PDA

Visualizza versione completa : PUBBLICITA' E PROGRESSO: I prodotti da non acquistare.


Pagine : 1 [2]

Flying Luka
20-06-2004, 13.16.49
esatto! :cool:

Non è una regola fissa, ma in linea di massima è così.

Lu(a
20-06-2004, 13.18.23
E' il discorso che faccio sempre anche io: compro sempre la roba migliore anche se devo spendere una fortuna, però poi me la ritrovo.

:)

Ho delle Lacoste usate in un modo assurdo ancora integre e perfettamente "in forma" (pure il colore) e c'hanno 3 anni!!!:eek:

Kandran Kane
22-06-2004, 11.21.17
Originariamente inviato da afterhours
io sconsiglierei quei cosi che si mettono sulla pancia e tramite degli impulsi promettono di far diventare gli addominali scolpiti alla bruce lee...x me sono delle fregature..o no???

Se la mia parola può almeno dare un contributo, posso dirti che no, non sono delle fregature, sono anzi una vera e propria genialata. Gli impulsi elettrici di induzione al movimento, arrivano dall'esterno invece che dal cervello. Arrivano diretti al muscolo interessato senza bisogno di prendere posizioni adatte, e si può veramente provare a fare altro mentre i muscoli si allenano per i fatti loro.

L'unica cosa è la costanza e la qualità del prodotto. Il cosiddetto e famosissimo TesMed non è male, ma non basta per chi deve cominciare da zero.....

Un buon elettromassaggiatore lo si può trovare dai 900 euro in su, e occorre informarsi presso centri estetici o palestre che l'hanno acquistato... misteriosamente(non si sa perché), le aziende che li vendono a questi servizi, non fanno pubblicità in tv......

Kandran Kane
22-06-2004, 11.24.00
Mi complimento anche io per l'idea di questo thread. Molto meno prosastico dei miei(in materia) e molto più diretto.

Potremmo anche stendere una mappa dei prodotti da Discount che conosciamo e che sarebbe meglio non acquistare.

Uno su tutti, il Caffè BELLAROM..........

Kandran Kane
22-06-2004, 11.29.46
Originariamente inviato da Lu(a
E' il discorso che faccio sempre anche io: compro sempre la roba migliore anche se devo spendere una fortuna, però poi me la ritrovo.

:)

Ho delle Lacoste usate in un modo assurdo ancora integre e perfettamente "in forma" (pure il colore) e c'hanno 3 anni!!!:eek:

Ecco io ho sempre seguito questo dettame, con le scarpe e i pantaloni.

Purtroppo, non ho mai avuto il vantaggio o sfizio di entrare in un negozio di scarpe, scegliere un modello e comprarlo. No, la prima domanda che rivolgo al negoziante è sempre: "qual è il numero più alto che avete?" e la seconda "di quali modelli".

Ho sempre speso parecchio per le scarpe. Il motivo sta nelle marche di scarpe, i miei numeri li fanno solo marche come Boss, Gucci ecc... raramente trovo marche sconosciute e alla mia portata che faccia almeno dei 46 moooooooooooolto larghi....

Però qui il ragionamento che ha fatto Lu(a, purtroppo trova l'eccezione che lo conferma forse.

Perché mi durano sempre troppo poco tempo in rapporto alla somma pagata.........

Non so se son stato chiaro.......
Forse sono io che ho i piedi corrosivi.... eppure li tengo sempre puliti, li lavo sempre.... una volta all'anno ma li lavo :D

Insomma schifezze a parte, mi sa che dovrò tornare ai cari vecchi anfibi militari da 10 euro che si trovano nei negozietti per veterani dei centri sociali....... :rolleyes:

stranyera
22-06-2004, 12.05.57
Originariamente inviato da Kandran Kane
negozio di scarpe, scegliere un modello e comprarlo. No, la prima domanda che rivolgo al negoziante è sempre: "qual è il numero più alto che avete?" e la seconda "di quali modelli". io invece domando qual'è il numero piu' basso che hanno!

Deep73
22-06-2004, 12.09.24
Originariamente inviato da Kandran Kane

Insomma schifezze a parte, mi sa che dovrò tornare ai cari vecchi anfibi militari da 10 euro che si trovano nei negozietti per veterani dei centri sociali....... :rolleyes:

Io ho ancora i miei inossidabili originali EI del '95 (Y)
Quasi una reliquia, li lucido ogni tanto e d'inverno a volte sono ottimi.

Dinfra
23-06-2004, 10.54.29
Originariamente inviato da afterhours
io sconsiglierei quei cosi che si mettono sulla pancia e tramite degli impulsi promettono di far diventare gli addominali scolpiti alla bruce lee...x me sono delle fregature..o no???

:D :D :D

afterhours
07-11-2004, 20.10.25
cosa ne pensate delle AZ Whitestrips???

funzionano davvero??

Kandran Kane
07-11-2004, 20.16.11
Originariamente inviato da afterhours
cosa ne pensate delle AZ Whitestrips???

funzionano davvero??

Pare di sì, ma ho sentito che costano 52 euro per una confezione da 10

afterhours
07-11-2004, 20.24.01
no costano 49 euro 56 striscie (28 superiori - 28 inferiori)

le ho prese ieri...le ho provate oggi ma dopo 10 minuti ne stavo ingoiando una... :p

Flying Luka
07-11-2004, 20.47.28
ed il bello è che non servono ad un tubo.

Spiegazione:
i denti sono composti di 4 strati, dall'esterno verso l'interno, che sono

1) smalto
2) dentina
3) cemento
4) polpa

Essendo lo SMALTO (1° strato) TRASPARENTE, ed essendo la DENTINA (2° strato) quello che conferisce il COLORE, le strisce non servono ad un tubo.
E' come dire di voler lavare un vetro sotto il quale è posto un muro giallo. Puoi lavare il vetro quanto vuoi, ma il giallo resta giallo.

Conclusione: ennessima truffa per spillare soldi alla gente.

afterhours
07-11-2004, 21.42.29
nella confezione c''e scritto che il gel presente sulle striscie penetra sotto lo smalto...ho letto dei pareri di chi le ha usate e quasi tutti sono soddisfatti...io peor' non riesco proprio a metterle...sono scomode e si staccano :(

Kandran Kane
07-11-2004, 21.48.51
Originariamente inviato da afterhours
no costano 49 euro 56 striscie (28 superiori - 28 inferiori)

le ho prese ieri...le ho provate oggi ma dopo 10 minuti ne stavo ingoiando una... :p

Ah qui a Torino costano 52 euro. Però avevo sbagliato la quantità. Mia sorella le ha comprate ed effettivamente funzionano...

Flying Luka
07-11-2004, 23.20.32
Originariamente inviato da afterhours
nella confezione c''e scritto che il gel presente sulle striscie penetra sotto lo smalto...ho letto dei pareri di chi le ha usate e quasi tutti sono soddisfatti...io peor' non riesco proprio a metterle...sono scomode e si staccano :(

rimango scettico... anche perchè lo smalto è la struttura più dura nel nostro organismo, più delle stesse ossa.
Se penetra, come dicono, dovrebbe essere una forma di acido.
Comunque chiedo al mio dentista, a questo punto sono curioso.

mao
08-11-2004, 00.03.20
Questa della pubblicità è una cosa su cui sto riflettendo parecchio ultimamente. Mi convinco sempre di più che la scelta nell'acquisto di un prodotto sconosciuto risiede nel rapporto ignoto vs. già noto. Dove già noto sta semplicemente per il nome, non per la qualità del prodotto stesso. Ergo la pubblicità non serve per mostrare l'efficacia di un prodotto, ma solo per rendere nota la sua esistenza, e anzi a farne entrare bene in testa il nome. Da qui a dire che un certo marchio vuol dire davvero qualità, ce ne corre. Personalmente sto cercando sempre di più di non avere preconcetti, ma mi rendo conto da solo che è difficilissimo, anche perché sono un pessimo consumatore: generalmente non sono io a far la spesa, e per me compro pochissima roba.

afterhours
19-11-2004, 23.51.18
non acquisterei mai la cockolada...la forma della bottiglia non mi ispira :D