PDA

Visualizza versione completa : Windows Live sul telefonino


Losko
10-03-2008, 19.53.39
Da "la Repubblica.it" (http://www.repubblica.it)

"...Quando le galassie del web e della telefonia mobile si incontrano il risultato è un Big Bang tecnologico nell’Internet Mobile. E’ accaduto con la firma dell’accordo tra Microsoft Online e Telecom Italia che porterà sui cellulari italiani il mondo di Msn e di Windows Live. La partnership permetterà infatti ai clienti Tim di accedere direttamente dal cellulare al portale Msn Mobile, alla propria casella di posta Windows Live Hotmail e ai servizi più richiesti della famiglia Windows Live. In termini pratici gli utenti potranno controllare dal loro Portale Mobile l’account di posta elettronica, chiacchierare con gli amici attraverso Messenger, aggiornare il proprio blog su Spaces, accedere ai contenuti digitali o fare ricerche sul web con Live Search.
«L’intesa con Microsoft – commenta Riccardo Jelmini, Responsabile dei Servizi a Valore Aggiunto di Tim – è un ulteriore tassello di una strategia avviata nel 2006 e proseguita attraverso le partnership siglate con Google, Yahoo, eBay e altri protagonisti del web, che ha mostrato nel tempo la sua importanza e il suo valore per l’azienda». La telefonia mobile, forte di 3 miliardi di apparecchi distribuiti in tutto il mondo, si conferma sempre più il business del futuro per i contenuti internet e si candida a divenire l’allargamento naturale del già affollato bacino degli internauti. «All’interno di Tim l’Internet mobile sta assumendo una portata sempre più consistente in termini di ricavi che provengono in prima istanza dagli accessi alla banda larga mobile, ma anche da altri innumerevoli fattori, come quello ancora inesplorato della pubblicità». Una prospettiva che ha sicuramente influito sulla firma del primo accordo siglato in Italia per il portale Wap di Microsoft, capace di mettere insieme due colossi del settore: da un lato l’azienda di Bill Gates che, attraverso Msn e Windows Live, conta nel nostro Paese 15,7 milioni di utenti unici e dall’altro Tim, primo operatore di telefonia mobile italiano con oltre 35 milioni di clienti. Entrambi inseguono l’obiettivo della convergenza, che non nasca esclusivamente come risultato di nuove tecnologie ma che sia anche il frutto delle esperienze dei consumatori. Un obiettivo centrale per Tim che, conclude Jelmini, «si è confermata con i dati presentati al Telecom Day uno tra i primi operatori in Europa nello sviluppo dell’Internet mobile»...."



Fonte (http://www.repubblica.it/supplementi/af/2008/03/10/multimedia/031alfadue.html)