto di passare sui Netbook acquistati con Linux (che solo per navigare in internet+posta va' gia' benissimo) a Xp. Seven dara' l'ultima mazzata e credo diventera' il nuovo standard di riferimento in breve tempo ..... Chiedo piuttosto umilmente :bastone: a MS "se avra' successo" con 7 di scontare a breve i prezzi, concorrenza o no .....

Aquax
11-07-2009, 17.37.32
personalmente sto chrome non convince: OK che vada sui netbook (macchine usate quasi per andare solo su internet), OK che utilizzerà Gears per utilizzare parte dei documenti offline... ma voi vorreste davvero un sistema dove per ritoccare una foto o usare una calcolatrice dovete collegarvi in internet???? non penso proprio.
E' vero oramai si fa quasi tutto online, ma avere tutto online può anche essere un svantaggio: appena cade la connessione quel pc diventa uno schermo inutile! (sia chiaro che si può intendere alla pari anche Gazzelle di Microsoft).
Poi i vostri file più "intimi" (dati bancari o semplicemente le foto fatte in intimità con la "ragazza") vorreste davvero affidarli a un qualche PC in california?
Io non metterei mai i miei dati online, come credo nessun altro.
Ma non penso proprio che Chrome OS sarà quello che pensi te. I programmi offline ci saranno lo stesso, saranno solo migliorati quelli online e migliorato il loro accesso per farli sembrare "offline", un po' come gmail.

E' vero che se manca internet si rimane senza nulla, ma è anche vero che ormai un pc senza interne è x il 50% inutile, e che ormai internet è ovunque, cavo, wifi, umts... insomma è proprio difficile restare completamente senza internet.

rondix
11-07-2009, 22.48.09
Difatti come ho precedentemente detto questo articolo pescato in rete avvalora alcune ipotesi scritte nel post, siamo ancora in alto mare con Google ..... Link (http://www.tomshw.it/news.php?newsid=18780) :cine: Meglio che sia MS a ribassare i prezzi sull'onda della diffusione di 7 sui quali gia' molte case produttrici di Pc hanno sottoscritto dei contratti .....

RNicoletto
14-07-2009, 12.55.22
E questo non è sanzionabile dalla ue come posizione dominante di mercato?La UE si è già detta d'accordo. Sta solo aspettando che Google Chrome OS venga installato di default sul 90% dei PC venduti in Europa.