PDA

Visualizza versione completa : Elezioni Presidenziali USA 2008


Robbi
13-10-2008, 12.29.20
Manca meno di un mese all'elezione del nuovo Presidente USA.
Visto l'importanza e il particolare momento in cui cade ci è sembrato giusto dedicare uno specifico thread all'avvenimento.

Pertanto mettiamo qua: info, news, aggiornamenti, commenti vari
:)

roberto45
13-10-2008, 15.30.20
Perdonami, sono stanco di sentire in OGNI tele o radiogiornale notizie sull'argomento; sono tediato da informazioni ripetitive ed orientate a far votare dagli italiani il candidato preferito dai nostri NON-giornalisti, sono annoiato dall'insulsaggine dei commenti dei cosidetti, e sempre gli stessi, esperti. Al mondo ci sono molte notizie da far conoscere ai lettori ma gli appartenenti alla casta, ignorante e troppo ben pagata, dei giornalisti interessa solamente quanto i loro preconcetti solletica. Che sia eletto l'uno o l'altro la politica ed economia USA non cambierà. Ricordo un certo signore, appartenente ad una delle famiglie "nobili" americane che inziò una guerra in Vietnam ed il fallimento di un'azione a Cuba, tanto caro alla nostra sinistra.... da essere portato ad esempio della politica ideale americana.

Robbi
13-10-2008, 15.42.38
Vabbe' se sei stanco evita questo thread non so che dirti.
Magari a qualcuno interessa, magari no.
Nel primo caso forse può uscirne qualche spunto interessante di discussione, nel secondo finisce nel dimenticatoio

Al mondo ci sono molte notizie da far conoscere ai lettori ma gli appartenenti alla casta, cut..
Proponi tu qualcosa se ne hai voglia allora... Abbiamo un appostito thread (http://forum.wintricks.it/showthread.php?t=132307)

Sbavi
13-10-2008, 16.16.48
Ma secondo me vince il negretto.

cippico
13-10-2008, 17.03.36
occhio ai termini...

in una ditta che si trova qui nei dintorni un operaio e´ stato licenziato perche´chiamava senza offendere "negretto" un suo collega di colore...

sai com´ e´ la storia...

...spazzino? no,operatore ecologico...
becchino? no,necroforo fossore...
handicappato? no, portatore di handicap o persona con deficit ecc...

le solite stronzate di facciata generate dai soliti benpensanti...

quando ero io piccolo era normale chiamare " negro" un nero...ma era normale...non c´era nessuna intenzione di offendere...

ora invece il moralismo dilaga...

ciaooo

Sbavi
13-10-2008, 17.10.12
io mica mi offendo se mi chiamano bianchetto

RNicoletto
13-10-2008, 17.26.51
Ma secondo me vince il negretto.Secondo me NO, ed il perché sta proprio nel colore della pelle. :o

Robbi
13-10-2008, 17.52.06
Personalmente credo che Obama ce la farà. Non tanto perchè i sondaggi lo vedono ora in testa anche in talune roccaforti dei repubblicani.

McCain da proprio l'idea del "vecchio" e penso anche che l'America sia stufa di una politica "machista" che in 8 anni ha prodotto solo mezzi sconquassi, dall'economia alle guerre che si dovevano vincere in un battibaleno e invece hanno rimandato dentro una cassa parecchie migliaia di ragazzi.

Poi certo non penso che un Presidente di opposto schieramento politico viri in modo radicale per quanto riguarda la politica estera. Gli americani sono attentissimi alle loro parole d'ordine: "Sicurezza nazionale" e "interessi americani nel mondo"
Ma non butterei nel cesso tutto quello che ha fatto Bush se non sul piano sostanziale almeno su quello emozionale. Ha incarnato bene le paure degli americani in questi anni "pilotandole" a suo favore, altrimenti non si spiega la rielezione 4 anni fa con quel distacco in termini di consenso rispetto al suo avversario

Sbavi
13-10-2008, 17.55.07
Vedi? Abbiamo espresso lo stesso concetto, solo che io ci ho messo 1 riga soltanto.

Robbi
13-10-2008, 18.00.08
Quasi!
Tu hai detto la tua opinione, io ho fatto un minimo di "analisi politica", passami il termine, ma ci sta! (Y)

cippico
13-10-2008, 20.04.32
io mica mi offendo se mi chiamano bianchetto

lo so...

certi moralisti sguazzano in queste stupidaggini linguistiche...

ciaooo

infinitopiuuno
13-10-2008, 20.36.40
Vince quello di colore...il negro per intenderci:o

Anche se io prefeirei Halle Barry più che Obama...stessa preparazione :inn:

Perusar
14-10-2008, 00.23.06
mimaNFEbg6U

scusate se è poco :cool:

Silence
14-10-2008, 01.04.26
Benchè sia sicuro che non cambi poi molto, mi auguro proprio che sia Obama a vincere.

Anche perchè...cosa ci si vuole aspettare da uno come Mc Cain, uno che da sempre sta coi piedi ben piantati nell'esercito?


Metteteci pure che avrà duecento anni e che ha già detto in più di una occasione di essere in accordo nel 90% delle volte, con la politica di Bush.

RNicoletto
15-10-2008, 18.57.43
Vince quello di colore...il negro per intenderci:o

Anche se io prefeirei Halle Barry più che Obama...stessa preparazione :inn:Alla faccia del "politically correct"! :inn:

Perusar
05-11-2008, 09.14.32
direi che si può chiudere :o

http://www.mmorpgitalia.it/forum/images/smilies/asd.gif

Perusar
05-11-2008, 09.25.32
La notizia ufficiale (http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/NonNotizie:Barack_Obama_nuovo_presidente_USA)!

:D

zen67
05-11-2008, 09.29.10
finalmente qualcosa di buono... :o

così non penso (per poco) alla politica italiana

zen67
05-11-2008, 09.52.27
... e a mignottopoli... :o

:anger:

exion
05-11-2008, 10.03.08
direi che si può chiudere :o

http://www.mmorpgitalia.it/forum/images/smilies/asd.gif


Seeee... Certo... Così fra 4 anni ci tocca aprirne un altro... No no! :o

Perusar
05-11-2008, 10.06.51
(Y) ... allora modifichiamo il titolo :o



















sono simpatico vero? :inn:

infinitopiuuno
05-11-2008, 10.27.01
La notizia ufficiale (http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/NonNotizie:Barack_Obama_nuovo_presidente_USA)!

:D


:D:D

Perusar
05-11-2008, 10.33.28
Beh, avranno tutti i problemi che volete però quando è show-time non li batte nessuno...

Cnn lancia la giornalista-ologramma (http://www.corriere.it/esteri/08_novembre_05/cnn_intervista_ologramma_e3e4f2e2-ab09-11dd-8f4b-00144f02aabc.shtml)

il video (http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dal%20Mondo&vxClipId=2524_945ca386-ab0a-11dd-8f4b-00144f02aabc&vxBitrate=300)

:cool: :cool:

Noi cosa abbiamo? Vespa... dlin-dlon... :crying:

Perusar
05-11-2008, 10.39.51
E comunque un giornalista ologramma americano è sempre meglio di un giornalista italiano in carne ed ossa :o


:devil:

Robbi
05-11-2008, 10.40.56
Mc Cain non ha perso, è stato travolto, ma c'era da aspettarselo. Gli americani ne avevano piene le palle di Bush e forse hanno visto in lui la continuazione di quella politica, la dimostrazione è la percentuale "altissima" di votanti per le Presidenziali Americane e le file :eek: mai viste le file per votare negli States


Un po' di rassegna stampa (http://news.google.it/news?hl=it&rls=GGLD,GGLD:2006-05,GGLD:it&q=obama+presidente&um=1&ie=UTF-8&sa=X&oi=news_group&resnum=1&ct=title)

Robbi
05-11-2008, 10.42.42
Pdm
Chissà Silvio come è contento :x:

Billow
05-11-2008, 10.42.59
Beh, avranno tutti i problemi che volete però quando è show-time non li batte nessuno...

Cnn lancia la giornalista-ologramma (http://www.corriere.it/esteri/08_novembre_05/cnn_intervista_ologramma_e3e4f2e2-ab09-11dd-8f4b-00144f02aabc.shtml)

il video (http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dal%20Mondo&vxClipId=2524_945ca386-ab0a-11dd-8f4b-00144f02aabc&vxBitrate=300)

:cool: :cool:

Noi cosa abbiamo? Vespa... dlin-dlon... :crying:

Ma looool la giornalista si chiama Jessica JELEN => neanche slovena di origine.. :D

Darja può essere orgogliosa che il primo "teletrasporto virtuale" sia stato fatto da una slovena ;)

infinitopiuuno
05-11-2008, 10.48.54
CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Dio illumini il neopresidente degli Stati Uniti. E' l'augurio espresso oggi dalla Santa Sede a commento della storica vittoria del democratico Barack Obama.


"I credenti pregano che Dio lo illumini e lo aiuti nella sua grande responsabilità, che è enorme per via dell'importanza degli Stati Uniti a livello globale", ha detto il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi.

"Speriamo che Obama sia all'altezza delle aspettative e delle speranze che molti nutrono", ha aggiunto Lombardi.

Il portavoce vaticano ha auspicato che Obama riesca a "servire efficacemente il diritto e la giustizia, trovi il modo di promuovere la pace nel mondo e favorire la crescita e la dignità delle persone nel rispetto dei valori umani e spirituali essenziali".

Il Vaticano e Obama hanno punti di vista diversi sull'aborto, ma entrambi erano contrari all'invasione dell'Iraq a guida Usa nel 2003.

zen67
05-11-2008, 11.00.16
domanda: ma obama è cattolico?

perchè se non lo è stanno pregando in direzione sbagliata... :o

Billow
05-11-2008, 11.04.14
Ma looool la giornalista si chiama Jessica JELEN => neanche slovena di origine.. :D

errata corrige... è Jessica Yellin :(
come lo pronunciava il COWBOY texano pareva Jelen :mm:

thOxW19vsTg

Billow
05-11-2008, 11.05.55
domanda: ma obama è cattolico?

perchè se non lo è stanno pregando in direzione sbagliata... :o


cattolico non so.. cristiano sembra (tipo chiese avventiste del 7.mo giorno)

Cio' che preoccupa è che è stato istruito da un mussulmano :eek:

Doomboy
05-11-2008, 11.11.40
domanda: ma obama è cattolico?

perchè se non lo è stanno pregando in direzione sbagliata... :o

Credo sia Protestante...

zen67
05-11-2008, 11.36.02
cattolico non so.. cristiano sembra (tipo chiese avventiste del 7.mo giorno)

Cio' che preoccupa è che è stato istruito da un mussulmano :eek:


:o

grazie al cielo ciò che importa è il "colore" del cuore.. ed un minimo di intelligenza...

il tempo ed i fatti daranno la risposta....

per ciò che riguarda gli 8 anni trascorsi con bush stendere un velo pietoso è il minimo.......

io spero in "cose" migliori per gli states e a ricaduta (ovviamente) un pò per tutti...

exion
05-11-2008, 11.44.01
errata corrige... è Jessica Yellin :(
come lo pronunciava il COWBOY texano pareva Jelen :mm:

thOxW19vsTg


Il valore aggiunto di 'sta roba? :mm:
L'aura bluastra intorno alla giornalista? :D

Billow
05-11-2008, 12.46.14
Il valore aggiunto di 'sta roba? :mm:
L'aura bluastra intorno alla giornalista? :D


:D :D non lo so , ma mi aspettavo di veder comparire YODA alle sua spalle :D

infinitopiuuno
05-11-2008, 12.50.22
Non credo che dipingere la Casa Bianca di nero, sia una priorità. :devil:

Perusar
05-11-2008, 13.20.04
Alzi la mano senza vergogna chi ha sempre pensato che Gasparri fosse un genio...

certo che ci facciamo di quelle figure (http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dall%20Italia&vxClipId=2524_4a028eb4-ab27-11dd-8f4b-00144f02aabc&vxBitrate=300)...

:crying:

exion
05-11-2008, 13.38.49
Alzi la mano senza vergogna chi ha sempre pensato che Gasparri fosse un genio...

certo che ci facciamo di quelle figure (http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dall%20Italia&vxClipId=2524_4a028eb4-ab27-11dd-8f4b-00144f02aabc&vxBitrate=300)...

:crying:


No, tranquillo: nessuna figuraccia.

Tu forse credi che il giudizio di Gasparri interessi a chicchessia fuori dai confini nazionali? Io dico >>> :lol:

mao
05-11-2008, 14.08.32
Ma perché? anche se Obama fosse stato "istruito" da un musulmano? la vogliamo piantare con l'equazione musulmano = criminale?!!!

GRANDE OBAMA!

Bush deve sparire e non farsi vedere mai più.

Sergio Neddi
05-11-2008, 14.20.33
Ma looool la giornalista si chiama Jessica JELEN => neanche slovena di origine.. :D

Darja può essere orgogliosa che il primo "teletrasporto virtuale" sia stato fatto da una slovena ;)
Veramente nell'articolo dicono Jessica Yellin... ci sono stati errori nel teletrasporto del nome?

*** E D I T ***
...oooops... vedo ora che già te n'eri accorto.

Perusar
05-11-2008, 14.29.07
Bush deve sparire e non farsi vedere mai più.

Non vorrei fare il precisino ma W, a differenza di quanto accade in diverse longitudini, se ne sarebbe andato a prescindere, non è che adesso se ne va di più :o

Robbi
05-11-2008, 14.34.56
Il bello dell'amministrazione americana è proprio questo.
Finito il mandato, sparisci, politicamente intendo, con tutto il tuo staff! Non come da noi che se trombati si ripropongono dopo qualche tempo.. sono come i batteri :wall:

Pdm
Ostia! E pensare che domenica stava "quasi" per succedere il miracolo.. poi si è ripreso :D

AlexMineo
05-11-2008, 14.48.38
Pdm
Chissà Silvio come è contento :x:
LOL...ho appena visto la sua intervista ove commentava la vincita di Obama...

"CMi son trovato MOLTO bene con Bush, ma ( :devil: ) ho lavorato bene anche con Clinton" :x:

AlexMineo
05-11-2008, 14.50.05
Il nuovo Presidente degli U.S.A.

http://i2.cdn.turner.com/cnn/2008/POLITICS/11/04/election.president/panorama.winner5.jpg

Il commento di un giornale...:

2008: Barack Obama nuovo Presidente, l'America cambia pelle!

:)

exion
05-11-2008, 15.05.08
Personalmente mi auguro solo che si tratti di un buon presidente, che sappia dialogare con chi lo merita ma anche applicare molta fermezza quando necessario, senza necessariamente andare spargere bombe e proiettili a casaccio per il mondo al primo accenno di crisi.

Sarebbe già un bel risultato.

zen67
05-11-2008, 17.28.32
Personalmente mi auguro solo che si tratti di un buon presidente, che sappia dialogare con chi lo merita ma anche applicare molta fermezza quando necessario, senza necessariamente andare spargere bombe e proiettili a casaccio per il mondo al primo accenno di crisi.

Sarebbe già un bel risultato.


sinceramente non è poco specialmente visto il "tipo" precedente.. :o

;)

infinitopiuuno
05-11-2008, 17.38.27
Meglio di Bush...chiunque....logico.

La cosa che non mi piace sono queste manifestazioni folcloristiche con la bandierina, i palloncini ecc tutti pagati da sponsor che si siederanno con il Presidente.

La cosa che non mi garba è che vince chi più convince: non ci sarà mai un presidente americano con poca dialettica e molto cervello(tipo Prodi)...

Un afroamericano alla presidenza è un fatto importante dato che il razzismo è ancora pienamente presente negli USA.

DA: "Yes we can" a "cosa facciamo per gli americani" ce ne passa....e staremo a vedere.

n@ndo
05-11-2008, 19.12.44
una cosa alquanto strana :mm:tutti sono felici della vittoria di obama...sarà paraculismo?
ma forse qualcuno c'è :devil: generalmente indossa qualcosa di verde. :devil:

cippico
05-11-2008, 20.32.16
speriamo bene...

immagino gia' chi sara' l'attore americano che lo impersonera' in un probabile film su di lui... ;)

ciaooo a tutti

infinitopiuuno
06-11-2008, 10.23.46
La maggior parte, tende a salire sul carro del vincitore.

Speriamo che Obama consideri l'europa come un interlocutore importante e non faccia il salto apiedi pari in Cina e Russia.

Perusar
06-11-2008, 10.32.12
La maggior parte, tende a salire sul carro del vincitore.

Speriamo che Obama consideri l'europa come un interlocutore importante e non faccia il salto apiedi pari in Cina e Russia.


tra 15 giorni, quando comincerà a "bastonare" (in senso buono), se lo dimenticheranno tutti :o
Qui la cricca ha fatto il suo giretto in televisione... fine dei giochi.

Perusar
06-11-2008, 10.50.21
Magari a Veltroni tornerà in mente l'Ulivo Mondiale (http://archiviostorico.corriere.it/1998/maggio/06/Blair_Veltroni_Ulivo_planetario_nascera_co_0_98050 67325.shtml) http://www.mmorpgitalia.it/forum/images/smilies/asd.gif , con la differenza che ora Blair e Clinton sono alla bocciofila, mentre questo è ancora in circolazione :rolleyes:

:wall:

exion
06-11-2008, 11.58.45
Magari a Veltroni tornerà in mente l'Ulivo Mondiale (http://archiviostorico.corriere.it/1998/maggio/06/Blair_Veltroni_Ulivo_planetario_nascera_co_0_98050 67325.shtml) http://www.mmorpgitalia.it/forum/images/smilies/asd.gif , con la differenza che ora Blair e Clinton sono alla bocciofila, mentre questo è ancora in circolazione :rolleyes:

:wall:


:crying:

RNicoletto
06-11-2008, 16.44.29
Ha vinto Obama... Incredibile: non ci avrei scommesso due lire. Pensavo che gli Americani si sarebbero fatti influenzare dal fenomeno "indovina chi viene a cena" e soprattutto non credevo ci sarebbe stata una così massiccia partecipazione popolare al voto. :o

McCain ha fatto un grande discorso di commiato, dicendo un paio di cose che, da italiano, mi hanno fatto spalancare la bocca dallo stupore:
"ammetto la sconfitta" (ma come??!! :confused: qui in Italia dopo le elezioni hanno sempre vinto tutti! mai sentito nessun politico italiano ammettere di aver perso così candidamente...)
"il fallimento è mio, non vostro" (coooosssaaaa???!!! :eek: In caso di risultato insoddisfacente (non sconfitta, intendiamoci, vedi punto 1) i nostri politici accusano tutto e tutti ma MAI sé stessi)
"qualsiasi siano le nostre differenze siamo tutti americani" (e NO! In Italia se voti a Sinistra sei un coglione [secondo Berlusconi] altrimenti sei un povero ignorante ottuso [secondo D'Alema] :wall:)
"l’uomo che era il mio avversario e che ora sarà il mio presidente" (il [B]mio Presidente!!?? Ma questo si è bevuto il cervello :fool:... Ma ve lo immaginate Berlusconi se nel 2006 avesse chiamato Prodi "il mio Presidente"!!?? O Veltroni se qualche mese fa avesse chiamato Berlusconi "il mio Presidente"!!?? :lol: Pura fantapolitica in Italia)una cosa alquanto strana :mm:tutti sono felici della vittoria di obama...In realtà credo che l'Italia abbia l'unico Governo in Europa a non essere contento del risultato delle Elezioni Presidenziali USA 2008.

Berlusconi (Forza Italia) è sempre stato più vicino ai Repubblicani per una serie di motivi (politici, economici ed ideologici).

Alleanza Nazionale (ca##ate di Gasparri a parte) ha sempre sottoscritto l'interventismo, l'uso della forza militare e politica, la tendenza alla centralizzazione dei poteri, la de-laicizzazione legislativa (ed una certa qual misoginia) tipici dei Repubblicani.

Lega: Obama è un afro-americano ed una volta si è vestito con abiti musulmani, tanto basta a non vederlo di buon occho! :o

Robbi
06-11-2008, 17.00.01
Ha vinto Obama... Incredibile: non ci avrei scommesso due lire. cut... e soprattutto non credevo ci sarebbe stata una così massiccia partecipazione popolare al voto. :o

eh eh eh.. Renzino ben per questo, già nel vedere le file per iscriversi alle liste elettorali un sospettino ti doveva venire :D


McCain ha fatto un grande discorso di commiato, dicendo un paio di cose che, da italiano, mi hanno fatto spalancare la bocca dallo stupore:[list=n]

Beh, in America è abbastanza normale riconoscere la vittoria dell'avversario. E' un segno di civiltà politica e da prestigio a chi lo fa.

Se ben ricordi 8 anni orsono, quando Bush vinse su Al Gore grazie all'assegnazione dei voti elettorali della Florida per un distacco minimissimo, dopo i controlli, corsi e ricorsi del caso, lo stesso Gore riconobbe la sconfitta. Berlusconi a distanza di 3 anni credo stia ancora chiedendo il riconteggio dei voti delle elezioni del 2006, nel frattempo è diventato lui premier.. dici che se ne è accorto? :D

Comunque un abisso, confrontati agli americani su questo piano siamo un paese del terzo mondo, almeno su quello formale, su quello sostanziale ci sarebbe da discutere, ma è altra cosa. :)

zen67
06-11-2008, 17.18.28
eh eh eh.. Renzino ben per questo, già nel vedere le file per iscriversi alle liste elettorali un sospettino ti doveva venire :D




Beh, in America è abbastanza normale riconoscere la vittoria dell'avversario. E' un segno di civiltà politica e da prestigio a chi lo fa.

Se ben ricordi 8 anni orsono, quando Bush vinse su Al Gore grazie all'assegnazione dei voti elettorali della Florida per un distacco minimissimo, dopo i controlli, corsi e ricorsi del caso, lo stesso Gore riconobbe la sconfitta. Berlusconi a distanza di 3 anni credo stia ancora chiedendo il riconteggio dei voti delle elezioni del 2006, nel frattempo è diventato lui premier.. dici che se ne è accorto? :D

Comunque un abisso, confrontati agli americani su questo piano siamo un paese del terzo mondo, almeno su quello formale, su quello sostanziale ci sarebbe da discutere, ma è altra cosa. :)

:o

Perusar
06-11-2008, 18.28.25
Berlusconi, ironia su Obama
«È giovane e abbronzato» (http://www.corriere.it/politica/08_novembre_06/berlusconi_obama_abbronzato_141c1e10-ac16-11dd-9d45-00144f02aabc.shtml)

:lol:





























:crying: :fool: :wall:

exion
06-11-2008, 18.40.23
IL PD: «CHIEDA SCUSA» - Immediata, dopo la frase di Berlusconi, è arrivata la reazione del Pd. «La migliore delle ipotesi è che Berlusconi non riesca più a controllarsi» ha affermato Dario Franceschini, vicesegretario del Partito Democratico. «Berlusconi dimentica che le sue parole coinvolgono l'immagine del nostro Paese nel mondo - ha aggiunto - Dire che il presidente degli Stati Uniti è 'giovane, bello e anche abbronzato' suonerà alle orecchie di tutto il mondo come un'offesa carica di pericolose ambiguità. Chieda subito scusa e non coinvolga più l'Italia nelle sue affermazioni quantomeno di pessimo gusto».



Anche questa però è sconfortante... Politica da strapazzo. Come se le affaermazioni di berlusconi interessassero ancora qualcuno fuori dai confini italiani.

Bisogna rendersi conto che dell'Italia, al di fuori degli italiani, da un paio di anni a questa parte non ne parla più nessuno.

Deep73
06-11-2008, 18.55.58
Che ca...ta! Un afroamericano lo insulti per davvero solo se lo chiami "nig..r". Lo stessi si autodefiniscono "black". Qui ogni frase è storpiata ed intrisa di malevolo disprezzo per il corrente premier. Mah. Politici del ca...o!

mao
06-11-2008, 20.17.31
non interesseranno a nessuno, però b. continua a mostrarsi come la peggior persona al mondo. ditemi voi che senso ha una battuta del genere, se non razzismo mascherato per puro dileggio, strafottenza e arroganza.

in realtà poi non è neppure tanto vero che non interessa nessuno, perché la notizia è stata ripresa da parecchi giornali in giro per il mondo (vedi repubblica.it).

exion
06-11-2008, 21.25.29
Berlusconi malgrado tutto su questa battuta è rappresentativo: di una certa borghesia, ormai vecchiotta, milanese (o come si suol dire "milanesotta"), incolta ma parvenue, facilmente incline alla gaffe sociale ma anche fiera di questa tendenza al fraintendimento...

Di cosa ci dobbiamo scandalizzare? Del fatto che Milano è piena di settanta-ottantenni benestanti che sicuramente in privato fanno battute simili da mattina a sera? O forse del fatto che a rappresentare l'Italia, tutta, c'è in realtà un personaggio che rappresenta una frazioncina ricca, gaiamenta arrogante e incolta dell'Italia?


Bisogna uscire da questo impulso alla piccola insulsa critica contingente, non serve a nulla.

E mi sento di dire che se i media internazionali riprendono pedissequamente qualche agenzia di stampa (tanto cosa costa? E' un copia/incolla), nessun analista e nessuna grande firma sprecherà un solo cent di inchiostro per scrivere un fondo o una analisi su Berlusconi e l'Obama abbronzato.

Fatevene una ragione voi che vivete in Italia: contrariamente a quanto sembra trasparire dai giornali e soprattutto dalla TV italiani, l'Italia non è, ahimé, il centro del mondo e la stragrande maggioranza della gente si disinteressa completamente del nostro paese.

Non che questo mi faccia piacere, ben al contrario, ma è un dato di fatto. E se la prima lunga legislatura Berlusconi suscitava l'interesse di molti analisti (forse anche in ragione della presidenza di turno dell'UE), la seconda lascia indifferente chiunque. Gli intellettuali stranieri penso ritengano, non senza spocchia va detto, sia superfluo parlare di un paese che dopo aver errato, persevera. Come dargli torto?

infinitopiuuno
07-11-2008, 12.39.15
In Italia la borghesia sta sparendo. Rimangono i vecchi e gente come me per esempio, che da giovane aveva una casa con un telefono solo e che chiedeva permesso per chiamare.

Come me che rispettava i genitori e cercava di accontentarli riuscendo bene a scuola: dove si andava in piazza e si conosceva il gruppetto di facinorosi dal quale stare alla larga e poi c'era il bar del biliardo, in bar degli amici.

Gente come me che si è vista cambiare la realtà intorno poco progressivamente.

Molta gente come me che diceva: "quello è meridionale MA bravo" in una provincia semi-razzista ma ora stravolta e timorosa.

Paese allo sbando, l'Italia e non da ieri.

Ho imparato da molto a dire "persona di colore" per poi scoprire che si incaxxano ugualmente se non di più.

In questa babilonia ci si fida solo di chi si conosce...e stanno pure diminuendo.

In questa caotica italietta i neri(blacks/negros ecc) non sono certamente al potere: spesso sottopagati e malvisti.... e poi abbiamo Berlusconi che rappresenta il piccolo italian dream e la lega e una marea di problemi.

Vecchi con la pensione bassa e giovani che vogliono andare via...di chi stiamo parlando quando parliamo di Italiani? Chi li deve rappresentare?

zen67
07-11-2008, 12.52.25
Berlusconi malgrado tutto su questa battuta è rappresentativo: di una certa borghesia, ormai vecchiotta, milanese (o come si suol dire "milanesotta"), incolta ma parvenue, facilmente incline alla gaffe sociale ma anche fiera di questa tendenza al fraintendimento...

Di cosa ci dobbiamo scandalizzare? Del fatto che Milano è piena di settanta-ottantenni benestanti che sicuramente in privato fanno battute simili da mattina a sera? O forse del fatto che a rappresentare l'Italia, tutta, c'è in realtà un personaggio che rappresenta una frazioncina ricca, gaiamenta arrogante e incolta dell'Italia?


Bisogna uscire da questo impulso alla piccola insulsa critica contingente, non serve a nulla.

E mi sento di dire che se i media internazionali riprendono pedissequamente qualche agenzia di stampa (tanto cosa costa? E' un copia/incolla), nessun analista e nessuna grande firma sprecherà un solo cent di inchiostro per scrivere un fondo o una analisi su Berlusconi e l'Obama abbronzato.

Fatevene una ragione voi che vivete in Italia: contrariamente a quanto sembra trasparire dai giornali e soprattutto dalla TV italiani, l'Italia non è, ahimé, il centro del mondo e la stragrande maggioranza della gente si disinteressa completamente del nostro paese.

Non che questo mi faccia piacere, ben al contrario, ma è un dato di fatto. E se la prima lunga legislatura Berlusconi suscitava l'interesse di molti analisti (forse anche in ragione della presidenza di turno dell'UE), la seconda lascia indifferente chiunque. Gli intellettuali stranieri penso ritengano, non senza spocchia va detto, sia superfluo parlare di un paese che dopo aver errato, persevera. Come dargli torto?

che dire in linea di massima sono con tè eccetto per ciò che riguarda la critica... è un diritto e pure un dovere (in un paese civile...) e anche se in italia, l'itaglietta cui siamo abituati da lustri oramai, è una cosa che di solito fa bene e permette di migliorare... non è questo il caso... :rolleyes: non sottovaluterei troppo la questione generale...penso che molti abbiano vissuto questo come un insulto razzista, come sai negli states se al giornale dicono che c'è crisi, la sera stessa molti non vanno più a cena fuori (per es.). quello che il personaggio ha detto sicuramente sortirà qualcosa... in fondo l'effetto "butterfly" non si ha solo in natura... e all'italia ci voleva pure questa... :grrr:

Robbi
07-11-2008, 12.52.45
Ricordo che questo thread è sulle presidenziali USA, pensieri politici di là
:)

zen67
07-11-2008, 13.59.37
mod rulez.. :o

exion
08-11-2008, 14.03.51
Tornando in topic.

Mi pare evidente che le elezioni presidenziali americane non sono più un semplice fatto americano che, indirettamente, influisce sui fatti del mondo, ma un fatto che determina in maniera più o meno diretta il destino del mondo e dei suoi popoli.

Questo trend è cominciato nei primi anni '90 con Bush padre: crollato l'impero sovietico, gli Stati Uniti si sono scoperti sostanzialmente unica super potenza militare.
E' andato avanti con i due mandati Clinton e la rivoluzione digitale: gli Stati Uniti si sono scoperti super potenza dell'informazione e, conseguentemente, della finanza.
Si è confermato con Bush figlio e il suo interventismo unilaterale e globale: gli Stati Uniti si sono scoperti super potenza politica (e se questa affermazione può parere paradossale in ragione degi assoluti e oggi incontestati fallimenti di Bush, basta vedere l'entusiasmo suscitato dall'elezione di Obama per capire che questa è comunque ancora vera oggi).

Espressa in questo modo, la questione della rappresentanza democratica degli Stati Uniti nel mondo si pone seriamente. Gli americani intervengono ovunque, dominando la scena militare, economica e politica dell'occidente e di tutte le sue frontiere. Nel peggiore dei casi, quando non possono imporre la loro volontà sic et sempliciter (come per l'Irak), essi hanno un potere di veto in quasi qualsiasi decisione collegiale occidentale, anche quando non sono direttamente parte in causa: basti pensare a molte decisioni in sede europea che vengono regolarmente bloccate dai veti incrociati di paesi come Gran Bretagna e Polonia, solitamente più allineati su interessi atlantici che continental-europei.

Penso che vista l'importanza e le responsabilità assunte dagli Stati Uniti nel mondo, il segretario di stato americano dovrebbe essere eletto, indirettamente o meglio ancora a suffragio universale, dai paesi appartenenti alla NATO.

Robbi
18-11-2008, 12.51.28
Alùra la Hillary Clinton Segretario di Stato?

Mhh

Perusar
18-11-2008, 12.56.57
Alùra la Hillary Clinton Segretario di Stato?

Mhh


Averne :o

Perusar
18-11-2008, 13.07.05
A meno che, Robbi, tu non ti voglia buttare su un altro genere (http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Mara_Carfagna) di "ministro" :o

Robbi
18-11-2008, 14.13.20
dipende cosa "ci devi" fare :cool:


La Clintonessa la sa lunga in politica. Anche l'altra, a modo suo, la sa lunga.. a voja!

Eh!

Robbi
20-01-2009, 09.08.52
Oggio Obama si insedia alla Casa Bianca
http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/esteri/obama-insediamento/programma-martedi/programma-martedi.html

E Bush esce di scena per sempre (finalmente)

zen67
20-01-2009, 15.08.58
2 notizie buone in contemporanea dall'altra parte del mondo... ;)

Perusar
20-01-2009, 19.24.31
Mi auguro che il nostro paese venga seppellito, assieme ai suoi politici tutti, dalla sua supponenza e dalla sua ignoranza. Una sola televisione con una traduzione schifosa per una diretta di un evento storico. Meglio la vita in diretta, meglio un film western, meglio Barbara d'Urso. Meglio un vecchio burocrate bacucco a reti unificate mentre prepari il cotechino. Ce li meritiamo.

Auguri Presidente! In bocca al lupo!

Che invidia. Che tristezza.