PDA

Visualizza versione completa : Operazione anti pedofilia on-line


Robbi
10-02-2008, 10.07.34
<p align="center"><img class="" alt="" src="http://www.adnkronos.com/IGN/Assets/Imgs/P/pedofilia_bambino_violenza_dalla_rete--200x150.jpg" /></p><p align="justify">&nbsp;</p><p align="justify">Operazione contro la pedofilia online e' stata portata a termine tra Italia, Turchia e Portogallo: 16 indagati, chiuso un sito internet.</p><p align="justify">Tra gli indagati un medico e un ufficiale della Guardia Costiera. Nel blitz impegnati centinaia di poliziotti tra Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Campania, Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Piemonte.</p><p align="justify">Sequestrati foto e un filmato di 10 minuti con bimbi di 2 anni sottoposti a violenze definite raccapriccianti dagli investigatori.</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/news1/framer.php?ID=6227" target="_blank">Altre Info</a><br /><br /><br />

Sbavi
10-02-2008, 14.50.09
Morissero tutti.

davidnet
10-02-2008, 15.04.21
Non essere così precipitoso,prima bisognerebbe appenderli per le palle in pubblica piazza,poi dopo 3 giorni kapput! :-(

Dav82
10-02-2008, 15.22.50
E prima di appenderli tutti, come vogliono i calorosi della giustizia fai da te, sarebbe bene accertarsi che siano veramente colpevoli.

Quante volte si sentono gli strepiti dei telegiornali annunciare "arrestate decine di persone, sequestrati centinaia di pc, camion di hard disk, cd, dvd, floppy (perché uno i video li mette sui floppy da 1,44 MB, eh già), vhs, ispezioni in 30 regioni (nella foga si dimenticano che le regioni sono solo 20...)"... e poi? Quante di queste persone vengono *realmente* condannate perché colpevoli?

A sommare tutte le cifre delle centinaia di perquisizioni e cosiddette "operazioni antipedofilia" in Italia, ci sarebbero migliaia e migliaia di persone indagate, e quindi colpevoli, almeno per la pubblica opinione.

E dove sono realmente? Non mi pare che le carceri o i tribunali scoppino per causa di queste persone... forse che per la stragrande maggioranza ci sono così tanti indizi di colpevolezza che non viene neanche avviato il procedimento giudiziario?

Perché è facile strillare sui giornali, pubblicare nomi, cognomi, indirizzi, rovinare la vita alle persone additandole come pedofili schifosi... voglio vedere poi a spiegare "guardate che erano tutte ca@@ate".
Mi ricordo la storia di un signore, ingiustamente accusato, che girava porta a porta il proprio quartiere facendo vedere ai vicini gli atti con cui era stato completamente prosciolto... che vita si rifà questa persona? Rimarrà sempre "lo sporco pedofilo".


Per cui vediamo di andarci con i piedi di piombo. Chi è colpevole venga giustamente condannato, e il perché non c'è neppure bisogno di dirlo, ma prima di rovinare la vita alla gente... beh, che ci si fermi a pensare non una, non due, e nemmeno tre volte, ché son troppo poche.

kafka
10-02-2008, 17.46.31
Chi è colpevole andrebbe dato in pasto ai cani. Mi chiedo però che posizione può avere uno che ha scaricato dei file in P2P mentre cercava immagini o video del tutto leciti e poi una volta scaricato scopre che si tratta di immagini pedoporno..spesso i file hanno nomi che nulla hanno a che vedere con il pedo porno. Anche se li si cancella immediatamente credo che l'utente "incolpevole" potrebbe figurare in una indagine come uno che ha scaricato immagini pedo porno..come spiegare e difendersi?

Enz
10-02-2008, 18.01.09
E prima di appenderli tutti, come vogliono i calorosi della giustizia fai da te, sarebbe bene accertarsi che siano veramente colpevoli.

Quante volte si sentono gli strepiti dei telegiornali annunciare "arrestate decine di persone, sequestrati centinaia di pc, camion di hard disk, cd, dvd, floppy (perché uno i video li mette sui floppy da 1,44 MB, eh già), vhs, ispezioni in 30 regioni (nella foga si dimenticano che le regioni sono solo 20...)"... e poi? Quante di queste persone vengono *realmente* condannate perché colpevoli?

A sommare tutte le cifre delle centinaia di perquisizioni e cosiddette "operazioni antipedofilia" in Italia, ci sarebbero migliaia e migliaia di persone indagate, e quindi colpevoli, almeno per la pubblica opinione.

E dove sono realmente? Non mi pare che le carceri o i tribunali scoppino per causa di queste persone... forse che per la stragrande maggioranza ci sono così tanti indizi di colpevolezza che non viene neanche avviato il procedimento giudiziario?

Perché è facile strillare sui giornali, pubblicare nomi, cognomi, indirizzi, rovinare la vita alle persone additandole come pedofili schifosi... voglio vedere poi a spiegare "guardate che erano tutte ca@@ate".
Mi ricordo la storia di un signore, ingiustamente accusato, che girava porta a porta il proprio quartiere facendo vedere ai vicini gli atti con cui era stato completamente prosciolto... che vita si rifà questa persona? Rimarrà sempre "lo sporco pedofilo".


Per cui vediamo di andarci con i piedi di piombo. Chi è colpevole venga giustamente condannato, e il perché non c'è neppure bisogno di dirlo, ma prima di rovinare la vita alla gente... beh, che ci si fermi a pensare non una, non due, e nemmeno tre volte, ché son troppo poche.

c'è giustizia secondo te?

Dav82
10-02-2008, 18.07.07
Sicuramente non c'è giustizia nello sbattere in prima pagina un povero cristo innocente e rovinare la vita sua, della sua famiglia e dei suoi conoscenti, magari per uno episodio come quello citato da kafka appena sopra...

Enz
10-02-2008, 18.53.03
Sicuramente non c'è giustizia nello sbattere in prima pagina un povero cristo innocente e rovinare la vita sua, della sua famiglia e dei suoi conoscenti, magari per uno episodio come quello citato da kafka appena sopra...

si è vero.....

come è vero che solente i colpevoli la fanno franca..... :wall:

cippico
10-02-2008, 18.58.44
una volta appurato che un individuo e' un pedofilo e ha commesso reati contro persone(bambini)oltre al taglio immediato del suo inutile organo(inutile visto che non e' in grado di soddisfare una donna)ammesso che li terrei in galera a vita...ma se proprio dovesse rimanere fuori,gli farei un bel tatuaggio indelebile in faccia,e' intollerabile che una persona che compie tali vigliaccherie possa girare tranquillamente tra le persone...e magari ricompiere i suoi reati...
e non venite a parlarmi di democrazia o di non uccidere caino...
sopratutto andatelo a dire ai genitori di tali bambini o aagli stessi bambini(se sono rimasti vivi e non traumatizzati a vita)...

scusate lo sfogo...ma x me la vera democrazia e' quella che elimina chi compie atti violenti prima di tutto sulle persone(e carichi di vigliaccheria)e poi il resto...le persone normali,che lavorano,che tengono in piedi quel poco che ormai rimane della liberta' in questo paese...vanno tutelate al massimo...

ciaooo a tutti

rinos
11-02-2008, 01.09.41
Sono pienamente daccordo,anche se io farei qualcosa di più

gsmet
11-02-2008, 01.14.40
una volta appurato che un individuo e' un pedofilo e ha commesso reati contro persone(bambini)oltre al taglio immediato del suo inutile organo(inutile visto che non e' in grado di soddisfare una donna)ammesso che li terrei in galera a vita...ma se proprio dovesse rimanere fuori,gli farei un bel tatuaggio indelebile in faccia,e' intollerabile che una persona che compie tali vigliaccherie possa girare tranquillamente tra le persone...e magari ricompiere i suoi reati...
e non venite a parlarmi di democrazia o di non uccidere caino...
sopratutto andatelo a dire ai genitori di tali bambini o aagli stessi bambini(se sono rimasti vivi e non traumatizzati a vita)...

scusate lo sfogo...ma x me la vera democrazia e' quella che elimina chi compie atti violenti prima di tutto sulle persone(e carichi di vigliaccheria)e poi il resto...le persone normali,che lavorano,che tengono in piedi quel poco che ormai rimane della liberta' in questo paese...vanno tutelate al massimo...

ciaooo a tutti

Hitler aveva capito tutto... a parte quali persone perseguitare.

Dico sempre io.

cippico
11-02-2008, 08.56.25
Hitler aveva capito tutto... a parte quali persone perseguitare.

Dico sempre io.

beh dai...ora non esageriamo...

ciaooo

Robbi
11-02-2008, 09.08.26
Hitler aveva capito tutto... a parte quali persone perseguitare.

Dico sempre io.

Hitler non aveva capito niente!
Evita simili sproloqui. Non fanno onore alla tua intelligenza!
Commenti alla news per favore!

gsmet
11-02-2008, 16.44.36
LOL me lo immaginavo :P

Ma rimango dell'idea che certe persone, una volta verificate e confermate SENZA OMBRA DI DUBBIO le loro colpevolezze riguardo danni fisici e/o psichici ad altre persone, soprattutto nei casi più gravi (pedofilia, sevizie, omicidi, anche in stato di ebrezza), andrebbero semplicemente ELIMINATE dalla vita sociale... in un modo o nell'altro (non necessariamente uccise).

Poi lo so che questa posizione è estremamente rigida, viola si e no qualche migliaio di regole sui diritti dell'uomo ecc ecc...

Ma sinceramente a me non piace dare diritti alle persone che non rispettano le altre e neppure i diritti degli altri.

Robbi
11-02-2008, 16.59.38
andrebbero semplicemente ELIMINATE dalla vita sociale... in un modo o nell'altro (non necessariamente uccise)

Se per eliminare intendi, messe in grado di non nuocere o reiterare, credo sia un pensiero che possa accomunare molti!

Alexsandra
11-02-2008, 17.08.35
è un argomento molto delicato da trattare e al tempo stesso molto forte che arriva nel cuore di tutti, si vede dai post che hanno preceduto il mio.

Anch'io mi sono impegnata in questa "lotta" alla pedofilia (per questo è da un po' che non scrivo), ma scovarli è difficile, operano prevalentemente in chat dove adescano le loro vittime, ma dovete sapere che oltre alla polizia postale ci sono diverse organizzazioni che si occupano di fare queste ricerche.

Vedi l'associazione di Don fortunato di Noto, il sito Stop-it, telefono arcobaleno etc... circa 3000 hacker in tutto il mondo svolgono queste ricerche, ma il bello è che .... si deve essere certi di trovarsi difronte un vero pedofilo, per cui bisogna scaricare qualcosa dall'indirizzo che forniscono, e si lascia una traccia. Quando passa la postale con i loro scanner e trovano i vari ip si viene automaticamente denunciati.

Questo per dire che in questa operazione la polizia è stata impegnata per diversi mesi e con molte risorse umane, non sarebbe male riconoscere i vari gruppi e dotarli degli strumenti adeguati per poter controllare una fascia molto più ampia del mondo internet.
Se non vengono presi dei provvedimenti in fretta questa piaga sta dilagando, e con più passa il tempo più si radica.

Poi per le pene ..... beh basta che restino in carcere un po', ci penseranno i loro compagni di cella a fare giustizia, anche il delinquente più incallito odia chi fà del male ai bambini.

gsmet
11-02-2008, 17.20.19
Se per eliminare intendi, messe in grado di non nuocere o reiterare, credo sia un pensiero che possa accomunare molti!

Esattamente se fosse possibile in un modo pacifico benvenga... ma non mi disgusterebbe anche altri modi, ma non li sceglierei come prima scelta.

Robbi
11-02-2008, 17.57.29
è un argomento molto delicato da trattare e al tempo stesso molto forte che arriva nel cuore di tutti. cut

si deve essere certi di trovarsi difronte un vero pedofilo, per cui bisogna scaricare qualcosa dall'indirizzo che forniscono, e si lascia una traccia. Quando passa la postale con i loro scanner e trovano i vari ip si viene automaticamente denunciati cut..



Questo è uno dei punti sui quali bisogna porre molta attenzione.

Da quello che ho potuto leggere i files erano mascherati dentro canzoni dei Queen, per cui ammettiamo per assurdo che chi e' stato denunciato, sulla scorta di quanto dice Alexsandra possa pure non c'entrare nulla.

Ricordo che tra gli indagati italiani, c'e' gia' un individuo denunciato nel 2007 sempre per pedopornografia!

Siddhartha
11-02-2008, 18.50.32
Io farei come dice un mio amico argentino e cioè quando qualcuno fa qualche cosa di grave lo prendono e lo portano nella foresta e per prima cosa lo spogliano poi lo cospargono di miele ed infine lo fanno ripulire dalle formiche rosse!!
Che ne dite? mica male per questa gente che tocca i bambini

cippico
11-02-2008, 19.21.07
LOL me lo immaginavo :P

Ma rimango dell'idea che certe persone, una volta verificate e confermate SENZA OMBRA DI DUBBIO le loro colpevolezze riguardo danni fisici e/o psichici ad altre persone, soprattutto nei casi più gravi (pedofilia, sevizie, omicidi, anche in stato di ebrezza), andrebbero semplicemente ELIMINATE dalla vita sociale... in un modo o nell'altro (non necessariamente uccise).

Poi lo so che questa posizione è estremamente rigida, viola si e no qualche migliaio di regole sui diritti dell'uomo ecc ecc...

Ma sinceramente a me non piace dare diritti alle persone che non rispettano le altre e neppure i diritti degli altri.

straquoto questa affermazione...cmq meglio violare i diritti dell'uomo...che si macchia di certe nefandezze piuttosto che rischiare di violare i diritti di coloro che...rigano dritto...da parte di persone ormai conosciute e pluripregiudicate...
pluripregiudicato...un termine che secondo me non dovrebbe nemmeno esistere...sbagli una volta...sbagli 2 volte...poi basta...hai rotto le palle...
si intende che i ladri di polli sono esentati da questi trattamenti...ma un po' di lavori forzati socialmente utili...farebbero bene...

oltretutto...anche x i delinquenti che si macchiano di delitti con aggravanti di vigliaccheria...con tutti gli aiuti che servirebbero a ospedali,anziani,scuole,telefono azzurro ecc... bisogna pure pagare x mantenerli...e questo non mi vagiu'...avete voltato le spalle alla legge??? ora non invocatela...visto che voi x primi l'avete disconosciuta...troppo comodo...

ciaooo

Alexsandra
11-02-2008, 21.53.19
Questo è uno dei punti sui quali bisogna porre molta attenzione.

Da quello che ho potuto leggere i files erano mascherati dentro canzoni dei Queen, per cui ammettiamo per assurdo che chi e' stato denunciato, sulla scorta di quanto dice Alexsandra possa pure non c'entrare nulla.

Ricordo che tra gli indagati italiani, c'e' gia' un individuo denunciato nel 2007 sempre per pedopornografia!
Infatti c'è da starci attenti, la prima cosa che mi è stato detto è stata proprio questa.
Per far partire una denuncia bisogna avere delle prove, e per averle bisogna scaricare qualcosa, in quanto le foto sono ben nascoste. Per cui si deve usare la massima cautela, usare un proxy è il minimo che bisogna fare.

Poi i pedo hanno cambiato metodo per scambiarsi il materiale, lo fanno di persona, usano prevalentemente la chat per adescare le potenziali vittime, per cui anche fingersi pedofili per agganciarne qualcuno comporta un grosso rischio, anche la postale ha agenti che agiscono nello stesso modo, si corre il rischio di venire tracciati e incolpati di pedofilia.

Insomma mica è semplice

edit:

Il più famoso pedofilo italiano (famoso si fà per dire) si fa chiamare mister p, finora l'ha sempre fatta franca.

PS: se quando navigate trovate qualcosa fatemi una segnalazione in pvt con il link del sito

vecchirenzo
11-02-2008, 21.57.07
facciamoli sparire tutti questi pedofili di mierda .............. :act:

Alexsandra
11-02-2008, 21.59.06
sono tanti sti bastardi

http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/cronaca/pedofilia-inchiesta/pedofilia-inchiesta-due/pedofilia-inchiesta-due.html

leofelix
12-02-2008, 00.50.09
corsi e ricorsi 'storici' infine temo che tutti ci si dovrebbe porre gli stessi quesiti di tale Cesare Beccaria

http://it.wikipedia.org/wiki/Dei_delitti_e_delle_pene

con amarezza e riflessione

Dav82
12-02-2008, 03.29.42
Infatti c'è da starci attenti, la prima cosa che mi è stato detto è stata proprio questa.
Per far partire una denuncia bisogna avere delle prove, e per averle bisogna scaricare qualcosa, in quanto le foto sono ben nascoste. Per cui si deve usare la massima cautela, usare un proxy è il minimo che bisogna fare.

Poi i pedo hanno cambiato metodo per scambiarsi il materiale, lo fanno di persona, usano prevalentemente la chat per adescare le potenziali vittime, per cui anche fingersi pedofili per agganciarne qualcuno comporta un grosso rischio, anche la postale ha agenti che agiscono nello stesso modo, si corre il rischio di venire tracciati e incolpati di pedofilia.


Riprendo questo passaggio, ma non riferendomi esplicitamente alla persona quotata, ma per inquadrare l'argomento, ci mancherebbe :)

Chiedo una cosa... ma oltre quanto messo in risalto sopra, cioè che si corre il rischio di commettere lo stesso reato che si vuole stanare, l'andare a "pizzicare" una di queste persone (che definire persone è abbastanza difficile), cercando in qualche modo delle prove del reato di scambio di materiale pedopornografico, prove che - come pare ovvio - vengono "raccolte" cercando di far avvenire lo scambio stesso... chiedo: questo tipo di agire non è configurabile come istigazione a delinquere? Cioè a commettere un reato, quale è appunto lo scambio di questo tipo di materiale, che si verifica appunto nella raccolta della prova ed è proprio il fine stesso dell'attività di scoperta di queste "persone"? (sì sì, lo so che il 414 cp parla di "istigare pubblicamente", ma vado per analogia)

Va da sè che giustamente la polizia può agire - e agisce - sotto copertura, ma il privato cittadino, o l'associazione di qualche prete... benché la sua azione sia meritoria quanto si vuole, non commette comunque un illecito, e si sostituisce in qualche modo alle forze di polizia, con tutti i problemi che derivano da questo comportamento?

Non so, la cosa mi lascia dubbioso... non circa il fine, sia chiaro, ma sulla correttezza nel fare azioni di polizia da sè... potremmo paragonarle quasi alle ronde di quartiere, benché in campo informatico avvengano ovviamente senza né spranghe né nulla... non so, mi lasciano un po' perplesso :mm:

Da un'altra angolatura, si sente di persone prese con le mani nel sacco, con archivi sterminati di materiali del genere, che accampano come scusa quella di svolgere/aver svolto un'attività para-poliziesca... (sui vari media si sono letti, visti e sentiti molti episodi in tal senso) e, a mio modesto giudizio, la possibilità che in meritorie associazioni di questo tipo possano annidarsi persone che non stanno dalla "parte del giusto", ma che invece colgono l'occasione al volo per soddisfare le proprie pruderie e poi passarla liscia, beh.. questa possibilità c'è e non la vedo troppo remota :(


Che poi, ecco... si va tanto alla caccia dei pedofili in rete (non dico da parte dei singoli, ma anche delle forze dell'ordine) - che ovviamente sono dei criminali e delle peggiori specie - forse anche perché questo tipo di indagini sul "pedofilo informatico" fa tanto clamore, fa notizia, c'è il titolone sui giornali e l'apertura del tg, con tanto di scrivania della questura ricoperta di dischetti e cd... ma il vero e più interessante problema è prendere chi questo materiale lo produce, chi ci fa su un commercio, chi adesca i bambini, chi li molesta...

Poi ben venga prendere anche chi questo materiale lo usa, lo "consuma"... ma il vero problema, e il peggiore reato, stanno alla fonte, dove vengono effettivamente commesse le nefandezze più schifose che si possono immaginare.

E, come per altri problemi, come la violenza, psicologica, fisica e sessuale, anche in questo campo molta indagine andrebbe concentrata dentro le mura domestiche... purtroppo :(


Come si dice in questi casi... imvho, in my very humble opinion.
E va da sé che ogni sforzo, anche minimo, per combattere sti schifosi, è sempre il benvenuto.

RNicoletto
12-02-2008, 10.55.48
Stra-quoto entrambi gli interventi di Dav! (Y)

Queste notizie sensazionalistiche sulla pedofilia mi preoccupano sempre. Ho paura che il sensazionalismo prevalga sulla verità, ho paura che dopo mesi/anni di perizie, processi, appelli, ecc... dei 16 indagati iniziali rimangano 8 effettivamente colpevoli (i quali godranno delle amorevoli attenzioni degli altri carcerati :devil:) e 8 persone sostanzialmente innocenti alle quali è stata rovinata l'esistenza. :(

Alexsandra
12-02-2008, 11.07.44
è ineccepibile e giusta la tua osservazione Dav e i tuoi dubbi. vedo di chiarire questi passaggi, ma non è che possa dire molto.
Noi siamo in contatto con la GDF (e non con la postale) e siamo stati contattati da un loro agente a svolgere questo compito, probabilmente da quanto ha visto che abbiamo postato nei vari forum (uno specifico in cui siamo presenti tutti) e dalle nostre idee in merito che sono quelle che avete esposto un po' tutti.

E' vero che il lasciar traccia viene considerato come reato, ma prima di essere riconosciuti come gruppo e autorizzato ci è stata richiesta una dimostrazione delle reali capacità con i nostri mezzi. Le prove erano 3 da fare e 2 sono già state portate a termine a buon fine, vedi nel mio blog la scoperta di bugs su pcfacile.com e su swzone.it.
la scelta di questi 2 siti è stata fatta in base alle 2 diverse piattaforme su cui girano, oltre al fatto che essendo stata mod di entrambi conoscevo la struttura

Dai bugs trovati era facile entrare e fare quello che si voleva, ma ci siamo fermati e prima di inviare la segnalazione ai rispettivi admin l'abbiamo inviata al nostro referente, che ha verificato.
Ora viene la prova più difficile, venire a contatto con un pedofilo vero, una volta superata questa prova oltre che venire riconosciuti e autorizzati verremmo anche sponsorizzati e ci daranno i loro software per lavorare più velocemente e in piena sicurezza.

Detto questo viene la parte più importante che tu stesso hai colto

.. ma il vero e più interessante problema è prendere chi questo materiale lo produce, chi ci fa su un commercio, chi adesca i
bambini, chi li molesta...
Questo sarebbe il nostro compito, fingerci pedofili adescarli e dire che abbiamo materiale da scambiare.
Tra di loro il materiale se lo scambiano di persona, solo i meno preparati lo fanno via internet, (oppure chi lo utilizza) noi adescandoli saremmo invitati in un luogo dove avverrà lo scambio e ... ci andranno gli agenti della GDF.

Finora ho parlato al plurare .... io sono la "giornalista" del gruppo e se non fosse stato per questa discussione non avrei anticipato il tutto, diciamo che il mio compito è quello di divulgare questa piaga sociale e contattare i vari admin se ci veniva dato uno spazio (news) in cui inserire quanto succedeva nel "sottobosco" di internet, in modo tale da avvisare il più alto numero di utenti dei pericoli che si corrono.

Già altre associazioni svolgono questo, ma sono più affermate a livello nazionale e anche internazionale (vedi Stop-it, l'ass. di don fortunato
di noto, telefono arcobaleno etc...) per il momento noi siamo appena nati, vedremmo il seguito come procederà.

Spero di aver chiarito qualche dubbio, di più non posso dire, siamo in un forum pubblico e possono leggere anche queste persona (si fa per dire) il termine esatto per chi compie crimini del genere sarebbe un'altro.

ciao

Alexsandra
12-02-2008, 11.16.43
Stra-quoto entrambi gli interventi di Dav! (Y)

Queste notizie sensazionalistiche sulla pedofilia mi preoccupano sempre. Ho paura che il sensazionalismo prevalga sulla verità, ho paura che dopo mesi/anni di perizie, processi, appelli, ecc... dei 16 indagati iniziali rimangano 8 effettivamente colpevoli (i quali godranno delle amorevoli attenzioni degli altri carcerati :devil:) e 8 persone sostanzialmente innocenti alle quali è stata rovinata l'esistenza. :(
Purtroppo è vero, io personalmente trovo molto superficiale da una segnalazione fare una scansione con i loro scanner e rilevare tutti gli IP.

Ne verrebbe fatta di tutta un'erba un fascio, si dovrebbe innanzi tutto cambiare le leggi, pene più severe per chi è veramente pedofilo e abusa dei bambini, per avere prove schiaccianti non basta uno scanner, ma serve una violazione informatica del loro sistema (autorizzata) per estrarre il materiale e poter scremare i vari IP.

Cioè indicare quali siano i veri pedofili da quelli che ci capitano per caso. Su questo punto siamo ancora in alto mare, io personalmente ritengo che la GDF operi in maniera più accurata dellla postale, io stessa alla postale ho segnalato un link di phising e dalla risposta ...... il sito è ancora lì.

zen67
12-02-2008, 13.15.21
..........
Cioè indicare quali siano i veri pedofili da quelli che ci capitano per caso.



Scusa la mia ignoranza ma come ci fai a capitar per caso in certe monnezze??? :mm:

einemass
12-02-2008, 14.09.15
Scusa la mia ignoranza ma come ci fai a capitar per caso in certe monnezze??? :mm:

basta scaricare un mp3 di un noto gruppo musicale da internet che invece è un video pedofilo (fonte tg5). Ti beccano e ti rovini l'esistenza per aver scaricato un mp3. Questo credo sia il duro lavoro di difende il paese, scoprire la differenza di chi ci è capitato per caso e chi invece se l'è cercata

ciao
einemass

Dav82
12-02-2008, 14.43.54
Grazie ad Alexsandra per aver chiarito gli aspetti che mi lasciavano dubbioso (Y) E, ovviamente, grazie anche per il resto ;)

Alexsandra
12-02-2008, 15.53.16
Grazie ad Alexsandra per aver chiarito gli aspetti che mi lasciavano dubbioso (Y) E, ovviamente, grazie anche per il resto ;)
:) ciao

Losko
12-02-2008, 20.23.48
Scusa la mia ignoranza ma come ci fai a capitar per caso in certe monnezze??? :mm:
Fidati, purtroppo succede ;)

gsmet
13-02-2008, 02.56.21
Scusa la mia ignoranza ma come ci fai a capitar per caso in certe monnezze??? :mm:

Quando si frequenta l'underground di internet, composto da siti di hacker, cracker, prehacker, porno e inevitabilmente anche siti per pedofili, per criminali, defacers e tutto il resto è facile che siano interconnessi fra di loro per motivi pubblicitari o altro. I siti porno per esempio hanno pochissimi scrupoli su dove ficcare la loro pubblicità e basta un popup non bloccato ad aprirne un'altro paio...

Per non parlare di quando stai sul mulo: cerchi ogame administrator... scarichi 100 mega di zip, commenti positivi... arrivi alla fine... non si apre... rinomini in mpg... un porno con scene da pedofili...

bello no?

E' capitato a me... -_- dopo quell'insuccesso ho smesso di cercare roba su ogame... perchè ho visto che erano tutti video ... -_- (poco dopo ho abbandonato ogame... gioco troppo stressante)

Alexsandra
14-02-2008, 10.02.49
@gsmet
perchè invece non continui? se vedi materiale del genere :

1) cancellalo immediatamente
2) mandami il link in pvt da dove lo hai scaricato e tutte le info per poter fare quello che fatto tu.
3) per scaricarlo usa un proxy (Thor và bene)

ciao

Sbavi
14-02-2008, 10.08.32
Quando si frequenta l'underground di internet, composto da siti di hacker, cracker, prehacker, porno e inevitabilmente anche siti per pedofili, per criminali, defacers e tutto il resto è facile che siano interconnessi fra di loro per motivi pubblicitari o altro. I siti porno per esempio hanno pochissimi scrupoli su dove ficcare la loro pubblicità e basta un popup non bloccato ad aprirne un'altro paio...

Per non parlare di quando stai sul mulo: cerchi ogame administrator... scarichi 100 mega di zip, commenti positivi... arrivi alla fine... non si apre... rinomini in mpg... un porno con scene da pedofili...

bello no?

E' capitato a me... -_- dopo quell'insuccesso ho smesso di cercare roba su ogame... perchè ho visto che erano tutti video ... -_- (poco dopo ho abbandonato ogame... gioco troppo stressante)

Hai denunciato alle autorità?

gsmet
14-02-2008, 13.24.47
Oddio... non c'avevo pensato. sinceramente.

Potevo fare una denucia su un file ottentuto tramite il mulo? Mi sembrava un po' assurda come cosa O_o

Si può?

zen67
14-02-2008, 14.43.06
bah io penso di si....

il prgm ogame administrator dovrebbe esser di pubblico dominio... :mm:

Alexsandra
14-02-2008, 14.57.16
non ti preoccupare come lo hai scaricato, interessa da dove (il link)

gsmet
14-02-2008, 15.11.42
non ti preoccupare come lo hai scaricato, interessa da dove (il link)

Ehm ma è capitato ANNI fa... almeno 2 se non 3 ... il link è bello che andato.... :(

E oltretutto era una ricerca fatta sul mulo in automatico...

Per il fatto del pubblico dominio... non intedevo quello. Intendevo che sul mulo la provenienza dei file è difficilmente riconducibile ad una persona con sicurezza... anche passando il link cosa avrebbero fatto? Denunciati tutti gli ip a cui si collegavano?

Allora si che avrebbero tirato dentro un sacco di bambinetti che erano interessati ad ogame e basta.

Per questo non pensavo si potesse seriamente fare denunciando un link...

Quando mi accorsi di quel che era effettivamente (perchè è la prima cosa che faccio, dopo lo scan antivirus dei file del mulo per sicurezza, provo a rinominarli nel caso siano qualcos'altro rispetto a quel che pensavo) lo cancellai.... proprio in virtù del fatto che non pensavo si potesse denunciare per via della struttura del sistema mulo.

einemass
15-02-2008, 01.18.55
@gsmet
perchè invece non continui? se vedi materiale del genere :

1) cancellalo immediatamente
2) mandami il link in pvt da dove lo hai scaricato e tutte le info per poter fare quello che fatto tu.
3) per scaricarlo usa un proxy (Thor và bene)

ciao


aspè aspè aspè non ci siamo proprio

alexsandra quello che dici non si può fare proprio materialmente per tanti motivi che non sto qui a spiegarti per evitare fraintendimenti e/o fornire indirettamente aiuti alle persone sbagliate . MAgari in pvt o via mail

ciao
einemass

Alexsandra
17-02-2008, 22.35.33
pvt inviato, attendo info.